Lilli Gruber



19
marzo

La7 e il girl power dell’informazione

Tiziana Panella

La bionda, la mora e la rossa. Ti sintonizzi su La7 e stai sicuro di trovarne almeno una. Myrta Merlino, Tiziana Panella e Lilli Gruber sono le indiscusse signore del palinsesto giornaliero della rete terzopolista. Il racconto dell’attualità politica, ormai, è affare loro: materia adatta a donne toste e competenti quali sono, con buona pace dei signori colleghi. Il segreto? La loro abilità di conduzione unita ad una discreta e comune ruffianeria.




23
gennaio

Otto e Mezzo, Milena Gabanelli: «Dataroom era pensato per la Rai. L’addio a Viale Mazzini? Non avevo scelta»

Milena Gabanelli, Otto e Mezzo

Misuratissima, precisa, obiettiva nei giudizi. Milena Gabanelli è apparsa ieri sera su La7 dimostrando – qualora ce ne fosse stato bisogno – di che pasta è fatta. Chissà che qualcuno in Rai non abbia meditato sull’autogol commesso con le sue dimissioni forzate da Viale Mazzini. Ospite a Otto e Mezzo, la giornalista ha presentato Dataroom, la nuova striscia di data journalism da lei stessa curata per Corriere.it (qui gli ascolti su La7). “A questo punto della mia carriera ho pensato che è quello il mondo che mi interessa” ha spiegato l’ex conduttrice di Report, che su La7 ha definito quella del servizio pubblico una “pagina chiusa. Almeno per ora.


20
gennaio

Par condicio, l’Agcom richiama Lilli Gruber per la puntata con De Benedetti. Lei si scusa: «Non succederà più»

Lilli Gruber, Carlo De Benedetti

Chiedo venia, non succederà più“. Lilli Gruber ha dovuto fare pubblica ammenda. A denti stretti, certo, ma non aveva alternativa. Ieri sera, in diretta su La7, la conduttrice di Otto e Mezzo ha porto le proprie scuse a seguito di un richiamo arrivatole dall’Agcom per violazione della par condicio. L’Autorità Garante, infatti, ha messo in evidenza una scorrettezza avvenuta mercoledì scorso durante l’ospitata di Carlo De Benedetti, il quale – contravvenendo alle norme sulla comunicazione pre elettorale – aveva espresso la propria intenzione di voto.





5
ottobre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26-9/2-10/2016). PROMOSSI GRUBER E COMELLO, BOCCIATI RUSSO E BRIGLIADORI

Auguri Presidente

Promossi

9 a Lilli Gruber. Quando si parla dei record de La7 si pensa sempre ad Enrico Mentana, eppure la rossa giornalista, alla guida di Otto e Mezzo, beneficiando del traino del collega riesce a fare anche meglio nella preziosa fascia oraria dell’access prime time. In particolare ha fatto schizzare gli ascolti di Otto e Mezzo il confronto tra Travaglio e Matteo Renzi.


22
settembre

OTTO E MEZZO: STASERA MATTEO RENZI VS MARCO TRAVAGLIO

Matteo Renzi

Matteo Renzi vs Marco Travaglio. Tutto vero: il serrato duello cui tutti sognavano di assistere verrà disputato in tv, a Otto e Mezzo. Il programma di La7 condotto da Lilli Gruber ha messo a segno un bel colpo e stasera ospiterà nel medesimo studio, uno di fronte all’altro, il Presidente del Consiglio e il direttore del Fatto Quotidiano. Notoriamente tra i due non c’è particolare affinità (soprattutto sul piano politico), quindi il confronto dialettico si preannuncia rovente.





15
aprile

OTTO E MEZZO, LILLI GRUBER A SALLUSTI: “E’ FINITA CON LA SANTANCHE’?”. LA RISPOSTA E’ FULMINANTE (VIDEO)

Otto e Mezzo, Alessandro Sallusti e Lilli Gruber

Le grandi domande di Lilli Gruber arrivano sempre alla fine. A conclusione di una recente puntata di Otto e Mezzo (quella del 13 aprile scorso, per l’esattezza) la conduttrice di La7 ha spiazzato l’ospite Alessandro Sallusti con un interrogativo a bruciapelo. Un giudizio sulla linea editoriale del suo quotidiano? Un chiarimento rispetto ai contenuti di un articolo? Macché. La giornalista ha chiesto al collega se la sua storia d’amore con Daniela Santanché fosse finita! Il direttore de Il Giornale non si è scomposto ed ha riservato a Lilli una risposta fulminante.


21
settembre

OTTO E MEZZO: NEL SALOTTO (IM)PARZIALE DI LILLI GRUBER REGNA IL POLITICHESE

Lilli Gruber, Otto e Mezzo

Dietlinde Gruber, detta Lilli, ha fatto la sua scelta. Nel momento in cui le istanze popolari sono entrate con impeto nel dibattito d’attualità, la conduttrice di La7 ha preferito sterzare in direzione opposta, rafforzando così la vocazione salottiera della propria trasmissione. Ad oggi, il suo Otto e Mezzo appare quindi come una tribuna politica ben strutturata, civilissima e gradevole nei toni (le telerisse sono assenti), ma spesso anche piuttosto distante dal Paese reale

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
settembre

QUINTA COLONNA, PORTA A PORTA E OTTO E MEZZO: TORNANO I TALK SHOW. SALVINI SU RETE4, RENZI DA VESPA

Paolo Del Debbio, Quinta Colonna

L’attualità politica torna al centro dei palinsesti, sollecitata da accadimenti di portata mondiale che in queste ore stanno catalizzando l’attenzione dell’opinione pubblica. La settimana appena iniziata sarà caratterizzata dalle partenze stagionali di alcuni dei talk show più seguiti del piccolo schermo: oggi (lunedì 7 settembre) torneranno in onda Otto e Mezzo con Lilli Gruber, ma anche Quinta Colonna di Paolo Del Debbio e Porta a Porta. Ad inaugurare le danze saranno i due Mattei della politica – Salvini e Renzi – rispettivamente ospiti su Rete4 e Rai1.

Quinta Colonna: Del Debbio riparte con Salvini