29
novembre

Pagelle TV della Settimana (22-28/11/2017). Promossi Iris e Lagerback. Bocciate la prima serata di Canale 5 e la Rai su Fazio

Bossari - lagerback

Bossari - Lagerback

Promossi

9 ai dieci anni di Iris. E’ il meglio riuscito dei canali digitali Mediaset, il più dritto, capostipite di una programmazione che punta sul genere che meglio funziona sulle reti digital natives: il cinema. Negli anni ha saputo costruire una buona base di affezionati alternando film che piacciono alle nicchie e blockbuster.

8 a Filippa Lagerback. Educata e composta, la svedese ha tifato in questi mesi, non senza passione, per Daniele Bossari fino al momento della loro reunion televisiva con tanto di proposta di matrimonio in diretta al GF Vip. Ecco quando l’esibizione dei sentimenti non dà fastidio.

7 a Damiano Carrara. Il terzo giudice della quinta edizione di Bake Off può dirsi una scommessa vinta. Simpatico e affabile, è il “principe azzurro” perfetto del cooking show più dolce e “fiabesco” del piccolo schermo.

6 a Sabrina Ghio. La tronista romana si becca un sonoro “no” a Uomini e Donne. Peccato, perchè lei credeva in quel che faceva e, paradossalmente, non è cosa scontata nel dating show di Canale 5 spesso vittima, suo malgrado, di giochi di “business”.

Bocciati

5 ai saltelli di palinsesto di casa Mediaset. Music doveva far sloggiare incredibilmente la finale di GF Vip ma il successo di Scomparsa ha rimescolato le carte in tavola (qui maggiori info).

4 al “passaggio molestie” dell’intervista di Fabio Fazio a Giuseppe Tornatore. Il conduttore quasi si scusa per la domanda (indiretta) sulla vicenda, mentre il regista gioca la carta del vittimismo a fronte di una gogna mediatica nei fatti mai esistita nei suoi confronti. Giustamente, penserete voi. Ciò, però, non toglie che passare da un eccesso all’altro in presenza di temi così delicati, che oltretutto vedono contrapposti due personaggi dai curricula molto diversi, è assai discutibile.

3 a Social House. L’esperimento era coraggioso, la resa televisiva decisamente meno dirompente. Anzi di dirompente c’è stato solo il tracollo di Rai4 che è sprofondata allo 0.3% e ha deciso di spostare il programma in seconda serata a partire dal terzo appuntamento. Da dire che finora nessuna produzione italiana su Rai4 ha ottenuto ascolti in linea con la media del canale.

2 all’inizio della prima serata di Canale 5 che sfiora – e a volte addirittura supera- le 21.40. Una strategia autolesionista per vari motivi: oltre al mancato rispetto per i telespettatori, che vengono letteralmente spiazzati dai promo e dalle guide tv che parlano generalmente di 21.15, ci si chiede se non danneggi i prodotti più deboli. Per capirci, lo spettatore il GF lo attende fino a tardi (anche se nel frattempo potrebbe lasciarsi tentare da Scomparsa) ma il film generico o la fiction con minor appeal no. Publitalia è davvero contenta di tale situazione?

1 alla Rai che parla di dati di Che Tempo Che Fa in linea con le previsioni degli inserzionisti ma poi guardando i listini di Rai Pubblicità si scopre tutta un’altra storia (qui maggiori info).



Articoli che potrebbero interessarti


Filippa Lagerback bacia Fabio Fazio
Che tempo che fa come il GF Vip: Filippa Lagerback bacia Fabio Fazio- Video


Sciarelli
Le Pagelle TV della Settimana 11-17/09/2017. Promossi GF Vip e Serena Rossi. Bocciati i palinsesti del Nove e Chi l’ha visto?


Fabio-Fazio
Pagelle TV della Settimana (1-7/05/2017). Promosso Big Little Lies. Bocciati Briatore e Fazio


MARIA DE FILIPPI
LE PAGELLE DELL’ANNO 2016: I PROMOSSI

27 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

29 novembre 2017 alle 20:14

Tutti cascati nel tranello della sceneggiata, tra l’altro recitata malissimo, di Bossari&Co. Come avete potuto credere a questa orrenda messa in scena, tra le cose più orrende ed oscene mai viste in un reality. Tutto finto, tutto preparato abbonadantemete a tavolino con la complicità di autori e concorrenti che prima dell’inizio del reality si sono ritrovati nel buen retiro dell’Isola di Malta dove sono state messe a conoscenza di tutti i concorrenti le sceneggiature del reality, inclusa l’insulsa e volgare proposta di matribonio. A cui seguirà matrimonio e quan’altro in escusiva per le telecamere Mediaset e per i rotocalchi, se così possiamo definire certa carta igienica venduta in edicola, dello stesso gruppo.

Senz’altro chi non sarà stata felice di questo orrido sipario ai limiti dell’osceno accompagnato dai baci, se così possiamo chiamarli, emetici che i due si sono scambiati come fiere in calore, sarà stata la povera figlia dei due, che oltre ad aver dovuto sorbirsi le prodezze scomposte dei propri genitori non sposati davanti agli occhi di tutti, avrà subito quantomeno uno shock dopo aver udito i commenti rilasciati da cotanto padre a chiusura di puntata in cui egli si è profuso in linguaggio da bettola degno del peggior scaricatore di porto sulle sue voglie verso la ritrovata compagna che fino a poco tempo fa si autodefiniva “morta dentro” a causa della vita domestica vissuta insieme a cotanto concubino.

Cosa penso di Bossari? Un vero mentecatto, un ipocrita senza alcun valore, ignorante come pochi nella casa. Forse solo il topo di fogna può fargli concorrenza in fatto di ignoranza ai limiti dell’analfabetismo causa bassissima scolarizzazione.



2. Sabato ha scritto:

29 novembre 2017 alle 20:31

Filippa Lagerback è una donna di classe e, al Grande Fratello Vip, educata ma spiritosa, ha fatto davvero un’ottima figura. Merita l’8 che le avete assegnato. Non merita la stessa promozione la proposta di matrimonio, davvero troppo “telefonata”: il GF ha voluto strafare e, così facendo, ha reso un po’ “finto” e costruito un incontro di base molto autentico ed emozionante. Avrebbero dovuto limitarsi a far riunire la coppia Bossari-Lagerback, evitando la scenetta della proposta di matrimonio, sicuramente “sentita” e voluta dai due innamorati, ma un po’ forzata.
In merito al voto 4, io, al contrario, ho molto apprezzato il fatto che Fazio abbia toccato l’argomento, alquanto scomodo, delle molestie (ed anche che Tornatore gliel’abbia concesso… non era scontato!). La domanda di Fazio non mi è sembrata “indiretta”, ma solo rispettosa, come doveroso: non esiste una condanna, forse nemmeno un processo, ma solo una singola accusa a mezzo stampa (quella di Miriana Trevisan). Per quanto riguarda la “gogna mediatica”, trattandosi di accuse molto pesanti, è sufficiente qualche titolo e servizio tv in cui si accosta il nome di una persona importante ad un reato così grave per alimentare gossip e sospetti che probabilmente (e comprensibilmente) Tornatore avrà vissuto come una “gogna”. Non me la sento di biasimarlo e di parlare di vittimismo.



3. Sabato ha scritto:

29 novembre 2017 alle 20:44

Per quanto riguarda il voto 1, io non so bene come funzionino i listini, quindi non mi pronuncio. Da un lato, c’è chi, come voi, interpreta il ritocco al ribasso dei listini come un indice di scarso successo del programma; dall’altro c’è la Rai che, attraverso una nota diffusa pochi giorni fa, afferma che “gli ascolti sono in linea con le previsioni degli inserzionisti pubblicitari” e che “confrontando i risultati del prime time domenicale di Rai1 dell’autunno 2017 con quelli dello stesso periodo dello scorso anno, Che Tempo Che Fa guadagna un +1,83% di share, con un costo di 410mila euro a puntata, ovvero un terzo di un episodio di una fiction”. La Rai aggiunge che “Rai1 è la rete che guadagna di più (+2%) nel periodo di garanzia in corso”, mentre Orfeo in persona spiega che “da settembre a novembre la raccolta pubblicitaria ha segnato un +2 milioni rispetto all’anno precedente, quindi non c’è alcun calo legato né a Fazio né ad altri programmi della nuova stagione”.
Io, ignorante in materia di pubblicità, di chi mi dovrei fidare? Della Rai, che ostenta sicurezza e presenta numeri rassicuranti, o di chi accusa Fazio di essere in perdita, insinuando che la Rai stia nascondendo la propria preoccupazione? Sono confuso… Forse il ribasso dei listini può essere spiegato in altro modo, anche perché i break pubblicitari non vengono venduti singolarmente, ma in blocchi, e gli investitori pagano per la fascia, non per il singolo programma. Individuare il programma di Fazio come responsabile dell’eventuale calo degli introiti pubblicitari (peraltro negato dalla Rai) potrebbe pertanto essere un azzardo.



4. Mattia Buonocore ha scritto:

29 novembre 2017 alle 23:10

@sabato le cose che tu dici (a parte la prima) non cozzano con il ritocco al ribasso.



5. Pongo&Peggy ha scritto:

29 novembre 2017 alle 23:31

Cara RoXy, come sempre non le mandi a dire …. ;) … Io non conosco i retroscena del programma, ma come ho scritto più volte su Bossari sono tanto, tanto perplessa. Non conoscevo quasi nulla di lui, ma conosco quasi tutto di Filippa. Sono una sua ammiratrice, da sempre, perchè rappresenta tutto quello che io apprezzo in una persona: l’educazione, la sobrietà, la classe, l’understatement. Leggo il suo blog, la seguo su Instagram. Lui non compariva mai da nessuna parte, lei non ne parlava nè ne scriveva, mai. Sinceramente pensavo che fossero tipo separati di fatto e che restassero insieme solo per la figlia. Un uomo può davvero fare un tale cambiamento in due mesi? Non posso pensare che Filippa si presti a sceneggiate fasulle, ma certo vederla che rilascia interviste a Parpiglia su Chi …. faccio un pò fatica.
In tutti i casi la scena della stazione mi ha fatto versare un bel pò di lacrime, mi auguro che lui sia davvero cambiato come dice e che sappia renderla felice come merita.



6. Pongo&Peggy ha scritto:

29 novembre 2017 alle 23:46

D’accordissimo con il 9 e con il 2.
Iris è uno dei canali che guardo di più, e grazie a una programmazione davvero variegata mi ha fatto scoprire piccole e grandi perle di cui ignoravo completamente l’esistenza. Unico appunto: gli orari sono molto approssimativi, e non di rado i film iniziano assai prima dell’ora prevista.
Gli orari di Canale5 sono anche peggio. Lunedi il GF è iniziato praticamente alle 22.00.



7. Tore ha scritto:

30 novembre 2017 alle 00:44

L’orario di inizio della prima serata mi è tornato molto utile quando vivevo in Inghilterra… ovvero un’ora indietro rispetto all’Italia!!!!



8. Travis ha scritto:

30 novembre 2017 alle 06:33

D’accorso con Damiano Carrara e anche con il resto più o meno. Ovviamente la proposta di matrimonio al Gf era finta e opera degli autori, ma era la cosa più dolce che si potesse fare e facendo il confronto con il resto che si è visto al Gf, insomma, Bossari e Filippa ne sono usciti benissimo.
Ma io mi chiedo, invece di far passare la Trevisan come una mora di fama e Tornatore come una povera vittima, Fazio non poteva invitare Miriana e farli confrontare? Ah già e poi che ‘giornalista’ sarebbe?



9. soralella ha scritto:

30 novembre 2017 alle 08:44

Filippa è una persona deliziosa, merita 8 ma anche 9 ma anche 10. Leggo continuamente di quanto lei sarebbe fortunata ad avere un uomo come Bossari, a me sembra che quello fortunato sia lui, e mi auguro che questa fortuna se la meriti perchè si sa, noi donne a volte siamo un pò (anche tanto un pò) autolesioniste.

Lui è un mistero come i suoi programmi. Possono due mesi di GF essere la bacchetta magica per uscire da anni di depressione? Lo spero per lui, ma a me più che sereno sembra un tantino sciroccato. Ieri ha raccontato a Onestini di essere stato espulso dalla scuola al terzo anno di superiori, in passato ha detto di essersi rivisto nel bullo Jeremias che gli ricordava se stesso giovane …. Fatico un pò a immaginarlo al fianco dell’eterea Filippa.
Comunque sia, auguro loro tutta la felicità di questo mondo, e speriamo che sia femmina (la sorellina di Stella).



10. Sabato ha scritto:

30 novembre 2017 alle 09:34

Mattia, infatti non era mia intenzione “smontare” le tue tesi scrivendo “cose che cozzano con il ritocco al ribasso”… Volevo solo esprimere la mia perplessità di fronte a posizioni ed interpretazioni dei dati così contrastanti e poco chiare per chi, come me, sa poco o nulla di pubblicità.



11. xxxxx ha scritto:

30 novembre 2017 alle 11:22

PongoePeggy: evidentemente glielo voleva chiedere già da tempo ma ha aspettato la sua presenza nel programma per farlo, non è che ci voglia granché a capirlo.



12. Nina ha scritto:

30 novembre 2017 alle 12:11

Voto anche più basso allo zerbino e a Tornatore, ma siamo abituati a questa grondate ipocrisia. Peccato che siamo obbligati a pagarla anche se non vogliamo vederla.



13. Vince! ha scritto:

30 novembre 2017 alle 15:04

Dopo l’embargo dovuto all’ospitata di Berlusconi da Fazio (in molti hanno notato l’assenza strategica), vedo che l’ufficio stampa dell’ex ministro ha riaperto i battenti…



14. Nina ha scritto:

30 novembre 2017 alle 15:19

Vince: coo…..azzo ero in ospedale.



15. Nina ha scritto:

30 novembre 2017 alle 15:27

Vince sei proprio intelligente, guarda che ero in ospedale. Ma guarda che gente senza un minimo di cervelllo!



16. Pongo&Peggy ha scritto:

30 novembre 2017 alle 19:13

Nina che ti è successo? Come stai?



17. Pongo&Peggy ha scritto:

30 novembre 2017 alle 19:13

Nina che ti è successo? Come stai? Avevo notato la tua assenza ….



18. Pongo&Peggy ha scritto:

30 novembre 2017 alle 19:34

Oooppsss scusate mi è partito il commento doppio.

xxxxx fin lì ci ero arrivata, il cambiamento a cui mi riferivo non era la decisione di sposare Filippa, ma era il suo stato psicologico …. la depressione non è un raffreddore, ma qualcosa che devasta la vita di chi ne soffre e di chi sta intorno …. bastano due mesi di GF ad uscirne?



19. Nina ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 11:35

Ciao Pongo&Peggy, per fortuna è una “conclusione”. Sto benissimo, io non ho nemmeno un dolore. Grazie cara



20. Nina ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 12:18

I dolori meno sopportabili probabilmente sono quelli di chi, dopo quattro/cinque anni non riesce ad affrancarsi dal comportamento di bulletto da tastiera.



21. soralella ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 14:00

Bentornata Nina



22. Nina ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 14:02

Grazie cara amica.



23. alessandro ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 14:16

Ma il primo commento offensivo e farneticante e’ passato inosservato a chi controlla il blog???

Spero vengano presi seri provvedimenti nei confronti di questi personaggi che scrivono cose cosi’ squallide.

Aspetto una cortese risposta. Grazie.



24. xxxxx ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 14:20

pongoepeggy: ah quello può essere.



25. Nina ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 14:20

Alessandro: ormai la salto, è intelligentissima, ma quando uno le sta antipatico fa una gara con se stessa per risultare più sgradevole possibile. Ma ti rendi conto? I “genitori non sposati”? Neanche mia nonna avrebbe scritto una roba del genere.



26. Pongo&Peggy ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 16:34

Alessandro ma che dovrebbero fare, metterla dietro la lavagna?
Ha espresso il suo pensiero con la passione colorita e l’ironia tagliente che la contraddistinguono, e che tra l’altro rendono sempre molto piacevole e divertente leggerla …. Poi uno può essere o non essere d’accordo, ma si legge ben di peggio. E comunque, confesso che anche io mi sono chiesta come avrei reagito da figlia a vedere i miei genitori comportarsi così …



27. alessandro ha scritto:

1 dicembre 2017 alle 17:08

Pongo&Peggy Definire mentecatto, topo di fogna ecc… sono commenti piacevoli??? Sono commenti disgustosi…Io avrei bannato dal sito questo elemento… molto semplice la mia soluzione.

p.s. e se fossi nei diretti interessati (bossari e lagaerback) provvederei a querelare… cosa che spero facciano… ci sono tutti gli estremi x farlo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.