Top Crime



4
luglio

TOP CRIME, PALINSESTI AUTUNNO 2013: SI RINNOVA L’ATTUALE PROGRAMMAZIONE. LA NOVITA’ E’ WHITE COLLAR

Top Crime

Il giallo non dorme mai e anche il canale nuovo di zecca targato Mediaset Top Crime che, sulla scia degli ottimi risultati d’ascolto raggiunti in pochissime settimane, proporrà un palinsesto autunnale che sostanzialmente ricalca quello attuale. Dal classico al nuovo, Top Crime punterà su alcune vecchie conoscenze care ai telespettatori e sul prosieguo di diverse serie di successo.

La domenica sarà affidata al fidato Colombo e alle sue indagini che, dopo aver rivissuto su Sky Retrò, continueranno a tenere compagnia anche al pubblico del canale 39 del digitale terrestre. Lasciando l’ispettore interpretato da Peter Falk, spentosi all’età di 83 anni nel 2011, la settimana inizierà con White Collar, dove la proficua collaborazione fra l’agente Burke e il mago della truffa Neal animerà il lunedì di Top Crime. Si prosegue, al martedì, con una serie di pellicole ispirate ai best seller di John Grisham, autore di numerosissimi volumi a tinte gialle fra cui Il Socio, Il Rapporto Pelican e Il Cliente, interpretato nella versione cinematografica da Tommy Lee Jones e una straordinaria Susan Sarandon.

Spazio, poi, per la longeva Law & Order: Unità speciale e i suoi episodi inediti che, dopo i passaggi su Rete4 e Iris, potranno continuare il loro corso su Top Crime. La sesta stagione di Bones sarà, invece, al centro della programmazione del giovedì, dove la dottoressa Temperance Brennan continuerà a fornire la sua preziosa esperienza all’Fbi e all’agente responsabile di averla “scovata”: Seeley Roth.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




31
maggio

TOP CRIME – IN ESCLUSIVA PER DM, UN INEDITO… COLOMBO!

Per l’intervista al Channel Manager di Top Crime, Cristina Veterano, che presenta il nuovo canale Mediaset

clicca qui

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


31
maggio

CRISTINA VETERANO (CHANNEL MANAGER TOP CRIME) A DM: VOGLIAMO ANDARE AD INTACCARE GIALLO. NON CI SARA’ CANNIBALIZZAZIONE CON GLI ALTRI CANALI MEDIASET

Cristina Veterano

Non nasconde l’emozione Cristina Veterano. Domani, alle 21 sul canale 39 del digitale terrestre, debutta Top Crime, il nuovo canale Mediaset “dedicato al crimine” del quale è Channel Manager. Da oltre 20 anni a Cologno Monzese, Cristina ci spiega quali sono le scelte strategiche che hanno portato alla definizione del palinsesto di Top Crime che mira ad essere immediatamente riconoscibile agli occhi dei telespettatori. Allo stesso tempo, assicura, Top Crime non sarà in concorrenza con gli altri canali del gruppo Mediaset. L’unico competitor da battere è Giallo. Abbiamo intervistato Cristina Veterano.

Qual è la differenza tra un Direttore di Rete e un Channel Manager?

Il direttore di rete, in questo caso, è Giuseppe Feyles. Sotto di lui ci sono tre reti: Rete4, Iris e la neonata Top Crime. Il Channel Manager è l’operativo sul palinsesto. Segue, insieme col direttore e con il vicedirettore, la linea editoriale del canale e cerca di coordinare la messa in onda e, nel mio caso, gli aspetti legati alla pagina Facebook e al sito internet. In definitiva Feyles ha una responsabilità molto più grande della mia coordinando le tre linee editoriali.

A proposito di Facebook, siete già partiti.

Sì, siamo tutti molti soddisfatti: non siamo ancora on air ma abbiamo già superato i 1000 fan.

Top Crime è il quarto canale crime in Italia, il secondo di Mediaset. Non saranno troppi?

E’ il secondo di Mediaset ma parliamo di piattaforme diverse che implicano linee editoriali diverse. Inoltre non abbiamo gli stessi titoli di Premium Crime e viceversa. Vogliamo andare ad intaccare l’altro canale free, Giallo.

Quarto canale in ordine di tempo ma l’obiettivo è quello di essere il primo canale, visto che indicativamente volete raggiungere uno share tra lo 0.8 e l’1%.





22
maggio

DM LIVE24: 22 MAGGIO 2013. LE FAVOLOSE DONNE DELLE POMPE FUNEBRI, CAMEO PER GORDON RAMSAY, TOP CRIME IN FASE DI ‘RISCALDAMENTO’

Gordon Ramsay

Gordon Ramsay

>>> Dal Diario di ieri…

  • Top Crime in fase di ‘riscaldamento’

Rox ha scritto alle 14:51

Da oggi sul canale 39 del digitale terrestre dove prima era presente “For you” è visibile la nuova rete free di Mediaset “Top Crime”. Per 10 giorni saranno trasmessi a rotazione promo delle serie che verranno irradiate regolarmente a partire dal 1° giugno, giorno ufficiale di apertura delle trasmissioni.

  • Un cameo per Gordon Ramsay in ‘Chef’

tinina ha scritto alle 21:38

Nuova carriera per Gordon Ramsay, lo chef più irritabile della tv. La star di “Hell’s Kitchen” ricoprirà un piccolo ruolo in “Chef”, il nuovo film con Bradley Cooper. “Gordon sta tenendo un corso intensivo di cucina per Bradley e gli sta insegnando qualche trucchetto per maneggiare il coltello – ha rivelato una fonte al “Sun” – Questo per dare l’impressione di essere uno chef esperto”. (Fonte Tgcom24.it)

  • Le favolose delle pompe funebri

tinina ha scritto alle 21:40


8
maggio

TOP CRIME: LE PRIME TV DI HANNIBAL E MAJOR CRIMES NEL PALINSESTO DEL CANALE 39

Top Crime

Non è ancora nato ma su di esso Mediaset ripone già molte aspettative. Del resto i numeri sembrano parlare chiaro: il crime agli italiani piace e si presta perfettamente a “tematizzare” un canale. Parliamo di Top Crime, la risposta di Mediaset al Giallo targato Discovery, che dal prossimo 1° giugno debutterà al tasto n° 39 del telecomando (attualmente occupato da For you).

Il palinsesto comprende grandi classici e titoli di culto della più recente produzione internazionale anche in prima tv (dal poliziesco al giallo, dallo spy al giudiziario, senza tralasciare il thriller) e vede le serie trasmesse in doppio audio.  L’offerta di “Top Crime” si completa con una serata dedicata a cicli di film.

Vediamo allora nel dettaglio quali saranno le serie di Top Crime:

“Hannibal” | 1a tv | prime-time

La serie evento basata sui romanzi di Thomas Harris è l’appuntamento culto di Top Crime. Al centro dei 13 episodi di “Hannibal” (in onda negli Usa dallo scorso 4 aprile su Nbc, sceneggiatura di Bryan Fuller), le vicende del brillante profilatore dell’Fbi Will Graham (Hugh Dancy), affiancato dall’illustre ed ambiguo Dr. Hannibal Lecter (Mad Mikkelsen).

“Person of Interest” | prime-time

Dopo l’11 settembre l’intero Pianeta è sotto controllo. Una misteriosa macchina in grado di prevenire i crimini guida le gesta del miliardario ed esperto di computer Harold Finch (Michael Emerson) e quelle dell’ex agente della Cia John Reese (James Caviezel). Obiettivo della coppia: proteggere i buoni, eliminare i cattivi, salvarsi la pelle.

“Motive” | 1a tv | prime-time

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





8
maggio

MEDIASET DTT: L’OBIETTIVO E’ ARRIVARE ALL’8% DI SHARE CON IRIS OTTAVA RETE NAZIONALE

Conferenza Mediaset DTT

10 anni fa siamo partiti da una convinzione: l’avvento del digitale terrestre avrebbe cambiato il mercato“. Così ieri Alessandro Salem, direttore generale contenuti Rti, ha esordito dinnanzi ad una platea di giornalisti convocati in Viale Europa per le novità nell’offerta dei canali tematici del gruppo Mediaset.

Il top manager di Cologno ricorda come il Biscione abbia anticipato i cambiamenti di mercato attraverso la creazione di un sistema tale da consentire il recupero dei punti di share che inevitabilmente le generaliste – tre reti che per tipologie di pubblico erano quelle più vulnerabili al cambiamento – avrebbero perso. Sono nati, dunque, canali tematici puri targettizzati per genere o tipologie di pubblico. A distanza di tempo la missione è considerata compiuta – con qualche cono d’ombra aggiungiamo noi –  grazie altresì ad una raccolta pubblicitaria che, rivela Piersilvio Berlusconi, è cresciuta a due cifre nei primi mesi dell’anno. Inevitabile, dunque, il varo di nuove strategie di crescita.

L’obiettivo è quello di passare dal 6 all’8% di share. Del resto, come ha spiegato Salem:

Nel 2009 le tv generaliste controllavano l’81,5% degli ascolti mentre quelle digitali il 10,3%. Uno scenario che è profondamente cambiato oggi. Nel 2013 infatti le tv generaliste si attestano al 66,2%, mentre quelle digitali al 25,8%, più del doppio rispetto al passato”.

Di conseguenza Iris, prima rete specializzata in prime time, punta a diventare ottava rete nazionale nelle 24 ore con l’apertura di una linea d’approvvigionamento di programmi ad hoc (riuscirà a battere Real Time?), per Boing c’è stato un nuovo accordo con Turner, La5 e Italia2 intensificano le  produzioni originali e soprattutto il primo giugno sarà lanciato Top Crime. Posizionato al numero 39, subito dopo Giallo, il canale dal nome non troppo fantasioso, per stessa ammissione di Federico De Chio, vicedirettore generale dei contenuti, nasce per tre motivi:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


23
aprile

PAGELLE DELLA SETTIMANA (15-21/04/2013). PROMOSSI HOMELAND E MIKA, BOCCIATI BELEN E SANTIAGO (GIA’) IN COPERTINA

Homeland

10 a Homeland. La seconda stagione della serie spionistica si conferma all’altezza della prima, con un finale – in onda lo scorso 17 aprile su Fox – inatteso e palpitante. Colpi di scena, cast azzeccato, sceneggiatura originale e regia vivida, lo spy drama di Showtime è imperdibile.

9 a Mika, giurato di X Factor 7. Sky punta su un nome internazionale per l’edizione del talent show del dopo The Voice, in modo da accrescere e rendere unica l’immagine del brand. Sorprende comunque la disponibilità degli stranieri a fronte delle bizze degli artisti italiani.

8 a Friends. A distanza di 9 anni dalla sua chiusura, la sitcom dei record riesce ad accendere gli interessi del pubblico della rete per una ventilata nuova stagione. Nuovi episodi, però, che per fortuna/purtroppo, non ci saranno.

7 a Emanuele Corvaglia, concorrente eliminato da Amici che ha fatto piangere Maria de Filippi.

6 a Top Crime. Se da un lato lanciare un canale dedicato al genere giallo, visti i riscontri ottenuti da Fox Crime, Giallo e Premium Crime, può sembrare un’idea non così scellerata, dall’altro si rischia di raggiungere il livello di saturazione, con inevitabile assottigliamento degli obiettivi d’ascolto. Inoltre, da un’azienda come Mediaset, non ci si aspetterebbe la solita strategia di imitazione. Inventarsi un canale nuovo è impossibile?


19
aprile

TOP CRIME: ECCO IL NUOVO CANALE MEDIASET TINTO DI “GIALLO”

Top Crime

Fiocco “giallo” in casa Mediaset. Il prossimo primo giugno è pronto ad arrivare un nuovo canale tematico dal nome già abbastanza esaustivo: Top Crime. Si tratterà, infatti, di un canale free interamente dedicato al mondo del thriller e delle serie tv crime, un genere televisivo che può contare su una costante crescita degli affezionati, come dimostrano i successi di telefilm come CSI (nelle varie versioni a seconda della città in cui i crimini avvengono) o Criminal Minds.

L’obiettivo è quello di strizzare l’occhio alle donne al di sopra dei 34 anni, grazie alla messa in onda di serie americane come Law & Order Svu e Criminal Intent, Giudice Amy o Lie to me, e qualche produzione italiana come Ris. Top Crime dunque sarà indirizzato a un pubblico più adulto del gemello Premium Crime, canale all’interno del pacchetto a pagamento di Mediaset Premium.

E si presenta a tutti gli effetti come una risposta a Giallo, il canale al numero 38 del digitale terrestre, che, però, – salvo cambiamenti messi in atto dalla nuova proprietà Discovery – può contare su una library non irresistibile. Più ardua sembra invece essere la competizione nei confronti del canale SKY con il quale la nuova rete condivide metà del nome, Fox Crime, che, potendo contare anche sulle prime tv dei principali telefilm gialli, è uno dei canali di punta della tv satellitare.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,