6
marzo

Elezioni 2018, risultati: ecco i candidati Vip eletti e quelli sconfitti. Giusy Versace in Parlamento, Francesca Barra no

Gianluigi Paragone

Alcuni ce l’hanno fatta. Per altri, invece, la notorietà televisiva non è bastata. Nel giorno in cui i risultati elettorali assumono la consistenza dell’ufficialità, sono i numeri a spaccare in due l’esercito dei candidati vip al Parlamento e a decretare vincitori e vinti. Ecco chi sono le personalità della tv, del giornalismo e dello sport che hanno conquistato un seggio a Palazzo e quelle che, invece, sono state trombate dagli elettori.

Partiamo dai vincitori. Ha ottenuto un posto da deputato il giornalista Emilio Carelli, ex direttore di SkyTg24 candidato col M5S, che ha vinto nel collegio 9 di Roma. Ce l’ha fatta anche l’atleta paralimpica Giusy Versace, ex vincitrice di Ballando con le Stelle e conduttrice tv, eletta alla Camera dei Deputati per Forza Italia, così come l’ex direttore di Panorama Giorgio Mulè, candidato da Berlusconi in Liguria. Sempre per il centrodestra, entrerà in Parlamento l’ex Presidente di Mediaset Premium Adriano Galliani. Ce la fa anche Tommaso Cerno, già condirettore di Repubblica e meteora su Rai3, eletto per il Pd al Senato nel collegio Milano 1 .

Più nutrito il drappello di vip sconfitti al voto. Gianluigi Paragone, candidato M5S, è stato battuto all’uninominale per il Senato dal leghista Stefano Candiani ma comunque andrà in Parlamento. Ripescaggio anche per Lucia Annibali, avvocato e vittima di un’aggressione con l’acido organizzata dal suo ex, sconfitta nell’uninominale a Parma.

Non entrerà in Parlamento l’ex inviato de Le Iene Dino Giarrusso, sconfitto nel suo collegio al Gianicolo dal candidato di +Europa. Sempre sul fronte pentastellato, il comandante anti-Schettino, Gregorio De Falco, riuscirà a ’salire a bordo’ per il rotto della cuffia: risultato perdente a Grosseto, è stato ripescato con il plurinominale. Flop elettorale anche per il grillino Domenico Fioravanti, campione olimpico e concorrente della prima edizione de La Fattoria.

Tra i non eletti c’è anche la giornalista, opinionista, scrittrice e ‘prezzemolina’ Francesca Barra, candidata per il Pd alla Camera al collegio uninominale Matera – Melfi. Vittorio Sgarbi è stato battuto pesantemente da Luigi Di Maio nel collegio di Acerra, ma è comunque riuscito ad essere eletto grazie al listino proporzionale del collegio di Modena-Ferrara. Il critico d’arte ce l’ha fatta, ma non ha affatto preso bene la batosta ricevuta dall’esponente M5S in Campania. Nella notte elettorale, ai microfoni di Porta a Porta, si era sfogato così:

Quello non è un collegio: è un territorio di disperati che danno i voti a un personaggetto, a uno che non sa neanche guidare“.



Articoli che potrebbero interessarti


Gianluigi Paragone, Francesca Barra
Elezioni 2018, candidati Vip: ci sono anche conduttori tv, giornalisti, la Iena e un ex concorrente de La Fattoria. Ecco i nomi


Gianluigi Paragone
Gianluigi Paragone candidato con M5S. Con lui anche la Iena Dino Giarrusso


Cartabianca, Vittorio Sgarbi vs Mario Giordano.
Cartabianca, Sgarbi vs Giordano: «Sei una testa di caz*o. Stai zitto oca». Berlinguer infuriata col critico: «La butto fuori!» – Video


Gianluigi Paragone
In Onda, Gianluigi Paragone: «Sarei contento che L’Ultima Parola tornasse in Rai. Con Orfeo e Maggioni certe cose non si potevano dire»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.