30
marzo

AMICI 2014 SERALE: IL SUPER VARIETA’, IL TALENT SENZA CREDIBILITA’

Maria De Filippi

Maria De Filippi

Avete visto quanto è brava Maria De Filippi? A tirare fuori il portafogli siamo capaci tutti, a dare una struttura consona ad un programma chiaramente no. E la conduttrice di Canale5, pur di compiacere sé stessa, anche stavolta ha perso di vista l’obiettivo del talent show. Che è far emergere dei talenti, fornendo loro strumenti e giudizi il più possibile adeguati. Pensate se ad un esame di inglese arrivasse un docente di madrelingua tedesca a valutarvi: oltre alla valutazione assolutamente non obiettiva, non sarebbe una chiara mancanza di rispetto nei vostri confronti?

Ecco, con le dovute differenze, ad Amici la questione è perfettamente simile. E’ inspiegabile l’ostinazione della conduttrice nel confermare per il secondo anno consecutivo Luca Argentero e Sabrina Ferilli in giuria, che con tutto il rispetto non hanno alcuna competenza né nel canto né tantomeno nel ballo da poter ergersi al ruolo di giudici, come dimostrato dai relativi commenti. Così come la presenza di un quarto giudice, e anch’esso senza alcun titolo, sembra solo un modo per la conduttrice per gonfiare il proprio ego e dimostrare di essere l’unica in grado di poter avere in Italia la “crème de la crème”.

Ma visto che al peggio non c’è mai fine quest’anno i ragazzi si sono dovuti confrontare pure con un punto interrogativo, pardon con Moreno (che ha fatto la sua prima scelta solo alla terza prova, per sua stessa ammissione) ovvero un 24enne appena uscito da un talent show a cui è stato chiesto di improvvisarsi Direttore Artistico senza alcuna esperienza. Ma tanto ha già messo le mani avanti: insegnerà la determinazione (ohibò), al resto ci pensano gli altri, e infatti i Professori alle spalle sono già partiti con i suggerimenti sottobanco, manco fossimo alle superiori. Ma allora… che ci stai a fare là? Moreno è al fianco peraltro di un mostro sacro come Miguel Bosè: sai che gioia essere messo alla pari di un allievo, che peraltro non sa nulla di danza.

In compenso la struttura del programma è rimasta la medesima dello scorso anno, e non è detto che sia in toto positivo. Questo serve a dare continuità senza dubbio, ma anche a stabilire delle linee di demarcazione dalle quali non uscire. Insomma, si sono dati delle regole precise finalmente. Amici, d’altronde, ha sempre sofferto il suo essere solo un “contenitore”, o se volete solo un nome, riempito in base agli umori giornalieri della sua padrona di casa e del cucuzzaro che gli ruotava (e ruota tutt’ora) attorno. Tra famosi pongoregolamenti e trash risse con tanto di insulti degli allievi agli insegnanti (e mica solo quelli), nel talent show di Canale5 le abbiamo viste veramente tutte in questi anni.

Dallo scorso anno, per fortuna (o per sfortuna, dipende dai punti di vista), siamo passati dal trash show al super show estremamente curato, grazie anche all’ingaggio di Giuliano Peparini alla Direzione Artistica (e da quest’anno di Ivan Pierri a capo della fotografia, scippato alla Rai supponiamo a suon di quattrini), che non ha effettivamente nulla da invidiare alle grandi produzioni americane. Il rischio però è che tra incredibili scenografie e effetti luci da capogiro si perdano di vista i ragazzi – che intanto continuano ad andare in giro con le tutine, creando un contrasto eccessivo con tutto il buon lavoro di immagine svolto -, che potrebbero rimanere schiacciati da cotanto contorno.

Intanto a rovinare tutto ci pensa già, oltre alla giuria di cui abbiamo già espresso forti dubbi e oltre a Moreno coach, la possibilità per i due capisquadra di effettuare scelte indipendenti, ritrovandoci tra sfide no-sense tra ballerini e cantanti, ma anche tra gli stessi cantanti su pezzi completamente diversi. Già la giuria non è competente, se poi devono esprimersi su esibizioni non comparabili, quale metro di giudizio possono adottare? La domanda è retorica: nessuno.

Insomma, Maria De Filippi s’è comprata tutti i pezzi per fare il grande varietà, con uno smacco alla Rai che manco a Sanremo riesce ad arrivare a tanto, ma poiché si tratta pur sempre di un talent show, alcuni difetti chiave, dalla giuria alle sfide senza dimenticare Moreno, ne continuano purtroppo a minare fortemente la credibilità. A meno che non ci sia il dubbio che, senza questo popò di ospiti, il programma non regga la prova dell’Auditel (qui gli ascolti della prima puntata).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Sanremo 2016 Conti e Ghenea
FRECCERO: SANREMO, IL TORNEO FINALE DI TUTTI I TALENT. GRAVE LA MANCANZA DI THE VOICE. LA RAI CON IL CANONE ESTETICO DI CONTI HA GIUSTIFICATO IL SUO CANONE


Il Serale di Amici 2014 (48)
AMICI 2014 – LA FINALE IN DIRETTA SU DM: VINCE DEBORAH. DEAR JACK SECONDI CON IL PREMIO DELLA CRITICA. VINCENZO TERZO


Il Serale di Amici 2014 (45)
AMICI 2014 – LA SEMIFINALE LIVE SU DM: VINCENZO VINCE IL CIRCUITO BALLO E VA IN FINALE CON I DEAR JACK E DEBORAH. ELIMINATO CHRISTIAN


Il Serale di Amici 2014
AMICI 2014 – ANTICIPAZIONI SEMIFINALE DOMENICA 25 MAGGIO: ECCO OSPITI, ELIMINATO, IL VINCITORE DI BALLO E I TRE FINALISTI

73 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. Marco82 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:21

Non è che sono d accordo di più…..
Lo dico dall l’anno scorso giuria e giudici bianchi ridicoli e super ospiti inutili in giuria.

Il problema è che finché ci saranno bimbeminchia pronte a urlare a qualsiasi persona entra in quello studio, maria vincerà sempre e avrà sempre ragione.

Maria vince sempre e vincerà sempre qualsiasi cosa fa



2. MaicolGarba ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:24

Analisi perfetta, nelle ultime edizione (la precedente e questa), si è perso completamente il senso di talent sopratutto nel serale.



3. io88 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:38

La prima eliminazione mi ha fatto decidere d non seguirlo più … soprattutto pilotato fino alla finale dove tra i superstiti il pubblico deciderà chi far vincere



4. Stefano ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:42

Noi italiani siamo solo bravi a criticare…. FORZA MARIA DE FILIPPI, VIVA MEDIASET, VIVA IL VARIETÀ. MEDIASET FA UN BAFFO ALLA COPPIA RAI-SKY, VIVA IL VARIETÀ, VIVA CANALE 5, VIVA MEDIASET, VIVA MARIA DE FILIPPI.



5. GiuliaM ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:46

Io sono d’accordo con Stefano… AMATE LE COSE BELLE, basta con le morali da idioti. Questo è spettacolo che è nato con la cultura romana nel vecchio impero… Canale 5 e Mediaset l’hanno saputo ritrovare. Onore e Rispetto ad Amici di Maria De Filippi.



6. Annachiara ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:50

Mediaset ha ritrovato il varietà, lo spettacolo, il divertimento. Brava Maria!
Io mi vergogno di pagare il canone Rai e di vedere quattro bambinetti su Rai1, nulla su Rai2 e Fazio su Rai3.
FORZA MEDIASET.



7. Luca11 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:51

Condivido il tema di fondo dell’articolo.. Show di pregevolissima fattura (merito anche di un Peparini che ha reso il ballo, molto noiosetto in questi ultimi anni, il punto di forza del programma) ma completa mancanza di talent! Non lo è più questo Amici.. 1) perché non c’è voto del pubblico; una volta si metteva in discussione il televoto, ma chi mi dice che giuria, prof ecc.. Non siano pilotati? E soprattutto, è così scontato che vincano quasi sempre entrambe le squadre ogni sera?
2) proprio per la divisione in squadre.. Il fatto che non ci sia un tutti contro tutti di certo non favorisce il talento..
3) può definirsi talent chi elimina due persone senza che si siano esibite e che abbiano lottato per rimanere nel programma? Si sono spaccati il sedere per mesi e nel momento più importante hanno fatto da spettatori non paganti.. Assurdo..
Detto ciò, dal punto di vista dello spettacolo, lo show è godibilissimo..



8. Antonello ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:53

Bah.. a me queste ultime due edizioni sono piaciute particolarmente. Nelle altre trovavo sempre qualche punto morto, qui invece niente!
Si avvicina molto di più ad un varietà che ad un talent, ma io credo che fondamentalmente dare la possibilità a cantanti e ballerini di lavorare con tutti quei professionisti e quelle star li aiuti comunque a crescere in campo artistico, ed è quello che amici si è sempre posto come obiettivo fin dalla prima edizione no? Per quanto riguarda il discorso Moreno sono d’accordo con te, ma per quanto riguarda i giudici no. E’ lo stesso discorso della Ventura ad X factor: loro lì non devono valutare che azzecca piùnote, per quello ci sono i prof! Loro lì rappresentano target diversi di pubblico, sono fondamentalmente tre pareri di tre persone che danno giudizi esattamente come noi li diamo da casa. Tant’è vero che il loro giudizio, per quanto importante, non è provoca direttamente conseguenze su alcun concorrente, ma l’eliminato è scelto sempre dai prof, che qualcosa a livello di tecnica dovrebbero saperla!
Ti ripeto, a me questo Amici piace molto più del vecchio (a parte x quanto riguarda Moreno). Ha preso la direzione Internazionale, dovendo affrontare comunque format Americani e anzi apprezzo molto lo sforzo della De Filippi e di Mediaset che per una volta tanto non si siano limitati a comprare un pacchetto già bello e pronto, ma si siano sforzati di creare qualcosa Ex novo.



9. sona ha scritto:

30 marzo 2014 alle 00:57

Ma i grandi ospiti non li si possono trascinare tutti a C’è posta per te allora? Piuttosto chiamare la Ferilli e Argentero a un super speciale di Uomini e donne in prima serata, ma che senso ha tutto questo sfoggio quando a giudicare i ragazzi basterebbero due qualsiasi, ma che siano (almeno!!) ballerini e cantanti, NON due attori.

Rivoglio Iancu, almeno lui ne capiva di ballo, “questa non è danza!!”.
Fino al pongoregolamento (mi manca Nemici!) e alle zuffe va bene, Amici è sempre stato (anche) questo ed è stato a tratti, per anni, parte della parte divertente del programma, ma che mi venga detto che il direttore artistico è Moreno (Moreno!! Ma chi è, che volete che ne sappia di direzione artistica, ma per piacere!) beh, NO, mi spiace, ma proprio questo non lo accetto, parafraso la nostra cara Tina Cipollari e dico (e intendo letteralmente): “No, Maria, io esco!”.



10. Giuse ha scritto:

30 marzo 2014 alle 01:02

Io leverei proprio la figura del giudice così come i direttori artistici delle squadre. Due gare dove sono tutti contro tutti, una di canto, e una di ballo. Decide il televoto, quindi in diretta. Tutto il resto secondo me è semplicemente perfetto. Purtroppo (o per fortuna) il passaggio al Sabato impone una struttura diversa al programma che non può essere solo talent, ma deve aver per forza la componente dello show. Poi ben vengano i programmi che invitano Anastacia & co.



11. sona ha scritto:

30 marzo 2014 alle 01:10

Ma infatti invitare l’ospite e farlo esibire con i ragazzi va benissimo, anzi, è carina e sono anni e anni che lo fanno, anche se prima magari ce n’erano molti meno. E anche la cosa delle squadre alla fine non è male, soprattutto se vuoi creare più attaccamento ai ragazzi da parte del pubblico e più televoto. Ma mandandolo in differita e con tutto con contorno luccicante inutile (son settimane e settimane che rompono con quel punto interrogativo, pensavo mi presentassero come minimo Obama e ora mi dite che è Moreno…) perde un po’ di senso a mio avviso.



12. Lex ha scritto:

30 marzo 2014 alle 01:19

Concordo pienamente con il post di Davide Maggio, il programma ha perso d’identità. Inguardabile dal punto di vista dei contenuti, una giuria d’incapaci, ancora devo capì che strade ha percorso Argentero..ma quale varietàà…guardateli i varietà!!Investire in denaro per aver certi personaggi che per quel programma non c’azzeccano proprio nulla rispecchia la mediocrità della nostra società, rivolgendosi al quel popolino contento di passare due ore con la loro Maria!!La Ferrilli chiamarla attrice è come bestemmiare!!Senza parole!



13. Lex ha scritto:

30 marzo 2014 alle 01:19

Concordo pienamente con il post di Davide Maggio, il programma ha perso d’identità. Inguardabile dal punto di vista dei contenuti, una giuria d’incapaci, ancora devo capì che strade ha percorso Argentero..ma quale varietàà…guardateli i varietà!!Investire in denaro per aver certi personaggi che per quel programma non c’azzeccano proprio nulla rispecchia la mediocrità della nostra società, rivolgendosi al quel popolino contento di passare due ore con la loro Maria!!La Ferrilli chiamarla attrice è come bestemmiare!!Senza parole!



14. San pellegrino ha scritto:

30 marzo 2014 alle 02:38

Ivan Pierri è semplicemente stato licenziato dalla rai.
Non è stato scippato a suon di quattrini….
E comunque amici ha perso tutto quello che di talent aveva…
E riguardo agli show inglesi…l ha tantissimo da invidiare…
Gli show oltremanica sono assolutamente superiori….
In tutto… Regia impeccabile, luci stupende, contenuti all altezza di un vero show televisivo…. E ospiti…. Neanche comparabili all Italia…



15. Amico ha scritto:

30 marzo 2014 alle 03:09

Mi stupisco che tu possa aver scritto un articolo del genere.
Hai scritto che è un talent show, quindi uno s



16. giusy ha scritto:

30 marzo 2014 alle 08:29

sono d accordo. la mia impressione è che Maria abbia confezionato uno show piacevole da vedere con tanti ospiti bellissime coreogrfie grazie a uno straordinario Peparini e abbia mantenuto il nome di una trasmisdione con cui non c entra nulla. Scioccata e delusa dalla scelta di Moreno :-( ho rabbrividito quando ha parlato di insegnare qualcosa ai ragazzi anche la ” determinazione ” di cui parla si vede alla distanza…non certo quando hai fatto un disco sulla scia di un programma tv.lui non si è ANCORA AFFERMATO e non é detto che succeda sta lí solo a promuovere un disco Fascino e Maria si è resa ridicola



17. Pazzoboy ha scritto:

30 marzo 2014 alle 08:41

Caro Davidemaggio io invece penso che sia tu che tutto il tuo staff stiate diventando ridicoli e di parte, invece di fare post invece di fare post ecqui si x i programmi mediaset che rai, mi sembra che sia tvoi che xfactor e poi una marea di altri programmi NON MEDIASET li elogiate, amici che ha cambiato quello che negli anni era stato considerato anche da voi come punto debole (litontra prof e alievi per dire) ora non funziona piu! Bah…vorrei vedere se maria venisse a leccarvi un attimo il cu@o se poi non cambiaste il modo di recensirla. Ricordati che con il rancore non si arriva da nessuna parte, e questi tuoi articoli dimostrano che la famosissima frecciatina lanciata a te in diretta lo scorso anno quando luca zanfo lascio amici e ancora li che ti brucia…

Ma una cosa e il fatto personale e l’altro e quello lavorativo…Amici l’anno scorso era perfetto e quest anno no? Mah non e che forse sei un po confuso mentalmente? Comunque dicevi che maria ha perso il treno, mi spiace non ti abbia dato qualche spiccio poiche l hai perso pure tu!

FALLITO!



18. carmine ha scritto:

30 marzo 2014 alle 09:16

Un articolo molto critico nei confronti di una persona che mette in gioco se stessa e la sua squadra…che tiene compagnia il sabato sera coloro che non fanno niente e che decidono di restare a casa. Un talent-varietá unendo ragazzi bravi con star nazionali e internazionali..Indipendentemente se sappiano giudicare o meno.
Le critiche sono costruttive quindi alla redazione di DM bravi continuate a scrivere in questo modo..solo perchè renderete queste persone a fare bene il lavoro e non perchè siete bravi voi



19. Marco ha scritto:

30 marzo 2014 alle 09:34

Sicuramente ormai la credibilità la sta perdendo questo blog. Per avere qualche ospitata in Rai ( inutile trial ‘altro perche la visibilita necessitate anche qualche contento per essere poi riconosciuta). Si not año troppo le critiche vs mediaset.



20. Candy ha scritto:

30 marzo 2014 alle 09:34

Tra l’altro c’è varietà e varietà. Questo è un circo senza senso!



21. Luca11 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 09:41

Ragazzi, come si fa a non condividere questo articolo? Ok, i toni sono un po’ pesanti, però è tutto vero.. Super varietà, ma il talent l’avete visto bene? Il talento di Giuseppe voi l’avete visto? O di miriam? Che talent è uno che elimina i suoi concorrenti senza farli esibire?
Brava Maria a confezionare uno spettacolo da Sabato sera ottimo, ma la struttura va rivista se si vuole preservare il talento, su questo non ci piove.



22. tinina ha scritto:

30 marzo 2014 alle 10:19

Pazzoboy

Magari se vedessi di meno certi programmi e studiassi un po’ di più non faresti tutti gli errori che hai fatto nel tuo commento!



23. Groove ha scritto:

30 marzo 2014 alle 10:30

CARO DAVIDE MAGGIO E REDAZIONE, scusate se ve lo dico ma questo articolo, al pari di Amici come talent non é per niente credibile. Non voglio insultarvi come hanno fatto altri perché non credo sia l’approccio giusto, e non é carino nei confronti del vostro lavoro che deve essere rispettato. Vorrei però fare un osservazione: io condivido in pieno molto di quello che avete scritto nell’articolo, come ad esempio la pessima scelta di Moreno come coach, i giudici del programma non competenti e tanto altro ancora però da lettore vi posso garantire che la prima cosa che salta all’occhio leggendo l’articolo fin dalla prima frase non é una critica costruttiva nei confronti del programma, ma l’accanimento nei confronti della conduttrice, ovvero Maria De Filippi. Capisco che avete delle divergenze con lei, però l’averla attaccata in questo modo ha reso l’articolo (che poteva anche essere giusto) banalmente di parte, senza un briciolo di obiettività. Dalla ragione secondo me siete passati al torto,e questo é un vero peccato.



24. Andrea ha scritto:

30 marzo 2014 alle 10:51

Allora… mi permetto di parlare in quanto seguo Amici da ormai 13 anni. Ho letto l’articolo, e che sia una critica infondata o meno, si può benissimo rispondere ad ogni punto.
1) La presenza di Moreno come direttore artistico: non è più o meno come Emma lo scorso anno? Anche lei non veniva oggettivamente da una carriera lunga anni alle spalle, ma questo non inficiava il ruolo che lei aveva nel programma, al pari di Bosè: decidere chi si esibisce avendo visto prove e sentito pareri dei professori e deciso anche in base al gusto personale (cosa che ora spetta a Moreno).
2) Se Gabry Ponte va bene, non vedo perché non possano fare lo stesso Argentero e la Ferilli: dopotutto, a loro viene semplicemente richiesto di esprimere un parere, un giudizio su quello che hanno visto. E’ come se chiamassimo la signora Rossi e il signor Verdi a fare la stessa cosa, solo che loro sono personaggi famosi.
3) Non credo poi che il super show come voi le definite abbia “fagocitato” il talent. Premetto che credo che il super show sia SOLO una diretta conseguenza della collocazione al sabato di un programma come Amici che PER STRUTTURA consolidata negli anni si basa su singole sfide a squadre su pezzi e balli comuni in modo che il confronto possa essere equo. Prendete The Voice o X Factor (anche le controparti internazionali): lì i concorrenti cantano uno massimo due pezzi a puntata, tutti diversi e la sfida si risolve in quel modo, facendo confrontare gente su pezzi diversi tra loro. Non vedo perché per Amici questo non possa andar bene; la differenza è semplicemente la divisione a squadre. Credete che un serale della stessa struttura e fattezza di quello che ad esempio hanno vinto Marco Carta o Alessandra o Emma al sabato sera possa reggere?
4) Capitolo registrazioni. Se vogliono proprio registrare, cosa che credo a questo punto sia necessaria almeno per mettere su tutta la scenografia dei balli di Peparini, lo devono fare il sabato pomeriggio, non una settimana prima.
5) Super ospiti. Ripeto: è la collocazione al sabato sera che impone l’ospite, magari internazionale, e relativa intervista. E’ sullo stesso piano dell’ospitata di Zalone come parte comica. Ci vuole, è il sabato che impone una struttura improntata al varietà.



25. Marco89 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 11:13

Condivido il fatto che è sbagliatissimo non fare esibire i ragazzi prima di eliminarli, questo è grave. Argentero e Ferilli non sono sicuramente esperti, e questo si sapeva già l’anno scorso. Moreno francamente è evitabile, non lo reggo; Emma ha una presenza mediatica forte, è anche per questo che si è pensato a lei l’anno scorso, è una che attira pubblico e questo a Maria interessa. Tutto questo quindi può effettivamente recare danno alla credibilità.
Penso invece che il commento sul programma in se e sulla De Filippi sia un pò troppo duro: i ragazzi si conoscono da mesi, al sabato pomeriggio c’è un sacco di pubblico che ha avuto modo di apprezzarli, va benissimo che al serale si sfidino in questo modo molto veloce, anche se forse si perde la concezione di talent. C’è il day time poi eventualmente. Oggettivamente il programma è bellissimo, si è trasformato di più in varietà ma vediamo quello che circola in giro? Allora bisogna essere cattivissimi anche con tutti gli altri programmi, non solo con Amici.
Dai, è un programma godibile per gli spettatori di tutte le età: difetti ce ne sono, ma non sarei così duro.



26. Marco89 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 11:21

Cioè al sabato sera non può essere riproposto il vecchio modello di Amici ( che a me piaceva ma che nel 2011 aveva cominciato a scricchiolare). Ci vogliono altre idee: nel 2012 si erano completamente dimenticati i ragazzi a discapito dei big. Con la struttura dell’anno scorso è tutto molto più equilbrato, anche perchè Amici non parte da questo serale, ci son già 3 milioni e passa di persone che seguono il programma al sabato, e altri nella strisica.
Anche The Voice allora non è un talent: non c’è la striscia, i concorrenti arrivano dritti alla prima serata, non c’è la struttura di far evolvere il tutto. E non è neppure un varietà, è uno show fatto bene ma allora anche lì dobbiamo intercettare i difetti.



27. Ale ha scritto:

30 marzo 2014 alle 11:34

Ma io che nn seguo il programma al sabato pome di questo Giacomo, eliminato senza che si sia potuto esibire, come posso capire se ha talento o meno? Qualcuno mi sa spiegare di questo programma dov’è la struttura Talent? L’unica cosa sicura e’ la falsa illusione creata a questo ragazzo portato al serale solo per fare numero nella squadra perché di lui nn se ne sentirà più parlare. E poi volete santificare la de filippi ma per piacere.



28. Francesco ha scritto:

30 marzo 2014 alle 11:38

Come al solito critichi qualsiasi cosa che fa la De Filippi quindi ormai leggo con poca oggettività quello che scrivi nei tuoi articoli. Ma ti rispondo lo stesso, ma io lo faccio con oggettività:
- Moreno. Maria decide di puntare su una persona e la porta alle vette di tutte le classifiche (prima con carta e Scanu, poi con Amoroso ed Emma) e quest anno punta su Moreno. Il discorso è uguale a quello per Emma lo scorso anno: è stato messo come direttore artistico unicamente per la promozione del disco.
Il direttore artistico (e vale anche per Bose) ha solo il compito di metterci la faccia visto che tutte le prove ed esibizioni vengono decise dai professori (persone competenti in ballo e canto).
- i giudici. Argentero, Ponte e ferilli non sono giudici tecnici sostituiscono solamente il televoto da casa (e da casa non votavano solamente i competenti di ballo e canto)
- prove diverse tra le squadre. In una tv piena di talent di canto (uguali tra loro), Amici è diventato uno spettacolo del sabato sera,e in quanto spettacolo non può permettersi come prima di far ascoltare 2 volte la stessa canzone o addirittura far vedere lo stesso balletto per 3 volte.
Sono tutte ovvietà che però tu sembri non vedere o capire, ma tranquillo, continua ad elogiare il grande spettacolo di Antonella Clerici che è la vera novità!



29. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 11:55

Marco89
mi aver di aver lodato tutto sommato la struttura di quest’anno. Ma ci sono dei difetti che ne minano la credibilità.

Anche The Voice ha dei problemi, a partire dalla mancanza del daytime.



30. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 11:58

@Marco89
Mica sono stato “così duro”. Ho detto che il programma è confezionato benissimo, e ho parlato di “rischi” sul fatto che il contorno possa schiacciare i ragazzi. Le parole hanno un loro peso, stiamo attenti. Sul resto, ho messo solo in luce i difetti.



31. Pietro ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:00

Davide and company, io vi amo, davvero. Finalmente qualcuno che scrive articoli sensati e sinceri. E anche finalmente qualcuno che mostra Maria de Filippi per quello che è. Sono d’accordo su tutto quello che è scritto, Amici ormai fa pena, ed è imbarazzante. Dalla decima edizione (quando gli ascolti sono calati per via di un cast debole e la mancata vittoria scandalosa di ANNALISA) è drasticamente cambiato. Ormai da due anni è lo stesso show: come varietà e spettacolo dico “è il migliore, era ora che ce ne fosse uno decente”, ma dall’altra parte il talento è, PERDONATEMI l’espressione colloquiale, andata a farsi friggere. Per non parlare dei concorrenti, ovvero creano dei personaggi, come si fa a negarlo? Sono tutti pompati e sopravvalutati… Quanto scommettete che vinceranno i Dear Jack? E indovinate perché? Perché è la novità di quest’anno, ed è anche accalappia BIMBEMINCHIA. E poi Maria è falsa, basta guardare Uomini e donne per capirlo. Alla fine vince sempre colui che fa più spettacolo. Poveri gli concorrenti eliminati ieri sera, neanche esibiti, sono stati tolti loro la possibilità di fare ciò che amano, per la quale si sono fatti un mazzo così per nulla, colpa di un trasmissione che guarda solo per i suoi interessi. In conclusione, Moreno è li solo per pubblicizzare il suo album che uscirà fra tre giorni, ancora non lo avete capito? Ieri sera ha pure cantato il suo primo singolo con la Mannoia! Amici è assolutamente da chiudere, spero che sia un flop. (E poi l’intervento di Checco Zalone è stato molto volgare)



32. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:02

@Andrea
1) Non mi pare di aver difeso la scelta di Emma.

2) Gabry Ponte va bene perchè ALMENO fa musica. A dimostrazione del fatto che peccate veramente di ignoranza a volte.

3) Non ho detto che l’ha fagocitato. Ho parlato di rischi. Non ho elogiato, poi, XFactor e The Voice, dove comunque si valuta più il singolo più che la sfida tra tutti. Ho CRITICATO i serali trash con Carta e compagnia, quindi di che parli?

4) Delle registrazioni non me ne frega nulla. Almeno si degnassero di registrare un giorno prima, non una settimana prima.

5) Il numero di superospiti è maggiore dei concorrenti in gara. Pensa come stiamo messi



33. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:07

@Groove
Non ho divergenze con nessuno, sai che mi importa della De Filippi.



34. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:09

@ 19 Marco
Non vado manco alle conferenze stampa, figuriamoci se vado ad elemosinare le ospitate. A volte non sapete proprio che dire



35. Luca11 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:10

Marco, non tutti seguono le strisce… Il serale dovrebbe essere una gigantesca vetrina per mettere in luce i propri talenti ma io, tra tutti, ho visto solo tanta Deborah.. Dovrebbero far esibire tutti allo stesso modo.. Dai su.. Qualche cosa che non va nella struttura del talent non va!! Io se fossi stato negli autori del programma mi sarei sentito uno SCHIFO nel rivolgere la parlo la ai due ragazzi.. TVOI è trattato malissimo dalla Rai ma è molto più talent di questo.. X factor ad esempio ha una struttura importante, ma che mette al centro i ragazzi!
Gli ospiti cantano una canzone e se ne vanno.. Capisco le esigenze del sabato sera, ma a questo punto non è meglio portare alla fase finale meno concorrenti invece da trattarli come comparse?



36. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:12

Pazzoboy
Grazie per il fallito, me lo dico anche io spesso.
Oltre a non sapere l’italiano, come è evidente dalla tua risposta, hai dimostrato di non aver letto bene il pezzo. La De Filippi il treno l’ha perso, ma con il daytime (di cui avevo parlato nell’altro pezzo) e non con il serale.
Per quanto riguarda il resto, nel tentare di capire quello che hai scritto, a dimostrazione che non hai letto il pezzo, ti ri-dico che ho criticato i serali trash con Carta & Co, così come NON ho mai elogiato Amici lo scorso anno.



37. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:13

11 sona
Il punto interrogativo era inguardabile



38. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:14

@4
Ciao core



39. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:15

@2 Maicol
Grazie



40. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:16

@Marco82
ahahah la prossima volta effettivamente le bimbeminchia si meritano una citazione



41. sona ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:21

Che poi anche Emma è un parolone chiamarla direttrice artistica, ma almeno ha vinto Sanremo e fatto uscire i suoi dischi, è ormai qualche anno che lavora nel mondo della musica e conosce bene il programma, quindi, pur non essendo di certo all’altezza di Bosè in quanto a background me la posso far andar bene.

Ma Moreno.
Moreno quello dell’anno scorso.
Praticamente gli Hunger Games, si ammazzeranno a vicenda per nulla, con il mentore dell’anno prima che è più o meno al loro livello e che li guarda farsi fuori… che bello….



42. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:25

@Francesco
Come al solito? Non parlo quasi mai della De Filippi, e questo dimostra quando siete ignoranti.

1) Per come viene sbandierato, gli insegnanti propongono ma il Direttore Artistico sceglie. Quindi, hai toppato. Moreno c’ha 24 anni e è entrato nel mercato discografico manco un anno fa. E’ assurdo che abbia questo ruolo

2) Sorvoliamo sui giudici.

3) Per voi a volte Amici è un talent a volte uno spettacolo del sabato sera. Vi informo che The Voice in UK va di sabato, ed è un talent. Per dire.

4) L’assurdo è che… non ho elogiato Ti lascio una canzone. Avete proprio gli occhi foderati di prosciutto.



43. Marco82 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:36

@daniele pasquisini

Ormai amici serale è il varietà di canale 5 e della de Filippi che ha come contorno i ragazzi che assistono allo show e a volte vi partecipavano, vengono eliminati senza fare vedere se sono capaci e vengono giudicati dalla giuria di attori.

Far sfidare un cantante un ballerino lo trovo assurdo come assurdo che poi un attore li giudichi.

Assurdo e falso come l anno scorso che ogni volta esca guarda caso uno blu e uno bianco cioè c’è sempre parità

Maria sta facendo Sanremo a canale 5 con bellissimi spettacoli e grandissimi ospiti, ma vi posso dire che con tutto quel po’ di soldi spesi fare manco 5 milioni è una bella sconfitta e questo chi fa tv seria e ci capisce lo sà .



44. Marco89 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 12:51

Daniele, io credo di dare abbastanza peso alle parole, cerco di essere misurato e di incanalarle secondo il mio concetto. Non ho condiviso l’analisi su alcuni passaggi dell’articolo, poi i difetti ci sono, inutile negarlo. Ma credo di interpretare bene le parole, almeno per come la vedo io. Posso non essere d’accordo, non penso sia un dramma, non ho offeso nessuno.
Secondo un mio punto di vista, di difetti in giro di vari programmi, ce ne sono a bisleffe, solo che quelli di Amici possono sembrare irreparabili. Non è un attacco a nessuno, è solo una mia constatazione libera che non è ne in difesa di Amici ne della De Filippi, ne contro qualcun altro.
@ Luca: Ovvio che di difetti ce ne siano, ma i concorrenti vengono eliminati dai Prof che li seguono da mesi. Allora dobbiamo ritornare al discorso che serve il televoto, ma con la diretta certe coreografie vanno a ramengo…lì sta solo al buon senso di chi elimina, di essere corretto e non far fuori un povero cristo che non si è esibito. Forse inserire meno concorrenti può essere una valida alternativa, 12 (6-6).
Poi non capisco…certi difetti c’erano pure l’anno scorso, non sono di quest’anno. Non capisco.



45. Daniele Pasquini ha scritto:

30 marzo 2014 alle 13:18

@Marco
Mi riferivo solo ad un passaggio della tua risposta.



46. rien ha scritto:

30 marzo 2014 alle 15:07

Daniele Pasquini santo subito!
Post da incorniciare, sottoscrivo anche le virgole, i respiri, a partire dalla prima frase “a tirar fuori i soldi siamo capaci tutti, a dara una struttura consona la programma chiaramente no”.



47. Monica28 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 15:17

@marco89 ti rispondo su questo punto
“Penso invece che il commento sul programma in se e sulla De Filippi sia un pò troppo duro: i ragazzi si conoscono da mesi, al sabato pomeriggio c’è un sacco di pubblico che ha avuto modo di apprezzarli, va benissimo che al serale si sfidino in questo modo molto veloce, anche se forse si perde la concezione di talent. C’è il day time poi eventualmente.”
Ecco proprio perchè esistono i pomeridiani posso dire che Giacomo (ballerino classico diplomato al Boshoi e bravissimo anche nel moderno) ha vianto praticamente la maggior parte delle sfide settimanali con gli altri ballerini. A lui è stato detto più volte che sembrava già uno dei professionisti. Mai stato messo in discussione il suo banco diversamente dagli altri, e viene eliminato senza neppure esibirsi.

Proprio perchè esistono i pomeridiani il caro Gabri Ponte commentando il ballerino Christian ha detto “mi ha impressionato la tua improvvisazione con i colori del pomeridiano”. Peccato che l’improvvisazione fosse di Giacomo e il tutto sia stato cancellato dalla registrazione. Ma purtroppo per Maria esiste il web e la gente parla…

Io sento di quotare ogni singola parola dell’articolo. La stessa Maria lo sa ed è il suo punto dolente il fatto di fare un talent senza credibilità!



48. Andrea ha scritto:

30 marzo 2014 alle 17:03

Daniele Pasquini clap clap



49. barbe ha scritto:

30 marzo 2014 alle 19:23

Un serale piu’ deludente di quello visto ieri sera …. mai visto.
Sono d’accordo su ogni parola scritta dal Davide Maggio. Sicuramente al posto dei tre incompetenti avrei preferito vedere magari il pubblico parlante. Perlomeno , anche loro sicuramente non competenti …. ma rappresentano anzi rappresentavano quello che noi tutti scrviamo da anni nei vari blog e quantomeno una risata ce la strappavano pure.ieri sera …. un pianto fino alla gaffe finale del signor Ponte, che in un suo intervento ha scambiato Chistian con Giacomo che già era uscito ma il tutto sapientamente tagliato.



50. max79 ha scritto:

30 marzo 2014 alle 20:10

Penso che si potrebbe creare un nuovo detto…dopo “Vedi napoli e muori” arriva “Tocca Maria e muori!”.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.