14
luglio

E’ MORTO TONINO ACCOLLA, LA VOCE DI HOMER SIMPSON

Tonino Accolla

Dalla prossima stagione, possiamo esserne certi, gli oltre 2,5 milioni di italiani che guardano I Simpson su Italia1 ne sentiranno la mancanza. Una delle voci più caratteristiche del cartone animato, quella di Homer Simpson, non potrà più essere la stessa perchè Tonino Accolla, doppiatore del capofamiglia sin dallo sbarco dei gialli di Springfield sugli schermi tricolori, è morto all’età di 64 anni.

Accolla si è spento a Roma dopo aver affrontato una lunga malattia che l’aveva costretto al ricovero al Policlinico Gemelli, luogo del decesso. Ridurre la sua gloriosissima carriera al doppiaggio di Homer Simpson sarebbe però ingiusto: della serie tv è stato anche direttore del doppiaggio e curatore dei dialoghi oltre ad aver prestato la propria voce anche ad Eddie Murphy (fino al 2009), Tom Hanks, Mickey Rourke, Jim Carrey e tantissime altre “versioni italiane” di celebri attori.

In ogni caso, per tutti i fan de I Simpson, il nome di Accolla verrà scolpito nella memoria per i tantissimi tormentoni relativi al personaggio di Homer, dal celebre “D’Oh!” al “Mitico-o-o-o!”, diventati veri e propri modi di dire per tutti gli appassionati della serie. Il doppiatore è diventato la voce di Homer dopo aver superato un casting, dal momento che, nelle trasposizioni dei vari paesi, si è cercato di assicurare ai personaggi del cartoon dei toni il più possibile somiglianti alla versione originale. Ed invero, chi ha potuto ascoltare (magari negli episodi cantati, dove viene lasciato il sonoro americano) la voce di Dan Castellaneta, doppiatore statunitense del padre di Bart, si è potuto rendere conto del fatto che Tonino aveva la miglior voce possibile per la versione italiana de I Simpson.

A dire il vero, negli ultimi tempi non era mancata qualche critica ad Accolla, i fan più caldi de I Simpson lo accusavano di scarso impegno, avendo intuito che la voce di Homer aveva subito delle modifiche col passare degli anni e si chiedevano cosa fosse successo. Qualche anno fa Accolla era anche finito nel mirino de Le Iene per una storia di debiti non pagati a un ristorante e un bar di Roma.

Nell’ultima stagione altri due personaggi (Bart e Marge) de I Simpson hanno già cambiato doppiatore ma per questioni economiche.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Homer-Simpson
I SIMPSON: STASERA MARATONA SU ITALIA1 PER COMMEMORARE ACCOLLA


I Simpson Il Grande Grassby
I Simpson: la 28esima stagione sbarca su Italia 1


Giuliana De Sio e Maykel Fonts
Pagelle TV della Settimana, 17-23 Aprile 2017. Promossi I Simpson e De Sio. Bocciate la verità di Morgan e la non eliminazione di Amici


I Simpson
I Simpson compiono 30 anni: 10 curiosità sull’irriverente famiglia americana

3 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

14 luglio 2013 alle 18:58

Con Accolla se ne va un pezzo da 90 del doppiaggio italiano. Spero trovi eredi altrettanto bravi.



2. tania ha scritto:

14 luglio 2013 alle 19:29

Uno dei più grandi doppiatori italiani,la sua carriera parla chiaro.



3. Sanfrank ha scritto:

15 luglio 2013 alle 01:32

Proprio poco fa parlavo del doppiaggio di Under The Dome, quando mi imbatto in questa tremenda notizia, la seconda dopo quella del giovane attore di Glee.
Più che un doppiatore era un caratterista, riuscendo a rendere (nel caso dei Simpson) con la sola voce il carattere da cialtrone di Homer. Un altro grande che se ne va :((
RIP



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.