15
giugno

MARCO LIORNI: HO IN BALLO TRE PROGETTI PER LA PRIMA SERATA DI RAI1

Marco Liorni

Nell’estate del 2011 Marco Liorni ha condotto con Lorella Landi Estate in Diretta, una sorta di palestra per formarsi e saltare poi sul più blasonato “carrozzone” de La Vita in Diretta, che l’ha visto vincere e convincere al fianco di Mara Venier per due stagioni. Ora, però, gli è stato chiesto di salutare il programma di maggior successo del daytime di Rai 1 e tornare dal 17 giugno a Estate in Diretta, stavolta in coppia con Barbara Capponi. Aspettate, però, prima di definirla retrocessione perché il nuovo percorso professionale del conduttore potrebbe comportare nuove e più importanti occasioni.

Per Marco Liorni, infatti, dalla prossima stagione tv 2013/2014 si aprono le porte della prima serata di Rai 1. Il gioco, dunque, si fa per lui decisamente più duro, complice anche la non brillante annata in prime time della rete numero uno in Italia, risultata eccessivamente sofferente sul fronte dell’intrattenimento. Ed è proprio qui che si inserisce il conduttore:

“Bisogna rinnovare, sperimentare. Il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone, mi ha offerto di lavorare su nuovi programmi – ha dichiarato Liorni a Tv Sorrisi e Canzoni – Ci sono tre progetti diversi per la prima serata. Sono programmi di intrattenimento, ma non varietà e nemmeno talent. E’ un modo nuovo di raccontare storie”.

Rai 1, d’altronde, ha bisogno di rinnovarsi. Nelle idee, ma anche nei conduttori. Marco Liorni, in tal senso, può rappresentare una gran bella novità… già gradita dal telespettatore della rete. E, a quanto pare, anche dai i vertici aziendali:

“[...] adesso il percorso in Rai mi sembra bello. E ho trovato ampia disponibilità sui miei nuovi progetti”.

Una promozione meritata, dunque, che ci auguriamo si possa concretizzare. Di progetti in prima serata annunciati da direttori e/o artisti (spesso per questioni di circostanza) e poi puntualmente sfumati ne abbiamo visti sin troppi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Marco-Liorni
La Vita in Diretta, Marco Liorni saluta e auspica una «trasformazione che andrà messa a punto ma necessaria»


cristina-parodi
La Vita in Diretta, Cristina Parodi saluta domani. Marco Liorni in solitaria fino al 16 giugno


marco-liorni un goal per l'italia
Un Goal per l’Italia: su Rai1 la serata benefica da Norcia con Marco Liorni, Serena Rossi e tanti ospiti


La vita in diretta, Marco Liorni e Cristina Parodi
PERCHE’ CRISTINA PARODI DEVE CONDURRE LA VITA IN DIRETTA DA MILANO ANCHE ORA CHE EXPO E’ FINITO?

8 Commenti dei lettori »

1. saro zappalà ha scritto:

15 giugno 2013 alle 17:00

Io ricordo con immenso piacere il programma Angeli, andato in onda prima su Italia1 e poi su Rete4, e mi piacerebbe che venga riproposto perchè era davvero molto carino e ben fatto.



2. StefySh ha scritto:

15 giugno 2013 alle 17:07

Sono contenta per Liorni!!! Merita il successo che ha e spero vivamente continui ad avere :-)



3. iki ha scritto:

15 giugno 2013 alle 17:08

Quoto con te saro zappalà.
Quella era una bella trasmissione.
Io non ce lo vedo lui a presentare il people show



4. annamaria ha scritto:

15 giugno 2013 alle 17:28

Siamo contenti perchè Marco Liorni è bravo e l’ha dimostrato ampiamente, ma cosa gli rifileranno in prima serata? Un bravo conduttore non può cambiare una ciofeca, il problema vero sono gli autori rai e l’idea che i vertici aziendali hanno dell’ intelligenza del pubblico. Cercano un livellamento verso il basso ( e forse non sanno pensare di meglio ) e dimenticano che il pubblico è migliore di ciò che vede intv. La 7 per esempio ha dimostrato che si possono fare ottimi ascolti facendo una buona televisione. Chi ha deciso che il pubblico di Rai 1 è un pubblico di rimbambiti? Cambiate i programmi e provate a vedere chi vi segue. Io auguro a Liorni cose bellissime ma temo che gli proporranno il solito polpettone.



5. annamaria ha scritto:

15 giugno 2013 alle 17:40

Pensate la povera Venier alle prese con le litanie della Domenica in di quest’anno! Perchè i temi sociali si possono affrontare in modo diverso e non è detto che debbano essere collocati di domenica pomeriggio. La Cuccarini assumeva quell’ aria seriosa e contrita costruita, c’ era qualcosa di artificioso in quello studio. Spero che si cambi atteggiamento, la Venier lo può fare.



6. Peppe93 ha scritto:

15 giugno 2013 alle 18:33

Se non si tratta nè di varietà nè di talent l’unica cosa che mi viene in mente è il factual o comunque programmi con il montaggio, che hanno già dimostrato di non avere successo in rai. Comunque spero su realizzi qualcosa almeno volti nuovi in prime time…



7. Liukss ha scritto:

15 giugno 2013 alle 18:57

Leone non capisce nulla..sarà l’ennesimo flop..questi programmi FLOPPANO in prime time. BASTA con queste cose orribili



8. pollon87 ha scritto:

15 giugno 2013 alle 20:36

x 4. annamaria
“La7 ha dimostrato che si possono fare ottimi ascolti facendo una buona televisione”: AH AH AH, LA BARZELLETTA DEL SECOLO! Dunque, i cari Lerner e Formigli ormai fanno solo “le foglie di fico” (cit. Grillo) del PD menoelle e hanno PERSO contro Del Debbio, gente come Dandini e Sabina Guzzanti hanno fatto SUPER FLOP (e quindi Telecom le ha licenziate in tronco), la Gruber da solo da portavoce al PD menoelle e manca poco che si faccia superare da Del Debbio. Ergo, gli unici che hanno fatto ascolto solo su La7 sono stati Santoro e Crozza: considerando che non sempre la qualità è stata all’altezza degli ascolti (specie per Santoro), la tua frase è da rigettare senza alcun dubbio.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.