Real Time



18
ottobre

CUCINE DA INCUBO USA: GORDON RAMSAY SU REAL TIME CON LA TERZA STAGIONE

Gordon Ramsay

Gordon Ramsay

E’ impossibile non amarlo, ma i broadcaster nostrani ce lo stanno facendo odiare. Gordon Ramsay è un vero e proprio chef-divo internazionale, tutto ciò che tocca diventa magicamente oro e gli ascolti del canale che lo ospita puntualmente si impennano. E gli editori italiani lo sanno molto bene, tant’è vero che ce lo ritroviamo spalmato pressoché ovunque (e a tutte le ore, soprattutto) con le sue più disparate produzioni, vecchie o nuove poco importa.

A contendersi il pluristellato cuoco scozzese sono addirittura in cinque: Real Time, che l’ha sdoganato tra il pubblico generalista con Cucine da Incubo nelle due versioni statunitense e inglese, Rai5, che ripropone F word, Cose dell’altro mondo e Diavolo di uno chef, SkyUno e Cielo, con il famosissimo Hell’s Kitchen, e Discovery Travel&Living, che invece trasmette il meno noto Ramsay’s Best Restaurant. Un Ramsay per tutti i gusti insomma, che stasera torna su Real Time con la terza stagione inedita di Cucine da incubo USA (ogni martedì alle 23.10).

“Torna”, ma si fa per dire: Real Time conosce bene i suoi polli e non si fa alcun problema a spremere per bene il limone, tant’è vero che tutte le stagioni di Cucine da Incubo vengono ripetutamente replicate sul canale tematico di Discovery. E’ pur vero che – vista anche la scarsa copertura del canale – meglio concentrare gli investimenti sul prime time e la seconda serata piuttosto che sul daytime, invaso per questo da repliche.




12
ottobre

IL DIGITALE SI DA’ BATTAGLIA: RAI5 CON RAMSAY SFIDA MASTERCHEF, CASTRIGNANO SU LA5 CONTRO ENZO E CARLA SU REALTIME (ANTICIPAZIONI)

La guerra del nano-share

Il futuro è arrivato: sembra uno slogan pubblicitario ma non lo è. Parliamo della tv digitale e della guerra degli ascolti che, forse per la prima volta, si combatte più ferocemente tra le piccole reti. Già, perché se le  generaliste devono fare i conti con flop imprevisti e obiettivi mancati, tra le reti digitali è iniziata la vera battaglia da nano-share. E a combatterla non sono film d’epoca o replicozzi dei tempi d’oro, ma artiglieria pesante, programmi che potrebbero far gola a Rai2 e Canale 5.

Prendete MasterChef: un prodotto di fattura impeccabile, fiore all’occhiello del palinsesto di Cielo. C’è un montaggio ritmato, una fotografia mozzafiato, cattiveria al punto giusto: tutto quello che manca alla tv generalista per tornare ad essere moderna. Dopo una partenza in sordina, il talent show di Cielo sembra sul punto di prendere il volo: la puntata di mercoledì scorso ha segnato l’1.12% di share con 281.000 telespettatori, quasi il triplo rispetto alla media di rete del mese di Agosto (0.42%).

Riguardo alla puntata in onda questa sera, i concorrenti ancora in gioco affronteranno tre prove: Mistery box, Invention Test e Pressure Test. Ospite d’eccezione dell’Invention test sarà l’attore bolognese Stefano Bicocchi, in arte Vito, che spiegherà come ottenere un’ottima pasta fresca. E se è vero che i tre giudici di MasterChef incutono timore, la cattiveria per eccellenza quando si tratta di cooking show ha un solo nome: Gordon Ramsay, in onda sempre stasera su Rai5.


7
ottobre

WEDDING PLANNERS: I MATRIMONI TARGATI ENZO MICCIO TORNANO DA STASERA SU REAL TIME

Enzo Miccio

Una volta c’era Davide Mengacci con le sue nazionalpopolari Scene da un Matrimonio, ora a raccontare le emozioni del grande giorno, senza lacrime ma con tanto pragmatismo, ci pensa uno che sulle nozze ha basato il proprio mestiere. Parliamo del sempre più lanciato Enzo Miccio, vero maestro nel destreggiarsi tra inviti, location, menu, abito della sposa, e quant’altro occorre per rendere il giorno del matrimonio il più bello della propria vita.

Detto addio ormai al nemico-amico Angelo Garini (passato a Matrimoni di stile in onda su Wedding TV, canale 426 di Sky), e abbandonata per il momento la fida Carla Gozzi, il sarcastico Miccio torna da stasera ore 21.10 su Real Time con Wedding Planners. L’esperto di banchetti e bomboniere, ha girato l’Italia in lungo e largo (Macerata, Roma, Battipaglia, Ischia, Venezia, Sorrento, Bologna; da notare le ben tre tappe campane) per mostrarci l’organizzazione di un matrimonio perfetto.

Anche in questa quinta stagione il canovaccio di ogni episodio rimane lo stesso: una coppia di futuri sposi è alle prese con l’organizzazione del matrimonio dei sogni ma niente paura, ci pensa Enzo Miccio che, con le sue doti creative, la sua esperienza e l’attenzione per i dettagli che lo contraddistingue, saprà dar vita a un evento indimenticabile.





6
ottobre

BOOM! REAL TIME TESTA “UNO CHEF IN CONDOMINIO”

Real Time

Mica la realizzazione di puntate zero è prerogativa esclusiva della tv generalista! Visto il crescente interesse per neonate creature digitali, non possiamo trascurare ciò che potremmo vedere prossimamente in onda sulla televisione digitale terrestre.

Se pochi giorni fa vi abbiamo reso nota la registrazione della puntata zero di “Shopping Night“, nuovo programma di Enzo e Carla per Real Time (i dettagli qui), quest’oggi parliamo di un’altra novità del canale di Discovery Italia.

Per la serie ‘tra un po’ ci sazieremo solo accendendo la tv‘, Real Time, al pari della stragrande maggioranza dei canali televisivi nostrani, punta ancora una volta su programmi culinari. Non bastano, dunque, ‘Cucina con Ale’, ‘Cucina con Buddy’, ‘Cucine da incubo’, ‘Fuori Menù’, ‘Il Boss delle Torte’, ‘Il Boss delle Torte: la sfida’, ‘L’ost’ e ‘Torte da Record’, ma si registrerà nei prossimi giorni la zero di “Uno Chef in Condominio“.


4
ottobre

ANDREA CASTRIGNANO A DM: CON CAMBIO CASA, CAMBIO VITA PUNTO A MOSTRARE VERE RISTRUTTURAZIONI. REAL TIME? IO E LA MARELLA AVREMMO FATTO FATICA A COESISTERE.

Andrea Castrignano

Andrea Castrignano è raggiante. A lui La5 ha affidato il compito di inaugurare (domani ore 21.10) la prima vera produzione della rete: Cambio casa, Cambio vita. Nel reality, da lui prodotto e ideato, l’interior design più famoso della tv italiana avrà la possibilità di mostrare al suo pubblico di affezionati, e non solo, come si ristruttura una casa. Al bando i restyling superficiali di ‘Vendo Casa Disperatamente’, per Andrea è tempo di cimentarsi con demolizioni, rifacimenti invasivi e, ςa va sans dire, tanto colore.

Andrea, pronto per la prima avventura televisiva dopo aver abbandonato Real Time?

Sì, è una nuova sfida che mi entusiasma e non vedo l’ora di essere in onda. Non direi, però, che ho abbandonato Real Time: mi sono trovato a fare una scelta che mi ha portato in un’altra direzione. Amo il mio lavoro e di conseguenza punto a far vedere al pubblico come si ristrutturano le case. Oggi come oggi l’amore per la casa è cambiato, sto riscontrando un interesse crescente delle persone a migliorare la loro qualità della vita partendo proprio dalla casa. D’altro canto per gli italiani è sempre stato importante il mattone.

Assisteremo anche a ristrutturazioni più invasive?

Certo. Ci saranno demolizioni, ricostruzioni, arredi e naturalmente tanto colore.

La sensazione è che il non poter procedere con ristrutturazioni invasive fosse motivo di insoddisfazione a Real Time…

Diciamo che il progetto è partito proprio dalla voglia di fare delle ristrutturazioni più invasive ma allo stesso tempo sottolineo che il format di ‘Vendo casa’ prevede un appartamento da migliorare per la vendita e quindi risulterebbe poco credibile che un venditore si metta a stravolgere l’ambiente. Nel caso di ‘Cambio Casa, Cambio vita’ si tratta di vere e proprie ristrutturazioni. Abbiamo clienti/committenti  passati dal mio studio e da me selezionati sulla base delle loro  storie.

Quindi niente casting?

No, sono persone che vengono nel mio studio.

Se ne deduce che anche le spese siano a carico dei clienti.





3
ottobre

CUCINA CON BUDDY: IL BOSS DELLE TORTE LANCIA LA SFIDA AI MENU’ DI BENEDETTA

Buddy Valastro cucina con la moglie

Non bastava il ritorno di Cotto e Mangiato, con la nuova padrona di casa Tessa Gelisio (da oggi dopo Studio Aperto delle 12.25, Italia1). Ad infuocare la sfida del mezzogiorno a suon di pentole e cucchiai scende in campo un vero ‘boss’ del settore. Buddy Valastro, abbandonata momentaneamente la pasticceria di famiglia, si tuffa in cucina. Il Boss delle Torte diventa così Kitchen Boss (titolo originale del programma), pronto a preparare in Cucina Con Buddy tanti piatti deliziosi della tradizione italiana e non solo, a partire da oggi, dal lunedì al venerdì alle ore 12:35 su Real Time (Sky Canali 124 e 125, Tivùsat e Dtt Canale 31).

Se Antonellina Clerici, vista la collocazione sull’ammiraglia Rai, può dirsi tranquilla, chi farebbe bene a preoccuparsi è Benedetta Parodi. Gli ascolti de I Menù di Benedetta si sono attestati attorno ad un non soddisfacente 2,5%, cifra che, complice la gradevolezza del programma, sembrava destinata a salire, almeno fino all’arrivo di ‘Cucina con Buddy’. Il nuovo cooking show che, stando a quella che è la media di rete, potrebbe superare l’1%  di share rischia seriamente di rompere, è proprio il caso di dirlo, le uova nel paniere di Benedetta. Sorpasso in vista? Ipotesi improbabile, oltretutto Cucina con Buddy non sembra accattivante quanto Il Boss delle Torte, ma suggestiva per i fan del pasticcere più famoso d’America. Di fatto, però, una differenza di un solo punto di share tra i due show sarebbe uno smacco per l’ex regina di Cotto e Mangiato.

Il format, peraltro, sembra non dissimile da quello della Parodi. Buddy svelerà ai suoi telespettatori le ricette segrete di famiglia, quelle portate negli States dal vecchio Continente e custodite gelosamente negli anni: ricchi primi piatti, carni succulente, stuzzicanti contorni e dessert per tutti i giorni, cibi che incontreranno il gusto di tutti, grandi e piccoli. Preparazioni davvero semplici da realizzare e ancor più da presentare ma di grande effetto e di sicuro risultato. Durante la serie, la cucina di Buddy ospiterà vari ospiti, tra cui, naturalmente, molti rappresentanti della famiglia Valastro.

Dopo il salto ‘I Menù di Buddy’ dei primi episodi:


23
settembre

BOOM! ENZO E CARLA TESTANO “SHOPPING NIGHT”

Enzo Miccio e Carla Gozzi

‘Ma come ti vesti?!’ potrebbe non essere l’unica esperienza catodica della coppia più ‘fashion’ della televisione nostrana. Ci giunge notizia, infatti, che alcune settimane fa Enzo Miccio e Carla Gozzi abbiano testato per Real Time un nuovo format sotto l’occhio vigile della Madonnina.

La location è alla moda, La Rinascente di Piazza Duomo a Milano, il titolo è indicativo, Shopping Night.

L’idea è semplice: tre ragazze, rigorosamente in biancheria intima, verranno accompagnate all’interno del noto grande magazzino e in un determinato arco di tempo potranno “fare man bassa” di tutto ciò che riusciranno ad indossare nel tempo stabilito. Naturalmente non dovrà trattarsi di un’accozzaglia di articoli indossati alla rinfusa.


8
settembre

CERCO CASA DISPERATAMENTE, I NUOVI EPISODI DA STASERA SU REAL TIME. PAOLA MARELLA SBARCA AD IBIZA

Paola Marella

Format un po’ glam ma molto funzionali, argomenti di concreta quotidianità ma trattati con uno stile e con una competenza impeccabili. La ricetta di televisione di Real Time, fucina creativa d’eccellenza – seppur low cost – nell’attuale sistema dei media, torna in pista con la conferma dei programmi più apprezzati e piacevoli. Tra questi non poteva ovviamente mancare Cerco casa disperatamente.

Paola Marella (qui una nostra intervista) riconquista la scena allargando il campo di visione. La ricerca della casa, pratica lunga e spesso barbosa per chi non ha l’occhio dell’esperto, grazie ai consigli della conduttrice può diventare un’arte. Se Enzo Miccio trasforma l’organizzazione del matrimonio in una ricerca estetica di ottimo livello, l’affascinante mediatrice non è da meno con la sua guida pratica al mondo immobiliare.

Da stasera i nuovi episodi della sesta stagione che sbarcherà oltralpe per seguire da vicino l’acquisto di loft, appartamenti, ville e casali all’estero. Appuntamento da non perdere per coloro che hanno fatto un serio pensierino a mettere radici nella movida di Ibiza o tra le affascinanti montagne di Saint Moritz o ancora tra gli antichi castelli e i bellissimi paesaggi della Provenza, culla di grande pittura e letteratura.