The Voice 6



19
marzo

Sfera Ebbasta: «The Voice mi incuriosiva ma non ne ho bisogno»

Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta ha rotto il silenzio sulla sua esclusione dalla sesta edizione di The Voice, in partenza su Rai 2 ad aprile. Il cantante, attraverso un’intervista concessa a Repubblica, ha espresso il suo punto di vista sulla decisione dell’amministratore delegato Rai  Fabrizio Salini di estrometterlo dal ruolo di coach, posto che è stato poi occupato da Gigi D’Alessio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




19
marzo

The Voice 2019: come sarà strutturato

Gue Pequeno e D'Alessio

Gue Pequeno e Gigi D'Alessio

Il dado è tratto o, come si legge sui social della trasmissione, “Habemus Giuriam”. Definito il quartetto dei coach con Gigi D’Alessio che va ad affiancare Morgan, Elettra Lamborghini e Gue Pequeno, la macchina di The Voice 2019 è ufficialmente partita.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


15
marzo

All Together Now: J-Ax al fianco di Michelle Hunziker

J-Ax

J-Ax

Lascia The Voice ma non il mondo dei talent show. J-Ax ha scelto di unirsi alla squadra di All Together Now, lo show britannico che si appresta a debuttare in Italia su Canale 5, chiudendo le porte al programma di Rai 2. Ci risulta, infatti, che nelle scorse ore – prima di arruolare Gigi D’Alessio – la produzione abbia “sondato la disponibilità” dell’ex Articolo 31 a sedersi nuovamente sulla poltrona girevole. Ma J-Ax avrebbe rifiutato; del resto l’impegno con Mediaset è imminente. L’inizio delle registrazioni è infatti fissato per la prossima settimana.





15
marzo

The Voice 2019: ecco la giuria

Gigi D'Alessio

Gigi D'Alessio

Mesi tribolati ma ora ci siamo. Il quartetto di coach di The Voice 2019 è definito in via ufficiale. A sedere sulla poltrona rossa, occupata in passato da personaggi come Raffaella Carrà e J Ax, ci saranno: Morgan, Elettra Lamborghini, Gue Pequeno e Gigi D’Alessio. Quest’ultimo è il nome a sorpresa che arriva dopo il rifiuto di Carla Bruni, a sua volta contattata in seguito allo stop last minute della Rai a Sfera Ebbasta.


15
marzo

The Voice 2019: Carla Bruni rifiuta, arriva D’Alessio

Carla Bruni

Carla Bruni

Carlo Freccero ha confermato l’anteprima di DavideMaggio.it sull’intenzione di arruolare Carla Bruni a The Voice 2019. L’ex Prèmiere Dame di Francia, però, dopo averci riflettuto, ha risposto picche.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





1
marzo

BOOM! The Voice, ecco le tre alternative per il quarto coach: Carla Bruni, Arisa e… Simona Ventura

Carla Bruni

Carla Bruni

Dopo la bagarre scoppiata su Sfera Ebbasta, non gradito dalla Rai, The Voice 2019 si è visto costretto a virare su un altro nome per completare il quartetto di coach, che vede per il momento arruolati Morgan, Elettra Lamborghini e Gue Pequeno. DavideMaggio.it è in grado di svelarvi i tre che si contendono l’ultimo posto a disposizione nel talent di Rai 2.


25
febbraio

Rai2, Freccero: «Popolo Sovrano costa 150 mila euro. Se non crescerà, bisogna cambiarlo». E su Sfera Ebbasta…

Carlo Freccero

Lavori in corso. E’ un con le mani all’opera quello che, a tre mesi dal suo insediamento come direttore, sta armeggiando nel cantiere di Rai2. Tra debutti incerti e novità in palinsesto su cui scommettere, l’esperto di tv e comunicazione ha idee e progetti per trasformare la seconda rete, costretto però a fare i conti con i tempi ristretti di un mandato che coprirà una sola stagione. Dalle pagine di Libero, Freccero ha risposto anche alle critiche ricevute sugli ascolti, con particolare riferimento al nuovo approfondimento del giovedì: Popolo sovrano.


22
febbraio

The Voice, il manager Shablo contro l’esclusione di Sfera Ebbasta: «Motivazione pretestuosa, mi riservo provvedimenti»

Sfera Ebbasta, Shablo

L’esclusione di Sfera Ebbasta dalla giuria di The Voice? Dettata da una “motivazione pretestuosa e non reale“. Shablo, manager del trapper milanese, getta benzina sul fuoco. La vera incognita – lo avevamo scritto – ora è lui. Dopo l’intervento dell’AD Rai Salini sul cast del talent in programma su Rai2, il produttore ha infatti usato toni polemici per commentare la vicenda e si è detto pronto a valutare “legittimi provvedimenti a tutela dell’artista che rappresenta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »