Serena Dandini



6
luglio

PALINSESTI LA7: ASSENTI DANDINI E GUZZANTI. MA STAVOLTA SILVIO NON C’ENTRA

Serena Dandini

La7 gioca la carta della comicità. Nei suoi palinsesti autunnali, presentati ieri assieme a qualche anticipazione per il 2013, l’emittente di TiMedia riserverà molto spazio all’umorismo, con nuovi appuntamenti ed eccellenti conferme. Da ottobre ritroveremo in onda Maurizio Crozza e Geppi Cucciari, mentre sono in arrivo Teresa Mannino (come DM anticipato nel 5 Maggio di Tv Sorrisi e Canzoni), con lo show Se stasera sono qui, e Corrado Guzzanti. Insomma, sarà un’annata all’insegna dell’ironia, ma già adesso c’è qualcuno che non ride.

Parliamo di Serena Dandini e di Sabina Guzzanti, che – almeno per ora – non compaiono nei nuovi palinsesti di La7. Silurate, declassate, come l’Italia ai tempi dello spread. La decisione sarebbe stata presa a seguito dei risultati poco soddisfacenti registrati nella scorsa stagione dai loro programmi. Le conduttrici rispettivamente di The show must go off e Un due tre stella, infatti, non hanno ottenuto il consenso di pubblico previsto. E’ la dura legge della tv: funziona così.

In tempi non sospetti si sarebbe gridato al mega complotto, alla censura, al bavaglio contro la libertà di espressione. In un modo o nell’altro, la responsabilità sarebbe ricaduta sul politico di turno – preferibilmente Berlusconi - e su quel vizietto partitocratico di mettere all’indice i programmi sgraditi. Ma adesso il Caimano di Arcore non c’è più ed il posto fisso è diventato monotono, dunque le mancate riconferme di certi show non fanno più notizia.




9
febbraio

DM LIVE24: 9 FEBBRAIO 2012. BOSSI VS STRISCIA, LA CLERICI INVITA AI CASTING DI “E’ STATO SOLO UN FLIRT”, PER LA DANDINI UN FLOP E’ ‘UNA SFIDA IN CORSO’

Diario della Televisione Italiana del 9 febbraio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Bossi VS Striscia

pippo ha scritto alle 15:32

Bossi se la prende con i giornalisti e il ”Maroni” di Striscia: avviandosi all’incontro con Mario Monti, il leader leghista scherza ruvidamente con i cronisti (“Gli chiederò di mandarvi fuori dalle balle”) e con Dario Ballantini nei panni di Roberto Maroni. “Hai la faccia come il c…”, sentenzia il Senatùr ridendo. (fonte “La Repubblica”)

  • La Clerici invita ai casting di ‘E’ stato solo un flirt’

Master ha scritto alle 16:32

La Clerici invita ai casting del suo nuovo programma affermando: ‘Avete mai rincontrato il vostro primo amore? Vi ricordate il vostro primo flirt? Vi piacerebbe sapere che fine ha fatto il vostro ragazzo dei sogni?’. Eddy Martens: ‘Certo, ormai proporre qualcosa di assolutamente innovativo in televisione é difficile. Quindi, non abbiamo scoperto l’acqua calda L’argomento, magari, é già stato trattato in altre trasmissioni, ma l’idea é davvero nuova’.

  • La Dandini chiama ’sfida in corso’ un flop!

pippo ha scritto alle 12:44

Per me non è un flop. E non sono delusa, perché la mia sfida è in corso, non è detta l´ultima parola. Illuminare il sabato sera a La7 è come far luce in una caverna: lì finora c´era il nulla, l´uno per cento degli ascolti. Io faccio il 3-4% degli ascolti del sabato sera, gli spettatori sono pochi, ma la rete mi sostiene. Non è la prima serata di RaiUno, non si può avere tutto e subito. Contro il successo di Italia´s got talent possiamo ben poco. Voi dite che abbiamo fatto “flop”, in verità stiamo aprendo una nuova strada. La mia risposta è: non faremo modifiche per inseguire gli show nazionalpopolari del sabato sera. The show must go off ci piace così, è pieno di cose nuove, originali, ci vuole tempo per far arrivare il pubblico. Ma se girate su Youtube vedrete quante cose nostre circolano. Il direttore Ruffini mi ha assicurato che non chiuderemo, per ora non si parla neppure di trasloco in altra fascia oraria. Certo, sono disposta a parlarne con l´azienda, ma per tigna ora restiamo di sabato sera. Noi lottiamo per crescere in ascolti. L´amministratore delegato Stella finora è contento per la pubblicità che portiamo. (Serena Dandini su “La Repubblica”)


28
gennaio

BALLANDO CON LE STELLE 8 vs ITALIA’S GOT TALENT 3, QUARTO ROUND. C’E’ ANCHE LA DANDINI: “ALTERNATIVA A CHI VUOLE VEDERE ALTRO”

The show must go off

Riuscirà Ballando con le Stelle ad accorciare le distanze da Italia’s Got Talent? Chi l’avrebbe mai detto di vedere alla quarta puntata il sabato sera di Rai 1 costretto a rincorrere il talent di Canale 5, che sette giorni fa ha preso prepotentemente il largo, staccando lo show rivale di 1 milione di spettatori (6.259.000 vs 5.250.000) e quasi quattro punti di share (26.45% vs 22.64%). Numeri lusinghieri per entrambi, ma al momento si gioisce dalle parti di Cologno.

In casa Rai, però, la soddisfazione non manca, a cominciare dal fatto di essere riusciti a mantenere gli ascolti di un anno fa, quando Canale 5 proponeva una poco temibile edizione de La Corrida. Inoltre, Milly Carlucci punta su un cast di concorrenti dal sicuro appeal, probabilmente uno dei migliori in otto edizioni del programma. E stasera, dopo le varie esibizioni (tra cui una manche dedicata alla salsa New York style) e votazioni, scopriremo chi andrà a fare compagnia ai già eliminati Stefano Campagna, Ariadna Romero e Gianni Rivera. Ballerina per una notte della serata è l’attrice Stefania Sandrelli.

Sulla scia di quanto visto nelle prime tre puntate, Italia’s Got Talent propone altre esilaranti performance di talenti e presunti tali, pronti a dare sfogo alla propria “arte” e sorprendere pubblico e giuria, vero motore dello show. Rudy Zerbi, Maria De Filippi e Gerry Scotti sono ormai ben calati nella parte, che li vede persino troppo (in)credibili quando le risate cedono il passo alle storie strappalacrime. Dal backstage Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez incitano i performers, raccogliendo a caldo le loro sensazioni.

Ma perchè non dare un’alternativa anche a chi vuole vedere altro?





22
gennaio

THE SHOW MUST GO OFF: ESORDIO DISCRETO PER IL ‘BAGAGLINO’ DANDINIZZATO DI LA7

The Show Must Go Off

Da una parte c’è la Serena Dandini che non ti aspetti. Dall’altra invece c’è quella di sempre, col divanetto delle interviste e le battute che nun fanno ride. Tuttavia, invertendo l’ordine dei fattori, il prodotto (televisivo) non cambia, e il bilancio della prima puntata di The Show Must Go Off è quello di un programma partito bene (anche dal punto di vista dell’auditel) ma senza colpi di scena. Lo spettacolo di La7, che ha esordito ieri in prime time, è filato liscio pur mantenendo ritmi poco sostenuti.

Insomma, non c’è stato quell’inizio pirotecnico che la Dandini terzopolista aveva promesso al suo pubblico. Anche Neri Marcoré, che ha aperto le danze imitando Monti e Casini, sembrava sottotono rispetto ad altre sue performance. Per non parlare di Dario Vergassola, presenza a tratti superflua nell’evolversi dello show. A vivacizzare il tutto ci hanno pensato Elio e le Storie tese, che hanno avuto ampio spazio nel corso della serata. La band ha eseguito alcuni intermezzi ed ha anche ironizzato sulla tragedia della Costa Concordia.

Saranno rimasti un po’ delusi quanti si aspettavano un programma più caustico, magari in stile Ottavo nanoThe show must go off, invece, non ha osato molto e ha preferito andare sul sicuro. Ovviamente, questo non vuol dire che siano mancati momenti degni di nota. A proposito, abbiamo apprezzato la gag dedicata ai bimbi canterini, gli interventi di Lillo e Greg e della ‘rumena’ Paola Minaccioni.


14
gennaio

THE SHOW MUST GO OFF SALTA AL DEBUTTO: NEL PROGRAMMA C’ERA UNA PARODIA DI TITANIC?

The Show Must Go Off

The Show Must Go Off: mai titolo fu più profetico. Manco fosse una iattura annunciata, a pochi minuti dalla messa in onda La7 comunicava  che il nuovo programma di Serena Dandini avrebbe ceduto il posto allo Speciale del TgLa7 sul naufragio della Concordia. Debutto rimandato. Le news hanno la precedenza, si era detto, e così l’esordio dello show di prima serata era saltato. La scelta è risultata comprensibile ai più: del resto meglio privilegiare l’attualità in una tale circostanza.

Approfondendo la notizia, però, siamo venuti a conoscenza di un particolare inedito che avrebbe potuto influenzare il cambio di programma. Secondo la segnalazione inoltrataci da una nostra lettrice, infatti, durante una parte registrata dello show, Serena Dandini avrebbe interpretato una parodia di Titanic assieme a Neri Marcorè. I due, in particolare, avrebbero vestito i panni di Leonardo Di Caprio e Kate Winslet all’interno di una gag comica.

Forse si trattava proprio di un remake ironico della scena del naufragio e, alla luce del tragico incidente nautico avvenuto ieri notte all’Isola del Giglio, il siparietto sarebbe risultato a dir poco fuori luogo. Probabilmente, anche questa coincidenza è stato uno dei motivi che ha fatto propendere per lo slittamento del programma. Meglio lasciare carta bianca a Chicco Mentana, che in questi casi è una garanzia.





14
gennaio

THE SHOW MUST GO OFF, DEBUTTO RIMANDATO. STASERA SU LA7 LO SPECIALE SUL NAUFRAGIO DELLA CONCORDIA

Serena Dandini

Il gran debutto è rimandato. The show must go off, il nuovo programma di Serena Dandini che avrebbe dovuto esordire stasera, non andrà in onda per lasciare spazio alle notizie. La7 trasmetterà infatti uno Speciale TG La7 sulla tragedia della nave Costa Concordia affondata ieri notte all’Isola del Giglio. L’approfondimento, curato dalla redazione giornalistica e condotto da Enrico Mentana, inizierà alle 19.20 e poi – dopo il tg della sera – si protrarrà per tutto il prime time.

Salta così la partenza di uno degli show più attesi della nuova stagione di La7, quello che Serena Dandini ha preparato assieme alla sua truppa di comici ed artisti. Tra gag, musica e interviste, nella prima puntata di stasera sarebbero dovuti intervenire lo scrittore Andrea Camilleri e Tiziano Ferro, con le sue ultime canzoni di successo. Per maggiori info sul programma, leggi qui.

Ma le ultime notizie dai risvolti drammatici arrivate dall’Isola del Giglio hanno imposto alla rete terzolopolista un cambio di programma in palinsesto. Stasera, dunque, spazio alle news. Anche perché in certe circostanze è giusto che pure la satira si fermi. Durante lo speciale del TgLa7 sul naufragio della crociera Costa Concordia verranno trasmessi servizi e collegamenti in diretta con l’isola teatro del naufragio.


14
gennaio

THE SHOW MUST GO OFF: SERENA DANDINI CI RIPROVA SU LA7.

The Show Must Go Off - lo studio

Update: La prima puntata dello show è stata rinviata. Per maggiori info clicca qui.

Al suo debutto su La7 Serena Dandini diventa un po’ gattopardesca. Per la serie: cambiare tutto per non cambiare nulla. Stasera la conduttrice debutterà sulla rete terzopolista con il nuovo programma The show must go off, appuntamento in cui si intrecceranno satira, interviste e intrattenimento. Si annunciano sorprese, anche se la vocazione ed il cast della trasmissione sono quelli di sempre. Accanto alla Dandini ci saranno infatti Dario Vergassola, Elio e le Storie tese, Max Pajella, Ascanio Celestini, Lillo & Greg e compagnia bella. Il gruppo storico di Parla con me, insomma. Interverrà anche Neri Marcorè.

The show must go off andrà in onda nella prima serata del sabato, con un’anteprima alle 19.20 che replicherà la domenica. Per la rete terzopolista, una sfida che si giocherà in prime time contro Ballando con le stelle e Italia’s Got Talent. Di fronte a questi colossi, la Dandini gioca la carta dell’ironia. Nel suo programma ci saranno infatti ballerini “che, incredibile, sanno ballare davvero” e uno spazio dedicato ai bimbi canterini dal titolo ‘Canta, bambino, canta’. Ogni riferimento ad altri conduttori e programmi non è puramente casuale.

Non mancherà lo sberleffo politico, che nei programmi targati Dandini ha sempre costituito il piatto forte. E mo’ che non c’è Berlusconi chi massacrano? Si domanda il telespettatore. A quanto pare toccherà al governo dei professori guidato da Mario Monti, che sarà raccontato in finti spot istituzionali, I serissimi. Poi ci saranno parodie, imitazioni, musica ed ospiti. A proposito, stasera interverranno lo scrittore Andrea Camilleri e Tiziano Ferro.


21
novembre

SERENA DANDINI ARRIVA A LA7, DA GENNAIO NEL PRIME TIME DEL SABATO

Serena Dandini

Serena Dandini entra nella squadra di La7: anche il divano rosso ha trovato casa. Dopo il divorzio dalla Rai, caratterizzato da accese polemiche e vittimismi, la conduttrice ha ufficialmente siglato il contratto con la rete terzopolista. Ora la attendono un nuovo corso professionale e, soprattutto, due nuovi programmi. Ad annunciarlo, un comunicato dell’editore Telecom Italia Media, che stamane ha divulgato alcuni dettagli sul futuro televisivo della Pippi Calzelunghe della controinformazione.

A partire da gennaio 2012, Serena condurrà una nuova trasmissione di prime time che andrà in onda il sabato dalle 21.30 alle 24. Una fascia di prestigio, che La7 intende rilanciare con il contributo della Dandini e della sua banda di comici. Al momento, infatti, non è ancora dato sapere come si articolerà il programma (che non sarà più Parla con come: parola di Paolo Ruffini) ma vi è la certezza che la anchorwoman si porterà appresso tutti gli artisti che la affiancavano anche in Rai.

Dunque, nella prima serata di La7 arriveranno anche Dario Vergassola, Elio e le storie tese, Max Paiella, Paola Minaccioni e Federica Cifola, Diego Bianchi (Zoro), Ascanio Celestini, Andrea Rivera, Lillo e Greg. Per la regia di Igor Skofic. Un bel colpaccio per la rete di Telecom. Serena, inoltre, raddoppierà sin da subito. Sulla fiducia, l’emittente terzopolista ha infatti affidato alla conduttrice anche altri due brevi appuntamenti che, dalle 19.30 circa, anticiperanno l’edizione serale del Tg di sabato e domenica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,