21
ottobre

CDA RAI, AL VAGLIO I PALINSESTI INVERNALI: AFFARI TUOI CHIUDE A MARZO. SU POLITICS SI DECIDE DOPO IL REFERENDUM

Flavio Insinna - Affari tuoi

Giorni movimentati in casa Rai; mercoledì in Viale Mazzini si è tenuto un Consiglio di amministrazione fiume con tanti temi da affrontare (i palinsesti invernali, l’analisi dei dati di ascolto, la semestrale da approvare). E se il direttore generale Campo Dall’Orto si dice soddisfatto per “l’andamento complessivo”, dal Cda – come riporta Primaonline – sono emerse alcune novità degne di nota: su tutte una nuova trasmissione al posto di Affari tuoi, che dovrebbe arrivare da marzo 2017 (e chissà se allora le prime serate di Rai 1 inizieranno puntuali, clicca qui per la nostra “indagine”) .

Un cambio molto probabilmente dettato dalla crisi di ascolti che il programma sta vivendo dopo tanti anni di messa in onda. Da fine marzo il “gioco dei pacchi” con ogni probabilità sarà quindi sostituito da una nuova trasmissione, di cui tuttavia non si sa ancora nulla. Anche lo sfortunato Politics al momento resta in palinsesto, ma sul suo destino si dovrebbe decidere tra poco più di un mese: dopo il referendum del 4 dicembre si sceglierà se confermarlo o se cambiare formula.

Tante le novità in arrivo, soprattutto per quanto riguarda Rai 3: dal 26 ottobre partirà #CartaBianca, il nuovo programma pomeridiano di Bianca Berlinguer in onda alle 18:25 (che dall’inizio del 2017 avrà probabilmente anche un’appendice in seconda serata). Il lunedì, in seconda serata, dopo Presadiretta o Report, che continueranno ad alternarsi, arriverà un nuovo programma sportivo. La rete diretta da Daria Bignardi punta anche su Pif, che da febbraio, dal lunedì al venerdì, avrà un suo programma dal titolo provvisorio Un mondo a parte: dieci minuti a disposizione per raccontare una storia ogni giorno diversa. Sono in programma anche degli speciali, dedicati a Marco Paolini e ad Ezio Bosso, e i documentari Vite Coraggiose sui bambini ricoverati al Bambin Gesù. Su Rai 2 arriverà Diversamente amore, una serata speciale che vedremo a San Valentino, dedicata alla disabilità.

Tra le conferme: Rai 2 continuerà a trasmettere I fatti vostri, Detto Fatto, Nemo, Boss in incognito, Sbandati, Made in Sud e Voyager; su Rai 3 vedremo ancora Elisir, Chi l’ha visto, Che tempo che fa e Gazebo (che tuttavia dovrebbe essere spostato dal venerdì al giovedì). La rete ammiraglia ospiterà ancora la saga del Commissario Montalbano e, ovviamente, il Festival di Sanremo (anche quest’anno ci sarà il Dopofestival). Confermati i programmi del daytime come La Vita in diretta, La prova del cuoco, Tempo è denaro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Carlo Freccero
Carlo Freccero: «Potrei lasciare il CdA Rai, ho richieste di mercato»


monica maggioni
CdA Rai: i compensi delle star supereranno il tetto dei 240mila euro. Via libera alle deroghe


giancarlo leone
Rai, CdA: rinviata la scelta del DG. Paolo Del Brocco favorito, Giancarlo Leone torna in lizza


Striscia la Notizia, Fuori onda di Flavio Insinna
Striscia La Notizia sbertuccia Flavio Insinna. Nei fuorionda urla e parolacce, rivolto ad una concorrente: «Abbiamo preso una nana de merda» – Video

19 Commenti dei lettori »

1. Dalila ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 11:51

Non sono d’accordo la chiusura di Affari tuoi,soprattutto se non si specifica con cosa si andrà a sostituire.Non è la prima volta che lo stesso access subisce andamenti altalenanti,fin dalla conduzione di Pupo,Clerici e Giusti,però è sempre stato un programma che ha dato filo da torcere a striscia.Bisogna avere idee chiare sul programma che lo sostituirà perché potrebbe essere una arma a doppio taglio.Dopo 15 anni,la gente si è abituata al gioco,e in fin dei conti sta facendo risultati mediocri solo da un mese e mezzo..



2. Pier ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 11:57

Affari tuoi chiuso per sempre???



3. kalinda ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 12:36

Dovevano alternarlo con I soliti ignoti ora che lo hanno perso che fanno? Strapagano Bonolis per fargli rompere l’esclusiva?



4. Fra X ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 13:02

“Dovevano alternarlo con I soliti ignoti”

Giusta osservazione! Chissà perché non lo hanno fatto più! Boh!
Da qui a marzo di tempo per pensare ci sarà. Vediamo un po.
Basta che non mettano più robe come “Qui radio Londra” di cui mi ero ben che scordato! XD



5. CIAK ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 13:17

affari tuoi non deve andare in pensione… ma sicuramente deve riposare per qualche anno…



6. Francesco93 ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 13:23

Per me la chiusura di Affari Tuoi è cosa buona e giusta, peccato che la Rai sia arrivata a questa decisione solo a causa degli ascolti. Il gioco dei pacchi è incompatibile con l’idea di servizio pubblico, perché è truccato, perché incita al gioco d’azzardo, perché è scorretto (pacchi coi soldi in finale immancabilmente in serate particolari) perché molte storie difficili e strappalacrime sono costruite ad arte. Quanto a Insinna, siamo di fronte a un Re Mida al contrario: tutto ciò che tocca è garanzia di flop, dalla Corrida, a Il grande match, fino al recente Dieci Cose.



7. tina ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 13:38

MITICO FRANCESCO 93!!!!!!!



8. Dalila ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 13:54

Francesco,quante volte dobbiamo ripetere che Affari tuoi è stato assolto da qualunque vicenda giudiziaria?Quante volte lo hanno incriminato e poi si è risolto in una bolla di sapone?Cominciamo a togliere tutte le slot machine delle tabaccherie o gratta e vinci,che sono monopolio di Stato,poi togliamo anche affari tuoi.Inutile attaccarsi al discorso del gioco d’azzardo.Le storie strappalacrime ci sono anche in altri programmi,costruite e su cui si marcia agevolmente.Quanto ad Insinna,purtroppo è stato sovraesposto e spesso gli hanno affidato programmi che probabilmente avrebbero fatto ascolti mediocri anche con altri.Bonolis ha portato a Mediaset lo stesso format,il fattore c,e ha fallito.Tutti hanno una pecca nella carriera.



9. Andrea ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 13:54

Pippo Baudo che ne pensate? Sarebbe bello vederlo oltre che a domenica in anche dopo il tg daremmo più spazio ad uno dei più grandi della tv, oggi si parla di nuova tv ma se è quella che vediamo in giro preferisco Pippo con la sua professionalità e mai banale come tutto ciò che si vede in tv…. ma su dai ragazzi!!!

Avete visto la nuova domenica in? organizzata bene senza intoppi, polemiche solo professionalità ed eleganza nel modo di condurre e presentarsi al pubbico!



10. Dalila ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 14:03

Concordo con Kalinda.Cosa fanno ora?Pagano Bonolis?A chi si lamenta del canone,un tipo come lui,va bene,che vorrà fior di quattrini?



11. xxxxx ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 14:12

Cosa centra Bonolis????? Non è ancora sicuro che vada in RAI.
Comunque, contentissimo che Affari Tuoi sia stato chiuso. Con il tempo, è diventato pesantissimo da seguire, il fatto che faccia ritardare i programmi infastidisce parecchio e secondo me il programma non è del tutto onesto.



12. ZOOMWEB ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 14:28

Bonolis resta a Mediaset, non vi fate film inutili



13. al ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 15:43

Concordo con Francesco93. Le assoluzioni giudiziarie lasciano il tempo che trovano. In realtà quello che contano sono i fatti: ancora devono spiegare come sia possibile che così spesso alla fine del gioco arrivano sempre i premi rossi. E’ matematicamente impossibile! Provate a simulare il gioco e poi vedrete. E’ evidente che è manipolato per trainare meglio il programma che va in onda successivamente. Lo capisce anche un bambino. Basta con sto giochino infantile che non premia alcuna capacità dei concorrenti.



14. Michele ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 16:55

Continuo a non comprendere la programmazione spezzatino di Rai 3. 10 minuti di un programma, poi 20 di un altro, e poi 15 di un altro ancora e così via. Così hai un pizzico di tutto, ma in sostanza nulla.
Scommetto che anche il programma di Pif andrà in onda nella fascia 20-21:10.

Riguardo Affari Tuoi, non manterranno la parola nemmeno stavolta. Al massimo anticiperanno di un po’ l’inizio delle teche.
Comunque sono numerosi i fattori che stanno contribuendo agli scarsi risultati. Le modifiche che hanno apportato potrebbero sembrare lievi a prima vista, ma hanno avuto un forte impatto sulla liturgia del programma. Il non mandare a casa i concorrenti dopo aver giocato crea confusione e così si perde il filo delle puntate. Poi hanno tolto i giochi degli special che portavano un po’ di brio, nonostante la loro semplicità. Il tutto per dare più spazio ai racconti (tra l’altro, sempre storie di successo, in un modo o nell’altro) che smorzano il ritmo.



15. Manolo ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 17:56

L’errore di RAi 1 è stato di far partire ‘Affari tuoi’ già ai primi di settembre, quando ‘Techetechetè’ faceva ottimi ascolti e batteva la concorrenza. Era meglio continuare con il programma estivo per almeno un altro mese!



16. LolaBFC1909 ha scritto:

21 ottobre 2016 alle 19:37

Com’è possibile che Nemo prosegua nonostante quegli ascolti da pianto?! Per molto meno ho visto programmi – forse anche più piacevoli e meritevoli – venir declassati in seconda serara o, ancor peggio, chiusi.



17. Michele ha scritto:

22 ottobre 2016 alle 00:28

Nemo è una delle poche vere novità della stagione, se non addirittura l’unica. Ha molto potenziale ed è giusto dargli la possibilità di trovare un suo pubblico, apportando nello stesso tempo le dovute correzioni.

Affari tuoi è sempre iniziato a settembre. Non è quello il problema. L’anno scorso iniziò addirittura una settimana prima e poi salì con gli ascolti nelle successive.
Le teche vanno bene, ma bisogna sempre fare attenzione a non esagerare.



18. LolaBFC1909 ha scritto:

22 ottobre 2016 alle 03:11

Ci punteranno pure molto (Lucci in effetti è potenzialmente un asso nella manica anche se lo trovo un po’ spento negli ultimi anni) ma quel programma è stato collocato di mercoledì, giorno in cui si scontrerà sempre con un mostro sacro come ”Chi l’ha visto?” e con la Champions o il turno infrasettimanale. Per non parlare della spesso valida controprogrammazione di Canale 5. Non vedo come possa ”guarire” e recuperare terreno…



19. daniele ha scritto:

22 ottobre 2016 alle 15:46

Salve a tutti. Sinceramente sono contento che chiude affari tuoi, ma non per essere dalla parte di striscia, è solo che sarebbe giusto non dico di chiuderlo per forza (anche se io onestamente lo avrei chiuso già nel 2013 dopo che il gioco è stato multato e denunciato) ma accantonarlo per qualche anno visto che ormai ha raggiunto tutto, ascolti, premi, speciali in prima serata, sp. telethon e lotteria.Ormai è un format troppo conosciuto e troppo utilizzato, oltre ad essere monotono e ripetitivo Non si può proporre fino allo sfinimento un gioco dove si vince solo per una grande dose di fortuna, questo bisogna dirlo. Poi scusate, non so se siete d’accordo con me, ma con tutto il rispetto non pensate che le storie dei concorrenti non interessano a nessuno e non debbano essere spopolate? Possibile che non esista nel loro regolamento il rispetto della privacy? C’è tanta gente comune che ha problemi o ha avuto una vita o storia difficile ma sicuramente non vanno in tv a divulgarla. Fortuna che lo stesso Insinna ci viene a fare la morale sul rispetto, principi e valori della vita. Anche perchè dovrebbero regalare mezz’ora di allegria, dvertimento e intrattenimento come dice più volte lo stesso conduttore. Infine vorrei che riproponessero i soliti ignoti di frizzi, non capisco perchè l’abbiano chiuso, andava così bene come alternativa ai pacchi, e secondo me faceva buoni ascolti, quasi come AT, al contrario di quello che ho letto da qualche parte.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.