15
dicembre

Simona Ventura tra The Voice e La Pupa e il Secchione

Simona Ventura

The Voice 2019 ci sarà. Il talent canoro, tornato in onda lo scorso anno, sarà ancora nel palinsesto di Rai2 con una nuova edizione e, soprattutto, con una nuova conduzione come riportato da Blogo. Via Costantino della Gherardesca, sono in corso avanzate trattative per affidare lo show a Simona Ventura. Attenzione, però: stando a quanto ci risulta, l’accordo con la conduttrice non è ancora stato siglato, sebbene la diretta interessata ed il nuovo direttore di Rai2, Carlo Freccero, ne stiano discutendo concretamente.

Per il momento, sembra infatti che Rai2 possa garantire alla ‘flgliol prodiga’ solo un contratto ‘a programma’. Al contempo, però, Mediaset ha proposto alla conduttrice un progetto allettante, che prevede più trasmissioni. Oltre a Temptation Island Vip, per Simona sul piatto ci sarebbe anche la conduzione di una nuova edizione de La Pupa e il Secchione, format cult che dovrebbe ritornare su Italia1 dopo diversi anni.

Per accaparrarsi la presentatrice, quindi, in Rai starebbero pensando di alzare la posta in gioco e di estendere il contratto ormai pronto per la Ventura a più programmi. Non solo The Voice 2019, insomma, che sarebbe comunque il primo impegno con cui la conduttrice segnerebbe, già nei prossimi mesi, il suo ritorno in Rai ed in particolare sulla seconda rete.

Come anticipato, le trattative sono in corso e le offerte delle due emittenti sono al vaglio della conduttrice, tornata ad essere attirata dalle sirene del servizio pubblico. Non è un mistero che il suo nome a Mediaset non mette d’accordo tutti; per tale motivo la Ventura non si è mai ambientata in questi anni in cui peraltro ha avuto ben poche occasioni, almeno finora.

Se l’accordo su The Voice andasse a buon fine, per Freccero – già intenzionato a sparigliare le carte del palinsesto – sarebbe un colpaccio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Carla Bruni
BOOM! The Voice, ecco le tre alternative per il quarto coach: Carla Bruni, Arisa e… Simona Ventura


Carlo Freccero
Freccero guarda a The Voice 2020: «Simona la vorrei alla conduzione anche l’anno prossimo. Ho in testa la nuova giuria»


Simona Ventura - The Voice 2019
The Voice 2019: i 7 momenti da ricordare (e non) della finale. Proclamazione senza vincitrice. Ventura saluta commossa: «Viva la Rai» – Video


The Voice 2019
The Voice 2019: i 7 momenti da ricordare (e non) della semifinale. Gigi e Morgan accusano i discografici del programma. Duetto Pequeno-D’Alessio – Video

6 Commenti dei lettori »

1. Enzo ha scritto:

15 dicembre 2018 alle 22:54

Per come l’hanno trattata a Mediaset dovrebbe correre di corsa in Rai. Non gli hanno ridato l’isola, la sua creatura.
Non l’hanno usata per il Gfvip o Balalika che erano programmi perfetti per lei … è pur vero però che grazie alla de filippi ha dato vita a TIVip che può fargli tante soddisfazioni. In Rai è rischioso fare the voice.
Ecco , fossi in lei, userei questo momento per alzare la posta in gioco in mediaset per avere qualcos’altro di più attinente a lei oltre a TIvip2



2. FRANCESCO ha scritto:

15 dicembre 2018 alle 23:03

Ma perché proprio The Voice?
Vabbè che la conduzione di CDG la scorsa stagione è stata terribile, sta di fatto che qui da noi la formula del programma NON FUNZIONA, ha sempre avuto poco appeal e il disastro dell’ultima stagione ne è la riprova: ma è così difficile per gli strapagati vertici aziendali capirlo?
O vivono sulla luna…?



3. Sabato ha scritto:

16 dicembre 2018 alle 09:10

Questa sì che è una notizia… Simona è una delle mie conduttrici preferite e mi spiace che la sua carriera si sia arenata. Il passaggio a Mediaset lasciava ben sperare, ma le hanno proposto solo un brutto programma (Selfie), andato così così, per poi farla entrare nelle grazie di Maria, che l’ha portata prima ad Amici, in un ruolo marginale, e poi alla conduzione di Temptation Island Vip. Sembra che non sia stata nemmeno considerata per una conduzione veramente importante, come quella di uno dei tanti reality andati in onda l’anno scorso.
Difficile immaginare cosa potrebbe riservare alla Ventura il rientro in Rai: The Voice è un talent storicamente debole, pertanto Simona rischia di diventare il volto di un flop. Inoltre, il ruolo dei conduttori, in un talent come The Voice, è molto secondario e la Ventura dà il meglio sul palco, in diretta, collegata con i concorrenti vip di un reality trash!



4. nas ha scritto:

16 dicembre 2018 alle 17:27

Mi ero completamente scordata che costantino aveva condotto The Voice, per dire quanto ha lasciato il segno. Comunque Simona dovrebbe fare la giurata, il presentatore di The Voice è inutile e dice tre parole in croce.



5. MARCELLO79 ha scritto:

17 dicembre 2018 alle 10:15

Il palinsensto della RAI è privo di realities da anni. Il genere che ha rilanciato la VENTURA è stato proprio quello. Quindi il suo passaggio sulle reti di Stato è davvero molto rischioso. Non va dimenticato che una della sue ultime conduzioni – extra reality – su RAI 1 al fianco di TEO TEOCOLI fu un flop, COLPO DI GENIO fu cassato dopo la prima puntata per ascolti molto al di sotto delle aspettative.
MEDIASET e la FASCINO le hanno dato la possibilità di ritornare sulla tv generalista quando nessuno la corteggiava più e, dopo lo straordinario successo di TEMPTATION ISLAND VIP, che ha addirittura battuto la fiction di PROIETTI, per me sarebbe un suicidio cedere al canto delle sirene della TV di Stato, dove approderebbe solo verso clamorosi flop. Ma contenta lei……



6. dario ha scritto:

17 dicembre 2018 alle 15:14

Simona torna Regina della TV !



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.