Emmy Awards


13
settembre

Emmy Awards 2022: tutti i vincitori

Lee Jung-jae

Lee Jung-jae

Questa notte, al Microsoft Theater di Los Angeles, si è tenuta la cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2022, condotta dal volto del Saturday Night Live Kenan Thompson e trasmessa in diretta da Sky. Tante le serie premiate nel corso dell’evento e fra tutte si fa notare Ted Lasso, che per il secondo anno consecutivo porta a casa le statuette per la Migliore Serie Comedy, per il Miglior Attore Protagonista e per quello Non Protagonista in una serie comedy. A fare la storia è, però, Squid Game: sono della serie coreana di Netflix il Miglior Attore Protagonista, la Miglior Attrice Guest e la Miglior Regia in una serie drammatica. Menzione speciale per Zendaya che è la più giovane attrice a vincere due volte un Emmy come migliore attrice protagonista in una serie drammatica, primo bis anche per una donna di colore. Ecco a seguire tutti i vincitori della 74ª edizione (qui, invece, tutte le nomination). 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




12
luglio

Emmy Awards 2022: le nomination. In testa Succession, snobbata This is Us

Squid Game

Squid Game

E’ tutto pronto per la 74esima edizione degli Emmy Awards, la cui cerimonia di premiazione è prevista per il prossimo 12 settembre. L’importante riconoscimento, che premia le serie, le miniserie e i film prodotti per la televisione, anche quest’anno si prepara a consegnare le ambite statuette. Per quanto riguarda le serie drammatiche, ad aver ricevuto maggiori nomination è stata Succession (25), seguita da Euphoria (16) e dalla rivelazione Squid Game (14), la prima serie non inglese a essere candidata  nella categoria drama, a pari merito con Severance. Sul fronte comedy, a giocarsela maggiormente sono invece Ted Lasso (20), Only Murders In The Building (17) e Hacks (17). 20 nomination per la miniserie White Lotus. Niente candidature principali per This Is Us, nonostante fosse l’ultima stagione. Ecco l’elenco completo delle nomination delle categorie principali.


25
giugno

Daytime Emmy Awards 2022: John McCook (Beautiful) è il migliore attore. The Kelly Clarkson Show si conferma come miglior programma d’intrattenimento

John McCook

John McCook

Ieri sera, in America, ha avuto luogo la 49esima edizione dei Daytime Emmy Awards, che ha premiato, come di consueto, i migliori programmi dal daytime USA. Una cerimonia che ha visto trionfare per la prima volta il 78enne John McCook, l’interprete di Eric Forrester in Beautiful, miglior attore in una serie drammatica grazie alla storyline legata all’impotenza del suo personaggio. Tra le altre cose, Beautiful ha portato a casa una seconda statuetta per merito di Ted King, miglior guest star con il ruolo di Jack Finnegan (personaggio ancora inedito in Italia). La miglior soap è stata invece premiata, esattamente come lo scorso anno, General Hospital, mentre Jeopardy e The Kelly Clarkson Show hanno riconfermato l’apprezzamento tra i game show e l’entertainment. Non ce l’ha fatta invece Lidia Bastianich, superata da Frankie Celenza come volto dei cooking show. Infine, ad Ellen DeGeneres, che quest’anno ha detto definitivamente addio al suo The Ellen DeGeneres Show, è  andato il premio per il miglior team di scrittura per un programma di daytime non appartenente al genere fiction/soap.





20
settembre

Emmy Awards 2021: tutti i vincitori

Josh O'Connor

Josh O'Connor

The Crown ha fatto incetta di statuette alla 73° edizione degli Emmy Awards: ben undici premi sono andati alla serie Netflix che indaga la storia dei reali d’Inghilterra, tra i quali quelli come Miglior Attore e Attrice Protagonista, Attore e Attrice non protagonista e finanche Guest femminile. Ottimi riscontri anche per l’altro grande successo Netflix La Regina degli Scacchi, che porta a casa altrettanti premi, mentre Ted Lasso deve “accontentarsi” di sette. Ecco a seguire tutti i vincitori per categoria.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


19
settembre

Emmy Awards 2021 in diretta: dove seguirli in Italia. Ecco chi sono i favoriti

Emmys 2021

La tv statunitense celebra la propria ripartenza nella lunga notte degli . Quella che si terrà stasera a Los Angeles sarà pertanto una cerimonia di premiazione ancor più significativa, segnata dal ritorno della platea e delle star dopo la passata edizione caratterizzata dalle assegnazioni virtuali delle ambite statuette. Lo speciale show, che incoronerà i programmi più forti della tv a stelle e strisce, in Italia sarà visibile in diretta su Sky Atlantic e in simulcast su Sky Serie dalle 00.30 di questa notte (prima il red carpet e poi la cerimonia di premiazione dalle 2 di notte). Dopo alcuni anni, dunque, l’evento lascia Rai4.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





13
luglio

Emmy Awards 2021: The Crown e The Mandalorian guidano le nomination. HBO batte Netflix – L’elenco

pose

MJ Rodriguez

A The Crown va anche lo scettro delle nomination. Insieme a The Mandalorian, la quarta stagione della serie sulla corona inglese è la più nominata alla settantatreesima edizione degli Emmy Awards con 24 candidature. Seguono WandaVision (23), The Handmaid’s Tale (21), Saturday Night Live (21), Ted Lasso (20), Lovecraft Country (18), La Regina degli Scacchi (18) e Omicidio a Easttown (16). Il tandem HBO-HBO Max guida le nomination con un totale di 130 candidature (battuti Netflix a 129, Disney+ a 71 e NBC a 46). Tra le nomination spicca la candidatura di MJ Rodriguez, prima transgender in lizza per il premio come miglior attrice protagonista in una serie drammatica (Pose). E a proposito di corona inglese, anche lo speciale di Oprah con Harry e Meghan conquista una nomination. La cerimonia di premiazione è prevista per il prossimo 19 settembre. Di seguito l’elenco nel dettaglio delle nomination.


26
giugno

Daytime Emmy Awards 2021: Jacqueline McInnes Wood (Beautiful) è la migliore attrice. Kelly Clarkson batte Ellen DeGeneres

Jacqueline McInnes Wood

Jacqueline McInnes Wood

In America è arrivata la 48esima edizione dei Daytime Emmy Awards. Ieri sera, venerdì 25 giugno 2021, si è svolta la consegna dei premi per i migliori programmi dal daytime USA. Una cerimonia che ha consacrato, nuovamente, Jacqueline McInnes Wood, l’interprete di Steffy Forrester in Beautiful, come migliore attrice in una serie drammatica (lo stesso premio che l’ultima volta aveva conquistato nel 2019). Tra le soap a spuntarla è stata, invece, General Hospital. Niente da fare invece per Thorsten Kaye, Darin Brooks e Courtney Hope: gli interpreti rispettivamente di Ridge Forrester, Wyatt Spencer e Courtney Hope in Beautiful si sono dovuti accontentare della semplice candidatura. The Ellen DeGeneres Show, trionfatrice lo scorso anno come miglior programma di intrattenimento, ha dovuto cedere lo scettro a The Kellly Clarkson Show, mentre Ina Garten ha battuto la vincitrice “uscente” Giada De Laurentis con Barefoot Contessa: Cook Like a Pro.


21
settembre

Emmy Awards 2020: reunion femminile di Friends in diretta – Video

Lisa Kudrow, Jennifer Aniston e Courtney Cox

Lisa Kudrow, Jennifer Aniston e Courtney Cox

Una grande sorpresa stanotte per quanti hanno seguito in diretta la 72° edizione degli Emmy Awards: le attrici protagoniste di FriendsJennifer Aniston, Courtney Cox e Lisa Kudrow – si sono riunite per seguire insieme la cerimonia e supportare la prima, che era in nomination. Sorpresa anche per il conduttore dell’evento, Jimmy Kimmel, che ha scherzato con le due ospiti inattese, ringraziandole per la loro presenza.