24
luglio

SOPPRESSO DIVIETO DI SOSTA

Chiara Lico

Noi l’avevamo detto: confermare Divieto di sosta nel prossimo daytime autunnale di Rai 2 era un azzardo, e a quanto pare avevamo ragione. Nonostante la trasmissione, partita lo scorso 10 giugno, fosse stata inserita in palinsesto è arrivata la soppressione definitiva. L’ultima puntata andrà in onda il prossimo venerdì 26 luglio.

Non ce l’ha fatta la giornalista Chiara Lico, conduttrice della striscia quotidiana a cura del Tg 2, a convincere i telespettatori. La trasmissione, che era partita molto male in termini di share assestandosi sul 3%, non è migliorata col tempo (a nulla è servito il cambiamento nella durata), tutt’altro, portando così i vertici Rai a prendere la drastica decisione.

Al di là dell’impervia collocazione, il problema di Divieto di Sosta è stato l’insistere con degli scialbi collegamenti con le province italiane, troppo lunghi e poco incisivi, che hanno oscurato i punti di forza della trasmissione quali gli ospiti in studio ed in collegamento.

A questo punto bisogna capire in che modo Rai 2 tapperà il buco lasciato da Chiara Lico che in autunno avrebbe dovuto trainare Caterina Balivo, alla guida di Detto Fatto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Del Debbio
BOOM! SOPPRESSO IL QUOTIDIANO DI QUINTA COLONNA. DEL DEBBIO A DM: SONO AMAREGGIATO


Elisa di Rivombrosa
DMLIVE24: 9 AGOSTO 2013. ELISA DI RIVOMBROSA TORNA SU CANALE5, HARRY’S LAW SU TOP CRIME, CHIARA LICO COMMENTA LA CHIUSURA DI DIVIETO DI SOSTA


sky 10 anni
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (22-28/07/2013). PROMOSSI I 10 ANNI DI SKY E TV2000. BOCCIATI ARBORE E DIVIETO DI SOSTA


SOPPRESSO DIVIETO DI SOSTA
CHIARA LICO: CON DIVIETO DI SOSTA ABBIAMO CERCATO DI RIPORTARE I CONTENUTI NEL POMERIGGIO DI RAI2

17 Commenti dei lettori »

1. claudio ha scritto:

24 luglio 2013 alle 17:57

Ormai, Rai 2 è paragonabile a Canale 5 in quanto a scelte suicide… :D



2. saro zappalà ha scritto:

24 luglio 2013 alle 18:11

DIVIETO DI SOSTA è un titolo ingannevole. Per questo non ci è sostato nessuno!!! Ahahahahah.
Cmq Rai2 dovrebbe fare:
14:00 – Telefilm
14:50 – Detto Fatto
16:10 – Telefilm
17:00 – Telefilm



3. aleimpe ha scritto:

24 luglio 2013 alle 18:53

Aveva fatto meglio del superstraflop “Dance! la forza della passione”… :D



4. pollon87 ha scritto:

24 luglio 2013 alle 19:06

Io avrei fatto un piccolo talk politico sotto la testata del TG2.



5. Markos ha scritto:

24 luglio 2013 alle 19:56

Io mi sono innamorato di Chiara Lico: una giornalista brava, sempre al suo posto, che parla benissimo ma soprattutto bella…occhi d’oceano e capelli bruni ribelli. E sicuro ci sarà qualcuno che sarà d’accordo con me.
La colpa del flop è anche il fatto che va contro i TG regionali e quindi è un azzardo mettere un altro programma d’informazione nello stesso orario (e non fate paragoni con il programma della Setta…erano anche altri tempi!). E’ da ammettere che Divieto di Sosta avesse molte lacune.

Spero di rivedere Chiara spesso al TG2!



6. Tommi ha scritto:

24 luglio 2013 alle 20:06

Divieto di sosta non ha trattato l’attualità in modo stretto come faceva Il fatto del giorno.

A questo punto mi auguro che restituiscano lo spazio a Monica Setta, mi auguro solo che non sia caciarone ma un po’ più “ordinato”



7. fill ha scritto:

24 luglio 2013 alle 20:08

e’ chiaro che non ha santi in paradiso. da utente preferivo di gran lunga pagare lei che le ca..ate pomeridiane della saccente di “detto fatto” .



8. Peppe93 ha scritto:

24 luglio 2013 alle 20:08

La Lico è molto brava. Ma è una giusta decisione presa dalla Rai. A settembre Detto Fatto dalle 14 e stop.



9. Phaeton ha scritto:

24 luglio 2013 alle 20:17

Ora la Lico deve ritornare al TG2 dopo che hanno scombinato tutte le rotazioni??? Io la lascerei senza conduzione del Tg2!!!!



10. Markos ha scritto:

24 luglio 2013 alle 20:26

Phaeton

Questo no…fammela almeno vedere al TG2 xD



11. Markos ha scritto:

24 luglio 2013 alle 20:28

Non voglio fare spam…ma per chi volesse seguirla oltre il TG2 e Divieto di Sosta ecco un suo blog http://chiaralico.blogspot.it/



12. Markos ha scritto:

24 luglio 2013 alle 20:37

Scusate il triplo commento, ma leggendo sul suo blog ho trovato delle perplessità espresse dalla stessa Lico riguardo l’orario di messa in onda…

Divieto di sosta nasce sotto alle spoglie di un’eresia: (ri)portare l’informazione in tv, in diretta per un’ora e mezza, senza grande clamore a spianarle la strada. Solo, tanto studio e tanto lavoro. Una scommessa da vincere perché in ballo c’è il nostro paese da raccontare con la doppia chiave, globale e locale. Una sfida che ho raccolto perché chi questo blog lo legge e lo conosce sa quanto mi interessi ricondurre a un discorso generale uno spunto singolo e quanto le mie riflessioni, sempre appassionatamente originate dalla cronaca attuale, mi portino poi a ragionamenti più ampi.
Soprattutto, però, Divieto di sosta nasce d’estate.
Nella stagione meno clemente in cui un esperimento di informazione possa venir partorito e nella porzione più delicata della giornata.
[...] Contro orario (perché la tradizione vuole che “a quell’ora, in estate, chi vuoi che ci sia davanti alla tv?”) e controcorrente (perché “chi c’è vuol leggerezza…, mica informazioni…”).
Chi l’ha detto?, ci siamo chieste.
E dopo esserci risposte: Nessuno, abbiamo deciso di lavorare sodo tutta l’estate per riportare l’informazione nella controra di Raidue.



13. Phaeton ha scritto:

24 luglio 2013 alle 21:04

Markos: era una battuta la mia, perchè con la Lico fuori dal TG2 c’è stata tutta una cascata di cambi conduzione e ora probabilmente lei ritornerà al suo posto, chissà?

Per il resto comunque mi ero già espresso sul programma e su di lei positivamente… però obbiettivamente è andato male!



14. LucaZ ha scritto:

24 luglio 2013 alle 21:57

Davvero un peccato! Il programma mi piace, èutile, tratta con semplicità argomenti di attualità. La conduttrice è preparata, cordiale.
Non è il programma che è andato male, ma è la collocazione che è problematica a prescindere: qualsiasi cosa ci metti, ha poco riscontro.

Io avrei promosso il programma anche per l’autunno



15. Luna90-Perego ha scritto:

25 luglio 2013 alle 09:37

Io farei così:

14:00 – Programma d’informazione con Cristina Parodi
14:45 – Detto Fatto
16:15 – Telefilm



16. saro zappalà ha scritto:

25 luglio 2013 alle 09:53

Alle 14.00 non ci vedrei nessun programma d’attualità, farebbe un tonfo qualsiasi sia e qualsiasi persona lo conduca.
Semmai potrebbero fare:
14:00 – Telefilm –
14:50 – Detto fatto
16:10 – Telefilm
17:00 – Talk d’attualità



17. lordchaotic ha scritto:

26 luglio 2013 alle 00:02

rimettessero la d’eusanio con un talk !!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.