Nicola Savino



14
ottobre

STAR ACADEMY: LO SPETTRO DELLA CHIUSURA GELA IL TERZO ATTO. TERZA CHANCE SPRECATA

Star Academy

Fumata nera da via Mecenate. Dopo un esordio zoppicante e una seconda puntata che lasciava ben sperare se non per gli ascolti, almeno per gli aggiustamenti apportati al format, si può ben dire che al termine del terzo atto di Star Academy siamo nuovamente al punto di partenza. Lo spettro della chiusura anticipata aleggia in studio per tutta la serata, con un raggelato Francesco Facchinetti che si presenta sul palco spaesato e sottotono come del resto i tre quarti della giuria.

Eppure l’incipit era ottimista: dall’inizio è stato evitato ogni accenno al fatto che la puntata in onda potesse essere la semifinale. Si è scelto di credere in quella piccolissima possibilità di riuscire ad invertire le sorti del programma, destinato, ormai è certo, a chiudere la prossima settimana. La puntata è entrata nell’effetto loop di esibizioni, chiacchiere ed eliminazioni, una dopo l’altra senza pathos né suspence. Per intenderci, è tutto talmente rallentato che quasi quasi veniva voglia di ‘buttarsi’ sulla Versione di Banfi.

Come se non bastasse la gara a chi stecca di più tra i concorrenti, le performance vengono rovinate dai soliti problemi audio. Per la giuria invece scorre tutto liscio e fioccano fior di votoni. L’idea per l’ultima puntata è di dare i campanacci al pubblico in studio. Meno male che The Queen c’è: Ornella Vanoni emerge dallo sfondo di un programma sbiadito con le sue tipiche uscite e i toni irruenti: “Quando ho iniziato a cantare sembravo una zanzara morta”.




13
ottobre

STAR ACADEMY, LA TERZA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM: FUORI MARTINA, MATTIA, CHANTAL, SCIASCIA, MARIO E FABIO

Star Academy

E’ partito con un paio di settimane di ritardo rispetto a quanto stabilito in principio, ora chiude con un paio di mesi in anticipo perchè al potere dell’Auditel non c’è scampo. La terza puntata di Star Academy, in onda dalle 21.10 su Rai 2, è anche la semifinale che, per forza di cose, dovrà decretare i finalisti che nella prossima puntata si contenderanno il premio finale: un contratto discografico con conseguente produzione di un disco.

Inutile fare previsioni su chi vincerà, perchè i 15 concorrenti ancora in gioco non hanno nemmeno avuto il tempo per farsi conoscere dal pubblico a casa. DM, intanto, vi propone di ciascuno di loro la scheda di presentazione (clicca sul nome del talent): Mario Amato, Viviana Calderone, Gaetano Civello, Mattia Corti, Francesca Romana D’Andrea, Simona Galeandro, Irene Ghiotto, Julia Lenti, Manuela Manca, Fabio Migliorati, Martina Morelli, Thomas Moschen, Federica Mussinelli, Chantal Saroldi, Mattia Sciascia e Alessio Testa.

Dall’accademia, inoltre, arrivano notizie non confortanti sull’umore dei concorrenti, che tramite internet hanno appreso del mancato successo del programma. Come reagiranno stasera? Ognuno di loro darà il massimo perchè potrebbe essere l’ultima occasione, oppure chineranno la testa alle rigide regole del piccolo schermo? Tanta curiosità, infine, su come la puntata verrà strutturata, in virtù della finale di giovedì prossimo, e capire quale ruolo (l’ennesimo) assumeranno Cuccarini, Savino, Vanoni e Paci, il quartetto di giudici.

E se il programma dovesse fare un improbabile ‘boom’ (insomma, il 7-8%), si farà un passo indietro?

Noi, comunque vada, ci divertiremo a commentare in diretta il talent più veloce della tv italiana.

AFFILATE LE TASTIERE

STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21

Ore 21.03: La terza puntata di Star Academy inizia con un filmato riassuntivo di quanto successo nella precedente puntata e la settimana vissuta dai ragazzi in accademia. Viene mostrato il momento in cui un autore comunica ai ragazzi che cinque di loro, stasera, verranno eliminati. Questo scatena non pochi malumori.

Ore 21.09: Via al televoto per conoscere il primo eliminato della serata. Chi uscirà tra Mario, Martina e Sciascia? I tre, preparati da Syria, si esibiscono in “Drops of jupiter”. E Facchinetti fa il suo ingresso trionfale in studio. C’è da dire che ce la mette tutta! I vocal coach si danno alle previsioni: per Ron, Mietta e Grignani uscirà Mario, Syria non si sbilancia.

Ore 21.17: Clip sulla settimana a dir poco tormentata di Mario. Syria gli ha assegnato “Non me lo so spiegare” di Tiziano Ferro, lui però polemizza perchè il pezzo non lo rappresenta, ma alla fine si fa convincere. E il momento della verità è arrivato e, purtroppo per lui, i suoi timori erano giustificati. La giuria da 6 all’unanimità, per un totale di 24. La Vanoni affonda subito: “Ha ragione Mario, la canzone non era per lui”. Il cantante si sente comunque onorato di aver cantato un brano di Ferro.

Ore 21.28: Tocca ora a Martina, alle prese (anche lei malvolentieri) con “Come foglie” di Malika Ayane. Voce simile all’originale e paragone quasi impietoso. Dopo la prima pausa pubblicitaria la giuria vota, anzi esagera: Cuccarini da 7, Savino 7, Vanoni 8 e Paci 7, per un totale di 29.

Ore 21.41: E’ il turno di Sciascia, rientrato in gara nella seconda puntata. Canta “Starlight” dei Muse. Voce che spacca (anche i timpani) e stile decisamente originale. Possibile che il migliore sia stato fatto fuori subito alla prima? I giudici approvano: 8-8-8-6, che lo portano a 30. Savino esulta: “Sei il primo performer che vediamo”.

Ore 21.53: Ultimi secondi per votare e “push the botton”, chiuso il televoto. Tra poco sapremo che di loro potrà continuare la gara. Telepromozione!

Ore 21.57: Ecco il primo verdetto: pubblico e giuria hanno stabilito che il primo a salvarsi è Sciascia. Ora, come per Alessandra la scorsa settimana, il destino di Mario e Martina dipende da tutti gli altri concorrenti:


13
ottobre

SIMONA VENTURA: “SE FOSSI RIMASTA IN RAI L’ISOLA NON SI SAREBBE FATTA. NON PENSO CONDURRA’ LA PEREGO”

Simona Ventura, Linus e Nicola Savino

Se io fossi rimasta in Rai l’isola non si sarebbe fatta“. Questa mattina Simona Ventura ha dovuto rinunciare ad andare al mercato per concedersi una capatina in zona Sempione: nessuna rimpatriata con i vecchi amici della Rai di Milano bensì un’incursione a Radio Deejay (e Deejay Tv), ospite di Linus e Nicola a Deejay Chiama Italia.  XFactor incombe, infatti, e i nanoshare del satellite non bastano a pubblicizzare l”evento’, ai nastri di partenza giovedi prossimo. Che promozione radiofonica sia, dunque!

Così la Ventura, dopo aver ricordato l’impegno con la quinta edizione del talent britannico, incalzata da Nicola Savino parla del suo addio alla Rai e all’Isola dei Famosi.

Io avevo percepito, anche se ora diranno che non è vero, che se fossi rimasta non me l’avrebbero fatta rifare. Era considerata da una parte dell’azienda una trasmissione disdicevole (…). Ora la rifanno perché è comunque un prodotto che funziona, se ne saranno resi conto anche loro.”

E alle domande di SavinoTi va bene che la fa la Perego? E’ vero che fa la Perego?” risponde gettando qualche ombra sul fatto che la trattativa tra la Rai e l’ex conduttrice di Se…A Casa di Paola possa andare in porto:

Non so se se la farà la Perego, non penso. Se fosse vero a me va bene qualsiasi professionista. Ho lasciato dei gioielli, vorrei solo che la facesse qualcuno che ne abbia rispetto, che sia la Perego o un altro per me va bene, perchè io ci ho messo molta passione e ‘molto mazzo’. Il rispetto è l’unica cosa che chiedo.”





7
ottobre

STAR ACADEMY: IL TALENT SHOW PRENDE FORMA IN ATTESA DEL VERDETTO DELL’AUDITEL

Star Academy - seconda puntata

 Star Academy ha tirato fuori la voce. L’hanno fatto i cantanti, risultati sicuramente più bravi e intonati rispetto alla premiere (anche se ancora deludenti), l’hanno fatto i giudici che non hanno lesinato critiche e lodi e l’hanno fatto soprattutto i tutor. Ebbene sì, coloro che dovrebbero solo preparare i concorrenti, sono intervenuti a gamba tesa nella liturgia del talent show, difendendo i propri pupilli e attacando la giuria. Peccato che a Star Academy non ci siano squadre… il risultato sarebbe stato esplosivo! 

Lo show, dopo la confusione della prima puntata, ha messo in luce pregi e difetti. Senz’altro buoni i duetti con le vere star della musica, anche se  l’interazione con i ragazzi può ancora migliorare (per non parlare della qualità delle esibizioni). Claudio Baglioni, protagonista fin dai primi minuti, è rimasto “parcheggiato” sul palco tra un esibizione e l’altra. E Nek e Jarabe De Palo, ci perdoneranno, non hanno dato quel quid in più alla serata. Serata che è cominciata dove gli altri talent terminano, ovvero con l’eliminazione. Nella prima ora i tre candidati all’eliminazione si sono sfidati e le note sono andate a braccetto con le parole, con un meccanismo che prima decreta il cantante salvo (grazie a  giuria e televoto) e poi dà l’ultima parola ai concorrenti dell’accademia che scelgono quale compagno eliminare (qui il resoconto della diretta). 

Chi si salva dall’eliminazione risulta immune per tutto il resto della puntata. Per non far scemare la tensione nel corso della puntata, gli autori usano l’escamotage della busta, già visto nel talent di Maria De Filippi e, ancor di più, nel GF, programma che -questa settimana, ha ‘prestato’ uno dei suoi autori per apportare qualche modifica al formato. Peccato però che la busta non sconvolga la gara ma rimetta in gioco il concorrente eliminato la scorsa puntata, Sciascia, a causa del cattivo audio di sette giorni fa. Con lui rischiano Mario e Martina. A rischiare, a onor del vero, è l’intero programma perchè se Star Academy non supererà la soglia del 7% di share, a Mecenate si smonteranno baracca e burattini. Mai tanto attesi saranno i dati auditel di domani mattina.


6
ottobre

STAR ACADEMY, LA SECONDA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM: ELIMINATA ALESSANDRA. A RISCHIO MARIO, MARTINA E IL RIENTRANTE SCIASCIA

Star Academy

Ci siamo! La seconda puntata di Star Academy, il talent show di Rai 2 condotto da Francesco Facchinetti, sta per cominciare. Quella di stasera si preannuncia essere una prova ardua ma non impossibile: rendere più accattivante e comprensibile il meccanismo della sfida tra i cantanti e, soprattutto, migliorare la pessima performance Auditel della prima puntata.

La serata sarà “dentro o fuori” per Mattia Corti, Francesca Romana D’Andrea e Alessandra Normanno, finiti subito a rischio eliminazione. I tre concorrenti, oltre a cantare ciascuno un brano, si cimenteranno in Avrai, accompagnati al piano proprio da Claudio Baglioni. Chi di loro dovrà abbandonare l’accademia? Dei tre, uno verrà “graziato” dal televoto con il correttivo della giuria, e un altro sarà salvato dal giudizio di tutti gli altri cantanti non a rischio. Il terzo rimasto “senza verdetto” sarà colui o colei che dovrà abbandonare il programma.

I quattro giurati (Lorella Cuccarini, Nicola Savino, Roy Paci e Ornella Vanoni) giocano un ruolo chiave e dunque saranno ancor più nel vivo del programma, rispetto a quanto (non) fatto al debutto, così come più presenti saranno i mentori Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria, chiamati a difendere i propri “allievi”. Claudio Baglioni è il super ospite della puntata, insieme a Nek e Jarabe De Palo.

Tutto è pronto… e voi?

AFFILATE LE TASTIERE

STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21.00

Ore 21.03: Con un filmato riviviamo quanto successo all’esordio e soprattutto quanto accaduto in accademia durante la settimana. La seconda puntata di Star Academy può inziare, con un medley delle aspiranti pop star.

Ore 21.14: Sulle note di “Strada facendo” fa il suo ingresso il super ospite della serata, Claudio Baglioni, accompagnato da tutti i talent di Star Academy. Ornella Vanoni è già scatenata e Facchinetti dà il benvenuto a tutto il “popolo italiano, popolo di Rai 2″. Via alla clip che ricorda i quattro giudici, per tutti coloro che nella prima puntata non li avessero notati.

Ore 21.20: La Vanoni già fa show. Al termine della scorsa puntata, dopo essere andata a dormire, dice di aver sognato che l’arrestavano per molestie ai danni di Facchinetti. Il conduttore sorride: “Fai di me ciò che vuoi”. La puntata promette bene, almeno da questi primi minuti. Torna il “push the botton” per dare il via al televoto, che vede a rischio eliminazione Mattia, Alessandra e Francesca Romana.

Ore 21.24: La prima vera performance (singola!!!) è di Francesca Romana che canta “Il mio giorno migliore” di Giorgia. Volto che buca lo schermo ma performance non impeccabile: la ragazza sembra piuttosto tesa, insicura. Il suo mentore (che apprendiamo essere Ron) ascolta attento. La giuria vota, finalmente in decimi: Cuccarini da 7, Savino 6, Vanoni 7 e Paci 6. Totale 26. I giudici evidenziano che la canzone assegnata alla ragazza era poco nelle sue corde e Ron conferma, precisando che il pezzo non è bello e non l’ha scelto lui. Andiamo bene! La Cuccarini “contesta”: “E’ una hit del momento, attenzione!”. Pubblicità.

Ore 21.37: Si rientra dalla pausa e tocca a Mattia, altro “assistito” di Ron a rischio eliminazione. Canta “A te” di Jovanotti, e la fretta gli gioca un brutto scherzo: la base musicale deve quasi corrergli dietro. Poteva fare di più, così come il suo tutor poteva scegliere decisamente un altro pezzo. La giuria vota: 5-5-7-7, per un totale di 24. Troppa gloria! La Cuccarini conferma giustamente l’insufficienza, Ron e Paci la contestano.





29
settembre

STAR ACADEMY: LA PRIMA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM. MATTIA, ALESSANDRA E FRANCESCA R. IN NOMINATION

Star Academy

Aspiranti giudici di DM mettetevi in poltrona e aguzzate le orecchie: stiamo per seguire in diretta la premiere di Star Academy, il nuovo talent show di Rai2 condotto da Francesco Facchinetti. Per i talenti selezionati durante la fase dei casting è arrivato il momento di debuttare sul palcoscenico, davanti al pubblico e alla giuria, con la loro prima perfomance live. E noi siamo pronti a sfornare le tradizionali critiche di rito, ma anche pronostici su chi potrà essere la nuova popstar del programma.

Questa sera verranno presentati diciassette concorrenti ma solo sedici di loro entreranno in Accademia. Due ragazzi infatti, andranno subito al ballottaggio e sarà il pubblico da casa attraverso il televoto a decidere chi sarà il sedicesimo concorrente di Star Academy. Sarà una sfida tutti contro tutti ma, e qui sta la differenza con X Factor: i ragazzi non si esibiranno mai da soli ma canteranno sempre in coppia o in gruppo, tra di loro,  con gli ospiti o con i loro tutor.

Il compito di giudicarli spetta a Lorella Cuccarini, Roy Paci, Nicola Savino e l’incandescente Ornella Vanoni, insieme al pubblico a casa, attraverso il televoto. I ragazzi saranno preparati da quattro tutor: Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria. Ospite d’eccezione della prima puntata, Biagio Antonacci. Con lui anche Marco Mengoni e Max Pezzali.

A Star Academy spetta l’impegno di occupare una serata importante per la rete diretta da Pasquale D’Alessandro, quella di Michele Santoro. Riuscirà Francesco Facchinetti e tutta la banda di Star Academy a non far rimpiangere il mattatore di Annozero?

AFFILATE LE TASTIERE : STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21.00

VI VOGLIAMO S T E L L A R I!!!

Ore 21.05: si parte, inizia il nuovo Star Academy. I ragazzi sono impegnati in un medley di We will rock you e Vivo per lei, in uno studio ancora più spazioso di quello di XFactor. Arriva Facchinetti, vestito di bianco esattamente come l’anno scorso alla prima di XFactor. Breve clip per presentare la giuria con Ornella Vanoni già pronta a dar battaglia. Gli altri sono Lorella Cuccarini, Nicola Savino e Roy Paci.

Ore 21.20: quindici talenti sul palco ma sedici posti in Accademia. Questo perchè due ragazzi si sfideranno al televoto per l’assegnazione dell’ultimo posto. E intanto arriva il primo ospite: Biagio Antonacci, che canta con i concorrenti di Star Academy.

Ore 21.35: momento dei tutor, il meglio che si poteva trovare dice Facchinetti. Sono Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria. Nuovo medley dei concorrenti, questa volta cantando alcuni dei brani più famosi dei tutor.

Ore 21.45: c’è ritmo in questo inizio di trasmissione. Dopo giuria e tutor, è il momento di conoscere da vicino i primi quattro concorrenti: sono Gaetano Civello, Irene Ghiotto, Fabio Migliorati e Julia Lenti. Cantano Elton John e Don’t stop me now dei Queen, rigorosamente dal vivo con l’accompagnamento dell’orchestra. Francesco Facchinetti spiega che i ragazzi saranno giudicati a sorpresa dalla giuria in una delle loro esibizioni. Il primo ad essere giudicato è Gaetano: il voto più basso è di Lorella Cuccarini (10), quello più alto di Ornella Vanoni (18). Sotto giudizio anche Fabio che riceve un 18 dall’iVote di Ornella Vanoni con un totale di 58 voti.

Ore 21.50: i prossimi due concorrenti ad esibirsi sono Alessio e Mattia. Cantano Una canzone per te di Vasco Rossi. Finisce sotto esame Mattia e i giudici questa volta sono parecchio stretti: il totale è di 45 voti. Interviene Gianluca Grignani in loro difesa.


29
settembre

STAR ACADEMY AL VIA STASERA: 16 CANTANTI, TUTTI CONTRO TUTTI

La squadra di Star Academy

Il talent show torna alle origini. Basta liti tra cantanti, sfide all’ultimo televoto, bagarre tra giurati: la musica sarà la vera e unica protagonista. Così almeno sulla carta, è stato presentato Star Academy, al via stasera su Rai2. Un talent show classico (più show che talent a quanto pare), che raccoglie successi in tutta Europa dal 2001. Dieci anni dopo la prima edizione in Francia e Olanda, arriva in Italia, anche se nel 2002 su Italia1 andò in onda l’Operazione Trionfo di Miguel Bosè, formato spagnolo fratello di Star Academy, e quindi molto simile a quello che andrà in onda sul secondo canale, orfano di X Factor.

E con lo spostamento al giovedì, sarà prossimamente (e con tutte le differenze del caso) scontro diretto con il talent di Sky. Una sfida che non preoccupa il conduttore Francesco Facchinetti:

Non ho niente contro quello show, più musica c’è in televisione e meglio è. Io andrei anche da Maria De Filippi, se mi invitasse…“.

A preoccuparlo, forse, il dovere tener alta la bandiera degli ascolti del giovedì sera, che gli anni scorsi toccavano vette altissime con Santoro.

Per conquistare i telespettatori, si esibiranno 16 concorrenti dai 14 (giusto per strizzare l’occhio ai baby talent) ai 27 anni. A seguire gli aspiranti cantanti nel loro percorso artistico e musicale saranno quattro artisti famosi: Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria che diventeranno i loro tutor e li seguiranno nella preparazione delle esibizioni, tutte rigorosamente dal vivo. Non ci saranno squadre, gruppi, capitani. Sarà una sfida tutti contro tutti. Ma i ragazzi non si esibiranno mai da soli. Canteranno sempre in duetti o in gruppi: tra di loro, con gli ospiti che interverranno in puntata, o con gli stessi tutor.


16
settembre

ISOLA DEI FAMOSI 9: CHI VORRESTE AL POSTO DI SIMONA VENTURA?

Isola dei Famosi 8, la vincitrice Giorgia Palmas

Ora è certo: L’Isola dei Famosi continuerà anche senza Simona Ventura. Il reality va avanti e farà a meno della sua storica ‘condottoriera’ che sarà rimpiazzata. Ma da chi? Se un programma come L’Isola dei Famosi potrebbe essere il sogno di chi fa il mestiere della tv, lo spettro di Simona Ventura potrebbe essere un incubo. Nella consapevolezza che la nuova o il nuove padrone di casa avrà necessariamente bisogno di un cast all’altezza per non far rimpiangere la Ventura proviamo a capire, tra ipotesi fantasiose e realistiche, chi potrebbe condurre L’Isola dei Famosi 9.

Stando ai rumors in pole position ci sono Paola Perego e Caterina Balivo. La prima è senza dubbio, tra tutte le pretendenti, la conduttrice che ha più dimestichezza col genere e la sua presenza sarebbe una garanzia. Inoltre, se ci fosse il supporto organizzativo del futuro sposo Lucio Presta il successo sarebbe assicurato. Resta da capire se alla Perego interessi “tornare al trash” oppure optare per un ritorno in pianta stabile su Rai1. Per Caterina Balivo, invece, sarebbe una vera e propria consacrazione ma il rischio di giocare col fuoco e bruciarsi sarebbe alto. Chi era ad un passo dal condurre il reality, quando Simona Ventura abbandonò per tentare fortuna su Rai1, salvo poi tornare sui suoi passi, era Monica Leofredi. Peccato che, malgrado indubbie capacità, la sua carriera è in netta parabola discendente.

Poi c’è chi ha già sostituito la Ventura ossia Victoria Cabello ma è improbabile che alla new entry di Rai2 possa essere da subito affidato un altro programma. Guardando in casa Rai1 la duttile Antonella Clerici Mara Venier ne avrebbero le capacità ma non il tempo o  la voglia. Un nome fuori dalle logiche ma che potrebbe sorprendere è, invece, quello di Paola Barale. L’ex prima donna di Buona Domenica è forse la più simile alla conduttrice di Chivasso ma anche quella che potrebbe entrare in maggiore sintonia con il format e gli obiettivi in termini di profilo pubblico che la rete si è imposta.