Danny Losito



3
aprile

THE VOICE OF ITALY: QUELLA FACCIA (E VOCE) NON MI E’ NUOVA!

Mattia Lever, Jessica Morlacchi, Giuliana Danzè e Danny Losito

Quella faccia (e quella voce) non mi è nuova! In molti lo avranno pronunciato durante le audizioni al buio di The Voice of Italy. E’ sempre più frequente, infatti, ritrovare nei talent di ultima generazione cantanti già visti in altri talent, reality show e – perchè no – a Sanremo, alla ricerca di una seconda occasione. La formula del talent di Rai2 è stata particolarmente ghiotta: i coach – Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Piero Pelù e Noemi – hanno, infatti, selezionato i concorrenti senza guardarli in volto, giudicando solo la voce e non per la faccia.

Ha colto l’occasione al volo Daniele Vit, classe 1978, che ha collezionato due partecipazioni a Sanremo Giovani nel lontano 1997 e poi nel 2002, una collaborazione con Fabri Fibra e un talent, ovvero X Factor nel 2009. In un primo momento scartato da Claudia Mori, è stato ripescato da Mara Maionchi per il gruppo A&K ma l’avventura televisiva non gli portò molta fortuna. A distanza di quattro anni, Daniele si è aggiudicato un posto nel team di Raffaella Carrà e si prepara alle Battle, la seconda fase di The Voice in cui due cantanti della stessa squadra si troveranno l’uno contro l’altro.

Ha partecipato a Sanremo anche Jessica Morlacchi (e lo ha vinto). Con i Gazosa ha trionfato a Sanremo Giovani nel 2001, condotto dalla Carrà, con Stai con me (Forever) e ha spopolato in quell’estate con Www.mipiacitu per poi intraprendere la carriera da solista nel 2003. All’Ariston ci è tornata nel 2005 per duettare con Marco Masini, poi un paio di singoli e un Ep ma la consacrazione non è arrivata. Jessica ci riprova e la sua voce ha convinto Riccardo Cocciante. Riuscirà a superare indenne le Battle?