9
luglio

LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO: RAI 2 CENSURA IL SESSO GAY

Connor e Oliver

Non c’è spazio per le effusioni gay nella tv pubblica italiana, almeno su Rai2. La rete diretta da Ilaria Dallatana ha scelto di tagliare le scene in cui due uomini della serie (Connor e Oliver) Le regole del delitto perfetto, che ha debuttato ieri sera sul canale Rai (qui tutti i dettagli), si baciavano e andavano oltre. Una decisione che ha lasciato attonito il pubblico che aveva già seguito la serie su Fox.

Sui social, come prevedibile, è montata la protesta. Tantissimi utenti hanno fatto notare l’accaduto, specialmente su Twitter, lasciandosi andare a commenti eloquenti come: “Ho spento la TV quando ho capito che stavano censurando le scene tra Connor e Oliver”, oppure “Rai 2 e la capacità di rendere l’Italia ancor più ridicola tagliando le scene Coliver” (i fan della serie hanno infatti unito i nomi dei due personaggi creandone di fatto uno solo, Coliver appunto).

Contro la censura è sceso in campo su Twitter anche Jack Falahee, interprete del personaggio fisso Connor che, tra le altre cose, ha commentato:

Damn, this is crazy. https://t.co/H3EwwkU0MJ

— Jack Falahee (@RestingPlatypus) 9 luglio 2016

Peraltro alcune scene potevano essere importanti ai fini della comprensione della storia e del personaggio di Connor che non è il solito gay, buono e sensibile, che la tv italiana solitamente ci propina. La collocazione della serie su una rete che aspira ad essere giovane e contemporanea e il fatto che il telefilm sia andato in onda parzialmente in seconda serata sono delle aggravanti. Non ci risultano poi tagli al sesso etero (nella prima puntata – in onda in pieno prime time – l’amante della protagonista le pratica sesso orale). Da segnalare comunque che le scene gay erano abbastanza spinte e non si è trattato di un semplice bacio censurato.

Certo, però, fa specie notare che nel 2016 in Italia ci si prenda la briga di metter mano a un prodotto televisivo finito per epurarlo dalle scene gay. E pensare che in Rai ultimamente c’erano stati diversi segnali di apertura sull’argomento ma questa scelta inaspettata e singolare ha tutto il sapore di un grande passo indietro.

QUI LE DICHIARAZIONI SULL’ARGOMENTO DI ILARIA DALLATANA, DIRETTORE DI RAI2



Articoli che potrebbero interessarti


DM live 24 07 Luglio 2011
DM LIVE24: 7 LUGLIO 2011. BAGLIONI VA IN CONVENTO, RAI2 CENSURA, MARIA CARMELA PRESENTA IL KUDURO, PARENTHOOD PASSA A LA5


Sara Tommasi Bin Laden, pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (13-19/06). PROMOSSI IL BOSS DELLE TORTE E SOS TATA, BOCCIATE LA CENSURA DI ITALIA 1 E L’ESTATE DI RAI1


LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO: RAI 2 CENSURA IL SESSO GAY
DM LIVE24: 8 OTTOBRE 2009


Annalisa Bruchi
Rai2, novità 2018: torna il talk politico, nuovo show per Luca e Paolo con Mia Ceran. Albano a The Voice

10 Commenti dei lettori »

1. osservo ha scritto:

9 luglio 2016 alle 12:43

Sarebbe significativo che MIKA e COSTANTINO DELLA GHERARDESCA si esprimessero nel merito di quanto accaduto ieri. Sarebbe altrettanto importante lo facessero altri volti di Rai2, perché l’omofobia riguarda tutti.

Riflettendo: la trasmissione “Mai più Bullismo” in programma per il prossimo autunno di Rai2, si occuperà di denuncia del bullismo nei confronti di bambini/ragazzi sovrappeso, immigrati, di differenti religioni, colore della pelle; non si occuperà quindi del bullismo omofobo, per coerenza non dovrebbe farlo, visto che ieri sera Rai2 ha dimostrato di essere OMOFOBA.

La RAI ha il dovere di spiegare le motivazioni che l’hanno portata a questa scelta scellerata.



2. Dalila ha scritto:

9 luglio 2016 alle 12:59

È inutile,siamo indietro anni luce.Inizia col piede sbagliato la dirigenza Dalla Tana.Mai più bullismo deve trattare il tema dell’ omofobia,altrimenti meglio non fare neppure il programma.L’ omofobia è uno dei più grandi problemi che ancora affliggono la mentalità comune.Se non se ne parla,non si uscirà mai dai soliti provincialismi.La risonanza che sta avendo la cosa ,spero induca la dirigenza e dare spiegazioni che siano più che valide.Ma ho i miei seri dubbi.



3. mrc ha scritto:

9 luglio 2016 alle 14:03

Io trovo assurdo anche il silenzio della Rai su questa vicenda.
Sarei curioso di conoscere i motivi di questa scelta (che definirei omofoba, considerando che le scene etero non sono state censurate)



4. Anna ha scritto:

9 luglio 2016 alle 15:01

Infatti io non avevo capito nulla di loro due. Hanno snaturato un ottimo prodotto.



5. elsa ha scritto:

9 luglio 2016 alle 15:15

nessuna meraviglia !!! LORO SONO RIMASTI A PIPPO BAUDO



6. antoniovarese ha scritto:

9 luglio 2016 alle 15:42

Vergognoso
Per fortuna esiste sky dove ho potuto seguire la serie (BELLISSIMA) senza censura



7. Drew ha scritto:

9 luglio 2016 alle 16:25

Per fortuna Sky!
E per fortuna vogliamo far passare il 2016 come l’anno della svolta per l’omosessualità in Italia, almeno avessero censurato tutto (sarebbe stato stupido ma almeno egualitario). Che poi nel telefilm le scene di sesso sono erotiche ma niente di spintissimo, di nudo c’è veramente poco
Mi stupisco non fecero lo stesso con Brothers & Sisters, le scene gay non erano hot, ma era una novità mostrassero uomini a letto insieme.
Stiamo regredendo, altrochè



8. osservo ha scritto:

9 luglio 2016 alle 17:47

Esatto Drew, ho pensato pure io a Brothers&Sisters…
E’ vero, stiamo regredendo ed è una constatazione davvero amara.



9. FedEx ha scritto:

9 luglio 2016 alle 17:58

Mammamia son caduti proprio in basso…
Me lo sarei aspettato su R1, ma su R2 in seconda serata é semplicemente ridicolo.



10. Marco ha scritto:

10 luglio 2016 alle 00:47

Vi meritate don Matteo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.