20
dicembre

PROGRAMMAZIONE NATALIZIA 2014: RAI 1 E CANALE 5 A CONFRONTO

Veronica Maya

Si presenta variegata la programmazione natalizia 2014 offerta dalle due principali reti generaliste, Rai 1 e Canale 5, che promettono di intrattenere e soddisfare la voglia di Natale dei target più diversi con prime visioni, film classici e senza tempo, cartoni animati e show speciali pensati proprio in occasione delle feste ormai alle porte. Ma andiamo a scoprire quali sono le proposte più interessanti dei prossimi giorni.

Programmazione natalizia 2014: Il Volo in concerto al Senato, oggi Verissimo diventa “Segretissimo”

Anche quest’anno Rai 1 proporrà alcuni dei suoi programmi di punta in versione natalizia. Da Affari Tuoi, già da qualche giorno in onda con il bonus del “pacco Natale”, a La Prova del Cuoco che, il 20 dicembre, proporrà dei menu a tema natalizio da poter sfruttare nel corso delle festività. Il 21 sarà la volta del tradizionale Concerto di Natale in diretta dall’Aula del Senato della Repubblica, che vedrà la partecipazione del famoso trio Il Volo e che, eccezionalmente, prenderà il posto di Linea Verde.

Canale 5 risponderà a tono, proponendo per oggi uno speciale natalizio di Verissimo dedicato ai fan de Il Segreto, con interviste e documenti inediti per una full immersion nel mondo di una delle telenovelas più amate dagli italiani. Non mancheranno neanche i grandi classici natalizi come Miracolo nella 34a Strada, in programma per il 23 dicembre alle 21:10, con l’attore recentemente scomparso Richard Attenborough.

Programmazione Natalizia 2014: Natale in musica per Rai1, Canale 5 più “avara”

In occasione della Vigilia di Natale, Rai 1 dedicherà ampio spazio del suo palinsesto mattutino al Concerto di Natale dal teatro alla Scala di Milano, in onda a partire dalle 9:40. Per l’occasione l’Orchestra sarà diretta dal maestro Philippe Jordan. Nel pomeriggio sarà la volta di Vigilia in famiglia, in compagnia del Piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano e di Veronica Maya, con uno speciale sulle tradizioni natalizie e un focus sulla preparazione al Natale della città di Bologna. Alle 21:15 sarà inoltre trasmessa la Santa Messa di Natale celebrata da Papa Francesco, seguita da uno speciale di A sua immagine con un’intervista al cardinale Bagnasco.

Su Canale 5 invece Vigilia all’insegna di film e fiction. Parcheggiate per pochi giorni Beautiful e Il Segreto, al loro posto verrà trasmessa la replica de Il Conte di Montecristo, con Gérard Depardieu, e la sera sarà proposto il film Natale a Castlebury Hall, con Roger Moore.

Il giorno di Natale vedrà tornare su Rai 1 il coro dell’Antoniano per una puntata speciale dal titolo Un Natale d’oro Zecchino con la conduzione ancora una volta di Veronica Maya. Torna come ogni anno il Concerto di Natale, giunto alla 29 edizione,  che si terrà il 25 dicembre alle 12.30. Il Concerto, trasmesso in Eurovisione, ha come preziosa e unica cornice la Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi con i suoi celeberrimi affreschi di Giotto. Affidato all’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta da Steven Mercurio, il concerto vede la partecipazione straordinaria di Nicola Piovani e della cantante indonesiana Anggun. Alle 16:40 ci sarà l’appuntamento con Pietralcina come Betlemme (con Michele Placido e Francesco Testi). In prima serata invece proseguiranno le repliche della seconda stagione di Che Dio ci aiuti.

L’ammiraglia Mediaset, dall’altro lato, proporrà nel pomeriggio lo show in replica Intimissimi On Ice, condotto da Gerry Scotti e Federica Panicucci, seguìto, a partire dalle 21:10, dal film in prima tv Qualcosa di straordinario, con Drew Barrymore, che documenta l’operazione Breakthrough che si tenne nel 1989 per salvare delle balene grigie rimaste intrappolate nei ghiacci dell’Alaska.

Per Santo Stefano, infine, Rai 1 propone in prima serata il film d’animazione Rapunzel – L’intreccio della torre (seguito dal corto Rapunzel: le incredibili nozze) a cui si contrapporrà su Canale 5 la terza puntata della fiction Senza Identità, con Megan Montaner.

PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ALTRE RETI CLICCA QUI



Articoli che potrebbero interessarti


Juventus-Real Madrid è la serata tv più vista della stagione
Ascolti TV, i più visti della stagione 2016/2017: Juventus, Sanremo e Montalbano senza rivali


Gerry Scotti - Caduta Libera
Rai 1 e Canale 5, stagione al termine. Ecco quando vanno in vacanza i programmi


Music - Bonolis e Travolta
2017 IN TV: SI RIACCENDE LA SFIDA RAI VS MEDIASET


57 Zecchino D'Oro 2014
57° ZECCHINO D’ORO 2014: VERONICA MAYA TORNA ALLA CONDUZIONE IN SOLITARIA

9 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

20 dicembre 2014 alle 11:58

A metà anni ‘80 su Canale 5 c’era una maratona natalizia “Buon Natale” con Maurizio Costanzo dalle ore 13.30 fino a sera, idem la faceva Rai 1 con “Pronto chi gioca ?” dalle ore 12.30 fino alle ore 18.30

Allora il natale era una altra cosa, adesso non più.



2. tonino1972 ha scritto:

20 dicembre 2014 alle 12:50

Perchè la Santa Messa di Natale la fanno alle ore 21.30 e non più alle ore 24, il Papa poteva celebrarla a mezzanotte….



3. pedro ha scritto:

20 dicembre 2014 alle 15:22

tonino1972: Secondo me è perché alle ore 21.30 ci sono molte più persone davanti alla tv. A mezzanotte molte persone stanno dormendo.

Ragazzi, adesso parlo per me. Il mondo è malato. Io ho vissuto una vita da ateo negando sempre l’esistenza di Dio.
A questo punto della mia vita (38 anni), sento che manca qualcosa. Siamo ormai vicino al Natale e in questo momento mi chiedo se è la fede in Dio e l’amore di Gesù quello che manca veramente nella mia vita.
Quest’anno, a differenza di tutti gli altri anni, sarò davanti alla tv per guardare la Santa Messa di Natale. Quissà se questo sia il primo passo per riempire quel buco che ho dentro di me in questo momento. Non lo so ancora, ma mi auguro di scoprirlo al più presto.

Buon Natale a tutti, credenti e non credenti.



4. vicky ha scritto:

20 dicembre 2014 alle 18:19

Il mio commento non è attinente ma magari qualcuno avrà una risposta.Ogni anno nelle scuole,prendono iniziative stupide di non fare il presepe,si toglie il crocifisso, addirittura hanno fatto una recita all’esterno della Chiesa, al freddo per non offendere gli stranieri e allora la messa in tv? C’è ogni domenica ,c’è il programma a sua immagine. Io non li guardo ma sono cristiana e mi vanno benissimo ma c’è una discrepanza che mi altera ma nello stesso tempo mi vien da ridere.Anche perchè allora bisognerebbe vietare che tante persone musulmane si mettano per strada a pregare,ci potremmo offendere noi, MAHHHHHHHHHHHHHH



5. emanuele ha scritto:

20 dicembre 2014 alle 22:10

La messa del Papa comincia sempre alle 21:30 perché è piena di rituali tutti cantati poi messa + veglia è lunga nelle parrocchie è diverso perché si comincia alle 11 e nella peggiore delle ipotesi si finirebbe verso l’1 di notte



6. marco urli ha scritto:

20 dicembre 2014 alle 22:55

In quale occasione veronica maya si è presentata così “giù da gara” come nella foto?



7. peppe ha scritto:

21 dicembre 2014 alle 13:01

Rispondo a Pedro, per esperienza fatta, posso dirti che solo Gesù può riempire il vuoto del cuore e non c’è bisogno di aspettare il Natale, ma già da adesso lo puoi invitare ad intervenire nella tua vita



8. Debby86 ha scritto:

21 dicembre 2014 alle 14:36

A parte la religione, Gesù e compagnia bella, il Natale è, anzi, dovrebbe essere la festa delle famiglie ma ormai tutti litigano, tutti pretendono, tutti vogliono sempre qualcosa di più senza accontentarsi mai, tutti credono che esista la cosiddetta “crisi” che li manda in depressione.. ma quale crisi? E allora i nostri nonni che hanno combattuto la guerra e mangiavano per settimane intere solo pane e aglio oppure polenta? Quella si’ che era la vera crisi, non ora che se non ci si può comprare l’iphone tutti si sentono dei poveracci.. ecco il Natale che dovete trovare in voi, e nel vuoto che vi sentite dentro, è fatto di semplicità e di gioia per le più piccole cose, non dovete cercarlo nella religione ma in voi stessi. Buon Natale a tutti!!!
P.S. I programmi natalizi in tv fanno più pena di sempre. Io faccio prima e mi scarico dal web tutto ciò che voglio vedere. =)



9. giulio ha scritto:

24 dicembre 2014 alle 11:37

Bene!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.