3
aprile

THE VOICE OF ITALY: QUELLA FACCIA (E VOCE) NON MI E’ NUOVA!

Mattia Lever, Jessica Morlacchi, Giuliana Danzè e Danny Losito

Quella faccia (e quella voce) non mi è nuova! In molti lo avranno pronunciato durante le audizioni al buio di The Voice of Italy. E’ sempre più frequente, infatti, ritrovare nei talent di ultima generazione cantanti già visti in altri talent, reality show e – perchè no – a Sanremo, alla ricerca di una seconda occasione. La formula del talent di Rai2 è stata particolarmente ghiotta: i coach – Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Piero Pelù e Noemi – hanno, infatti, selezionato i concorrenti senza guardarli in volto, giudicando solo la voce e non per la faccia.

Ha colto l’occasione al volo Daniele Vit, classe 1978, che ha collezionato due partecipazioni a Sanremo Giovani nel lontano 1997 e poi nel 2002, una collaborazione con Fabri Fibra e un talent, ovvero X Factor nel 2009. In un primo momento scartato da Claudia Mori, è stato ripescato da Mara Maionchi per il gruppo A&K ma l’avventura televisiva non gli portò molta fortuna. A distanza di quattro anni, Daniele si è aggiudicato un posto nel team di Raffaella Carrà e si prepara alle Battle, la seconda fase di The Voice in cui due cantanti della stessa squadra si troveranno l’uno contro l’altro.

Ha partecipato a Sanremo anche Jessica Morlacchi (e lo ha vinto). Con i Gazosa ha trionfato a Sanremo Giovani nel 2001, condotto dalla Carrà, con Stai con me (Forever) e ha spopolato in quell’estate con Www.mipiacitu per poi intraprendere la carriera da solista nel 2003. All’Ariston ci è tornata nel 2005 per duettare con Marco Masini, poi un paio di singoli e un Ep ma la consacrazione non è arrivata. Jessica ci riprova e la sua voce ha convinto Riccardo Cocciante. Riuscirà a superare indenne le Battle?

Non mancano i giovanissimi con alle spalle un baby-talent. Mattia Lever e Giuliana Danzè, rispettivamente 16 e 18 anni, si sono fatti notare a Ti lascio una canzone. Per la gioia di Antonella Clerici entrambi hanno superato le selezioni di The Voice: Mattia che ha colpito tutti 4 i coach ha scelto di andare con Cocciante mentre Giuliana è nel team di Noemi.

Chi, invece, non è più di primo pelo è Danny Losito che sta per spegnere 48 candeline. Si è fatto conoscere al Festival di Sanremo 2004 targato Simona Ventura che poi lo ha voluto nel cast della seconda edizione di Music Farm nel 2005, ma Danny non ha lasciato il segno. Adesso spera in The Voice e in Piero Pelù, suo coach.

Le facce note supereranno la fase delle Battle, ancora priva di televoto?



Articoli che potrebbero interessarti


Mattia Lever
THE VOICE OF ITALY: MATTIA LEVER E GIULIANA DANZE’ DA TI LASCIO UNA CANZONE AL TALENT DI RAI 2


Mattia Lever
THE VOICE – MATTIA LEVER (TEAM COCCIANTE)


Vit 3
Ballando con le Stelle 2017: gli ex-talent nascosti


Festival di Sanremo
RAI: ECCO I PROGRAMMI PIÙ COSTOSI DEL 2016. CI SONO SANREMO, IL CAPODANNO, LAURA E PAOLA

16 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

3 aprile 2013 alle 12:17

e Denise Faro, ecc…



2. Marco89 ha scritto:

3 aprile 2013 alle 12:20

La Morlacchi non lo so se ce la faccia.
Io adoro Mattia Lever, molto tradizionale come canto ma per me emozionantissimo, ha una voce pulita, depurata da ogni orpello, fioritura,abbellimento che hanno, spesso forzatamente, i giovani cantanti di oggi, a causa anche di questo proliferare continuo di R&b oltreoceano. Cantano senza anima, nella stessa modalità, con la stessa voce schiacciata, senza far trasparire niente della propria personalità… una serie di voci apersonali, svuotate di ogni essenza ma ricoperte soltanto di luccichio. In sostanza molto involucro ma contenuto zero. Ho ancora alle orecchie la terribile versione di ” Nessuno mi può guidicare” in chiave R&B…da spararsi in bocca.
Meglio la semplicità di Mattia che arriva senza tanti svisi al cuore della canzone, almeno per me. Semplicità che spesso viene tacciata per retorica e banalità, ma per me è viceversa.



3. Marco89 ha scritto:

3 aprile 2013 alle 12:23

Danny Losito scusate, ma mi fa un ridere che non capite…sarà bravo ma continua a venirmi in mente la mitica Simo che con la bacchetta gli insegnava le parole di ” Mille giorni di te e di me” dopo che l’ aveva provata due volte senza riuscire a beccare parole e tonalità. Faccio fatica a considerarlo serio adesso.
ps: Peccato che tra gli ex di ” Ti lascio” non ci sia Veronica Liberati, la più bella voce del programma. Con Cocciante o Noemi avrebbe fatto faville…la sua vocalità è a tratti simile a quella della Rossa, solo che non ha il graffio soul.



4. Nina ha scritto:

3 aprile 2013 alle 12:59

Non conoscevo Mattia Lever, devo dire che mi ha colpito moltissimo nella sua esibizione. Infatti avevo la Tv accesa mentre ero in un altra stanza e, pur avendo cose da fare, dopo le prime strofe mi sono molto incuorisita. Come Marco89 anche io non sopporto tutti quei cloni, soprattutto quando muovono la mano a imitazione degli americani.



5. Jack ha scritto:

3 aprile 2013 alle 13:15

Si le audizioni al buio…proprio buio, nessuna richiesta dei discografici proprio…giusy ferrery (già Sony prima di xfactor) e Emma marrone (già universal con le lucky star prima di universal) docet!! Vedi perciò ho intolleranza per la televisione italiana…è così splendidamente paracula nel suo essere premeditatamente montata a tavolino…sisisi perché ora che ci sono “le audizioni al buio” i giudici come possono sapere chi si presenta?!?!?!?!? Forse previo avvertimento in anticipo dagli autori?!?!? :O



6. Marco89 ha scritto:

3 aprile 2013 alle 13:16

@ Ciao Nina! Neppure ti dico chi a “Ti lascio” ha battuto Mattia, nell’ ultima edizione…la ragazzetta il cui padre è stata arrestato e che avrebbe comprato i voti. Urlava in modo sguaiato. Non mi capacitavo di come potesse vincere. Comunque se ti interessa, Mattia ha fatto una versione splendida di ” I giardini di marzo” con cui ha vinto nel 2010 il programma e poi io adoro anche ” A te”. Spero possa finalmente farcela.



7. MisterGrr ha scritto:

3 aprile 2013 alle 13:26

Il commento di Jack è il motivo per cui ho chiuso con i talent show.



8. Matto ha scritto:

3 aprile 2013 alle 13:41

Capisco che ci sono logiche discografiche in tutti i programmi…ma puntare su cantanti professionisti,invece di essere un allevamento di soli emergenti,non è una caratteristica di questo format in tutto il mondo?



9. claudioesse ha scritto:

3 aprile 2013 alle 13:44

di sicuro di nuovo c’è la faccia di Jessica Morlacchi, o per lo meno le sue labbra e il suo naso…



10. marion ha scritto:

3 aprile 2013 alle 13:52

@Marco89 ma quello di mille giorni di te e di me della Ventura non era Danny Losito, ma Yuri Magliolo.. m



11. Marco89 ha scritto:

3 aprile 2013 alle 14:06

@ Marion: no ma non parlo di x factor. Con Yuri lei steccò in pieno con ” Amore bello…diceva ma sì è lo stessooooooooo”…ahahahah!
Losito era a Music Farm, nel 2005…



12. Marco89 ha scritto:

3 aprile 2013 alle 14:07

@ Claudio esse: lo volevo dire ma mi son trattenuto. E’ irriconoscibile, forse parla così male anche per via di sti labbroni.



13. MisterGrr ha scritto:

3 aprile 2013 alle 14:14

Attenzione, un conto è che vadano ai talent (giustamente) gente che si è fatta la gavetta localmente ecc., perché è un talent show, non la corrida, un conto è gente che ha già il contratto discografico e sono quindi professionisti a tutti gli effetti.

E’ una mera presi per il culo



14. claudioesse ha scritto:

3 aprile 2013 alle 14:20

@Marco89 il “ma si è lo stesso” di Yuri entrerà negli annali della televisione credo! io ho un ricordo di Danny Losito spocchioso e antipatico a Music Farm (la Gialappa’s se non sbaglio lo prese abbondantemente per culo al grido di “sono Danny e faccio danni”), e se non sbaglio fu fatto fuori nelle primissime puntate…



15. Marco89 ha scritto:

3 aprile 2013 alle 15:07

Sì Claudio, rimarrà negli annali.
Losito uscì subito…era un pò, diciamo spocchioso…



16. ANTOSCIA ha scritto:

5 aprile 2013 alle 10:37

cONOSCO dANNY PERSONALMENTE , LUI E’ VERAMENTE UN CANTANTE STREPITOSO, ANCHE SE FORSE HA UN CARATTERE DIFFICILE, UN CARATTERE CHE NON L’HA AIUTATO NELLA VITA.
iN ITALIA, , POCHI SANNO CANTARE COME LUI



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.