Miriam Leone



9
ottobre

DISTRETTO DI POLIZIA 11: BASTERA’ UN CAST RIVOLUZIONATO PER AUMENTARE GLI ASCOLTI?

Distretto di Polizia 11

Nuove storie ma soprattutto nuovi volti al X Tuscolano. Prende il via questa sera alle 21,30 su Canale5, Distretto di Polizia 11, la nuova stagione della storica fiction targata Taodue che questa volta tenta il tutto per tutto proponendo un cast in buona parte rinnovato. Tanti nuovi innesti, utili, si spera, a suscitare interesse e curiosità nei telespettatori ed invertire così la tendenza delle ultime stagioni, contraddistinte da una continua emorragia di ascolti.

L’undicesima stagione parte con l’ennesimo cambio al vertice del X Tuscolano. Dopo tanti anni di onorato servizio, il Commissario Capo Luca Benvenuto (Simone Corrente) è in procinto di trasferirsi a Torino dove gli è stato offerto il prestigioso posto di Vicequestore. Al suo posto arriva il Vicequestore aggiunto Leonardo Brandi (Andrea Renzi), di ritorno in Italia, dopo aver operato per molto tempo come infiltrato in Germania. Insieme a Brandi, fanno il loro ingresso al Distretto, il Sovrintendente Otello Gagliardi (Paolo Calabresi) e la Sovrintendente Capo Anita Cherubini (Maria Amelia Monti), due  nuove forze pronte a sostituire Vittoria Guerra (Daniela Morozzi) e Giuseppe Ingargiola (Gianni Ferreri), già partiti alla volta del commissariato di Bolzano per avvicinarsi al figlio che vive in Germania.

Tra arrivi e partenze, il gruppo operativo del Distretto può contare ancora su Barbara Rostagno (Lucilla Agosti), Pietro Esposito (Dino Abbrescia) e Giovanni Brenta (Gianluca Bazzoli) ma soprattutto sul veterano sovrintendente Ugo Lombardi (Marco Mazzocca), presente sin dalla prima stagione. Come tradizione, anche in questa nuova serie, diretta per il terzo anno da Alberto Ferrari, oltre ai singoli casi di puntata, non manca una trama orizzontale, pronta a dipanarsi nel corso dei 26 episodi (13 prime serate), e raggiungere la risoluzione nelle puntate finali.

 




23
agosto

DM CHARTS: PER LA STAGIONE 2011/12 I LETTORI SCOMMETTONO SU DIANA DEL BUFALO. CATTELAN, SECONDO.

Diana Del Bufalo

La celebre domanda che Raimondo Vianello rivolse a una svampita Antonella Elia (“Scusi, ma lei ci è o ci fa?“) è la medesima che per lungo tempo ha aleggiato intorno alla figura di Diana Del Bufalo, la 21enne cantante romana che ha vinto la nostra DM Charts relativa alla possibile rivelazione della prossima stagione tv. La svampita romana, immediatamente entrata nei cuori dei lettori di DM e della stessa Maria De Filippi che l’ha indicata come un naturale “talento televisivo”, è stata una vera e propria “manna dal cielo” per l’edizione di Amici più sottotono di sempre.

In pochi mesi di partecipazione Diana è addirittura riuscita a far “svestire” una Platinette imbufalita per la sua eliminazione, a mobilitare masse di internauti pronti a chiedere un improbabile ripescaggio e ad essere arruolata dalla Gialappa’s Band. Non male per una ragazza al debutto televisivo. Cosa le riserva il futuro per la stagione 2011/2012? Aldilà della partecipazione al cinepanettone targato Boldi, abbiamo pensato di fare il suo nome per la sostituzione di Geppi Cucciari in Italia’s got talent 3. A nostro giudizio, quel ruolo le calzerebbe a pennello: Diana potrebbe dar sfogo alla sua innata capacità di improvvisare interagendo con i concorrenti del programma e – aspetto non secondario – resterebbe sotto l’ala protettiva di Mamma Maria che l’aiuterebbe a non bruciarsi troppo presto.

Medaglia d’argento, staccato di una manciata di voti, per Alessandro Cattelan: il suo futuro è già scritto, il ragazzo non deve aspettare la grande occasione ma sfruttare una possibilità unica, la conduzione di XFactor, che potrebbe portarlo nell’Olimpo dei conduttori (come già avvenne per Francesco Facchinetti): ci auguriamo solo che non soffra di “ansia da prestazione”. In terza posizione troviamo Miriam Leone, per la quale si prevede una stagione molto impegnativa che la vedrà debuttare come attrice in Distretto di Polizia. Ci auguriamo che, a differenza di quanto visto con Lucilla Agosti, la ragazza abbia imparato a recitare prima di lanciarsi in una fiction storica.

Dopo il salto la classifica completa.


21
agosto

DM CHARTS: CHI SPICCHERA’ IL VOLO NELLA PROSSIMA STAGIONE TV?

DM Charts: Personaggio rivelazione della prossima stagione

Abbiamo solleticato i vostri bollenti spiriti chiedendovi di eleggere la starlette più sexy dell’estate tv, abbiamo dato vita ad una sorta di “Festivalbar” spingendovi ad indicare il miglior brano mai proposto da un ex concorrente di talent show, vi abbiamo fatto fare un tuffo nel passato ricordando le più grandi meteore della tv italianae adesso? Per il quarto appuntamento con le DM Charts vi invitiamo a travestirvi da talent scout e di votare per chi, secondo voi, potrebbe essere il personaggio televisivo “rivelazione” della prossima stagione.

Giovani in rampa di lancio, yuppies pronti a conquistare un posto al sole nell’universo catodico, probabili stelle della tv del prossimo decennio. Scatenatevi ed indicateci il vostro favorito rispondendo al nostro sondaggio anche sulla pagina facebook di DM e magari indicateci nei commenti chi non merita di essere incluso tra i magnifici dieci e chi, a vostro parere, non sarà in grado di “ballare” per più di una stagione. Il passaggio da “stella” a “meteora”, d’altronde, in certi casi è più veloce di quanto non si possa pensare. Le votazioni si chiuderanno lunedi alle 23.59.

DM Charts: quale sarà il personaggio rivelazione della prossima stagione tv?

  • Francesco Arca (3% con 19 Voti)
  • Marco Bocci (7% con 43 Voti)
  • Alessandro Cattelan (28% con 167 Voti)
  • Diana Del Bufalo (30% con 179 Voti)
  • Miriam Leone (16% con 97 Voti)
  • Teresa Mannino (5% con 28 Voti)
  • Frank Matano (1% con 6 Voti)
  • Angela Rafanelli (2% con 14 Voti)
  • Virginia Raffaele (3% con 19 Voti)
  • Federico Russo (5% con 34 Voti)

Voti Totali : 606

Loading ... Loading ...

Di seguito, rigorosamente in ordine alfabetico, la rosa dei 10 candidati nel dettaglio.

Francesco Arca: chi l’ha detto che uno è condannato a “fare” il tronista per tutta la vita? Protagonista di una delle edizioni più esaltanti del dating show di Maria De Filippi e stella del gossip per essere stato il boyfriend di Laura Chiatti e uno dei Lele Mora’s boy, il toscano – dopo qualche apparizione in fiction di successo come Don Matteo e Ho sposato uno sbirro – ha l’occasione di far vedere ai detrattori della categoria che oltre al fisico c’è di più e che, dopo la sudata gavetta, si può anche imparare a recitare. Sarà tra i protagonisti, infatti, della nuova soap seriale di Mediaset, Le tre rose di Eva. Rigenerato.

Marco Bocci: è andata a finire che tra i tanti criminali della serie tv di Sky Cinema, il personaggio che più si è fatto strada risponde al nome del Commissario Scialoja. Il 2011 è stato l’anno d’oro di questo 33enne attore dal viso d’angelo conteso da cinema e produzioni televisive che diventerà il protagonista assoluto (complice anche lo stato di maternità di Simona Cavallari) di Squadra Antimafia 4. Bravo ragazzo.

Alessandro Cattelan: inutile girarci intorno, è quello che rischia di più. Passare dal ruolo di spalla comica di Quelli che il calcio a quello di mattatore di XFactor 5 è una bella responsabilità e tutti i critici e gli addetti ai lavori sono pronti a puntargli addosso il fucile della stroncatura (probabilmente anche per colpire la madrina Simona Ventura). Spalle larghe, sense of humour e una discreta esperienza televisiva permetteranno al ragazzo di Tortona di superare l’esame di maturità? A Rischio.





14
luglio

DISTRETTO DI POLIZIA 11: ARRIVA MIRIAM LEONE

Miriam Leone

L’abbiamo vista recentemente nella sua Sicilia condurre con piglio sicuro la cerimonia di consegna dei Nastri d’argento, ma a Miriam Leone, dal prossimo autunno al timone per il terzo anno consecutivo di Mattina in famiglia, il ruolo di conduttrice non sembra bastare. L’ex Miss Italia ha deciso, infatti, di tentare la carriera d’attrice, prendendo parte all’undicesima stagione di Distretto di Polizia, le cui riprese sono in corso tra Roma e dintorni proprio in queste settimane.

Per la Leone non si tratta in realtà di un debutto davanti alla macchina da presa. La bella siciliana, pochi mesi dopo la sua incoronazione a Miss Italia, ha ricoperto al cinema un piccolo ruolo nel film di Giovanni Veronesi, Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso, mentre in televisione ha preso parte con un cameo al film tv Il ritmo della vita, andato in onda su Canale 5 nel 2010.

In Distretto di Polizia 11, in onda a partire dal prossimo settembre sulla rete ammiraglia Mediaset, Miriam vestirà i panni di un’ambigua e provocante ragazza di nome Mara. La nuova stagione, diretta da Alberto Ferrari, vedrà lo storico commissariato romano fare a meno di Luca Benvenuto (Simone Corrente), pronto a trasferirsi a Torino a seguito di un’importante promozione come Vicequestore, e segnerà l’ingresso di un nuovo Commissario interpretato da Andrea Renzi. Nel corso dei 26 nuovi episodi, il X Tuscolano si troverà impegnato in una lotta particolarmente dura, una caccia a un nemico misterioso e inafferrabile, tale Antonio Corallo (Tommaso Ragno), un cane sciolto che non appartiene alle classiche organizzazioni criminali.


19
aprile

MISS ITALIA 2011 VERSO MONTECATINI. LA MIRIGLIANI SI SBILANCIA: “AZZARDEREI ALLA CONDUZIONE FACCHINETTI E MIRIAM LEONE”.

Miriam Leone sarà la nuova conduttrice di Miss Italia?

Il toto-location sta per giungere alla fine. Dopo l’abbandono della storica sede di Salsomaggiore e la boutade del trasferimento in Sicilia a Lampedusa e Palermo Patrizia Mirigliani, in un’intervista rilasciata a La Nazione-Il resto del Carlino-Il Giorno, fa il punto della situazione sulla nuova sede di Miss Italia indicando Montecatini Terme come il luogo designato per il ‘nuovo corso’ della kermesse.

Dalle terme emiliane a quelle toscane, il patron del concorso si sbilancia in favore della città della provincia pistoiese escludendo le altre sedi candidate: “Sanremo? Due eventi…il Festival e Miss Italia… mi lascia un pò perplessa; Saint Vincent? Bella ma lassù… Riccione? Mi ricorda le vacanze di un tempo ma…“. In realtà l’ufficializzazione è imminente e, dopo i colloqui di questi giorni con il sindaco locale, l’annuncio dovrebbe essere dato entro la fine della settimana.

Bocciata l’idea di Milly Carlucci che per dare nuova linfa al concorso aveva pensato ad una nuova formula che virasse verso il genere talent show: “Con tutto il bene che le voglio nemmeno per sogno. Non dobbiamo mica sfornare cantanti o ballerine, non tocca a noi farlo, di talent è piena la tv noi siamo un’altra cosa”. Fuorigioco la conduttrice di Ballando, il cui contratto da direttore artistico è terminato dopo l’edizione 2010, la Mirigliani si diverte ad alimentare quello che – terminato il toto-location – sembra candidarsi a diventare il nuovo tormentone della primavera di Miss Italia: stiamo parlando, ovviamente, del toto-conduttore.





30
ottobre

DM LIVE24: 30/10/2010. GILETTI, JURMAN E CABELLO… CAMBIATE REGISTRO!

Diario della Televisione Italiana del 30 Ottobre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Che balle!

lauretta ha scritto alle 12:15

Massimo Giletti su Diva e Donna parla di Barbara d’Urso: “Io ho grande rispetto per lei e non la vedo come una nemica. Mi è simpatica e mi piace anche fisicamente”.

  • Che balle 2!

lauretta ha scritto alle 15:54

Luca Jurman intervistato dal settimanale Vero parla di Amici: “Inizialmente il meccanismo di questa nuova edizione, con la creazione di una commissione esterna che giudica i concorrenti impedendo presunti favoritismi dei professori, mi sembrava abbastanza funzionale al talento artistico musicale. Ma ora non ne sono più sicuro… Potrei fare il passo più facile e dire ‘Va bene, me ne vado’. Ma se lo facessi, poi chi rimarrebbe a difendere il vero talento?”.

  • Che balle 3!

Daniele Pasquini ha scritto alle 21:21

A Victor Victoria Miriam Leone e Victoria Cabello fanno un appello ai direttori di La7 e Rai1 per uno scambio di conduzione: Miriam Leone al timone di Victor Victoria e Victoria Cabello alla corte di Michele Guardì a Mattina in Famiglia. Ovviamente per una sola settimana.


17
ottobre

DM LIVE24: 17/10/2010. AUTOCELEBRAZIONI

Diario della Televisione Italiana del 17 Ottobre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Scopxmi alle 10!

simonevarese ha scritto alle 11:45

Circa un’oretta fa accendo la tv, su Canale 5 trasmettono il film Jerry Maguire. Ad un certo punto Tom Cruise e la tipa sono a letto che ci danno dentro di brutto e lei esclama: “Oh sì, sc..ami!!!”. Scena più che adatta alle 10.30.

  • Autocelebrazioni

Alessio Vinci, conduttore di Matrix, dichiara: “La tragica vicenda di Sarah resa ancor più triste dal coinvolgimento della cugina sta catalizzando l’interesse di tutti gli italiani perchè ci sono ancora molti dettagli da chiarire, e noi li seguiremo fino in fondo, fedeli al rigore giornalistico che la tradizione di Matrix ci impone.” Matrix, nella puntata di ieri, ha raggiunto picchi di ascolto che superano il 50% di share e sfiorano i 3.700.000 telespettatori.

Il conduttore Salvo Sottile dichiara: “Ieri sera abbiamo fatto il nostro mestiere di giornalisti: abbiamo documentato tutta la vicenda in diretta dando conto di quello che stava succedendo ad Avetrana. Siamo stati molto cauti nel dare le notizie e, soprattutto, abbiamo avuto rispetto per il dolore della famiglia di Sarah Scazzi, ma anche per la tragedia che ha colpito famiglia Misseri.”

  • In origine sputavano…

lauretta ha scritto alle 12:22

A Mattina in Famiglia durante lo spazio ‘animali’ viene portato in studio un lama, che però… lascia dei ‘piccoli ricordini’ sulle scarpe dei presentatori. Tiberio Timperi: “e io che credevo che il lama sputasse… a quanto pare fa anche qualcos’altro”. Poi rivolgendosi alla Leone visibilmente schifata: “almeno io c’ho le scarpe marroni!”.


25
settembre

MATTINA IN FAMIGLIA: UNA MIRIAM LEONE PERFETTAMENTE A SUO AGIO AFFIANCA UN TIBERIO TIMPERI RASSEGNATO

Uno Mattina In Famiglia: Miriam Leone e Tiberio Timperi

Ci sono voluti innumerevoli anni affinchè i dirigenti Rai capissero che proporre all’alba del weekend due prodotti pressochè identici andava contro ogni logica di coordinamento palinsesti.  Da quest’anno, promossa Sonia Grey in altri lidi più prestigiosi ed archiviato l’esperimento festivo di Unomattina, il “problema” è stato risolto con il trasloco dello storico programma di Rai2, Mattina In famiglia, sulla rete ammiraglia. Stessa formula conservativa, stessa conduzione doppia, stesso titolo, stessi ospiti fissi, e la solita concorrenza inesistente. 

In un programma così granitico, da non ispirare particolari commenti o critiche, salta all’occhio la conduzione, per il secondo anno consecutivo, della coppia formata da Miriam Leone e Tiberio Timperidue padroni di casa che ti pongono di fronte ad una seria considerazione. Da una parte la Leone è quasi perfetta: spigliata, con fare intelligente interviene negli argomenti trattati senza mai essere inadeguata ed eccessiva. L’ex reginetta di bellezza sembra che popoli il piccolo schermo da anni ed è la migliore risposta agli ultimi tentativi di trasformare Miss Italia in un ufficio di collocamento per giovani leve.

Ad affiancarla  troviamo un Tiberio Timperi che riesce sempre più faticosamente a recitare la parte del conduttore soddisfatto: è pur sempre vero che in tempi di magra televisiva non si rifiuta mai nulla e poter condurre un programma settimanale di grande successo è un’ottima ancora di salvataggio ma  Timperi, dopo anni di carriera, avrebbe – forse – anche voglia di ottenere una promozione sul campo. Promozione che non arriva e che lo trasforma in un eterno impiegato della tv di Stato.