11
febbraio

MEDIASET BEFFA SKY: CHAMPIONS LEAGUE SOLO SU PREMIUM DAL 2015 AL 2018

Champions League

Sembrava dovesse essere Eurosport la beffa di Mediaset Premium ai danni di Sky. Poi, però, l’inatteso accordo per altri due anni tra il più grande network europeo e la tv di Rupert Murdoch ha fatto saltare i “festeggiamenti” dalle parti del Biscione (che già pregustavano l’esclusiva dei canali Eurosport ed Eurosport 2). Festeggiamenti, in realtà, soltanto rimandati di pochi giorni. A ieri, quando arriva l’annuncio ufficiale: Mediaset Premium si aggiudica in esclusiva la Champions League per il triennio 2015-2018.

Mediaset: 660 milioni di euro per l’esclusiva Champions

Il calcio, si sa, non conosce confini. Né limiti. E lo dimostra Mediaset, l’azienda che ha dovuto appena dire addio a Italia’s Got Talent (per richieste economiche triplicate, dicono da Cologno) e che ora ha deciso di sborsare circa 660 milioni di euro per aggiudicarsi in esclusiva i diritti tv della Champions League per le stagioni 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018. L’ufficialità è arrivata ieri sera, tramite un comunicato dei vertici del Biscione, fieri di essere gli unici a trasmettere per tre annate la competizione calcistica europea per club più prestigiosa. L’inaspettata ma decisiva offerta di Mediaset è risultata di gran lunga superiore a quella di Sky (il precedente triennio era stato venduto a 450 milioni), per la prima volta orfana del prestigio che da sempre dà la coppa dalle grandi orecchie.

Sui canali Premium di Mediaset, inoltre, anche l’esclusiva delle immagini, degli highlights e dei match in differita, insieme alla conferma della messa in onda in chiaro della partita del mercoledì. A questo si aggiungono anche i diritti per la Supercoppa Europea.

Sky si consola con l’esclusiva dell’Europa League

Inutile dirlo che per Sky è una perdita non da poco, probabilmente molto più pesante di quella (scongiurata) riguardante i canali Eurosport. La Champions League sulla tv satellitare, dunque, vivrà nella prossima stagione (2014-2015) il suo ultimo capitolo; poi, per almeno il triennio successivo, tutto passa in esclusiva a Mediaset Premium. La consolazione, per il momento, si chiama Europa League: l’ex Coppa Uefa sarà solo su Sky nelle stagioni 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018. Ma a questo punto è chiaro che la prossima discussione per i diritti tv del campionato di Serie A diventa un vero e proprio scontro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Mediaset Premium
Mediaset Premium, palinsesto 2017/2018: rivoluzione per «Serie A Live». Ecco i nuovi conduttori


Franco Ricci - Mediaset Premium
FRANCO RICCI (AD DI PREMIUM) A DM: LA CHAMPIONS SAREBBE UN INVESTIMENTO DA RIFARE. SIAMO UN POCHINO SOTTOVOLUTATI PER IL CINEMA E LE SERIE


Premium Mediaset
MEDIASET PREMIUM: LA CHAMPIONS LEAGUE HA PORTATO 112.000 NUOVI ABBONATI


Champions League
CHAMPIONS LEAGUE SU MEDIASET: NEANCHE LA ROMA IN CHIARO ALLA PRIMA. L’ESCLUSIVA DIVENTA UN PARADOSSO

15 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 10:56

Troppo esagerato…



2. Silvano ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 11:03

Non credete che sia una cifra esorbitante per una competizione sportiva, se poi la paragoniamo al momento in cui ci troviamo……
Ma se fino a ieri Mediaset piangeva miseria, vedi la rinuncia a IGT come può aver trovato una barca di soldi così all’improvviso?
Aspettiamo adesso una conromossa di Sky sui diritti della serie A che se non sbaglio sono da assegnare anche questi per il prossimo triennio



3. Luca11 ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 11:23

Ma dai, sicuramente si accorderanno come Mediaset ha fatto in questi anni con Sky.. Sky sa bene che la perdita della champions equivale alla perdita di una gran bella fetta di abbonati.. Qualora non si accordassero Sky farebbe follie per la serie A in esclusiva.. E lì sono cavoli..



4. sboy ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 11:32

Beh qualunque azienda avrebbe sborsato per la Champion piuttosto che per ITG. Mediaset in tempo di crisi ha voluto risparmiare su un programma (ITG) accorgendosi, in ritardo, di avere un programma simile in casa a costo quasi zero, La Corrida



5. griser ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 11:57

Molti analisti dicono che Mediaset ha sborsato troppo rispetto a quello che aveva per accogliere un broadcaster straniero per la piattaforma Premium (e i due papabili sono la stessa Sky e Al Jazeera). Ma la cosa che mi stupisce se Sky fa una offerta immensa per la serie A e vince tutte le aste Mediaset rischia per il calcio di trasmettere solo la Champions



6. Marco ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 12:11

Griser l’ha detta giusta.
News corp è fortemente interessata alla spagna e potrebbe entrare in quel mercato grazie a mediaset. Inoltre aggiungerebbe una quota sul pay terrestre anche in italia, superando i vincoli antitrust europei.
Due piccioni con una fava



7. max79 ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 13:06

il prossimo anno premium non ha la champion’s in esclusiva solo su sky e nel caso sarebbe un anno terribile per la già moribonda premium, come al solito faranno accordi e accordini, mediaset trasmette il prossimo anno, sky trasmetterà gli anni dell’esclusiva premium.



8. Mattia Buonocore ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 13:19

Mediaset free l’anno prossimo ha una partita di Champions in esclusiva assoluta.



9. Sanfrank ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 14:00

Ha ragione Mattia. Probabilmente, nell’immediato, sarà la partita in esclusiva del mercoledì a rappresentare la controparte del baratto con i diritti pay delle altre partite del prossimo anno.
Inoltre per la stagione 2014/2015 su Premium, ci dovrebbe essere l’esclusiva dell’Europa League, con squadre italiane probabilmente ugualmente prestigiose.
Per Sky, noto asso pigliatutto, il desiderio di poter dire “…tutta la Champions League, tutta l’Europa League… ” sarà troppo forte e li convincerà a barattare i diritti, almeno per la prossima stagione.

Per me comunque il probabile socio finanziario di Mediaset nella televisione pay sarà Al Jazeera. Sarebbe stupido spendere quei soldi per fare concorrenza ad un probabile socio futuro.



10. MisterGrr ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 14:06

Poi uno dice “ma nel calcio si guadagnano e spendono troppi soldi”.



11. giacomo bartoluccio ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 14:24

secondo me alla fine si accorderanno.
mediaset non naviga in buone acque e ha da sistemare le sue pay in Italia e spagna.
Non è riuscita a prendersi Igt e spende 600 milioni di euro per la champions?
Finirà come per i film warner, alla fine l’esclusiva sarà più morbida



12. iki ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 14:48

Mediaset deve capire che ha bisogno di una partnership aziendale per Premium,altrimenti Sky rimarrà sempre leader del settore pay tv e ció non potrà essere scalfito.
Cercassero contatti con Al Jaazeera che sono sicura che investirà alla grande.



13. Alessandro ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 15:40

Quando sarà ora di discutere i diritti di serie a sky farà un’offerta così grossa che mediaset non riuscirà a controbattere, poi sky rivenderà alcune squadre a mediaset (tenendo l’esclusiva per le partite principali) poi si accorderanno x la champions, quindi alla fine le due competizioni si vedranno dappertutto però con le partite divise. Ad es. Inter-Juve solo su sky ( campionato) e Juve-Real Madrid solo su mediaset ( Cl). Quindi o si faranno due abbonamenti o ci si accontenterà di quello che l’una o l’altra manderanno in onda.



14. Alex ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 16:04

Ma quello che è successo con Eurosport o l’anno scorso con la Champions non ha insegnato nulla……? ps un post sulla permanenza di Eurosport su sky era d’uopo dopo i vari post su Eurosport in esclusiva solo su PRemium



15. Fabio Fabbretti ha scritto:

11 febbraio 2014 alle 16:06

Alex: l’annuncio della Champions in esclusiva non l’ho dato io ma Mediaset stessa. Quanto alla vicenda Eurosport, abbiamo dedicato un DMLive proprio al rinnovo di 2 anni con Sky.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.