2
novembre

TALE E QUALE SHOW 3: ATTILIO FONTANA VINCE ANCORA. UN PO’ TROPPO SOPRA LE RIGHE LA GIURIA

Tale e Quale show 3 - Attilio Fontana - Rino Gaetano

Puntata scoppiettante la settima di Tale e Quale Show 3, grande successo di Rai 1 che, complici i dati auditel, è stato premiato con due puntate aggiuntive. Due sono stati gli ospiti che hanno allietato la serata e visibilmente inorgoglito il padrone di casa Carlo Conti: in primis Fiorello, comparso a sorpresa durante le prove per sostenere l’amico Amadeus che doveva interpretarlo e poi Patty Pravo, giunta sul palco per prendersi e prendere in giro il suo ex compagno di vita Riccardo Fogli, che l’ha imitata.

Tale e Quale Show 3: bocciati i giurati nella settima puntata

Imitazioni, queste due, non particolarmente riuscite ma di sicuro impatto sul pubblico: Amadeus come sempre ha intrattenuto con la sua verve e la sua autoironia, ma era molto lontano dal Rosario nazionale; stessa cosa può dirsi della drag queen Riccardo Fogli che, non potendo in nessun modo riprodurre la grazia e l’eleganza di Patty Pravo, ha puntata tutto sul coraggio e sull’emozione. La sua Patty Pravo è stata soprannominata la Patty Pravo della Salaria!

Tra tutte le altre performance, però, a spiccare è stata quella della giuria che mai come ieri sera si è “esibita” regalandoci alcuni momenti che, nel bene ma soprattutto nel male, non potremo dimenticare più. In particolare Christian De Sica, sincero ma forse troppo poco delicato nel commentare la normale capigliatura di Frizzi o la carriera di Clizia Fornasier che “la vedi e pensi: carina ma non sa fare niente” e Loretta Goggi che, con l’incursione di Fiorello, ha colto l’occasione per rivangare ancora una volta l’infausto passato della sua esperienza a Miss Italia e l’ingresso oscurato proprio dalla presenza di Fiore. Momento sul quale sarebbe il caso, proprio nel suo interesse, di stendere un velo pietoso.

Tale e Quale Show 3: Attilio Fontana vince la settima puntata

La Fornasier, come anche De Sica ha dovuto poi ammettere, ha brillato con la sua Nada dando prova di una grande versatilità soprattutto vocale – cosa per niente scontata per un’attrice – ma non premiata dalla giuria. E, a consacrare la categoria attoriale come una delle più adatte al programma, anche Kaspar Capparoni con il suo Mark Knopfler, che ha emozionato, complice anche la presenza sul palco del vero batterista dei Dire Straits, Phil Palmer. Capparoni, comunque, è già pronto per fare Vasco Rossi, visto che questa sera lo ricordava non poco.

Attilio Fontana, che nella classifica generale è al primo posto (grazie alle imitazioni di Giuliano Sangiorgi e Lucio Battisti), ha colpito e affondato ancora una volta ridando vita a Rino Gaetano e vincendo anche questa settima puntata. Mentre un altro grande ricordo è stato confezionato da Fiordaliso con la grande Mia Martini, che le somigliava in qualche modo già al naturale e che ha commosso la stessa artista nonché insegnanti e giudici, che forse la immaginavano trionfatrice della serata.

Meglio del solito Roberta Lanfranchi, che ha riproposto Sabrina Salerno, segno che i balletti e le moine l’aiutano a venir fuori e a divertire il pubblico, rispetto ai tentativi più impegnati di imitazione puntualmente caduti nel vuoto nelle scorse settimane. Risultati non eccelsi anche per la Lady Gaga di Silvia Salemi e la Zanicchi di Chiara Noschese, attrice che però conferma un’ugola d’oro non da poco che all’inizio non sospettavamo.

Ultimo ma mai ultimo, vista la simpatia e la grande voglia di giocare che lo contraddistingue, Fabrizio Frizzi, questa sera impegnato a dar vita a Kekko dei Modà, molto più giovane di lui e dunque prova assai difficile ma comunque superata. Bravo anche Gabriele Cirilli con i suoi quattro Beatles, reduce dalla fortunata esibizione della scorsa settimana che è stata segnalata e diffusa anche sul sito ufficiale dei Kiss.

In attesa della prossima puntata, una domanda ci perplime e ci inquieta: ma la Lanfranchi, pur con tutta la buona volontà, come farà ad imitare Giorgia?!



Articoli che potrebbero interessarti


Bake Off Italia 2015 - Settima puntata 7
BAKE OFF ITALIA 2015, SETTIMA PUNTATA: ELIMINATO ANTONIO IN UNA PUNTATA PIENA DI BAMBINI


Tale e Quale Show 4 - Settima puntata Scanu-Jovi
TALE E QUALE SHOW 4: MATTEO BECUCCI VINCE LA SETTIMA PUNTATA. MA LA GIURIA PREFERIVA SERENA ROSSI


Tale e Quale Show 3 - Salemi-Russo
TALE E QUALE SHOW 3: NELLA SEMIFINALE DEL TORNEO TRIONFA PAOLO CONTICINI, MA GIO’ DI TONNO CONTINUA AD IMPRESSIONARE


Tale e Quale Show - Fiordaliso-Franklin
TALE E QUALE SHOW 3: FIORDALISO, “MANGIATA” DA ARETHA FRANKLIN, VINCE LA PRIMA PUNTATA DEL TORNEO

28 Commenti dei lettori »

1. liberopensiero ha scritto:

2 novembre 2013 alle 00:42

Lady Gaga,legnosissima quella della Salemi,veramente impacciata,meritava i voti più bassi.Segno che artisti capaci a 360 gradi sono davvero pochi.La Lanfranchi avrebbe fatto sicuramente di meglio.Riccardo Fogli più che la Pravo,sembrava la Venier!



2. simplemay ha scritto:

2 novembre 2013 alle 00:58

Sinceramente trovo assurdo che l’interpretazione di Clizia Fornasier sia finita al sesto posto. Una ragazza che non fa la cantante di professione, che ha una vocalità totalmente diversa da quella di Nada, eppure è riuscita a esibirsi in maniera quasi perfetta. Attilio Fontana in teoria nella vita farebbe il cantante e quindi potrebbe offrire prestazioni di assoluto livello; eppure già la settimana scorsa aveva ottenuto un primo posto a mio avviso generoso, e anche stasera ha vinto immeritatamente con uno pseudo-Rino Gaetano al limite della macchietta e quasi irrispettoso per lo spessore del cantautore calabrese. Il giudizio dovrebbe essere anche ponderato premiando chi non è del mestiere e compie sforzi maggiori, così i conti non tornano.



3. Pincopallino84 ha scritto:

2 novembre 2013 alle 01:04

“Come farà la Lanfranchi ad imitare Giorgia?”, vi chiedete…beh, vorrà dire che Maria Grazia Fontana, Daniela Loi e Silvio Pozzoli (che sono coach vocali) dovranno fare il miracolo di trasformare la sua voce.



4. liberopensiero ha scritto:

2 novembre 2013 alle 01:30

La Lanfranchi potrebbe interpretare benissimo l’ultima Giorgia più colorata e movimentata con tanto di balletto…Quella di un Giorno Migliore per intenderci…nessuno pretende le evoluzioni vocali della cantante,si tratta di imitazioni alla fine,dovrebbe contare più lo spettacolo e le doti globali dei performer,avessero scelto solo ugole d’oro,avremmo avuto tanti acuti e tanta noia….



5. Anna Maria ha scritto:

2 novembre 2013 alle 08:01

Io un “velo pietoso”lo metterei sull’ignoranza di certi pseudo giornalisti!La Goggi non ha “rivangato “proprio niente …siccome il suo ingresso in scena a “Miss Italia”fu ritardato proprio dalla “marchetta”sotto banco che Fiorello e Bongiorno,fecero per una nota società telefonica,come è emerso da clamorose intercettazioni,ci ha tenuto a ricordare giustamente che il suo non fu un “colpo di testa” ! Fiorello non ha” oscurato “proprio nessuno e proprio lui prima di diventare il “compagnuccio di merende “di Bongiorno ,definì la “Goggi “la più grande artista che l’Italia abbia mai avuto!”Non è la Goggi ad avere un passato da “nascondere ,”ma chi organizza e difende certi imbrogli!Sono certi “fustigatori da strapazzo”che dovrebbero tacere e per sempre!



6. anna ha scritto:

2 novembre 2013 alle 08:11

ben detto anna maria.brava loretta



7. auri ha scritto:

2 novembre 2013 alle 08:43

Anche io mi faccio la stessa domanda povera Roberta Giorgia è difficile. Me lo sono perso chi deve imitare Cirilli venerdì prossimo?



8. Antonio ha scritto:

2 novembre 2013 alle 09:20

Attilio Fontana sopravvalutato e non mi spiego che santi in paradiso abbia!!! Poi ieri a De Sica sfuggito che lo conosce da bambino…un Conticini 2, ovvero voti pilotati dalle conoscenze personali del solito De Sica?! A sto punto il dubbio sorge spontaneo, anche perche non c’è paragone con le esibizioni della povera Clizia sempre massacrata e di Fiordaliso!!!



9. Stefania Stefanelli ha scritto:

2 novembre 2013 alle 09:33

@auri: Albano e Romina.



10. Federica ha scritto:

2 novembre 2013 alle 09:54

Simplemay sai chi ha mancato di rispetto a Rino Gaetano ? Tutti quelli che,negli ultimi anni,hanno saccheggiato la sua musica come colonna sonora a spot pubblicitari,non certo Attilio Fontana o,prima di lui,Claudio Santamaria…… Per quanto riguarda ieri sera ho trovato sublime Capparoni,Romeo&Juliet è una canzone difficilissima,lui è stato perfetto !!!!!



11. rien ha scritto:

2 novembre 2013 alle 10:48

A proposito della Goggi e di quell’episodio stenderei un velo pietoso su certi commenti di certi blogger, sarebbe nel loro interesse.



12. simplemay ha scritto:

2 novembre 2013 alle 11:12

@Federica, certo anche! Ma per me l’imitazione di ieri sera è stata altrettanto irriguardosa. Claudio Santamaria, a prescindere dal giudizio su quella penosa fiction, ci mise impegno e rispetto nella sua interpretazione, lo si vedeva. Attilio Fontana invece l’ha fatto con assoluta superficialità, pareva uno scaricatore di porto col mal di gola, altro che Rino Gaetano! Non ne ha saputo cogliere affatto lo spirito (cosa che invece Santamaria era riuscito a fare abbastanza bene), si è limitato a trasmettere ancora l’immagine (falsa) di un cantante grezzo e clownesco in grado di fare solo canzoni senza senso e commerciali – non a caso lo stesso Rino Gaetano detestava Gianna!



13. Marco89 ha scritto:

2 novembre 2013 alle 12:03

Io ho trovato Fontana come al solito bravissimo, ma la vera rivelazione è Clizia, sorprendente, identica a Nada e continuo a non comprendere perchè la Goggi la tenga così bassa, anche con la Cinquetti.
Avevo tutte le voglie di criticare Frizzi visto il mio amore per Kekko ma non ce la faccio, ce l’ ha messa tutta, non poteva fare il miracolo. La voce non c’ era, l’ accento era terribile ma se non altro c’ ha messo forza, mimica e interpretazione per una canzone che come lui ha detto nel suo genere è un capolavoro.
Carino il numero della Lanfranchi, che però nel complesso è quella che vocalmente ha beccato pochissime voci. Temo per Giorgia.
Io più che fuori luogo la giuria, ho trovato fuori luogo l’ eccessivo spazio riservato a Fiorello mentre aiutava Amadeus, fosse servito poi! Con Fiorello ogni volta devono ridere per qualsiasi cosa, prolungarsi, bastaaaaaa!



14. fill ha scritto:

2 novembre 2013 alle 12:39

non capisco come mai clizia non arrivi mai fino in alto. e’ bravissima e di voce ne ha, come ha dimostrato nella fiction piper.
e’ evidente che fontana deve vincere anche se come ho detto x battisti a me non ha emozionato nemmeno x gaetano, poi de sica lo conosce da bambino, la sorella e’ l’insegnante, mettici pure che i personaggi vengono dati in modo mirato (la ruota e’ una presa x il ….) e va cosi’.
molto brava fiordaliso, x il resto il velo lo stenderei su fogli-pravo, orrendo! mo’ voglio vede’ lanfranchi-giorgia le risate…



15. Luigi ha scritto:

2 novembre 2013 alle 12:56

A prescindere dai fatti successivi, che non conosco nel dettaglio, io ho trovato poco elegante riprendere dopo tanti anni una polemica ormai dimenticata e che tra l’altro riguarda una persona che non c’è più. Il bon ton non lo fa la sciarpetta bianca sulle spalle, ma il comportamento. D’altra parte, proprio qualche settimana fa Goggi si era lamentata con De Sica perché, in seguito al suo intervento prematuro, a lei avrebbe toccato di parlare per ultima. Povera signora! (E infatti, se ci fate caso, lei non parla mai per ultima). Queste sono fesserie. Il cattivo gusto è parlare ancora di quella storia.

A me non è piaciuta la durata eccessiva della trasmissione. Avrei preso meno concorrenti e l’avrei fatta finire tre quarti d’ora prima.



16. rien ha scritto:

2 novembre 2013 alle 13:40

La Goggi è una Signora, e lo dimostrò ai tempi rifiutando soldi e interviste in cui ci poteva sguazzare (solo chi era dietro le quinte può capire quello che sub’ durante le prove) e quando morì il collega. Ora intorno a quel fatto c’è solo dell’ironia ma capisco chea taluni può risultare sconosciuta, il resto sono chiacchiere che se le porta via il vento. Oltre a questo ha sempre parlato di Di Sica.



17. pannok ha scritto:

2 novembre 2013 alle 13:49

Ieri sera in giuria avevano bevuto un po’… i primi 3 posti sarebbero dovuti essere:
1) Fiordaliso – Mia Martini

a pari merito:
2) Attilio Fontata – Rino Gaetano
2) Clizia Fornasier – Nada

sinceramente, Frizzi – Kekko non mi ha sbalordito chissà quanto, nemmeno Silvia Salemi – Lady Gaga (sarà stata la base riarrangiata in modo assurdo?)



18. rien ha scritto:

2 novembre 2013 alle 14:13

Per me ieri sera meritavano, a prescindere dalle simpatie: Clizia, la Noschese, che non mi è mai piaciuta, ieri sera completamente trasformata, Capparoni (a tratti impressionante) e anche Fontana anche se l’ho preferito nei panni di Sangiorgi.
Fiordaliso l’ho trovata le altre volte sempre sopra le righe, mai centrata (l’unica in cui c’ha preso è la Bertè) , ieri sera ha cantato con sua voce truccata da Mia Martini; Frizzi, “cantava” con la voce con un trucco in questo caso inverosimile, Amadeus non si poteva guardare e non ha fatto nè un numero divertente (come nel caso di Sandy Marton), nè centrato.



19. Stefania Stefanelli ha scritto:

2 novembre 2013 alle 16:01

Ogni volta che si tira in ballo quella serata di Miss Italia (e non la tiriamo mai in ballo noi) si mette in dubbio il valore della Goggi. Non è necessario, è e resta una grande artista ma l’exploit a Miss Italia avrebbe avuto senso se avesse avuto anche un seguito, invece non è stato così: un inutile imbarazzo, poi lei è dovuta tornare in scena. E ritirarlo in ballo ieri sera è stato totalmente fuori luogo.



20. auri ha scritto:

2 novembre 2013 alle 16:22

Grazie @Stefania come dire anche loro cavalcano l onda del concerto in russia!



21. rien ha scritto:

2 novembre 2013 alle 17:07

Non si capisce che seguito avrebbe dovuto avere, le hanno chiesto per mari e per monti di quella faccenda.

Il tono di ieri sera, era ovviamente ironico e col sorriso sulle labbra, in quanto è un episodio ormai archiviato, se l’ironia non viene colta non è un problema della Goggi.
L’inutile imbarazzo mi pare oggi come ieri più che altro pretestuoso.



22. Anna Maria ha scritto:

2 novembre 2013 alle 17:16

Se c’è una persona a cui nessuno può dare lezioni di “bon ton”è proprio la Goggi!Non è la “sciarpetta”a farne una “regina di stile” ,ma la dignità e la discrezione con cui si è sempre comportata in un mondo dello spettacolo dove pur di farsi pubblicità ,mettono in piazza qualunque cosa… lei invece ha rinunciato persino a difendersi pubblicamente , per il “fattaccio”di “Miss Italia,”pur di non dare l’impressione di speculare su quello che era successo.Chi l’avrebbe fatto? Chi dice che “ritirarlo in ballo ieri sera è stato fuori luogo”,dimostra che spesso certa gente non collega il cervello…tutti avrebbero sicuramente associato la presenza di Fiorello ,con la Goggi in studio a quella famosa “Miss Italia”e lei ha voluto ironizzare! Non so che trasmissione abbia visto chi si inventa che la Goggi si sarebbe spazientita perchè avrebbe parlato dopo De Sica…è proprio il contrario e tutti compresa la Goggi,cercano di parlare per ultimi,per ritardare il più possibile l’imbarazzo di dover valutare esibizioni ,non sempre all’altezza !E in ogni caso come si fa a paragonare un “gioco”in una giuria dove tutti scherzano e si prendono in giro,con quello che di gravissimo è successo a “Miss Italia”,con la Goggi intrappolata dentro a un sipario elettronico ,per permettere a Bongiorno ,Fiorello e “company” di intascare illeciti “extra”?Per quello che riguarda Clizia Fornasier che per me è tra le migliori e che alla Goggi piace particolarmente,come si fa a dire che la penalizza ? E’ l’unica che la scorsa settimana l’ha messa al 1 posto per la sua imitazione di “Kate Bush”,quindi di che ci lamentiamo?



23. liberopensiero ha scritto:

2 novembre 2013 alle 17:48

Concordo con Anna Maria e rien,un’altra al posto della Goggi su quella storia ci avrebbe marciato per anni,e qui per una battuta si mette in dubbio l’indiscutibile signorilità,assurdo.



24. Laura ha scritto:

3 novembre 2013 alle 03:00

Ieri per me il migliore è stato Capparoni, canzone difficile, lui bravissimo.
Rino Gaetano non mi faceva impazzire, Amadeus più che Fiorello sembrava Steven Segal. Carina la Fornasier.
Riccardo Fogli mi ha fatta morir dal ridere ma non c’entrava niente.
Fiordaliso a mio avviso ha beccato solo la Bertè da quando ha iniziato, anche perché i connotati del viso delle due ormai sono simili. Come voce è stata anche abbastanza brava, ma Mia Martini è altro. Credo comunque che ogni volta che venga tirata in ballo Mimì ci sia un moto collettivo di emozione per la fine che ha fatto e per quello che ha dovuto patire in vita, povera! per questo ogni esibizione diventa emozionante, fa niente se l’imitatrice non le somigli per niente.

Adoro la Goggi ma ieri la polemicuccia su Fiorello e Miss Italia l’ho trovata un po’ fuori luogo: ormai sono passati tanti anni, Mike Bongiorno non c’è più…e poi Tale e Quale ha di bello l’assenza di polemiche, non vedo perché infilarcene una così di straforo, soprattutto da una gran signora come realmente lei è.



25. Luigi ha scritto:

3 novembre 2013 alle 09:56

Anna Maria, da come offendi le persone (“collegarsi con il cervello”) capisco che per te la Goggi sia una maestra di stile inarrivabile. Sei stata poco attenta perché due o tre settimane fa De Sica intervenne prima di essere chiamato da Conti (sui giudizi, non sui voti finali) e lei disse qualcosa tipo: “ecco e adesso io parlo per ultima. Complimenti gentleman!”. Facci caso, ma quando giudicano lei è sempre la prima o la seconda e non è un caso. Poi non mi piace che tratti Lippi come una badante e De Sica come una mamma. Quanto alle offese personali del tuo intervento, noblesse oblige: non te le rinfaccerò tra dieci anni sorridendo e facendo credere che è solo una battuta divertente.



26. Luigi ha scritto:

3 novembre 2013 alle 10:18

Allora, per chi non è stato attento, consiglio di rivedere sul sito della Rai la puntata del 27 settembre al tempo 1:23:12.



27. Anna Maria ha scritto:

3 novembre 2013 alle 16:57

Addirittura la Goggi ora sarebbe diventata la “mamma” di un coetaneo De Sica e la” badante “di Lippi…ma che trasmissione ha visto?In giuria la Goggi e De Sica,sembrano piuttosto due “complici ” che si coalizzano per scherzo contro uno” stranito” Lippi …eppure addirittura lei pretenderebbe di essere la prima a giudicare i concorrenti! C’ è qualche premio in palio???E se anche avesse finto di “offendersi”perchè le è stata data dopo la parola,come si fa a non capire che è solo un gioco?Visto che per certi” cervelli in vacanza “,anche le “gag”diventano prove di “mancanza di signorilità”,anche quando la Goggi finge di addormentarsi è tutto vero?



28. Luigi ha scritto:

3 novembre 2013 alle 17:53

Continuo a non capire perché si debba offendere una persona che non si conosce soltanto per difendere il proprio beneamino.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.