Petrolio



6
giugno

Petrolio: Duilio Giammaria in prime time su Rai1 svela il mercato nero dell’arte

Duilio Giammaria

Contatti, rapporti, scambi di denaro. Quello che ruota attorno al mercato nero dell’arte è un mondo sconosciuto ai più, ma frequentato. E fiorente. ne racconterà le illecite sfaccettature nel corso di due puntate speciali di Petrolio in onda in prime time su Rai1 stasera e il 13 giugno, intitolate rispettivamente Ladri di Bellezza ed Eredi Unici. Grazie ad un’inchiesta durata più di un anno, e realizzata tra Italia e Stai Uniti, il conduttore affronterà il tema della tutela del patrimonio artistico e culturale.




30
giugno

Duilio Giammaria a DM: «Petrolio in access su Rai3? Sarebbe una ricollocazione naturale, è facile che ci siano evoluzioni nei palinsesti» – Video

duilio giammaria

Duilio Giammaria

Era destinato all’access prime time della domenica di Rai3, al posto di Che Tempo Che Fa. E invece, nel corso della presentazione dei palinsesti Rai per l’autunno 2017, Petrolio è stato annunciato nel sabato di Rai1 in seconda serata. Ma non è detta l’ultima parola, a DavideMaggio.it Duilio Giammaria – intercettato a margine della conferenza stampa per la nuova programmazione – sottolinea come l’assetto 2017/2018 della Rai sia ancora in divenire.


18
giugno

Petrolio passa su Rai3 al posto di Che Tempo Che Fa

Petrolio - Duilio Giammaria

Duilio Giammaria

Che opti per altri lidi o resti a “casa”, una cosa sembra certa: Rai3 dovrà rinunciare all’appuntamento domenicale con Fabio Fazio e Che Tempo Che Fa. Il conduttore, infatti, qualora rinnovasse il contratto con la tv pubblica si accaserebbe comunque su Rai1 lasciando un vuoto nel palinsesto festivo di Rai3. Come occupare, dunque, una fascia oraria così importante? Ebbene, Daria Bignardi e i vertici di Viale Mazzini non hanno perso tempo e hanno già individuato il sostituto di Fabio Fazio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





27
dicembre

PETROLIO: DUILIO GIAMMARIA APPRODA IN PRIME TIME CON ‘L’ITALIA SOTTO IL CIELO’. TRA GLI OSPITI LORELLA CUCCARINI

Duillio Giammaria

È il periodo delle festività natalizie e la tv “rallenta” la normale programmazione, dando contestualmente spazio a film dedicati proprio a questo caratteristico periodo dell’anno. Così tra una pellicola di Natale e una scorpacciata di repliche, alcuni canali hanno deciso effettuare dei test su programmi televisivi già collaudati in una specifica fascia oraria. È il caso questo di Rai1 che ha pensato di spostare per una sera Petrolio, programma condotto da Duilio Giammaria dal 2013, in prime time.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


3
novembre

PETROLIO: ULTIMA PUNTATA CON DAVIDE SERRA E MAURIZIO LANDINI

Petrolio

Petrolio

Ultima puntata per Petrolio, questa sera alle 23.20 su Rai1. Il programma di inchiesta della prima rete pubblica condotto da Duilio Giammaria si appresta a salutare gli spettatori dopo questo primo ciclo di puntate, in onda il lunedì in seconda serata sulla rete ammiraglia. Il giornalista, peraltro, è stato l’unico in grado di scalzare il predomino decennale di Bruno Vespa, costretto suo malgrado – complice il Direttore Generale Luigi Gubitosi e il Direttore di Rai1 Giancarlo Leone – a rinunciare temporaneamente ad una delle sue quattro serate settimanali.

Una scelta vincente? A parer nostro senz’altro, pur essendosi assestato poco sopra l’11% di share. Certo, il pubblico – assuefatto dal talk show targato Vespa che da anni detiene il monopolio su Rai1 – va abituato ad una seconda serata diversa, e gli ascolti a due cifre rappresentano da questo punto di vista uno stimolo ad andare avanti con la sperimentazione. Dal prossimo lunedì, comunque, la “terza Camera” torna protagonista mentre Petrolio dovrebbe tornare il prossimo anno.

Petrolio – Anticipazioni ultima puntata

In questa ultima puntata ancora spazio alle potenziali ricchezze del nostro Paese, con un’attenta analisi sulle forze in campo. Analisi che toccherà le tematiche più attuali: dalla spaccatura della sinistra del Partito Democratico, alla fiducia a Renzi sulle riforme, senza dimenticare il potenziale crollo dei diritti con il Jobs Act e il conseguente impoverimento della classe media.

Petrolio – Davide Serra e Maurizio Landini





9
ottobre

SE IL SERVIZIO PUBBLICO LO FANNO PETROLIO, SLANG E PECHINO EXPRESS

Giammaria - Della Gherardesca - Greco

Giammaria - Della Gherardesca - Greco

Partiamo da un assunto: per quel che mi riguarda, servizio pubblico può essere tranquillamente un reality. Badate bene, anche reality in senso stretto che non abbia fini pedagogici e/o pseudo-sociali. Perchè l’errore più comune commesso dall’intellighènzia della tv sta tutto nell’identificare la mission della tv pubblica con l’indottrinamento del pubblico, con programmi dal linguaggio aulico e poco comprensibile, permeati da quell’aura radical chic che compiace solo chi la mette in piedi.

Programmi del genere, infatti, pur riscuotendo grassi consensi di critica, allontanano inevitabilmente gli spettatori, rendendo il servizio pubblico un “servizio per pochi intimi“. Ho sempre ritenuto che la televisione, per assolvere alla mission che una tv di Stato deve necessariamente far propria, debba mixare alto e basso, aulico e popolare, informazione e intrattenimento. Perchè c’è modo e modo di ‘istruire’ ma i professori con la bacchetta agli studenti non sono mai piaciuti. Se, poi, all’interno delle lezioni non metti la ricreazione, quale pensate che possa essere l’effetto dell’insegnamento?!

Ecco perchè non ho approvato le ultime scelte dei vertici Rai. Quelle che, in parole povere, hanno ammazzato programmi come La Vita in Diretta, divenuto oramai una sorta di telegiornale chiacchierato ai quali la ‘massaia’ preferisce di gran lunga Il Segreto. Capite? Una te-le-no-ve-la. O, ancora, quelle scelte che hanno portato alla cancellazione dei reality dagli schermi dell’azienda di Viale Mazzini, neanche fossero l’origine di tutti i mali. Più onesto sarebbe stato affrontare ogni singolo caso, perchè il “male” non sta nel genere ma nel modo e alcuni programmi di infotainment possono essere ’spazzatura televisiva’ quanto e più di un reality realizzato con tutti i sacri crismi.

Succede, poi, che esistano delle oasi felici, distintesi per essere riuscite a sintetizzare un’ottima formula di ’servizio pubblico’.


11
luglio

DUILIO GIAMMARIA A DM: “CON PETROLIO VOGLIO RACCONTARE L’ITALIA CHE VUOLE FARCELA”

Duilio Giammaria

E’ riuscito nella storica impresa di “strappare” una seconda serata di Rai1 a Bruno Vespa, e con Petrolio, dal prossimo 25 agosto, promette di raccontare i fatti in maniera chiara e oggettiva. Parliamo di Duilio Giammaria che, intervistato da DavideMaggio.it in occasione della presentazione dei palinsesti Rai della prossima stagione, racconta di aver puntato con Petrolio sul gioco di squadra, affidandosi a collaboratori di livello.

Duilio Giammaria nuovo conduttore di…?

Nuovo conduttore di Petrolio, in onda su Rai1 il lunedì sera dal 25 agosto.

Hai portato a casa un risultatone che nessuno si aspettava, non solo per quanto riguarda l’apprezzamento del programma, ma anche perché la prossima stagione una delle seconde serate di Rai1 non sarà condotta da Bruno Vespa, ma sarà occupata da Petrolio. Un’attestazione di stima!

Certamente. Un’attestazione di stima che prendiamo con grande responsabilità. Avete visto, lo slogan di quest’anno della presentazione dei palinsesti era creatività, innovazione e connessione, che per noi saranno le parole guida di un programma che vuole riconnettere il più possibile il paese reale, il paese che ce la vuole fare, e cerca le risorse per ripartire.  Una conferma anche della linea editoriale di Rai1.

Senti la responsabilità?

Moltissima. Tutti quelli che fanno televisione dovrebbero sentirla. Fare tv è uno dei mestieri più difficili del mondo. Voi tra l’altro lo sapete benissimo, E’ un mestiere che richiede creatività, produzione, mettere insieme le cose. Noi abbiamo una squadra complicatissima ma molto robusta. Guidata da Ludovico Di Meo, da Daniele Cerioni, da registi e collaboratori di grande livello. La responsabilità c’è, ma c’è anche il coraggio di farcela.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
giugno

DM LIVE24: 27 GIUGNO 2014. LA NOSTRA FRANCESCA MANZINI IN SQUADRA MOBILE, DUILIO GIAMMARIA CI PARLA DI PETROLIO (VIDEO)

Francesca Manzini al trucco - Squadra Mobile

Francesca Manzini al trucco - Squadra Mobile

La nostra Francesca Manzini in Squadra Mobile

Siamo felici per la nostra Francesca Manzini che sta girando in questi giorni alcune pose per Squadra Mobile, nuova fiction che Taodue sta realizzando per la prossima stagione di Canale 5.

Duilio Giammaria presenta a DM il suo ‘Petrolio’

Duilio Giammaria approda stabilmente nella seconda serata di Rai 1 con Petrolio, settimanale d’attualità con inchieste e reportage alla ricerca delle risorse, dei giacimenti da cui far ripartire il paese. Testato con successo nella stagione tv appena conclusasi tornerà in onda il 21 agosto.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »