Domenica In



10
gennaio

CHARLIE HEBDO: DOMENICA IN SALTA PER DARE SPAZIO A L’ARENA E ALLA MANIFESTAZIONE ANTITERRORISMO

Paola Perego e Pino Insegno

Paola Perego e Pino Insegno

Radicale cambio di programmazione per la domenica di Rai1. Dopo la polemica che ha investito la Rai sulla gestione giudicata superficiale dell’attentato a Charlie Hebdo, nonostante la copertura fosse garantita appieno da Rai News, l’azienda pubblica sembra tornare sui suoi passi. Così domani in occasione del corteo parigino, in onore delle vittime dell’attentato al giornale francese, – a cui parteciperanno anche le massime istituzioni europee, compreso il Premier italiano Matteo Renzi – salta il palinsesto canonico della prima rete.

L’Arena si sdoppia in onda alle 14 e alle 17

Si partirà dopo il TG1 alle 14 con l’Arena con Massimo Giletti che però, alle 15, cederà la linea alla manifestazione antiterrorismo live da Parigi. La diretta, che sarà curata interamente dal TG1, si protrarrà fino alle 17 (salvo slittamenti), e al termine verrà data la linea alla seconda parte dell’Arena che in via del tutto eccezionale sostituirà Domenica In con Paola Perego e Pino Insegno fino alle 18.45. In preserale, invece, rimane confermato l’appuntamento con l’Eredità.

La puntata di Domenica In post-Epifania, quindi, verrà presumibilmente recuperata la prossima settimana, e con lei l’omaggio a Pino Daniele, che i due conduttori avrebbero dovuto ricordare assieme a Rocco Hunt, Tony Esposito, James Senese, Bianca Guaccero e Sergio Assisi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




25
novembre

DM LIVE24: 25 NOVEMBRE 2014. L’ECO SBAGLIATO/A DI MAX GIUSTI – VENEGONI VS JO SQUILLO A DOMENICA IN

Jo Squillo - Let's Get Loud

Jo Squillo - Let's Get Loud

Venegoni VS Jo Squillo a Domenica In

A Domenica In Jo Squillo si esibisce sulle note (stonate) di Let’s get loud di Jennifer Lopez con tanto di ballerine glitterate alle sue spalle. Al termine la giurata Marinella Venegoni ha delle perplessità (“faccio fatica a considerare questa cosa come musica [...] la vedo come una cosa di show [...] e infatti quando vedo Nicky “MINAGE” mi arrabbio come una faina!”) e Jo si difende dicendo: “Ormai la musica internazionale è così, è questa”. Ribatte serafica la Venegoni: “E infatti mi fa schifo”. Viva la sincerità.

L’Eco della papera di Max Giusti

Riceviamo e pubblichiamo:

Incredibile, nessuno si è accorto dell’erroraccio; è ancora in onda un promo de La Papera non fa l’eco in cui Max Giusti commette un errore non da poco: l’eco è femminile ma il conduttore sottolinea “lo fa, lo fa”.

Ecco il video:


6
novembre

PINO INSEGNO TUONA CONTRO BARBARA D’URSO: LE FA BENE AL CUORE DIRE CHE VINCE, MA I PERDENTI NON SIAMO NOI

Pino Insegno

Barbara D’Urso gongola per i risultati delle sue trasmissioni pomeridiane, ma a tentare di frenare l’euforia è Pino Insegno, che insieme a Paola Perego rappresenta la concorrenza della signora di Cologno nel dì di festa: lei al timone di Domenica Live su Canale 5, mentre la coppia guida la Domenica In di Rai 1. La corsa all’auditel tra i due contenitori, seppur sottotono, sembra essere più viva che mai; e il conduttore non ci sta a passare per vinto:

“Se alla signora Barbara D’Urso fa bene al cuore dire in giro che vince la gara degli ascolti nel pomeriggio della domenica, faccia pure. E fa niente che a noi risulta tutt’altra cosa.

Pino Insegno: “I perdenti non siamo noi. Si informino”

E’ un Pino Insegno decisamente convinto e agguerrito quello intervistato da affaritaliani.it, che ci tiene a precisare come la sua Domenica In alla fine di ogni battaglia risulti sempre in testa alla rivale Domenica Live. E il fatto che all’opinione pubblica possa arrivare – anche per bocca della stessa Maria Carmela – uno scenario (secondo lui) differente sembra mandarlo su tutte le furie:

“A me questa storia della battaglia degli ascolti non va proprio giù, ma se dobbiamo dire la verità, ebbene: che sia detta tutta. La Rai ha deciso di porre fine al frazionamento dei programmi, un’abitudine forse anche esecrabile, che serviva a sbandierare qualche punticino di share in più sui giornali. Oggi c’è un risultato univoco che riguarda l’intera trasmissione. Se però andassero a guardare le curve degli ascolti, scoprirebbero che, se in una porzione del programma è avanti Canale 5 per pochi punti di share, in quella immediatamente successiva li sorpassiamo. E si va avanti così fino a quando cediamo entrambi la linea. Ma, mi creda, parlare di televisione in questi termini è deprimente“.





8
ottobre

PIPPO BAUDO DI NUOVO CONTRO PECHINO EXPRESS. E ATTACCA ANCHE DOMENICA IN

Pippo Baudo

Pippo Baudo

Pare ormai chiaro che, pur di farsi notare, bisogna lanciare la frecciata giusta al momento giusto. Ne sa qualcosa Pippo Baudo, lontano per ora dalla televisione ma impegnatissimo in un altro campo: quello del teatro. Per il conduttore siciliano, infatti, si sono aperte le porte del Teatro Sistina, dove sbarcherà assieme ad Enrico Montesano per celebrare lo storico teatro con lo spettacolo Sistina Story.

Di nuovo è finito nell’occhio del ciclone Pechino Express, l’adventure reality della seconda rete che proprio non sembra andare giù al Pippo Nazionale. Metro di paragone è ancora il suo Viaggio, il programma itinerante di Rai3 che avrebbe dovuto rilanciarlo ma è stato giustamente chiuso per bassi ascolti nonostante fosse – a suo dire – colto e bello, che a differenza della produzione Magnolia non era truccato, nè si mostravano “luoghi esotici e lontani che di vero hanno davvero poco”. Il conduttore ha infatti dichiarato a Chi:

“Pechino Express è divertente ma è truccato, girato, montato. E poi è giusto conoscere la Birmania, ma se conoscessimo meglio l’Italia non sarebbe male. Oggi anche la Rai sembra preferire il viaggio in Cambogia di un nobile, dove mostrano luoghi esotici e lontani che di vero hanno davvero poco, al mio Viaggio in Italia, dove facevo conoscere angoli meravigliosi e dimenticati del nostro Paese”.


8
ottobre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (29/09-5/10/2014). PROMOSSI GIUSY VERSACE E SOPHIA LOREN, BOCCIATI TU SI QUE VALES E SUPERMAX TV

Tu si que vales

Promossi

9 a Giusy Versace. L’aspirante ballerina è protagonista di un toccante momento a Ballando con le stelle. Una concorrente provetta – che auspichiamo possa farsi strada senza l’ausilio di favoritismi – ma anche e soprattutto uno straordinario esempio di vita.

8 a Sophia Loren. Ospite di Che Tempo Che Fa, la più famosa delle attrici italiane ripercorre i suoi primi 80 anni, tra vita pubblica e privata.

7 al ritorno di Suor Cristina. Universal sta dimostrando di tenere al progetto e il tempo intercorso tra la vittoria a The Voice e l’uscita dell’album potrebbe rivelarsi prezioso.

6 a Infinity che si aggiudica Breaking Bad e Mad Men, due serie cult che a livello di immagine e di pubblico potrebbero lasciare il segno. Peccato comunque che il non abbonato non possa visionare (o almeno non possa farlo agevolmente) il catalogo senza essere iscritto.

Bocciati





6
ottobre

DOMENICA IN: TENTAR (NON) NUOCE

Paola Perego

Questa volta almeno ci hanno provato. Domenica In si presenta ai nastri di partenza con un’idea di fondo valida, declinata in un format che vorrebbe riportare leggerezza allo storico contenitore festivo. Tuttavia non basta azionare il cervello per produrre risultati soddisfacenti. Il nuovo corso del programma Rai, targato Paola Perego e Pino Insegno, presenta più di una criticità.

Domenica In: Ancora Volare nè carne nè pesce

Se per gli ascolti è ancora prematuro esprimersi (ieri non c’era L’Arena, Domenica Live è un programma consolidato, dalle 18 c’era la concorrenza di Juve-Roma…), per i contenuti l’impressione è che ci sia ancora molto su cui lavorare. A cominciare dallo pseudo talent Ancora Volare (a proposito, sarebbe gradito che almeno i conduttori ne imparassero il nome) che si prende sin troppo sul serio.

Al di là del meccanismo non propriamente lineare, il talent si perde in chiacchiere che vorrebbero dare un tono ad una gara nata, però, con l’intento più o meno palese di strizzare l’occhio al kitsch. Insomma ci importa poco della “conferenza stampa” di Ivan Cattaneo o dell’ex biondina dei Ricchi e Poveri; se giocoforza si mette in piedi un cast di serie B, risparmiateci il diplomatico buonismo o disquisizioni su un passato (più o meno) glorioso. Sarebbe, invece, auspicabile un clima maggiormente ilare in giuria (con l’apporto di un comico o del “perfido” di turno?) o a limite l’arrivo di cover improntate all’autoironia (ricordate Wilma De Angelis versione Se… A Casa di Paola? L’autore è lo stesso di Domenica In). Se poi, al contrario, l’ambizione è quella di realizzare una “gara classica”, puntare sul rigore e non su caos e dilettantismo sarebbe più opportuno.

Domenica In: Paola Perego prende il tè in piedi!

Paradosso anche per quanto riguarda l’obiettivo (comprensibile nella teoria) di condividere con gli spettatori il momento del tè. Le chiacchiere in piedi con Ruffini e Co. non trasmettono certo rilassatezza e colloquialità agli aspettatori (ormai c’è l’ossessione dei salotti nemmeno fossero latrine). Non si è capito nemmeno il senso di lanciare l’hashtag #teconte, se non quello di far pronunciare ai conduttori “stucchevolezze” già preparate (la Perego vorrebbe prendere il tè con il Papa).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


5
ottobre

SPECIALE DM LIVE: COMMENTA IN DIRETTA IL DEBUTTO DI DOMENICA IN. VI CONVINCE?

Paola Perego e Pino Insegno

Dopo il debutto de L’Arena, che oggi riposa per lasciare campo libero al Gran Premio di Formula 1 in Giappone, alle 16.00 tocca a Domenica In esordire nel di festa della nuova stagione tv 2014/2015. Alla guida dello storico contenitore di Rai 1 l’inedita coppia formata da Paola Perego e Pino Insegno, chiamata a risollevare uno spazio (quello che precede L’Eredità domenicale di Carlo Conti) sofferente da anni. Ci riusciranno?

Per l’occasione apriamo qui su DavideMaggio.it la consueta speciale finestra dove potrete commentare in diretta e a caldo quanto accade nella nuova e rivisitata Domenica In: commenti, pensieri, critiche, pronostici di ascolto e tutto ciò che stuzzica il vostro ficcante “talento live”. Pronti?

Prima puntata Domenica In 2014/2015: Raoul e Bova e Luca Argentero inaugurano il Nuovo Cinema

Tra le novità della nuova domenica di Perego-Insegno la rubrica Nuovo Cinema di Domenica In, che in questa prima puntata viene inaugurata da due degli attori più amati dal pubblico (soprattutto femminile): arrivano in studio Raoul Bova e Luca Argentero. Lo spazio dell’intervista ha per titolo La Ricerca della Felicità con chi, dopo aver affrontato mille difficoltà, è finalmente riuscito a trovarla. Ospiti i protagonisti del musical “Jesus Christ Superstar”: Ted Neely (Gesù), Barry Dennen (Pilato) e Feysal Bonciani (Giuda). Atteso anche il premio Oscar Denzel Washington con Pino Insegno nell’intervista più “pazza” della sua carriera. Tra gli altri ospiti anche due volti simbolo del successo di Rai 1: Elena Sofia Ricci (è Suor Angela in Che Dio ci aiuti) e Milly Carlucci, fresca della vittoria di ieri sera su Tú sí que vales.

Prima puntata Domenica In 2014/2015: al via la gara canora Ancora Volare


5
ottobre

DOMENICA IN 2014/2015: ECCO I 16 EX TALENT IN GARA PER ‘ANCORA VOLARE’

Nick Casciaro a Domenica In 2014/2015

Si chiama Ancora Volare la gara canora all’interno della nuova Domenica In di Paola Perego e Pino Insegno, al via oggi su Rai 1 a partire dalle 16.00. Una sfida che vedrà contrapporsi sedici cantanti emergenti e otto big della musica italiana, in uno scontro live tra generazioni. La trasmissione, forse per la prima volta nella sua storia, strizza fortemente l’occhio al pubblico giovane, pescando il cast delle “nuove proposte” tra gli ex talent di The Voice of ItalyX Factor, Ti lascio una Canzone e Amici di Maria De Filippi.

Domenica In 2014/2015: ecco i 16 talenti in gara

Andiamo a scoprire chi sono e da dove arrivano i sedici cantanti scelti per sfidare otto big della musica italiana. Dopo le ultime indiscrezioni (di cui vi abbiamo dato conto), è proprio Domenica In – tramite le pagine social della trasmissione – a svelare il cast completo.

ABA (nome d’arte di Chiara Gallana): arriva dalla squadra over di Elio a X Factor 7.

ANDREA VESCHINI: arriva dal team Noemi di The Voice 2.

ANGELA NOBILE: arriva dal team J-Ax di The Voice 2.

CAROLINA RUSSI: arriva dal team J-Ax di The Voice 2.

CATERINA FROLA: ex concorrente delle prime tre edizioni di Ti lascio una Canzone.

CLAUDIA MEGRE’: arriva dal team Pelù di The Voice 2.