21
ottobre

TORTO O RAGIONE ANTICIPATO ALLE 15. VITA IN DIRETTA PERDE UN QUARTO D’ORA

Monica Leofreddi

Cominciano le manovre di palinsesto per porre rimedio al difficile pomeriggio di Rai 1, quest’anno più che mai in grave affanno soprattutto nella prima parte, che quotidianamente si scontra contro il colosso in rosa di Canale 5. Mentre si studiano le eventuali modifiche da apportare ai contenuti o ai volti della prima parte de La Vita in Diretta, si tenta di tamponare l’emergenza anticipando l’inizio di Torto o Ragione? Il Verdetto Finale di circa 15 minuti.

Torto o Ragione? da lunedì parte alle 15.00

Da lunedì 24 ottobre 2016, dunque, il programma condotto da Monica Leofreddi partirà alle 15.00 e non più alle 15.15 come avvenuto finora, e proseguirà come di consueto fino alle 16.30. Un quarto d’ora che non potrà certo rivoluzionare la situazione ma che al momento servirà a smuovere un pochino le acque dell’ammiraglia Rai, che in quella fascia oraria fatica moltissimo e con risultati sempre più disastrosi.

La prima parte de La Vita in Diretta, in onda attualmente dalle 14.00 alle 15.15 circa, viaggia intorno al 10%, share che a volte non riesce neanche a raggiungere; un risultato che ricorda quello di Colors, il quiz condotto di Amadeus che lo scorso mese di maggio fu sperimentato alle 14.00 su Rai 1 con risultati deludenti.  Meglio andò nel 2015 con Dolci dopo il tiggì, ma anche quel tentativo – malgrado durasse meno e quindi doveva vedersela con una fascia oraria ancora più complicata (quella tra le 14:10 e alle 14:45)  – non fu certo considerato riuscito.

Il direttore Andrea Fabiano non ha escluso nemmeno l’inserimento di un nuovo programma in questo slot. Ma dopo l’infotainment, il programma culinario e il quiz, tutti finora incapaci di risollevare la situazione, quale altro genere potrebbe fare capolino e rivelarsi vincente? Di puntare sulle telenovele, che spopolano a quell’ora sulla rete avversaria, non sembrerebbe il caso, visto il clamoroso insuccesso toccato nel giugno del 2014 a Legàmi, prodotto portoghese che è stato poi quasi ridotto a brandelli.

In attesa che si trovi una valida soluzione, la Leofreddi ed il suo gruppo guadagnano dunque quindici minuti, che però non si possono certo considerare un premio per i loro risultati: complice il traino debole di Parodi e Liorni, il court show quest’anno ha registrato un calo d’ascolti, che lo ha visto a sua volta annaspare qualche volta sotto il 10%.



Articoli che potrebbero interessarti


MONICA LEOFREDDI TORTO O RAGIONE
RAI1, SOS POMERIGGIO: DAL 2 GENNAIO ‘TORTO O RAGIONE?’ ALLE 14, POI LA VITA IN DIRETTA


Rai 1
PALINSESTI RAI 2014/2015 – RAI 1 DAYTIME: A TORTO O A RAGIONE… MANCANO ANCORA ALCUNI CONDUTTORI


Francesca Fialdini
Rai 1: Benedetta Rinaldi a «UnoMattina», Francesca Fialdini a «La Vita in Diretta»


CAMPO-DALLORTO
Palinsesti Rai1 2017/2018: il progetto di Campo Dall’Orto per il pomeriggio

8 Commenti dei lettori »

1. tina ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 15:27

Per rai uno propongo l’oscuramento dalle 14 alle 18.Farebbe più ascolto.😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂



2. R101 ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 15:47

Il Santo Rosario farebbe sfracelli di ascolti!
Ma non avranno mai il coraggio…



3. jaki82 ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 16:31

Rivoluzione!
Dalle 14 alle 16, programma con giochi a premi e musica nostalgica con Raffaella Carrà e Paolo Limiti
16-18: rispolvero della fascia ragazzi, con Solletico (Mauro Serio/Elisabetta Ferracini
18-18 45: Viaggi magazine, richiamate Licia Colò!!!O in alternativa Cristina Parodi
18 45: Luna park (con Frizzi/Balivo/Magalli/Cuccarini/Carlucci/Baudo) e l’Eredità (Conti/Greco/Miriam Leone/Amadeus/Clerici/Liorni)

Lo so che tutto è molto anni ‘90 (se non prima…) ma con le giuste modifiche si potrebbe fare. Stop al gossip becero e alla cronaca nera di pomeriggio.



4. Manolo ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 17:29

Come avete scritto in altra occasione, ’soap e telenovelas non fanno parte del DNA di Rai 1′ (aggiungo forse). Secondo me il pomeriggio di Rai 1 dovrebbe essere ancora più frammentato, sulla falsa riga della tv del mattino, dove si susseguono programmi e serie tv di vario genere: un modo per capire cosa possa piacere al pubblico da casa. Una sperimentazione a lungo termine…



5. Manolo ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 17:37

Andrebbero programmi e rubriche di vario genere, anche di solo mezz’ora. Con l’estate alle ore 14 si potrebbero sperimentare non una ma due soap di mezz’ora ciascuna, per capire anche quale possa andare bene ai telespettatori. Se a settembre non si volessero più le soap verrebbero traslocate su Rai 2 (o su Rai 3) e passare quindi a programmi di intrattenimento. In questo caso alle 14 su Rai 2 non ci sarebbe Caterina Balivo, che comunque non tornerebbe a Rai 1 (sarebbe un ritorno al passato). Non vorrei però far chiudere del tutto la Balivo su Rai 2.



6. Mariowilliam ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 18:27

Non mi pare che allungare di 15 minuti “Verdetto Finale” sia la soluzione. Un programma che viaggia sull’11-12 di share non fa guadagnare molto a Raiuno in quella fascia. Considerando che a quell’ora si scontra con la De Filippi che viaggia sul 23-24% siamo ben lontani dallo scalfire minimamente gli ascolti di Canale 5. Per intaccare il pomeriggio blindato di Canale 5, da parte del direttore di Raiuno Andrea Fabiano, ci vorrebbe una rivoluzione coraggiosa del palinsesto pomeridiano, tipo un Giletti quotidiano dalle 14 alle 16 con L’Arena (la domenica fa oltre il 20% di share), che non andrebbe più la domenica ovviamente, poi dalle 16 alle 17 si potrebbe ripristinare una sorta di tv dei ragazzi con cartoni vintage, amatissimi anche dagli adulti cresciuti con queste serie, tipo candy, lamù, ecc, è vero che sono andati in onda tante volte ma non vanno in onda da parecchio e il pubblico li rivedrebbe con piacere su Raiuno e sarebbero una bella novità a quell’ora, l’unica cosa è vedere chi detiene i diritti di trasmissione di questi cartoni, ma non credo che per la Rai, che spende i soldi del canone per tanti programmi brutti, sarebbe un problema comprare i diritti di questi storici cartoni, e poi è lo stesso pubblico de Il Segreto e secondo me potrebbe intaccarlo un po’. Alle 17 il TG1 e alle 17:15 La Vita in Diretta con più varietà e gossip e meno cronaca nera, più briosa e dinamica ma allora forse la coppia Liorni-Parodi non è la più adatta, troppo fredda, noiosa e soporifera.



7. Marcello bisi ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 19:01

Ci vorrebbero programmi che “traumatizzino” il soporifero pubblico di Rai 1 tipo telefilm a tutto “sesso, droga e rock’nroll”



8. Esabac ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 20:58

Detto fatto su Rai 1 dalle 14 alle 16.30 e fuori gli inutilissimi tg di metà pomeriggio. Dalle 16.30 la Vita in Diretta magari a 4. Una coppia da Roma e una coppia da Milano in tandem ogni pomeriggio, ad esempio Liorni e Georgia Luzi e Parodi e Duilio Gianmaria.

Torto o Ragione dalle 10.45 alle 11.50 tagliando tempo e denaro e un quarto d’ora di Storie Vere.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.