6
settembre

BAKE OFF ITALIA 2, PRIMA PUNTATA: LA VINCENTE INTIMITA’ RISCHIA DI TRASFORMARSI IN NOIA

Bake Off Italia 2 - Prima puntata

Ernst Knam è tornato. E’ ancora lui, per il secondo anno consecutivo, il cuore di Bake Off Italia: sa cos’è il bene e cos’è il male, riesce a far piangere i concorrenti con una sola domanda, sa essere cattivissimo e all’improvviso molto comprensivo, condivide le sue ricette, dà consigli e poi al momento opportuno giudica, decide, consacra e ‘uccide’. Con l’apporto rispettoso e soave di Clelia D’Onofrio e sotto lo sguardo partecipe e buffo di Benedetta Parodi, che, per dirla alla Caressa, ancora una volta resta quasi a bordo campo.

Bake Off Italia 2: meno brio rispetto alla prima

Tornano, insieme a conduttrici e giudici, anche le belle atmosfere che si è avuto modo di apprezzare lo scorso anno, ma la sensazione, dopo la prima puntata, è che il programma ne sia uscito appiattito, sicuramente meno brioso rispetto ad un anno fa. Certo, a dar manforte al programma non c’era l’effetto novità, ma se il citato effetto avesse un peso specifico così importante dovremmo fare le stesse considerazioni per MasterChef. Il motivo, evidentemente, dev’essere rintracciato altrove.

Per esempio, nei concorrenti. Troppi e troppo amatoriali. Uno dei punti di forza del programma, infatti, era l’intimità che la pacatezza dei giudici e della conduttrice erano riusciti ad infondere alla tensostruttura della splendida villa Arconati nella quale il programma è girato. Ma se il numero degli aspiranti vincitori sale da 9 a 16, l’intimità corre il rischio di trasformarsi in noia e il montaggio, punto di forza di programmi del genere, da frenetico rischia di tramutarsi in approssimativo per dar spazio alla valutazione dell’operato di tutti i concorrenti.

Ecco, l’operato. I pasticceri di pasticceria se sanno ben poco. Con la conseguenza che lo stupore e l’interesse per delle creazioni che dovrebbero far venire l’acquolina in bocca al pubblico rischia di svanire.

La fortuna, in questo caso, è duplice: se il primo problema può essere risolto con l’andar delle puntate e la relativa eliminazione dei concorrenti, è altrettanto vero che gli aspiranti pasticceri potrebbero prendere confidenza con la ‘macchina’ e dar (miglior) prova di sè.

Bake Off Italia 2: le foto della prima puntata / 5 settembre 2014

Bake Off 2: Federico vince la prima puntata, eliminato Riccardo

di Stefania Stefanelli – Ma come sono questi sedici concorrenti? Alcuni, come il giovanissimo Alfredo, sono per ora non classificati in quanto non ancora emersi dalla mischia; a Federico, il vincitore della prima puntata, potremmo contestare un’eccessiva presunzione, se solo questo non gli avesse fruttato l’ambito grembiule blu; per il futuro verrebbe da puntare molto sulla giovane e riccioluta Roberta, che questa sera, avendo superato brillantemente entrambe le prove, avrebbe meritato la vittoria. E se i concorrenti più “maturi” sembrano per ora del tutto fuori contesto, soprattutto Mimma con le sue continue lacrime, anche dai giovani arrivano tristi sorprese, soprattutto da Riccardo: possiamo eleggere la sua tarte tatin (la vedete di seguito) a torta meno riuscita nella storia di Bake Off. L’eliminazione, purtroppo per lui, ci stava.

Bake Off Italia 2 - la tarte tatin di Riccardo

Bake Off Italia 2 - la tarte tatin di Riccardo

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tale e Quale Show: Annalisa Minetti imita Celine Dion
Tale e Quale di nome e di fatto


I Fatti Vostri
I Fatti Vostri: Magalli unico padrone di casa di un format sempre uguale a se stesso


Mara Maionchi
X Factor 2017: è subito Mara Maionchi show. Ecco i concorrenti ammessi


Pechino Express 2017 - Gli Egger
Pechino Express 2017, prima puntata: i capricci della «marchesa» Egger scalzano Antonella Elia

5 Commenti dei lettori »

1. griser ha scritto:

6 settembre 2014 alle 20:38

Guarda caso già un articolo contro bake off che ha fatto MOLTO meglio de Il Principe sulle native. Come siete scontati. Ad ogni modo sono contento che Riccardo sia uscito, durante le clip di presentazione faceva lo sborone ed eccolo che lo hanno subito seccato



2. iki ha scritto:

6 settembre 2014 alle 22:27

A me piace molto Bake off.
Qualcosa di nuovo in tv.
Godibile e carinissimo.
Stile british



3. Ba Lordo ha scritto:

7 settembre 2014 alle 02:10

Io l’ho trovato molto gradevole. Concordo solo sul fatto che 16 concorrenti siano troppi.



4. Athos ha scritto:

7 settembre 2014 alle 10:48

Io l’ho trovato davvero piacevole.
Qualche concorrente ha spiccato: Antonio, Alice, Roberta…
Forse sì, davvero troppo i concorrenti. Nella prova tecnica, non si finiva più di giudicare! xD
Però davvero un programma ben confezionato!
Ps. sì, troppe lacrime, già dalla prima puntata!



5. Viola ha scritto:

7 settembre 2014 alle 11:12

Lo scorso anno era eccezione. Se si conosce il format BBC si comprende che i concorrenti devon essere in numero alto. La noia in questo programma non esiste. Il montaggio è accurato e serrato. I 16 concorrenti son tutti molto preparati. Hanno tutti una grande abilità. Riccardo si è fatto prendere dall’emotività. Ma la crema di accompagnamento alla sia Tarte Tatin era buonissima: come Ernst ha indicato.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.