Elena D’Amario



8
marzo

AMICI 9: SE NON TI LECCHI LE LABBRA GODI SOLO A META’. ELIMINATO RODRIGO. (VIDEO DELLA RISSA PLATINETTE – GAROFALO)

Ma come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati? Tempo fa Antonello Venditti si poneva questo dubbio amletico dopo tanti anni è Marco Garofalo ad Amici, con un’ennesima diavoleria delle sue, a rispondere. Un sandwich e una visita molto approfondita sulla scrivania possono bastare a creare quel giusto imbarazzo così tipico dell’ultimo periodo, ma tanto divertente sia per il pubblico che per la De Filippi che sorniona si gode le baruffe scatenate dalle creazioni garofaliane, primo esportatore mondiale di pole dance .

Maria deve più volte svestire i panni ingombranti della classica presentatrice di televisione per portare avanti lo show.  Si deve ad un certo punto persino travestire da cardiologa nel bel mezzo della rissa tra Platinette e Garofalo (VIDEO QUI): i due si prendono ad insulti dandosi a vicenda degli eccessivi e la De Filippi pensa all’effetto dell’inalberamento sulle loro coronarie. A nessun altro forse sarebbe venuto in mente di fregarsene altamente della televisività dello scontro. Dopo pochi minuti va in scena il bis: è spettacolare la nonchalance con cui la conduttrice lascia la commissione a parlarsi addosso, mentre lei corre a recuperare Loredana nei labirinti dello studio (dove si era andata a rifugiare), in preda ad una crisi di nervosismo dopo l’ennesima critica alla sua sregolatezza.

Potenza del Sanguinaria touch: ordisce e smonta le trame della dialettica tra prof come e quando vuole, ha l’intelligenza di prendersi in giro (si dà della deficiente con molta tranquillità) per i suoi trascorsi da ballerina con Garrison. Loretta Martinez per poco non rimane fulminata dallo sguardo di Maria non appena le fa notare che ogni tanto farebbe bene a tacere. Forse è meglio che la prof cominci a controllare gli annunci di lavoro per la prossima annata. Attila stasera le ha provate tutte per recuperare posizioni, sventolava peggio di una bandiera nel giorno più ventoso dell’anno, ma ad un certo punto si è arresa canticchiando sconsolata tra sé : Qualunque cosa fai, dovunque te ne vai, sempre pietre in faccia prenderai.




7
marzo

AMICI: L’OTTAVA PUNTATA TORNA LIVE SU DM PER GUSTARSI IL SANDWICH DI GAROFALO E LE SFIDE DIRETTE. OSPITI VALERIO SCANU E ALESSANDRA AMOROSO

Saranno fischiate le orecchie agli autori di Amici, dopo la campagna lanciata da molti lettori di questo blog per il ritorno al formidabile meccanismo di sfida a due che tanto ha reso indimenticabile i primi serali del talent più famoso d’Italia? Non sappiamo se il merito è tutto nostro ma da stasera ritorna la possibilità di vedere degli scontri diretti su tre sfide per decidere i concorrenti che rischieranno il posto al ballottaggio finale.

Storcerà il naso chi si lamenta di questo continuo magheggio del regolamento ma se ci sarà quel botto di adrenalina con qualche colpo proibito tra i grandi big di quest’edizione ne sarà valsa la pena. Manca poco alla finalissima ormai, che con buone probabilità traslocherà insieme alle ultime puntate nella serata del lunedì, orfana del papà dei reality. Ospiti della serata Valerio Scanu e Alessandra Amoroso, i due pupilli jurmaniani della scorsa edizione, dopo il duetto che tanto ha portato bene all’Ariston.

Grande attesa anche per l’edizione aggiornata del Vocabolario Garofalo, autore dei siparietti più divertenti della stagione con la complicità di una ormai divertentissima Elena che stasera dovrà districarsi tra un pericoloso sandwich, studiato dal coreografo per non poterle dare via di fuga, e la danza del palo da strip club show. Quanto ci piacerebbe che provocatoriamente Scanu e Pierdavide cantassero la versione parodiata del successo di Sanremo firmata da Elio. Sarebbe un tocco di autoironia davvero divertente.

VI ASPETTIAMO LIVE A PARTIRE DALLE 21

AFFILATE LE TASTIERE, E CHE I SERVER CE LA MANDINO BUONA!


5
marzo

DM LIVE24: 5 MARZO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • ForumFolies: Ritocchi

lauretta ha scritto alle 12:28

Forum si parla di chirurgia estetica e una contendente molto ritoccata dice alla Dalla Chiesa: ”Rita, lei mi dovrebbe capire!”. E la Dalla Chiesa un pò stizzita: “signora, guardi che io non mi sono rifatta!”.

  • Rime

Federica Gatti ha scritto alle 15:03

La Bianchetti: “Simone, è stato davvero lui l’avvelenatore? – e ho fatto pure la rima”. Ma dove? Piccola revisione della definizione di rima no eh?

  • Capelli

Marinella ha scritto alle 15:37

Interrante: “ma la Lecciso non si può lavare i capelli come le persone normali?”
Pettinelli: “perchè a te pare normale la Lecciso?”
Alessi: “e calcola che il 90% dei capelli non sono suoi”…

Come faranno gli opinionisti se dovesse uscire la Lecciso?

  • Peperonata

lauretta ha scritto alle 16:19

Nel day time di Amici Garofalo: “Elena é come una peperonata: prima o poi ti si ripropone sempre!”.

  • Incertezze

lauretta ha scritto alle 17:22

Dopo il TG1 delle 17 il meteorologo espone le previsioni del tempo e quando è giunto il momento di congedarsi dice: “Buona serata e ci vediamo… boh non lo so… forse domani!”. E si mette a ridere. Speriamo che almeno per le previsioni abbia le idee più chiare.





1
marzo

AMICI: SI RITIRA ENRICO, CAVALIERE HARD-ROCK CAPACE DI METTERE SOTTO SCACCO LA SANGUINARIA

Nuovo record per Amici: non c’è una vittoria ad un festival di mezzo, ma il dato preoccupante di una trasmissione sotto scacco di un ventenne capriccioso, classica icona dell’alternativo che gli altri anni derideva i cantanti del programma e che riprenderà a farlo tra poco. Va via dopo varie manifestazioni di stanchezza e vari “vaffa” spediti direttamente agli interlocutori. Sembra quasi di essere in un altro pianeta a vedere la Sanguinaria così intimidita dalle bizze di Enrico, cavaliere d’amore hard-rock che tanto lo ha stregato proprio per la sua insofferenza ai classici meccanismi della televisione. Esce addirittura tra gli applausi.

I cantautori e gli artisti più anticonformisti sarebbero orgogliosi del livornese che non le ha mai mandate a dire: trionfano la libertà e l’amore, il romanticismo sui generis alla Tenco che tanto ha dimostrato di apprezzare. Perde miseramente un meccanismo ormai logoro, le cui debolezze vengono smascherate prima da Pierdavide e poi da Enrico, e che rimane per molti minuti in bilico tra la comprensione umana e la spietatezza del gioco.

Per il resto molta noia. La commissione cerca a suo modo di incidere sulla sfida annunciando sin dall’inizio della puntata che Elena, Enrico e Loredana saranno puniti, per questioni ben note ai lettori di DM, con la candidatura diretta alla sfida finale. Doppia vittoria dei Bianchi come da previsione e l’aggiunta di Rodrigo al terzetto dei puniti. Tutti i coreografi sono ormai così in disgrazia mediatica che il lapsus di Zanforlin, che attribuisce a Garofalo una bella coreografia di Garrison, ha tutta l’aria di essere freudiano per cavalcare la popolarità del trash-coreografo.


28
febbraio

AMICI: IL SETTIMO SERALE, LIVE SU DM, TRA MANI IN APPOGE E MANI DI FORBICE. GUEST: MICHELE MADDALONI E SABRINA GHIO

IL LIVE E’ SOSPESO ALLE 21.45 PER MOTIVI TECNICI.

CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO

Puntatone scoppiettante da seguire nel nostro live minuto per minuto quello del nuovo serale di Amici. Non fosse altro per vedere come andrà a finire la vicenda di Loredana, mani di forbice un pò per rabbia un pò per sregolatezza, capace di stabilire un primato nel mondo dei reality. Nemmeno Jo Squillo all’epoca della rivoluzione a La Fattoria o la Berté a Music Farm erano arrivate a tanto. Vedremo cosa deciderà la commissione: perdita di immunità, candidatura automatica o handicap di partenza per la sfida.

I Bianchi potrebbero avere quel vantaggio che gli serve per non perdere altri concorrenti, cosa che costringerebbe al rimescolamento. Grande attesa anche per le sfide tra la Concorrente dai 1000 volt e Martello Pneumatico (alias Loredana contro Emma), e per la divertentissima querelle, a suo modo culturale, tra il figlio del Marchese de Sade e la devota della Madonna della Purità (per i comuni mortali Garofalo ed Elena). Se Matteo dovesse di nuovo dimenticare i nomi da fare o le prove della staffetta non possiamo garantire stavolta  che ad Enrico garbi così poco la cosa da infrangergli  la chitarra in testa.

Non possiamo perderci nemmeno le beghe tra i prof di canto dopo l’ultima sciagura abbattutasi su Attila Martinez, con tanto di rivalsa ideale della Di Michele che almeno può tirare un sospiro di sollievo e non passare più per la professoressa incompresa, destinata a veder trionfare i talenti di Luca Jurman. Se la De Filippi volesse glissare sull’imbarazzante questione siamo sicuri che ci sarà Platinette a mettere nei guai la Sanguinaria.

A commentare con noi, in live blogging, le gesta degli Amici di Maria torna questa sera Michele Maddaloni e siamo in attesa di “recuperare” Sabrina Ghio dispersa nei meandri di una partita di basket, ma il fine è nobile: beneficenza per Haiti.





26
febbraio

ANTEPRIMA DM. AD AMICI E’ DELIRIO BLU, LOREDANA MANI DI FORBICE TRANCIA I CAVI DEI MICROFONI

Che Loredana fosse un po’ elettrica i nostri lettori l’avevano intuito già da tempo. Ci mancava solo che arrivasse la conferma dalla scuola di Cinecittà per poterla consacrare a tutti gli effetti la donna 1000 volt, o meglio ancora mani di forbice. Arriva voce che la donna dai mille segreti, già punita a suo tempo per aver trasgredito a raffica in un solo giorno il divieto del cellulare nella scuola, stavolta abbia superato se stessa: dopo aver scoperto ieri sera la presenza dei microfoni ambiente nei bagni, pare abbia deciso, infatti, di recidere i fili dell’impianto di registrazione audio nei bagni dell’Accademia. La Errore ha tranciato i cavi dei microfoni in poche parole.

Ma non è il solo evento che nelle ultime ore sta rendendo molto movimentata la vita dei Blu. Dopo la ‘fucilazione’ di Matteo il buono, pare che il sindacalista non inquadrato Enrico abbia di nuovo manifestato l’intenzione di andarsene dal programma, presumibilmente infastidito dal continuo fuoco nemico di Garofalo sulla sua Elena e dalle critiche della Di Michele che non si placano mai. Ma forse Enrico sente già la spada di Damocle dell’eliminazione su di sé.

C’è da aggiungere che ormai la sua dolce metà passa tutto il tempo in casetta a registrare dei confessionali sul vocabolario della danza del coreografo. Rischia di diventare il tormentone dell’anno, e in effetti il pomeridiano è molto più divertente da quando si passa dall’appoge allo strusciage con una nonchalance brillante. Vedere poi Elena che parla con gli specchi facendo solo finta di ascoltare il maestro che in maniera veramente comica la pungola a darsi di più, sia alla danza che alle telecamere, è veramente un siparietto senza eguali, complice un montaggio ad arte della produzione che sa di aver trovato una via ironica da sfruttare al massimo. E mancando ancora tante settimane potrebbe succedere di tutto nelle prossime coreografie…


22
febbraio

AMICI E IL FAVOLOSO MONDO DELL’APPODGE: PIERDAVIDE VEDOVO ALLEGRO, TANTA GLORIA SANREMESE MA NIENTE GRAZIA.

Travolta da un insolito destino nella disertata platea dell’AristonMaria De Filippi nel day after del trionfo storico del suo allievo Valerio Scanu vive quasi con imbarazzo i riflettori che inevitabilmente si accendono sempre di più su Amici,  marchio sforna successi. E’ una puntata particolare, tutta giocata sull’equilibrismo difficile tra la soddisfazione infinita e la voglia di evitare lo sproloquio autoreferenziale. Ma se di mezzo c’è l’araldo elencatore dei successi, alias Platinette, la missione è davvero impossibile.

L’ingresso di Valerio che si commuove solo a casa sua e nell’attesa di vedere a tu per tu la sua protettrice affezionata vale il prezzo del biglietto. Il genuino imbarazzo di chi si inizia a render conto di aver creato un bel ‘guaio popolare’ fa ballare il leoncino di Sanremo di mano in mano: è tanta la voglia di non uscire dalla sobrietà della conduzione minimale che a Pierdavide viene dedicato solo un piccolo momento (forse giustamente, perchè lui stesso teme di apparire come avvoltoio di successo altrui) e che arriva, quasi come un gesto di scusa per aver rubato la scena ad altri,  pronto l’annuncio che sul palco del serale di Amici pian piano arriveranno tutti i nomi più grandi del festival: dalla ‘nemica’ di talent Noemi a Cristicchi, fino alla vincitrice delle elite Malika Ayane, per cui Maria non ha mai nascosto la sua ammirazione profonda.

Le dinamiche del gioco è come se ieri sera fossero passate in secondo piano. Eppure c’è una notizia incredibile per i più scettici: si interrompe la curiosa alternanza delle vittorie e una scaletta modificata in itinere segna ancora una volta un dominio  a tutto campo dei blu. A loro vanno entrambi i duelli e quindi la possibilità di decidere il ballottaggio, tutto bianco. Sul nome di Grazia nessun veto dei professori, mentre Emma è salvata dai maestri, con la conseguenza che si deve fare il nome di Stefano. La sfidina finale è scontata: giustamente lascia la scuola la ballerina classica più discussa, che si lascia dietro più ombre che luci.


21
febbraio

AMICI: IL SESTO SERALE LIVE SU DM PER IL TRIBUTO A SCANU E LA RICERCA DELL’EREDE

Occhi puntati stasera sulla sesta puntata di Amici. Tutti attenti ad ascoltare Maria De Filippi sperando che non ci sia il lapsus freudiano: Benvenuti a Sanremo. E’ già sulla bocca di tutti, con la solita guerra intestina tra detrattori pronti a vedere ovunque la congiura e folli sostenitori pronti a sostenere ogni rappresentante del brand. Resta solo da capire se Scanu farà una capatina a Cinecittà virtualmente o fisicamente. Attendesi incipit partiamo con un rvm per omaggiare la storica doppietta del programma.

Veniamo alla puntata però: si deve pur decidere l’erede dei sardi vincenti in riviera. Per questa sera nuova piccola metamorfosi del regolamento: permane il meccanismo di doppia sfida ma stavolta il nome che potranno fare i vincenti è solo uno. La classifica salverà solo il primo classificato. Ultima parola nel ballottaggio di nuovo ai professori. Grazia, a meno di cataclismi dell’ultima ora, sarà viva e vegeta sul palco a litigare con la Celentano. Pierdavide, cantautore giù sulla cresta dell’onda prima ancora della fine dell’anno scolastico, dovrà salutare la sua amata?

Nel parterre stasera anche un ospite illustre come il direttore del Boston Ballet, Mikko Nissinen, che verrà a ricordare come da quest’anno il programma offra una grande possibilità anche ai ballerini, che prima facevano solo da cornice al bel canto. L’attesa è anche per le nuove trovate di Marco Garofalo, le nuove chiccherie di Michele Villanova, i nuovi sacrifici d’amore dei talenti degni dei migliori feuilleton romantici.

[ATTENZIONE: per commentare su DavideMaggio.it non è necessario registrarsi. Tuttavia, per evitare di inserire per ciascun commento il proprio nick e indirizzo email, consigliamo la registrazione per la quale è necessario un minuto scarso del vostro tempo. Potete registrarvi qui o in alternativa loggarvi direttamente con il vostro account di Facebook cliccando sull'apposito tasto presente nei commenti o nella sidebar destra]

VI ASPETTIAMO A PARTIRE DALLE 21