Bianca Guaccero



7
maggio

ME LO DICONO TUTTI: AL VIA IL CANDID SHOW CONDOTTO DA PINO INSEGNO (CON LO SPETTRO DELLA CARLUCCI). L’OBIETTIVO E’ IL 20%

Me lo dicono tutti

Volete vedere Manuela Arcuri nei panni di una toelettatrice di cani, Lino Banfi in quelli di un sarto o Fabrizio Frizzi in quelli di un pescivendolo? Rai1 ha pensato a voi confezionando Me lo dicono tutti, il nuovo (candid) show del sabato sera, al via questa sera, condotto da Pino Insegno. Dopo la puntata fallimentare di Insegnami a sognare di un anno fa, Insegno tenta di nuovo il prime time dell’ammiraglia Rai, ma con la certezza di riprendere il timone di Reazione a catena, il gioco estivo preserale, in partenza il 6 giugno prossimo.

Me lo dicono tutti, tratto dal format “I get that a lot”, ricorda (e non poco) il poco fortunato programma di Milly Carlucci del 2004 Una giornata particolare, nel quale Francesco Totti si improvvisava benzinaio sul raccordo anulare. E alla domanda “Scusi, lei è Francesco Totti?“  il campione della Roma rispondeva “Macché, me lo dicono in tanti, ma le pare che se fossi Totti sarei qui a fare il benzinaio?“. Questo in poche parole sarà anche il senso del nuovo show di Insegno che, con l’obiettivo dichiarato del 20% di share (contro la prima di Italia’s got talent), spera di non ripetere i tiepidi risultati della Carlucci registrati ormai sette anni fa.

Tre le puntate previste, in onda dal Teatro delle Vittorie per la regia di Jocelyn (che con Pino ha lavorato la scorsa estate in Reazione a catena). Tra i vip che si metteranno in gioco durante il programma ci saranno Barbara De Rossi, Gabriele Cirilli, Tosca D’Aquino, Bianca Guaccero, Nancy Brilli, Al Bano e Cristina Chiabotto. Le star protagoniste del gioco saranno poi presenti al Teatro delle Vittorie per raccontare il proprio rapporto con la celebrità ed affrontare una terribile prova finale che sancirà il successo o meno della loro inedita interpretazione.




16
novembre

DM LIVE24: 16/11/2010. VERONICA MAYA CHIEDE AIUTO PER IL CUGINO SCOMPARSO

Diario della Televisione Italiana del 16 Novembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

La redazione segnala

Veronica Maya sulla sua pagina Facebook: Chiedo aiuto a tutti i miei amici. Si tratta di mio cugino Ottavio Di Maio. E’ sparito stanotte da Sant’Agnello (penisola sorrentina, provincia di Napoli). Aiutatemi a ritrovarlo.

  • Nervosismo

Phaeton ha scritto alle 15:27

La Perego deve essere indisposta: prima rimprovera il pubblico che parla… poi subito dopo la sigla dice: “Possiamo abbasare questa musica, che questa non è una discoteca, grazie!”. Oggi sembra la mia prof.! Nel frattempo dei crawl annunciano che tra poco parlerà Adrian il marito di Maricica!

  • Riconoscenza

lauretta ha scritto alle 15:43

A Pomeriggio sul 2 l’ex gieffino Francesco Testi manda un videomessaggio a sorpresa a Iva Zanicchi per ringraziarla di averlo aiutato ad entrare nel mondo delle fiction. Sorpresa non riuscita… Lei nemmeno lo riconosce!


14
novembre

MIA MADRE: BIANCA GUACCERO NEI PANNI DI UNA DONNA CORAGGIOSA NEI TEMPI DURI DELL’EMIGRAZIONE. STASERA E MARTEDI SU RAI1

Mia Madre

“Un film girato in Italia con attori italiani, come si faceva una volta” con queste parole, l’attore e regista Ricky Tognazzi ha presentato Mia Madre, miniserie in due puntate in onda stasera alle 21.30 e martedì alle 21.10 su Rai1. Il film tv racconta la storia di una famiglia italiana che negli anni ‘50 lascia, per esigenze economiche, la terra natale, la Puglia, per tentar fortuna al Nord. Le vicissitudini e le problematiche affrontate da questo nucleo, formato da Nunzia (Bianca Guaccero) Uccio (Marco Cocci) e dai loro tre figli, mostrano uno spaccato dell’Italia negli anni dell’emigrazione.

E’ il 1958 e Nunzia, una ragazza avvenente ed intelligente, è innamorata di Uccio, umile bracciante. Nonostante le chiacchiere del paese i due si sposano e mettono al mondo tre figli: Lucia, Giacomo e Giuseppe. Uccio a Cisternino non può continuare a lavorare la terra a causa della tosse asmatica che lo sfinisce. Così, seguendo l’esempio di alcuni compaesani, decide di trasferirsi con tutta la famiglia a Torino, dove trova lavoro in una fabbrica. Ma il destino ha in serbo un duro colpo: Uccio per salvare un giovane collega rimane vittima di una pressa difettosa. L’azienda, per evitare denunce, passa a Nunzia il posto di lavoro che era del marito e ne promette uno al figlio non appena questi compirà 18 anni.

Passano gli anni, è il 1980, e  Nunzia e la sua famiglia ora devono affrontare i problemi di una nuova Italia: droga, violenza e pregiudizi. Giacomo compie 18 anni ed entra in fabbrica come ragioniere. Lucia studia giurisprudenza ma sogna il mondo della moda, ambizione che le procurerà tante delusioni. Giuseppe invece ha il carattere della madre ed una spiccata dote per la scrittura ma cattive compagnie lo portano sulla strada sbagliata.





28
agosto

FESTIVAL DI SANREMO 2011: VESPA SMENTISCE MA DAGOSPIA RILANCIA. TRA LE VALLETTE ESCE BELEN ED ENTRA L’ARCURI

Bruno Vespa indicato come conduttore del Festival di Sanremo

Non è l’affare Ibrahimovic ma fa lo stesso discutere, non è una partita di poker ma tra bluff e rilanci sembra proprio di essere seduti al tavolo verde. Parliamo del caso Vespa-Sanremo che, dopo l’indiscrezione lanciata da Dagospia e la smentita del padrone di casa di Porta a Porta, si arricchisce di una nuova puntata.

Il sito web, infatti, non si è arreso, e rilancia: Vespa sarebbe il prescelto per l’edizione 2011 del Festival di Sanremo. I motivi sono politici ma, soprattutto, istituzionali: nel Festival del 150°anno dall’unità d’Italia è necessario avere un cerimoniere nazional-popolare e istituzionalizzato, e chi meglio del Vespone nazionale possiede tali requisiti? 

Non contento dello scoop, sempre Dagospia mette benzina sul fuoco, riportando una dichiarazione che lo stesso Vespa avrebbe fatto ad amici e collaboratori più fidati: “Condurre Sanremo è il sogno della mia vita“.  Al toto-conduttore si affianca, poi, anche il toto-vallette (o co-conduttrici, come vorrebbe una definizione politicamente corretta). 


14
febbraio

CAPRI 3, LA RIVOLUZIONE: “RISORGE” DONNA ISABELLA

Ultima chiamata per gli aficionados di “Capri”, (quella che un tempo era) la gettonatissima fiction trasmessa da RaiUno, arrivata alla sua terza stagione. Sulle note di Peppino di Capri tornano oggi alle 21:30 e domani alle 21:10, le vicende ambientate nell’isola dell’amore. Anche se più che Capri 3 potremmo chiamarla “la nuova Capri” perchè le novità sono cosi tante da rendere la fiction partenopea quasi irriconoscibile. I cambiamenti, che vi avevamo anticipato, sono dovuti, come afferma uno dei registi Dario Acocella, alla riduzione di budget, accompagnata dall’esigenza di creare una trama quasi totalmente nuova, accattivante e convincente, per evitare il rischio di ripetersi e apparire noiosa agli occhi del pubblico affezionato.

 Le novità:

  • Cast: cambia quasi completamente il cast principale che aveva portato la fiction al successo. Escono di scena i volti storici Gabriella Pession, Kaspar Capparoni, Sergio Assisi e Isa Danieli che apparirà solo nella prima puntata e che comunque sarà presente con il suo “spirito” negli episodi. Ma ne entrano a far parte altri nuovi, come Gabriele Greco, Fabio Ghidoni e Fabrizio Nevola alla sua prima esperienza televisiva (ma con un ottimo curriculum “di palcoscenico”) ed anche alcuni tra i più noti della televisione come Lando Buzzanca, Giuliano Gemma e Lucia Bosè.
  •  Ambientazione: nuove anche le location e le motivazioni sono puramente economiche. Infatti il budget messo a disposizione dalla produzione Rizzoli, è stato ridotto a 15 milioni di euro, riduzione che ha costretto gli addetti ai lavori della terza serie di Capri ad abbandonare la Costiera Amalfitana per ripiegare su Cinecittà per gli interni. Capri, Gaeta, Sperlonga e Santa Marinella, sono le location esterne.
  • Trama: insieme ai nuovi visi compare una trama tutta nuova, appaiono personaggi diversi, diventano protagonisti volti che prima erano secondari. Reginella passa lo scettro alla contessa Donna Isabella (Lucia Bosè), creduta da tutti morta, che ritorna dall’India, decisa a vendere la villa. Dopo due anni passati in carcere torna sull’isola anche Carolina Scapece (Bianca Guaccero), che a causa dei tagli di budget diventa una delle protagoniste di questa serie e se la ricordavamo “spigolosa” e riservata, ora scopriremo il suo lato dolce e vulnerabile. Insomma assisteremo ad una redenzione. A rubare il cuore della ormai “bona femmena”sarà Andrea (Gabriele Greco) , un alpinista di passaggio a Capri.

Vi avevamo già manifestato le nostre perplessità, e sembra che anche i fan della serie abbiamo già storto il naso e minacciato di non guardare la fiction, amareggiati dalle eccessive (e forzate) novità.





21
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2010: ANCHE BOCELLI, FERRO E LA OBAMA DICONO “NO” ALLA CLERICI, TUTTA COLPA…

Sarà colpa della cabala, della statistica, della casualità o forse semplicemente di un’alternanza (spesso) esasperata di conduttori e format, ma… Provate a dare un’occhiata all’elenco delle ultime edizioni del Festival di Sanremo e ai relativi padroni di casa: non notate nulla?

La soluzione all’enigma, dopo il salto.


13
agosto

CAPRI 3: A VOLTE RITORNANO, PURTROPPO. CAST RIVOLUZIONATO E 4^ STAGIONE GIA’ IN SCRITTURA PER LA FICTION DI RAIUNO

Bianca Guaccero (Capri)Tutti i “capitoli successivi” di fiction e storie di successo hanno il difficile onere di non disperdere l’eredità lasciata dal ciclo precedente e contemporaneamente conquistare i telespettatori, a suon di novità, cambiamenti e colpi di scena.

Peccato che spesso si perda di vista il fatto che le troppe (o troppo poche) novità, possono intaccare la qualità del prodotto originale e generare una sfilza di sequel mal riusciti. Dopo le prime indiscrezioni sulla terza serie in lavorazione, anche la nota fiction di Rai Uno “Capri” sembra entrare di diritto nella categoria dei sequel indigesti. Partita nel 2006, la prima serie (firmata tra gli altri da Carlo Rossella) conquistò pubblico e critica, con uno share medio del 27% e un cast di attori più o meno bravi, ma tutti convincenti nello script che ruotava intorno ai fratelli-coltelli Galiano (Kaspar Capparoni e Sergio Assisi) e l’ingresso nella loro vita della bella ereditiera Vittoria (Gabriella Pession).

Ma qualche contraccolpo è stato già registrato dalla seconda serie, andata in onda nella primavera 2008, che ha registrato una media di share pari solo al 22%, nonostante un cast quasi invariato (tra gli altri protagonisti: Bianca Guaccero e la bravissima Isa Danieli nel ruolo di Reginella).


13
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 13 MARZO 2009

Federica Rosatelli e Nicola Molinari
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

Il piano casa in esame domani al Consiglio dei Ministri sarà al centro della puntata di “Otto e mezzo”. A discuterne in studio, ci saranno l’architetto Massimiliano Fuksas e Paolo Buzzetti, presidente dell’Ance, l’Associazione Nazionale Costruttori Edili. Conducono Lilli Gruber e Federico Guiglia. All’interno, la consueta rubrica “Il punto” affidata a Paolo Pagliaro.

La seconda puntata de “I Raccomandati”, presentata da Pupo con l’aiuto di Elizabeth Kinnear vedrà in gara otto grandi personaggi del mondo dello spettacolo che “raccomanderanno” otto fra amici, parenti, persone care, persone comuni dotate di un grande talento artistico. Questa settimana si esibiranno nel “Pezzo Forte” Lorena Bianchetti, Massimo Boldi, Barbara De Rossi, Fabrizio Frizzi, Bianca Guaccero, Paola e Chiara, Clemente Russo, Enzo Paolo Turchi insieme a Carmen Russo. Le quattro coppie che passeranno la “prima manche” si esibiranno una seconda volta con “La Prova” stabilita dalla Commissione. Solo dopo questa performance, nel corso della finale, verrà decretata, tra le ultime due, la coppia vincitrice della puntata. Continua l’arduo lavoro dei due “Avvocati difensoriLuca Giurato e Maurizio Casagrande, che sosterranno le otto coppie in gara. Curiosa la parentesi di Gianni Ippoliti e del Maestro Roberto Pregadio alle prese con la ricerca di “padrini ideali”. Infine, il suggestivo momento in cui Pupo regalerà al pubblico “Un’Emozione”.

Nella puntata de “Le Iene Show”, andrà in onda un servizio che mostra come oltre 40 auto blu in servizio siano state utilizzate per ritirare presso la sede del Coni i biglietti di una partita di Champions League. Inoltre, la Iena Luigi Pelazza e un complice, per indagare a fondo sul fenomeno del commercio illegale legato alla produzione e vendita di pane, decidono di fingersi inizialmente venditori di farina e, successivamente, di seguire alcuni blitz condotti dalla Guardia di Finanza presso diversi forni abusivi. Dopo alcune segnalazioni, la iena Paolo Calabresi, fingendosi un modello, scopre una truffa che vede coinvolta un’agenzia di casting romana che utilizza impropriamente il marchio “D&G”. Inoltre, intervista doppia alla coppia più discussa del Grande Fratello 9: Nicola Molinari e Federica Rosatelli. La bionda ex modella di Roma, espulsa per aver lanciato un bicchiere contro un altro concorrente del reality, racconta la sua verità su tutto ciò che è successo dentro la casa di Cinecittà e non risparmia nessun commento nei confronti degli altri inquilini.