Mediaset



31
gennaio

Ecco i programmi Mediaset che sfidano Sanremo 2023

Maria De Filippi - C'è Posta per Te

Maria De Filippi - C'è Posta per Te

Mediaset ha deciso di fare controprogrammazione al Festival di Sanremo 2023 perché “riteniamo un valore aggiunto fornire al pubblico un’alternativa di visione”. L’alternativa – ha comunicato la tv di Pier Silvio Berlusconi – è “assicurare ai telespettatori Mediaset tutti gli appuntamenti abituali senza pause”. Ma quali sono questi appuntamenti?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




18
gennaio

Mediaset ricorda Gina Lollobrigida. Ecco come

Gina Lollobrigida

Anche Mediaset rende omaggio a Gina Lollobrigida, la celebre attrice morta lunedì all’età di 95 anni. La tv di Pier Silvio Berlusconi ricorderà la “bersagliera” del cinema italiano con alcuni appuntamenti dedicati.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


11
gennaio

BOOM! Salta Ciao Darwin

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis

E’ uno dei programmi di maggiore successo della storia recente di Canale 5 nonchè il solo e più importante prime time di Paolo Bonolis. Tuttavia è dal 2019 che Ciao Darwin attende di tornare sul piccolo schermo. E se il conduttore ha ufficialmente confermato il ritorno del programma, quello che possiamo anticiparvi è che i piani sono cambiati. La nona edizione di Ciao Darwin non andrà in onda nella primavera 2023. Al momento sarebbe “appoggiato” nel palinsesto del prossimo autunno.





11
gennaio

Mediaset controprogramma Sanremo 2023

Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi

Mediaset ha deciso di non fermarsi nella settimana del Festival di Sanremo 2023, continuando con la regolare programmazione anche durante la kermesse canora di Rai 1. Le reti del Biscione, dunque, tornano a controprogrammare il Festival della Canzone Italiana.


4
gennaio

Capodanno in Musica, la procura di Genova indaga sull’appalto a Mediaset

Capodanno in Musica

Capodanno in Musica

La Procura di Genova indaga per turbativa d’asta in riferimento all’assegnazione a Mediaset dell’evento televisivo di fine anno, Capodanno in Musica, tenutosi nel capoluogo ligure presso piazza De Ferrari.





5
dicembre

Mediaset cresce contro i Mondiali. Pier Silvio Berlusconi: «Per un editore che offre un prodotto gratuito è una bella notizia»

Piersilvio berlusconi

Pier Silvio Berlusconi

Quattro anni fa c’era stato il colpaccio che aveva portato Mediaset ad ospitare per la prima volta i Mondiali di Calcio. Oggi, che la competizione calcistica più importante è tornata in mano alla Rai, a Cologno possono ugualmente ritenersi soddisfatti. Gli ascolti delle ultime settimane, infatti, sono persino cresciuti come sottolinea un raggiante Pier Silvio Berlusconi:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


30
novembre

Zelig entra nel gruppo Mediaset

pier silvio

Pier Silvio Berlusconi

Il marchio “Zelig” entra nel Gruppo Mediaset. Dopo uno storico rapporto di collaborazione, Mediaset diventerà titolare del marchio Zelig e di tutti i diritti di sfruttamento dell’archivio, delle produzioni tv e dei siti web, mentre i fondatori Gino Vignali, Michele Mozzati e Giancarlo Bozzo continueranno a gestire l’attività teatrale.


11
novembre

Rai risponde a Mediaset: «Vinciamo dall’inizio dell’anno. Rai1 batte Canale 5 anche in autunno»

Viale Mazzini (Us Rai)

Rai risponde a Mediaset. Dopo la conferenza stampa di ieri, in cui Pier Silvio Berlusconi e il management incensavano gli ascolti raggiunti, la tv pubblica è “corsa ai ripari” snocciolando nuovi numeri. In un comunicato Viale Mazzini rivendica la leadership negli ultimi 10 mesi, ossia dall’inizio dell’anno. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,