21
gennaio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (13-19/01/2014). PROMOSSI GOLDEN GLOBES E RANIERI, BOCCIATI I CONCORRENTI DE L’EREDITA’ E CHE TEMPO CHE FA

domenica live

Domenica live

9 alla cerimonia dei Golden Globe 2014. Grandi ospiti, fair play, ironia, l’Italia avrebbe molto da imparare dalla premiazione del meglio del cinema e della tv a stelle e strisce. Nota di merito, in particolare, per la coppia di conduttrici Tina Fey e Amy Poehler.

8 a Bryan Cranston. Meritato bis di premi per l’interprete di Walter White in Breaking Bad che, nella stessa settimana, vince come miglior attore in una drama sia ai Golden Globe che ai Sag Awards.

7 a Massimo Ranieri. Con Sogno e Son Desto il cantautore partenopeo, amatissimo da sempre, ha saputo regalare al pubblico del sabato sera di Raiuno il sapore dei varietà di una volta, merito di talento, professionalità e del proverbiale zampino di Bibi Ballandi.

6 allo spot Sky – Fastweb con Mika. La scelta del giurato di X Factor in qualità di testimonial è azzeccata, peccato però che lo spot perda di efficacia cercando di trasformare il cantante in macchietta. L’italiano maccheronico suscita ilarità se è spontaneo.

5 a Che Tempo che Fa. La trasmissione di Fabio Fazio sceglie per l’ennesima volta di dar voce alla concorrenza ospitando Fabio Caressa e Beppe Bergomi. Deboli le argomentazioni del conduttore: “siamo la tv di tutti anche di chi lavora nella tv privata…”. Perchè non partire da un’intervista con i cronisti della tv pubblica o mettere a confronto Caressa con un uomo Rai?

4 ai concorrenti de L’Eredità che incappano in una gaffe dietro l’altra. Evidentemente anche per un quiz basato su intelligenza e cultura si antepongono, nel casting, elementi come “televisività” e spigliatezza alla conoscenza.

3 al caos-collocazione de Il peccato e la vergogna 2. Prima la seconda puntata era programmata al mercoledì, poi al martedì, poi al lunedì mentre la terza dal venerdì si è spostata al martedì (al pari della quarta), mentre per il quinto appuntamento si doveva tornare al venerdì ma last minute è stato deciso di trasmetterlo sempre di martedì.

2 all’ormai celebre “vaffa” pronunciato da Toni Servillo, infastidito dalla giornalista di Rai News che aveva “osato” parlare en passant dell’esistenza di critiche nei confronti de La Grande Bellezza.

1 alla “porno domenica” -  così come ribattezzata dal Moige – di Canale 5. Fosse almeno servita ad alzare gli ascolti…



Articoli che potrebbero interessarti


David di Donatello 2017 Cattelan
Le Pagelle TV della Settimana (27/03-02/04/2017). Promossi Valeria Bruni Tedeschi e Mara Maionchi, bocciati il quotidiano di Amici e Hidden Singer


nemicamatissima - cuccarini parisi
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/12/2016). PROMOSSI L’EREDITA’ E LA CUCCARINI, BOCCIATI NEMICAMATISSIMA E CULTURA MODERNA


valeria marini grande fratello vip
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (24-30/10/2016). PROMOSSI GF VIP E ARISA, BOCCIATI SBANDATI E LO SPOT DI FAZIO ALLA FICTION DI CASCHETTO


lemme a domenica live
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/05/2016). PROMOSSI ESC E LUNETTA SAVINO, BOCCIATI L’ESORDIO DI FLIGHT 616 E IL CAOS LEMME A DOMENICA LIVE

10 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 16:04

Io avrei invertito i voti 1-2
dato che con tutto quello che si vede in tv una “porno domenica” non mi urta più di tanto, invece un Toni servillo che manda a quel paese una giornalista mi pare più disonorevole



2. marcodesantis ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 16:33

detto fatto ritorna domani alle 14…..e pasion prohibida che fine farà….siamo in attesa di risposte….davide…pensaci tu a farcele dare…



3. simplemay ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 17:26

“Perché non partire da un’intervista con i cronisti della tv pubblica?”, questa era pura ironia, vero? Umanamente non si può credere che qualcuno avrebbe preferito vedere un’intervista a Stefano Bizzotto piuttosto che a Caressa, siamo seri! Penso che il giudizio nettamente negativo sui telecronisti di Rai Sport sia abbastanza generalizzato -correggetemi se sbaglio- quindi non vedo perché stupirsi se Fazio ha invitato due professionisti che sanno fare il loro mestiere e che sono apprezzati dal pubblico. Tanto state pur certi che chi può permettersi Sky il mondiale lo vedrà lì comunque, così come chi non può permetterselo dovrà sorbirsi Bizzotto e Dossena, a prescindere dalle interviste di CheTempoCheFa!



4. Mattia Buonocore ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 17:38

@simplemay cominciamo col dire che Caressa e Bergomi per chi non ha Sky sono degli sconosciuti o meglio il primo è il marito della Parodi, il secondo un ex calciatore. Il dovere di Fazio dovrebbe essere quello di sostenere la Rai, non ammettere la superiorità di altre reti qualora ci fosse. Ci sono diverse persone a Rai Sport che magari non riescono ad essere empatici come Caressa ma conoscono benissimo il calcio, il basket o qualsiasi sia lo sport di loro competenza. Gli ascolti non l’hanno comunque premiato.



5. Marco89 ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 18:11

Concordo per Il peccato e la vergogna. In due settimane 5 appuntamenti, non capisco perchè. A questo punto lo piazzassero fisso al martedì: l’ unica spiegazione è sperare che questa sera il pubblico femminile non seguendo il calcio, guardi canale 5 in modo tale da ottenere un risultato migliore dei precedenti ed essere più in forma per contrastare la nuova fiction di Virna Lisi. Altri agganci non ne vedo.
A me invece lo spot di Mika non piace proprio, è riuscito male.



6. mimmo1978 ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 18:22

Se posso permettermi le gaffes dei concorrenti dell’eredità non è un discorso di questa settimana ma è una cosa che succede praticamente ogni sera dall’inizio della stagione. Però viene qualche dubbio sui casting.



7. giacomo bartoluccio ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 18:28

Stracondivido quanto scritto sullo spot sky, mi ha fatto lo stesso effetto



8. Davide Maggio ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 20:16

mimmo: per questo sono arrivati nelle pagelle! Fosse stato un caso sporadico, non lo avremmo evidenziato!



9. Nina ha scritto:

21 gennaio 2014 alle 23:39

A me fanno ridere i concorrenti dell’Eredità quando fanno finta di sapere la risposta giusta quando l’avversario ha dato quella sbagliata e annuiscono con compiacimento mentre Conti spiega.



10. mimmo1978 ha scritto:

22 gennaio 2014 alle 10:34

@davide: chiedo scusa per l’errore del precedente post. Quest’anno ho preferito Conti a Bonolis perchè l’eredità è più dinamica e sono state inserite manches che ricordano alcuni game del passato. In questo modo si verifica la cultura dei concorrenti e ogni sera sentiamo delle gaffes. Comunque è una cosa che da qualche anno va avantiun po’ in tutti i game.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.