Dino Giarrusso



3
maggio

Le Iene VS Dino Giarrusso: «Metta la divisa de Le Iene nell’armadio durante la campagna elettorale»

Dino Giarrusso, M5S

Le Iene si dissociano da Dino Giarrusso, il loro ex inviato oggi in corsa per le elezioni europee come candidato M5S. Ad infastidire il programma di Italia1, sino a provocarne una presa di posizione, il fatto che il militante pentastellato si presenti nei manifesti elettorali con la divisa ‘da Iena’ (giacca scura e cravatta nera), sebbene non faccia più parte della squadra di Davide Parenti. “Gli chiediamo di chiudere la divisa nell’armadio” hanno bacchettato gli ex colleghi della trasmissione Mediaset. 




6
marzo

Elezioni 2018, risultati: ecco i candidati Vip eletti e quelli sconfitti. Giusy Versace in Parlamento, Francesca Barra no

Gianluigi Paragone

Alcuni ce l’hanno fatta. Per altri, invece, la notorietà televisiva non è bastata. Nel giorno in cui i risultati elettorali assumono la consistenza dell’ufficialità, sono i numeri a spaccare in due l’esercito dei candidati vip al Parlamento e a decretare vincitori e vinti. Ecco chi sono le personalità della tv, del giornalismo e dello sport che hanno conquistato un seggio a Palazzo e quelle che, invece, sono state trombate dagli elettori.


5
gennaio

Gianluigi Paragone candidato con M5S. Con lui anche la Iena Dino Giarrusso

Gianluigi Paragone

Da La7 ai Cinquestelle. Stavolta i numeri non contano, i voti invece sì. Quello compiuto da Gianluigi Paragone è un passaggio significativo: dopo essere stato estromesso dai palinsesti della rete terzopolista, l’ex conduttore de La Gabbia si è lanciato su un’altra rete: quella politica del M5S. Addio al piccolo schermo, quindi. Il giornalista, infatti, ha confermato in queste ore la propria decisione di candidarsi tra le fila del Movimento grillino in vista delle prossime elezioni politiche.