16
novembre

Sanremo Giovani, i Cobalto beccati in «Fuorigioco»: squalificati!

Cobalto cantano Fuorigioco a Roxy Bar Tv

Cobalto cantano Fuorigioco a Roxy Bar Tv

Canzone non nuova perché già sentita. Un ‘tormentone’ che, anche quest’anno, si ripresenta puntualmente in occasione del Festival di Sanremo. Tra i cantanti selezionati per Sanremo Giovani, infatti, spunta un brano privo del requisito di novità, in quanto è già stato eseguito live. Si tratta di Fuorigioco, la canzone presentata dalla band dei Cobalto.

Il ‘fattaccio’ è accaduto a Roxy Bar Tv, la web tv -online 24 ore su 24- di Red Ronnie. Negli ultimi mesi il conduttore e critico musicale ha girato l’Italia, a bordo della sua roulotte, per incontrare giovani artisti e ascoltare il loro materiale musicale. Il motivo? Selezionare i 12 finalisti che parteciperanno alla serata finale, in programma questa sera proprio al Teatro Ariston di Sanremo, di Fiat Music 2018, l’iniziativa musicale che coinvolge gli artisti e i gruppi della nuova era.

Tutte le esibizioni sono state mostrate in diretta da Roxy Bar Tv, compresa quella dei Cobalto, che nell’occasione si sono presentati con il cantante e il chitarrista della band. E difronte a Red Ronnie, e agli spettatori della web tv, hanno eseguito chitarra e voce due brani del loro repertorio, tra cui proprio Fuorigioco, presentata e scelta a Sanremo Giovani.

Il regolamento del Festival, a riguardo, parla chiaro: “E’ considerata nuova la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate), non sia già stata fruita da un pubblico presente o lontano, o eseguita o interpretata in tutto o in parte dal vivo ovvero in versione registrata alla presenza di pubblico presente o lontano”.

Allo stesso tempo, stando al regolamento, risponde al requisito di novità una canzone sì già eseguita, ma unicamente “in un contesto privato e/o familiare o comunque al di fuori dell’esercizio della professione Artistica seppure sia avvenuta una ripresa e/o registrazione e/o riproduzione da chicchessia senza il consenso e/o all’insaputa degli Artisti medesimi”, oppure “all’interno della cerchia privata degli autori o dell’Artista presente alle selezioni e in competizione a SANREMO GIOVANI o degli addetti ai lavori della Casa discografica o editrice di appartenenza del predetto Artista o di operatori del settore, e comunque senza finalità commerciali”.

E non sono di certo questi i casi, dal momento che i Cobalto hanno cantato Fuorigioco, di fatto, di fronte ad un pubblico né privato, né familiare (Red Ronnie e i suoi spettatori), esercitando la loro professione artistica, consapevoli di essere ripresi (da Roxy Bar Tv) per farsi conoscere e partecipare al concorso Fiat Music 2018. La canzone, poi, è stata caricata anche su YouTube, mentre sul canale di Red Ronnie l’esibizione è stata successivamente oscurata.

La squalifica, dunque, è inevitabile, come comunicato direttamente attraverso una nota ufficiale:

“L’Organizzazione del Festival-Direzione di Rai1 dopo una attenta valutazione ha proceduto all’esclusione del gruppo Cobalto per la selezione finale di Sanremo Giovani in quanto il brano “Fuorigioco” è stato pubblicato in data 12 Settembre sul sito Youtube e dunque non possiede il requisito della novità richiesto dal regolamento”.

>>> Giacomo Eva si è ritirato da Sanremo Giovani per fare Amici 18

>>> I cantanti selezionati per Sanremo Giovani

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Laura-Ciriaco
Sanremo Giovani: Laura Ciriaco esclusa. Al suo posto Federico Angelucci


Einar
Sanremo Giovani 2019: controlli su Einar e Laura Ciriaco per la presunta irregolarità dei loro brani


Claudio Baglioni a Radio2 Social Club
Sanremo Giovani: ecco i 24 finalisti


Giacomo Eva
Giacomo Eva si è ritirato da Sanremo Giovani per fare Amici 18

3 Commenti dei lettori »

1. Vattelalbicocca ha scritto:

16 novembre 2018 alle 13:50

si vede pure nell’immagine che hanno scritto “scemi” in fronte.



2. Riccardo Faruzzi ha scritto:

24 novembre 2018 alle 15:19

Sarai furbo tu che ti commenti gli articoli da solo, scemo.



3. Vattelalbicocca ha scritto:

27 novembre 2018 alle 13:05

guarda che io non sono Fabbretti, GENIO.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.