14
giugno

OITNB 4: UZO ADUBA E DASCHA POLANCO SCAMBIANO RENZI PER UN DETENUTO! ECCO IL VIDEO IN CUI GIOCANO CON NOI

Davide Maggio - Uzo Aduba - Dascha Polanco

Davide Maggio - Uzo Aduba - Dascha Polanco

Occhi Pazzi e Dayanara non hanno bisogno di presentazioni per gli appassionati di Orange is the new Black. Chi, invece, aveva bisogno di presentarsi era chi vi scrive: Uzo Aduba e Dascha Polanco, infatti, mi sono venute a trovare a Milano per un’intervista che, oltre ad avermi divertito molto, ha svelato qualcosa in più su due personaggi cult della serie di Netflix (da venerdì 17 giugno, la seconda stagione).

Tra una domanda e l’altra, abbiamo avuto modo anche di giocare. Le carcerate di Litchfield sono state chiamate a cimentarsi con la fisiognomica: ho sottoposto loro due immagini per manche, in una c’era una celebrity, in un’altra un personaggio (tristemente) noto per essere stato in carcere. Dovevano indovinare il personaggio che ha trascorso (o trascorre) del tempo in galera.

Ecco cosa è successo quando il confronto è stato tra Matteo Renzi e Rudy Guede.

L’intervista completa, invece, potrete gustarvela giovedì.



Articoli che potrebbero interessarti


OITNB 4: UZO ADUBA E DASCHA POLANCO SCAMBIANO RENZI PER UN DETENUTO! ECCO IL VIDEO IN CUI GIOCANO CON NOI
OITNB 4: UZO ADUBA E DASCHA POLANCO IN DA HOUSE! ECCO LA VIDEO INTERVISTA CON DAVIDE MAGGIO


Protagoniste Orange is The new black
INTERVISTA VIDEO A TAYLOR SCHILLING E KATE MULGREW (ORANGE IS THE NEW BLACK): TRA 3 ANNI PIPER E RED ANCORA IN PRIGIONE!


Stefano Accorsi
Stefano Accorsi: «In un certo senso con 1993 abbiamo fatto I Promessi Sposi del 2000. Mai incontrato Berlusconi ma ho sognato che era mio padre»


miriam leone 1993
Miriam Leone a DM: in 1993 mi spoglio, ma metto a nudo l’anima non il corpo – Video

1 Commento dei lettori »

1. Anastasia ha scritto:

15 giugno 2016 alle 13:03

Casualmente nell’articolo non compare la notizia che dal 23/06 la serie sarà in onda su Premium Stories e disponibile su Infinity.
Può succedere dai!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.