21
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: RICCARDO SINIGALLIA SQUALIFICATO

Riccardo Sinigallia, Sanremo 2014

Update delle 18:50 Riccardo Sinigallia è stato squalificato dal Festival di Sanremo 2014.

L’organizzazione della 64ma edizione del Festival di Sanremo ha comunicato al cantante RICCARDO SINIGALLIA e alla sua casa discografica, l’esclusione dalla gara del brano “Prima di andare via” in quanto privo del carattere di novità richiesto dall’art.5 del regolamento della manifestazione, perché già eseguito in pubblico. Sempre in base al regolamento la Casa Discografica o il cantante in gara hanno 24 ore di tempo per presentare ricorso.

Articolo del 21 febbraio ore 15:20 – La sua canzone non sarebbe un inedito, e ci sono pure le prove. Così, regolamento alla mano, Riccardo Sinigallia rischia l’esclusione dal Festival di Sanremo 2014. Il caso del giovane artista ero scoppiato ieri, dopo che il sito del quotidiano La Provincia di Cremona aveva divulgato un video risalente al giugno 2013, in cui il cantante romano eseguiva proprio Prima di andare via, brano da lui stesso presentato alla kermesse della Città dei Fiori. Attualmente, Sinigallia occupa il decimo posto nella classifica provvisoria dei big, ma ora il suo percorso sanremese potrebbe interrompersi.

Il “caso Sinigallia“, come è già stato ribattezzato, è approdato stamane nella conferenza stampa di presentazione della quarta serata del Festival. “Nel pomeriggio si riunirà la direzione musicale e artistica per verificare se sia vero che la canzone di Riccardo Sinigallia sia già stata eseguita in pubblico. E poi prenderemo tutte le decisioni del caso” ha dichiarato il direttore di Rai1 Giancarlo Leone. Gli ha fatto eco Fabio Fazio, che ha fatto riferimento al regolamento della kermesse in materia.

Nello specifico, l’articolo 5 del regolamento del Festival di Sanremo 2014 riconosce come “nuova” la canzone che “nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate) non sia già stata pubblicata e/o fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano”. Dunque, dopo le opportune verifiche, il video divulgato potrebbe incastrare Sinigallia, che in quelle immagini si esibiva davanti ad un pubblico.

Secondo EuroMusica, inoltre, la canzone sarebbe già stata già cantata dallo stesso Riccardo Sinigallia anche nel gennaio 2013. Non è la prima volta che al Festival di Sanremo si parla di squalifica per un brano non inedito, ma in questa edizione – per la verità un po’ moscia – l’esclusione di un artista dal concorso sarebbe il primo vero colpo di scena.



Articoli che potrebbero interessarti


Riccardo Sinigallia
SANREMO 2014, TESTI: RICCARDO SINIGALLIA – PRIMA DI ANDARE VIA


Beppe Fiorello
Festival di Sanremo 2018: Beppe Fiorello verso la conduzione


Paolo Bonolis
Paolo Bonolis difende Fabio Fazio: «I migliori hanno un prezzo più elevato. Non siamo tutti uguali»


Sanremo - Teatro Ariston
Il Festival di Sanremo verso l’addio al teatro Ariston? Il Direttore di Rai 1 conferma

1 Commento dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

21 febbraio 2014 alle 19:05

Che puttanata.
La Civello non fu squalificata per lo stesso motivo, mentre lui sì.

Ah, se avesse fatto quei 10% in più di Auditel…avremmo 14 concorrenti e non 13 ;-)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.