Matteo Renzi



17
ottobre

CANONE RAI NEL 2017 RIDOTTO A 90 EURO. IL PROVVEDIMENTO NELLA LEGGE DI STABILITÀ

Matteo Renzi

Venghino, siori, venghino: nella legge di Stabilità 2017 ce n’è per tutti! Dalla chiusura di Equitalia all’aumento del fondo per la Sanità, la manovra finanziaria varata dal Consiglio dei Ministri strizza l’occhio ai cittadini con una serie di buoni propositi difficili da trascurare. Del resto – chiosano i più maliziosi – ad un mese e mezzo dal voto non potrebbe essere diversamente. In particolare, tra le misure previste per il prossimo anno ce n’è anche una che riguarda il canone Rai.




12
ottobre

POLITICS, SCINTILLE TRA RENZI E BIANCA BERLINGUER. SEMPRINI AL PREMIER: “GRAZIE PER IL NOSTRO SHARE!”

Politics, Matteo Renzi Gianluca Semprini

Grazie, grazie per il nostro share!“. Molti non avranno creduto alle loro orecchie, ma è stato proprio questo il saluto con cui Gianluca Semprini si è congedato ieri da Matteo Renzi, ospite nel suo Politics. In chiusura di trasmissione, il giornalista ha pure chiesto al premier di improvvisarsi conduttore e di lanciare la puntata di settimana prossima. E il politico ha replicato: “lei faccia il suo”. Un siparietto surreale, arrivato alla fine di una lunga intervista, segnata anche da un acceso diverbio tra Renzi e Bianca Berlinguer.


11
ottobre

RAI, PAR CONDICIO: RENZI A POLITICS COL TIMER. MA IL PREMIER PENSA AGLI ASCOLTI

Matteo Renzi

Stasera scatterà il cronometro. E Matteo Renzi sarà tra i primissimi a sperimentarlo. Con l’entrata in vigore della par condicio referendaria, infatti, i programmi d’informazione Rai dovranno attenersi a regole più rigide sui tempi di parola concessi ai vari esponenti politici, da qui sino al 4 dicembre (giorno della consultazione elettorale). E anche il premier, che stasera sarà ospite a Politics su Rai3, non potrà sottrarsi al vaglio inflessibile del timer.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





9
ottobre

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MATTEO RENZI OSPITE ALL’ARENA DI GILETTI

Matteo Renzi

Non accenna ad interrompersi il ‘tour’ di Matteo Renzi tra i canali del piccolo schermo. In piena campagna elettorale per il referendum costituzionale del 4 Dicembre, il Presidente del Consiglio continua a presenziare nei salotti TV. Dopo il confronto con Marco Travaglio del 21 Settembre scorso e quello con il professore Gustavo Zagrebelsky del 30 Settembre, rispettivamente ad Otto E Mezzo di Lilli Gruber e Si O No di Enrico Mentana, entrambi su La7, tocca alla prima rete del servizio pubblico (si bisserà martedì a Politics).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


26
settembre

DOMENICA IN, CHIARA FRANCINI AFFIANCA PIPPO BAUDO: “MI HA SCELTO LUI, NON RENZI”

Chiara Francini

A distanza di quarant’anni dalla prima storica puntata, domenica 2 ottobre 2016 prende il via la nuova stagione di Domenica In. Al timone Pippo Baudo, che torna alla guida del contenitore domenicale di Rai 1 dopo averlo condotto già per dodici edizioni. Al suo fianco una new entry assoluta: Chiara Francini.





22
settembre

OTTO E MEZZO: STASERA MATTEO RENZI VS MARCO TRAVAGLIO

Matteo Renzi

Matteo Renzi vs Marco Travaglio. Tutto vero: il serrato duello cui tutti sognavano di assistere verrà disputato in tv, a Otto e Mezzo. Il programma di La7 condotto da Lilli Gruber ha messo a segno un bel colpo e stasera ospiterà nel medesimo studio, uno di fronte all’altro, il Presidente del Consiglio e il direttore del Fatto Quotidiano. Notoriamente tra i due non c’è particolare affinità (soprattutto sul piano politico), quindi il confronto dialettico si preannuncia rovente.


10
agosto

RAI, MATTEO RENZI: NON HO MESSO BOCCA SULLE NOMINE. DIRETTORI DEI TG NON INTERESSANO AI CITTADINI

Matteo Renzi

Non sono cattivo, è che mi disegnano così. Matteo Renzi non ci sta a passare come il grande manovratore dei vertici e dei palinsesti Rai. “Non ho messo bocca sulle nomine” ha precisato il premier intervenendo ieri alla festa del Pd di Villalunga di Casalgrande. Intervistato da Enrico Mentana, l’inquilino di Palazzo Chigi ha ribadito di essere estraneo alle decisioni prese in quel di Viale Mazzini, e poco importa se i nuovi arrivati non sembrano affatto sgraditi al governo. Sarà una fortunata casualità.


5
agosto

NOMINE RAI: QUALCUNO È PIÙ RENZIANO DI RENZI?

Matteo Renzi

In Rai c’è qualcuno più renziano di Renzi? La domanda sorge spontanea e provocatoria, anche e soprattutto dopo il recente giro di nomine varato a Viale Mazzini. Ma non solo: sin dall’insediamento dei nuovi vertici aziendali, avvenuto giusto un anno fa, c’è chi denuncia una graduale e allarmante virata filo-governativa del servizio pubblico, sebbene il premier in persona abbia negato di voler mettere le mani sulla Rai.