Lilli Gruber



13
settembre

OTTO E MEZZO, DA STASERA RIPARTE SU LA7 IL PROGRAMMA DI LILLI GRUBER. SARA’ IL SOLITO TALK?

Lilli Gruber

E’ il segno che le vacanze stanno ormai finendo. Lilli “la rossa”, infatti, è già pronta. Giusto il tempo di chiudere l’ombrellone e tac, dall’Ultima Spiaggia tornerà all’access prime time. A differenza dell’approfondimento televisivo, l’attualità non è mai andata in ferie ed ora, tra case a Montecarlo e crisi di governo, l’informazione non può più attendere. Lilli Gruber sarà tra le prime a ripartire: da stasera la giornalista tornerà su La7 con una nuova edizione del suo talk show Otto e mezzo. Anche quest’anno formula confermata, il programma andrà in onda tutti i giorni alle 20:30, dal lunedì al venerdì.

Le novità riguarderanno lo studio, che avrà una grafica completamente rinnovata. Come noto, alla Gruber i “lifting” sono sempre piaciuti. Ogni sera la trasmissione aprirà una finestra sull’attualità, sulla politica interna ed internazionale, senza trascurare l’economia e la cultura. Alla corte di Lilli “la rossa” sfileranno e si confronteranno politici e protagonisti della cronaca, accanto a editorialisti ed esperti. Come in ogni talk del Bel Paese, la tele-rissa sarà una variabile da considerare, pronta a innescarsi quando meno la si attende.

Per gli spazi dedicati all’approfondimento tornerà anche “il punto”, una rubrica sull’argomento del giorno condotta da Paolo Pagliaro, co-autore di Otto e mezzo. Il resto della trasmissione sarà affidata alla Gruber, alle sue provocazioni e a quelle frecciatine dal sapore vagamente politico, al dibattito tra gli ospiti presenti in studio. Grazie ad un’interazione tra tv e web, gli spettatori potranno anche rivedere  le repliche delle puntate in rete.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




10
settembre

LUISELLA COSTAMAGNA E LUCA TELESE ANCORA “IN ONDA” NEL WEEKEND DE LA7

In Onda continua nel week end de La7

Lilli Gruber sarà verde dalla rabbia. Non solo In onda durante tutta l’estate ha totalizzato ascolti migliori del suo Otto e mezzo, ma, a quanto scrive Marco Castoro su “Italia Oggi”, il programma condotto da Luisella Costamagna e Luca Telese continuerà anche in autunno occupando la fascia dell’access prime time del week end.

Grazie all’effetto Mentana, il programma della coppia inedita Costamagna-Telese ha raggiunto picchi del 7% di share, incrementando gli ascolti di settimana in settimana: dal 19 luglio a ieri sera, In onda ha siglato una media del 4.2% di share. Ma l’ultima settimana al 6.4% medio fa ben sperare anche per le prossime puntate che potrebbero andare in onda sabato e domenica sera (nella stessa fascia di Fazio), visto l’immimente ritorno in access della Gruber da lunedì prossimo.

Con questi risultati La7 comincia a fare sul serio: dopo il grande successo del nuovo Tg, stabilizzatosi attorno ai 2 milioni di spettatori e il 9% di share, e un access azzeccato, la settima rete generalista sta pensando a un nuovo preserale per garantire un traino soddisfaciente a Chicco Mentana.


17
agosto

DM LIVE 24: 17 AGOSTO 2010. GRANDE FRATELLO OVER, MINA DIFENDE, LILLI E’ UNA BELVA.

Diario della Televisione Italiana del 17 Agosto 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Grande Fratello “over”

lauretta ha scritto alle 15:21

Il blog di Panorama riporta le prime indiscrezioni sul Gf11. Innanzitutto il reality dovrebbe partire lunedì 25 ottobre, sempre con Alessia Marcuzzi al timone, anche quest’anno durerà 5 mesi e si dovrebbe concludere il 21 febbraio 2011. I concorrenti dovrebbero essere 27. Con molta probabilità quest’anno ci sarà anche un innalzamento dell’età dei partecipanti: largo dunque ai nonni al Grande Fratello.

  • La passione di Morgan

lauretta ha scritto alle 15:40

(Ansa) – Mina difende Morgan: ‘mi mancherà la sua passione’. La cantante scende in campo in suo favore dopo l’esclusioni causate dalla frase sulla droga. Morgan non parteciperà a Sanremo ed è saltata la conferma ad Xfactor. Mina precisa di ‘detestare la droga’, ma poi si chiede ‘perchè ad uno solo viene proibito di fare il proprio lavoro? È chiarissimo a tutti, anche nel Nord-Est, che Morgan è caduto in un trappolone’.

  • La Belva, Il Calcolatore e La Iena

lauretta ha scritto alle 18:27

Clemente Mimun, attuale direttore del Tg5, in un’intervista rilasciata al Corriere della sera racconta cosa ne pensa di alcuni suoi colleghi: ”Lilli Gruber, indubbiamente brava, mi è simpatica perchè è una belva e non fa niente per nasconderlo. L’ho portata io al Tg1. Mi chiamò al tempo di Bruno Vespa alla direzione. Non c’avevo preso nemmeno un caffè prima. A Vespa l’idea piacque. Lilli lo ricompensò dopo, capeggiando la rivolta al Tg1 contro di lui (..)”. Passa poi a Vincenzo Mollica:” Gli proposi prima una vicedirezione al Tg2, poi al Tg1. Rifiutò sempre. “Ti prego.Preferisco continuare a fare quello che faccio”. Unico in tutta la Rai. Scoprii che guadagnava una miseria rispetto ad altri colleghi. Lo nominai caporedattore(..)”. Prosegue poi tessendo le lodi di alcuni suoi colleghi:” Penso a Stefano Campagna, Valentina Bisti, Luigi Monfredi. Penso alla grande capacità di Claudio Fico. Ho avuto feeling professionale con Riccaldo Colzi ora tornato al Tg3 di Bianca Berlinguer. Gente che lavora. Non divi(..)”. Prosegue poi:” Se guardo Giorgino mi chiedo se ci sia un gesto privo di calcolo… Parliamo di una persona che ha scritto un manuale di giornalismo e non ha messo in copertina una foto di McLuhan. Ma di se stesso(..)”. Parlando poi di Giulio Borrelli: ”Da direttore conquistai personalmente un’intervista a Bush nel 2002, e la passai a lui come corrispondente. Fui uno sciocco”. Ed infine conclude con un curioso aneddoto:” Al Tg2 chiedo la lista dei precari per assumerne uno bravo. Trovo il nome di Enrico Lucci già bravissima Iena. Gli propongo un’assunzione dicendogli: “Tu adesso hai la fama e un pò di soldi, ma chissà quanto dura. Io ti posso garantire meno riflettori, però un contratto a vita”. Lui non se la sente di accettare, poi mi chiede:”Clemente, per favore, facciamo che non sono mai venuto quì. Altrimenti mi levano dall’elenco dei precari della Rai…”. Fantastico, sincero,autentico”.





18
aprile

MONICA SETTA E LILLI GRUBER, NON CI SONO PIU‘ I CAMIONISTI DI UNA VOLTA.

Uomini rudi, lavoro duro e sfiancante, notti senza fine alla guida di giganteschi “bestioni”, thermos bollenti di caffè fumante, aree di servizio, sempre  in  lotta contro il tempo, migliaia di chilometri macinati senza sosta, spesso criminalizzati – in alcuni casi a ragione, per colpa di una guida non sempre corretta. Stiamo parlando dei camionisti, una categoria di lavoratori che ha sempre colpito l’immaginario collettivo tanto che cinema, letteratura, leggende metropolitane ne hanno descritto le gesta romanzandole al punto tale da definire il camionista come lo stereotipo dell’uomo ruvido per antonomasia, bastonatore implacabile di autostoppiste vogliose, sogno nascosto di creature perennemente insoddisfatte. Alzi le mani chi non ha mai sognato di montare su un truck americano di quelli tutti cromati percorrendo la mitica Route 66 tanto amata  da Charles Bukowsky.   

Tuttavia mi sono cascate le braccia dopo aver letto uno studio dell’associazione “Donne e qualità della vita“, presieduta dalla sessuologa Serenella Salomoni, condotto su un campione di 500 camionisti italiani dal quale vien fuori che, in fatto di fantasie erotiche, i sogni proibiti dei camionisti italiani del terzo millennio non sono più le  classiche Arcuri, Belen o Ferilli, ma sembra che siano state sostituite - udite udite - dalla regina dei talk di Raidue Monica “Tetta in vista” Setta e dalla Lilli “Grandi Labbra squintate” Gruber.

Boh! Prontamente un preoccupante e preoccupato pensiero si è insinuato nelle nostre menti: cari camionisti italiani, ma che vi sta accadendo? Nel secolo della globalizzazione senza regole, non è che per caso vi si è globalizzato pure il cervello o la crisi mondiale dell’auto ha colpito anche  i vostri neuroni sofferenti, smuovendo in modo disarmonico anche i vostri ormoni rombanti?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 27 MARZO 2009

Era Glaciale @ Davide Maggio.itbrevemente2.gif

La deputata del PdL Beatrice Lorenzin, la direttrice de “Il Secolo d’Italia” Flavia Perina e il giornalista John Hooper, corrispondente del “Guardian” e dell’”Economist”, saranno ospiti a “Otto e mezzo”, per commentare il primo giorno del Congresso fondativo del PdL. Conducono Lilli Gruber e Federico Guiglia. All’interno, la rubrica “Il punto” a cura di Paolo Pagliaro.

Questa settimana ad esibirsi insieme ai loro “Raccomandati” ci saranno Mariano Apicella, Aleandro Baldi, Eleonora Daniele, Rosanna Lambertucci, Alba Parietti, Rossano Rubicondi, Francesco Salvi, Catherine Spaak.  Le quattro coppie che passeranno la “prima manche” saranno chiamate sul palco una seconda volta con “La Prova” stabilita dalla Commissione. Solo dopo questa interpretazione, nel corso della finale, verrà decretata, tra le ultime due, la coppia vincitrice della puntata. Prosegue inoltre il difficile compito dei due bizzarri “Avvocati difensori”, Luca Giurato e Maurizio Casagrande, che sosterranno le otto coppie in gara, e l’immancabile momento poetico in cui Pupo regalerà al pubblico “Un’Emozione”. Presenti, come ogni settimana, il Maestro Pregadio e Gianni Ippoliti.





5
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 5 MARZO 2009

Emilio Fede
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

Anna Finocchiaro, presidente dei senatori Pd, e Gaetano Quagliariello vicepresidente dei senatori Pdl saranno gli ospiti di Lilli Gruber e Federico Guiglia per confrontarsi su testamento biologico e altri temi dell’attualità politica. All’interno, la consueta rubrica “Il punto” affidata a Paolo Pagliaro.

Il varietà di Fatma Ruffini ospita in studio Emilio Fede, Gioele Dix, Mietta e Marco Materazzi. Nel corso della puntata verranno inoltre mostrati gli scherzi realizzati ai danni di Laura Chiatti, Carlo Ancelotti, Dejan Stankovic e Mario Borghezio. A grande richiesta verrà riproposto lo scherzo a Clemente Russo.

Le prove contro i rumeni arrestati per lo stupro della quattordicenne alla Caffarella a Roma si stanno sgretolando una ad una. Cosa è accaduto davvero quel pomeriggio di febbraio? C’è stata troppa fretta di trovare un colpevole, sulla spinta emotiva degli episodi di violenza delle ultime settimane? La reazione allarmata dell’opinione pubblica e delle forze politiche è giustificata? Le nostre città sono sicure? Le periferie sono sufficientemente presidiate dalle forze dell’ordine o, come ha autorizzato il governo con un decreto, è bene che anche i privati cittadini sorveglino con le ronde i nostri quartieri? Arrivano i mostri è il titolo della puntata di “Annozero”. Il reportage di Sandro Ruotolo, Dina Lauricella, Greta Mauro e Giulia Bosetti racconterà le ultime violenze nelle periferie romane. Sandro Ruotolo insieme all’attrice Monica Guerritore attraverserà Villa Borghese, uno dei parchi più belli di Roma, dando voce alle forze di polizia che sorvegliano la capitale. In studio con Michele Santoro ci saranno l’esponente del Pd Francesco Rutelli, il sottosegretario all’Interno Alfredo Mantovano, il sindaco di Verona Flavio Tosi, della Lega Nord, e l’ex prefetto di Roma Achille Serra, oggi senatore del Pd.


2
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 2 MARZO 2009

Scorie - Arisa (Brenda)
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it 

Il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani sarà ospite di Lilli Gruber e Federico Guiglia a “Otto e mezzo”. Tra i temi del confronto, la crisi economica e il ruolo della Cgil nel rapporto tra sindacato e Governo. All’interno, la rubrica “Il punto” a cura di Paolo Pagliaro.

Consegna del tapiro d’oro al neo segretario del Pd, Dario Franceschini. Striscia la Notizia ha consegnato il tapiro d’oro a Franceschini per il ‘fuori onda’ in cui aveva confessato ad Anna Finocchiaro di avere raccolto le firme tra i suoi amici per consentire la candidatura a segretario anche di Arturo Parisi.

Tra i concorrenti più bersagliati dalla Gialappa’s Band ci saranno anche il panettiere Marcello, soprannominato “Carismio”, il seducente surfista Vittorio, Gianluca lo “sciupafemmine” napoletano, la supermaggiorata Cristina e la svampita e sexy Laura. Non mancherà un omaggio all’ultimissimo concorrente eliminato.


27
febbraio

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 27 FEBBRAIO 2009

Tinto Brass
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

Perché vince la destra? A questa domanda cercherà di rispondere domani il Ministro per i Beni e Attività Culturali Sandro Bondi, ospite di Lilli Gruber e Federico Guiglia a “Otto e mezzo”, alle 20.30 su LA7. In studio anche il direttore del quotidiano “Il Riformista” Antonio Polito. All’interno, la rubrica “Il punto” a cura di Paolo Pagliaro.

Torna Ciak…Si canta! Questa sera, alle 21.10 su Raiuno, andrà in onda una puntata straordinaria del varietà condotto da Eleonora Daniele. La sfida sarà tra i videoclip dei grandi successi “sanremesi” degli anni ’60, ’70 e ’80. A contendersi il primato del migliore “videoclip” inedito saranno: per la categoria anni ’60 Don Backy con “L’immensità”, Wilma Goich e Dino con “Gli occhi miei” e Little Tony con “Cuore matto”. Gli anni ’70 saranno rappresentati da Drupi con “Sambariò”, Nicola Di Bari con “La prima cosa bella” e Sandro Giacobbe con “Gli occhi di tua madre”. Infine, per gli anni ’80, vedremo sul palco Loretta Goggi con “Maledetta Primavera”, Amedeo Minghi con “1950” e Ricchi e Poveri con “Sarà perché ti amo”. La giuria di qualità sarà composta da Michele Cucuzza, Fabrizio Frizzi, Massimo Giletti, Cristiano Malgioglio e Lamberto Sposini. Torna anche Nino Frassica con i suoi improbabili giurati a presentare nuovi e “pazzi” video musicali. “Ciak…Si canta!” è il primo programma nel panorama televisivo italiano “in chiaro” realizzato e trasmesso interamente in formato 16:9

Chi non ricorda il “lancio della scarpa” di cui è stato vittima l’ex Presidente degli Stati Uniti George W. Bush quando, il 14 dicembre durante una conferenza stampa a Baghdad, è stato preso letteralmente di mira dal giornalista iracheno Muntazer al Zaidi? Sabrina Nobile registra davanti al Parlamento a Roma le reazioni di alcuni politici italiani, tra cui Paolo Guizzanti e Paolo Cento, mentre, impegnati a parlare della terribile crisi economica in atto, vengono presi di mira da un finto contestatore armato di una scarpa di gommapiuma. La iena Pif si è lanciata nel pedinamento della coppia più discussa del momento, ovvero quella formata da Fabrizio Corona e Belen Rodriguez. Nascosto nella hall di un hotel di Napoli, li sorprende mentre rientrano primo l’una e poco dopo l’altro, dopo una serata trascorsa, a quanto pare, insieme. Dopo aver stazionato lì tutta la notte, in mattinata la iena li avvicina di nuovo e li insegue mentre in taxi si dirigono all’aeroporto. Alle domande incalzanti di Pif, Corona risponde divertito e fornisce, inoltre, dei “preziosi” consigli su come realizzare dei perfetti scoop. E poi, intervista singola alla modella croata Nina Moric, ex moglie di Fabrizio Corona.