23
ottobre

Sotto Copertura 2: Gioè nuovo eroe Rai, da cattivo Preziosi convince

Sotto Copertura 2

Sotto Copertura 2

Ancora indagini e forze dell’ordine nella fiction di Rai 1, stavolta con vicende ispirate alla recente storia italiana. Sotto Copertura è tornata a distanza di due anni dalla prima stagione (qui le anticipazioni della nuova puntata in onda oggi) e per l’ammiraglia della tv pubblica si tratta di un altro prodotto ben confezionato che sa mixare giallo ed emozioni. Con due interpreti principali interessanti, che per ragioni diverse lasciano il segno.

Sotto Copertura 2: bravi gli attori e ben costruita la storia

Claudio Gioè, un tempo volto in chiaroscuro della fiction targata Mediaset, sta diventando per Rai 1 un riferimento, la personificazione dell’eroe inquieto, ma pur sempre positivo. Un novello Beppe Fiorello, in pratica, che il pubblico ha già visto in azione ne Il Sistema e ne La Mafia Uccide solo d’Estate, e che in Sotto Copertura è il capo della Mobile Michele Romano, colui che cerca il bene a rischio della sua stessa reputazione.

Alessandro Preziosi, al contrario, è presente in questa serie in veste inedita, sorprendente. L’ex principe azzurro di Elisa di Rivombrosa, visto in Rai in titoli quali Il Capitano, Tango per la Libertà, Gli Anni Spezzati e Il Commissario De Luca, scavalca la barricata e si porta dalla parte dei cattivi, anzi dei super cattivi. E’ lui, infatti, a dar vita a Michele Zagaria, boss spietato, personaggio inquietante, a cui l’attore dà un’impronta molto personale e convincente. La sorpresa qui sta proprio nel vedere un interprete fuori dalla sua comfort zone, cosa che molto raramente accade in Italia, dove sembra che ognuno abbia un suo ruolo prestabilito da ripetere copione dopo copione con i dovuti cambiamenti legati al contesto.

Anche il resto del cast funziona, con Antonio Gerardi e Simone Montedoro in stato di grazia (il personaggio del secondo, purtroppo, è già uscito di scena) e un parterre femminile altrettanto giusto, con a capo Bianca Guaccero e Antonia Truppo. Buona anche la prova di Alejandra Onieva che, dismessi i costumi de Il Segreto, si cala bene in un ruolo moderno avvicinandosi così alla tv nostrana vera e propria.



Articoli che potrebbero interessarti


Sotto Copertura - La Cattura di Zagaria
Sotto Copertura 2: torna la squadra di Claudio Gioè. Alessandro Preziosi è il boss Michele Zagaria


La Bella e la Bestia - Alessandro Preziosi e Blanca Suarez
LA BELLA E LA BESTIA: PRIMA PUNTATA TRA BUONE INTUIZIONI E QUALCHE SCIVOLONE


Rosy Abate - La Serie
Rosy Abate riporta in scena il meglio di Squadra Antimafia


Le Tre Rose di Eva 4
Le Tre Rose di Eva sono tornate davvero

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.