Fiction



2
marzo

Serie tv e fiction: tutte le novità di marzo

nicole kidman

Nicole Kidman

Spin-off, kolossal in costume e l’immancabile fiction. Nel calendario delle uscite seriali di marzo ce n’è per tutti i gusti. Se tuttavia le produzioni italiane spiccano tra i ritorni, ma non tra le novità del mese, quelle americane continuano a sfornare titoli inediti, basandosi però su successi ben consolidati, come 24 e The Blacklist. LaEffe propone invece un nuovo drama britannico in costume, mentre sulla pay tv e sul fronte streaming spunta una serialità europea (e non) sempre più in crescita. Completato lo sbarco nel Belpaese, Amazon comincia infine a rimpolpare il suo catalogo, rilasciando la prima (e unica?) avventura seriale di Woody Allen.




2
febbraio

SERIE TV E FICTION: TUTTE LE NOVITÀ DI FEBBRAIO

Bull

Il febbraio seriale porta qualche novità e tanti ritorni, riabbracciando titoli di spicco pronti a riprendere dopo la pausa di mezza stagione. Tra le serie al primo debutto domina però la fiction italiana, che si prepara a soddisfare tutti i gusti. Se Rai 1 intende regalare ai nostalgici un salto nel passato, Rai 2 si immerge in atmosfere noir e sovrannaturali, mentre Canale 5 si lancia al seguito di vicissitudini poco convenzionali. Gli esordi statunitensi, nel frattempo, segnano il ritorno in nuove vesti di amati protagonisti del piccolo schermo.


31
dicembre

SERIE TV E FICTION: TUTTE LE NOVITÀ DI GENNAIO

The Big Bang Theory

Piccolo avvertimento: la lista delle serie tv in uscita a gennaio vi farà girare la testa. Tra novità e ritorni, sono infatti tantissimi i titoli in partenza a inizio 2017. Questa volta, però, la programmazione delle generaliste prende il sopravvento, puntando su storie meno innovative ma mirate a calamitare tanto gli appassionati del poliziesco quanto gli amanti delle trame sentimentali. Sulle reti a pagamento spiccano invece le nuove stagioni di serie già conosciute, vista la triste sorte degli show debuttanti, perlopiù cancellati dopo pochi episodi. A risollevare gli animi dovrebbe però giungere uno dei rientri più attesi, che vede protagonista un certo Sherlock Holmes e inaugurerà il nuovo anno.





8
dicembre

FRANCESCO, IL PAPA DELLA GENTE: BERGOGLIO UMANISSIMO E ‘POLITICO’ IN UNA BUONA FICTION

Francesco, il Papa della gente

Francesco, il Papa della gente è innanzitutto la storia di un uomo. Non uno qualunque, certo. E’ un racconto intenso ma senza eccessi, che evita derive agiografiche e stereotipi. Ed è giusto così: rappresentare la biografia di un futuro Pontefice è infatti un’operazione delicata e rischiosa, specialmente se il protagonista è ancora in vita. In tal senso, la fiction di Canale5 diretta da Daniele Luchetti (la prima al mondo dedicata a Bergoglio) ha superato la prova ed ha scongiurato l’effetto ’santino’, mettendo in scena vicende realistiche e reali, forse sconosciute alla maggior parte dei telespettatori.


2
novembre

SERIE TV E FICTION: I TITOLI PIU’ ATTESI DI NOVEMBRE 2016

Marco Bocci

L’autunno avanza e, per affrontare l’arrivo del freddo, è necessario un carico di serie da gustarsi nel tepore casalingo. Chiunque pensava che passato ottobre la stagione seriale si sarebbe affievolita rimarrà sorpreso. Tra titoli inediti e piuttosto attesi, non delude nemmeno il panorama dei ritorni, forse addirittura più ricco del mese precedente. E, se nell’egemonia statunitense la produzione britannica riesce a ritagliarsi un ampio spazio, lo scenario italiano si difende affidandosi a protagonisti di spicco. Questa volta, però, non si può rinunciare a dare un’occhiata anche alle nuove entrate del catalogo Netflix.





2
ottobre

SERIE TV E FICTION: I TITOLI PIU’ ATTESI DI OTTOBRE

Dustin Hoffman

Ottobre è arrivato ed è tempo di serie! Scaldati i motori nel mese di settembre, la nuova stagione televisiva si appresta a entrare nel vivo, almeno per quanto riguarda la grande serialità. Se infatti i palinsesti nazionali ci hanno accolto al rientro delle vacanze con molti ritorni (a partire dagli appuntamenti fissi di Rai2, come Castle, NCIS – Unità Anticrimine e Criminal Minds) e qualche novità legata soprattutto alla fiction nostrana (da Rimbocchiamoci le maniche a L’Allieva), l’agenda delle prime visioni più succulente si infittisce decisamente con il progredire del periodo autunnale. Non ci resta che vedere, quindi, quali sono i titoli più attesi delle prossime settimane, tra debutti e nuove stagioni.


4
luglio

CANALE 5 A TUTTO MISTERY: IN ARRIVO IL SOSPETTO 2, SCOMPARSA, E I DELITTI DEL LAGO

Il Sospetto 2

Il prossimo 8 luglio termineranno le vicende di Romanzo Siciliano, serie Taodue passata pressoché inosservata al grande pubblico, mentre le avventure di Matrimoni e altre follie proseguiranno ancora per alcune settimane. Per Canale5 l’ultima stagione sul fronte della fiction è stata una vera e propria Caporetto. Nessuna delle offerte proposte è, infatti, riuscita a lasciare il segno e conquistare il pubblico. In attesa della prossima stagione, che si preannuncia ricca di novità e progetti, per il periodo estivo la rete ammiraglia ha deciso di puntare tutto sulla serialità europea, proponendo in prima tv un tris di fiction franco-spagnole, accomunate dalle tinte mistery. Si partirà con Il Sospetto 2, secondo capitolo della serie spagnola andata in onda sempre su Canale5 la scorsa estate, per poi proseguire con Scomparsa e I Delitti del Lago, serie prodotte in Francia. Un’estate dunque all’insegna del mistero, con persone scomparse, delitti, indagini, e spietati assassini, in un’atmosfera noir da sempre apprezzata da una larga fascia di telespettatori.


20
giugno

CARI SCENEGGIATORI, DATECI UN TAGLIO. O MEGLIO, UNA FINE

Non dirlo al mio capo

Molte case di produzione sono all’opera per realizzare nuovi prodotti seriali con i quali deliziare il pubblico. Così, questo piovigginoso preludio d’estate diventa il momento giusto per dire quello che abbiamo da dire, pena il dover tacere per sempre o, almeno, fino alla prossima cocente delusione. Dunque, signori, pur con il massimo rispetto, siamo qui a ricordarvi che non siete tutti J. J. Abrams e non state accingendovi a creare quel seppur controverso capolavoro che è stato Lost: voi i finali aperti ve li dovete scordare. E vi spieghiamo anche il perchè.