21
marzo

DON MATTEO LASCIA GUBBIO E SI TRASFERISCE A SPOLETO

Don Matteo

La notizia è a dir poco sconvolgente: a pochi giorni dall’inizio delle riprese della nona stagione, Don Matteo sale in sella alla sua storica bicicletta e da Gubbio si trasferisce a Spoleto. Dopo 14 anni di fortunato sodalizio, la fiction con protagonista Terence Hill ha, infatti, deciso di cambiare location e trasferirsi 80 km più in là. Una scelta, quella della casa di produzione Lux Vide, che non poteva non innescare una vera e propria guerra di Campanili.

In quel di Gubbio, nello sconcerto più totale, il sindaco, il vescovo, Confindustria Alberghi, Federalberghi, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, e numerosi operatori del centro storico, hanno scritto una lettera pubblica ai produttori Luca e Matilde Bernabei, dichiarando il proprio stupore per la scelta fatta:

“Abbiamo letto con sconcerto la missiva con cui parrebbe potersi chiudere una storia comune lunga più di dieci anni. La città di Gubbio forte dell’unione straordinaria nello sforzo comune di proseguire lungo il sentiero della fiction Don Matteo, ha saputo comporre in tre settimane un’offerta tecnico-economica a dir poco stupefacente. Considerando i tempi orribili in cui viviamo e la crisi economica che attanaglia e deprime in particolare anche la nostra area, quanto costruito unendo sacrifici ed impegni pubblici e privati meriterebbe non solo la massima attenzione, ma anche il massimo rispetto”.

Una lettera accorata, a cui i produttori di Don Matteo hanno risposto con una nota nella quale, oltre a dichiararsi grati alla città di Gubbio, hanno motivato la storica decisione:

“La scelta di non girare a Gubbio è in linea con la necessità del periodo, la crisi internazionale ha toccato tutti i settori dell’economia italiana e ha colpito duramente anche il comparto audiovisivo. Confermiamo che nelle ultime settimane è stato fatto uno sforzo in extremis dalla municipalità eugubina per permettere alla fiction di rimanere sul territorio, ma la preparazione di una fiction richiede tempi lunghi e, a pochi giorni dall’avvio del set, la decisione era già presa”.

A spingere la Lux Vide a scegliere la città celebre per il Festival dei due mondi è stata, dunque, oltre alla bellezza del luogo e alla posizione geografica che rende la nuova location più facilmente raggiungibile da Roma, la necessità di ottimizzare i costi. Secondo il sito Tuttoggi, per ottenere Don Matteo e beneficiare di un eventuale incremento del turismo grazie alla vetrina televisiva, il comune di Spoleto ha offerto alla casa di produzione la concessione gratuita degli spazi pubblici e svariate risorse economiche. In cambio, la produzione farà comparire sotto varie forme il nome e i panorami più belli della città all’interno dei vari episodi.

La nona stagione di Don Matteo si preannuncia a questo punto ricca di novità e cambiamenti. Alla nuova location va, infatti, aggiunta anche l’uscita di scena di Patrizia (Pamela Saino), la figlia del Maresciallo Cecchini (Nino Frassica). Chissà che nella nuova città, come anticipato in un’intervista a DM dallo stesso Frassica, tra le new entry femminili il Capitano Tommasi (Simone Montedoro) non possa trovare un nuovo amore. Ciò che è certo, è che con l’arrivo di Don Matteo a Spoleto, il ‘tasso di mortalità’ per omicidio della cittadina umbra sarà destinato ad un repentino incremento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Promo Don Matteo 10
DON MATTEO 10: NEL PROMO SPOLETO SI FA BELLA CON L’ALBERO DI GUBBIO. ED E’ POLEMICA


Pippo (Francesco Scali) sul set di Don Matteo 9 a Spoleto (foto: Corriere dell'Umbria)
DON MATTEO 9, AL VIA LE RIPRESE. ED E’ GIA’ FESTA A SPOLETO


don-matteo
DALLA PRIMA LETTERA DI DON MATTEO AGLI EUGUBINI


Comune di Gubbio 1
DON MATTEO 10: ANTICIPAZIONI NONA PUNTATA DI GIOVEDI 10 MARZO 2016

15 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

21 marzo 2013 alle 11:14

amici di gubbio, scappate e denunciate!

per me è colpa di Anna Moroni, non sopportava più la sua voce gracchiante



2. tinina ha scritto:

21 marzo 2013 alle 11:40

Oddio che tristezza! I miei genitori sono originari di due paesini siti a pochi chilometri da Gubbio, io a Gubbio mi sono sposata (nella Basilica di Sant’Ubaldo) e una volta ho addirittura assistito ad una scena di Don Matteo girata sui monti vicinissimi a casa mia (o meglio, la casa delle vacanze dei miei genitori in Umbria) e alcune scene sono state girate proprio nel paese di mia madre! Per non parlare di Patrizia che non fà in tempo a sposarsi e già sparisce! Un po’ troppi cambiamenti per i miei gusti ma vedremo.

Mister

Ribadisco, sei una vipera!

Comunque la Moroni non la reggo più neanche io!



3. Luigi ha scritto:

21 marzo 2013 alle 11:44

Ma con quello che fa guadagnare Don Matteo, io avrei risparmiato su qualche altra trasmissione flop, piuttosto che sull’ambientazione.



4. MisterGrr ha scritto:

21 marzo 2013 alle 13:10

tinina <3



5. Marco89 ha scritto:

21 marzo 2013 alle 13:17

Dovevano per forza cambiare location, ormai a Gubbio seguendo un pò di logica, son tutti morti o mezzi in coma visto che da dieci anno ormai gliene succedono di ogni…altro che Avetrana!



6. Fabio Fabbretti ha scritto:

21 marzo 2013 alle 13:38

Marco89: Il sottoscritto è vivo ;)



7. Andrew ha scritto:

21 marzo 2013 alle 14:03

@Marco89:
ahahaha! è esattamente quello che ho pensato anche io! Praticamente nella fiction un paese cancellato dagli omicidi! Sono rimasti vivi giusto il parroco e i carabinieri! :)



8. Marco89 ha scritto:

21 marzo 2013 alle 14:13

Ahahah Fabio allora sei scampato, son felice per te!
@ Andrew: e anche Natalina…chi l’ ammazza quella!!!!



9. MisterGrr ha scritto:

21 marzo 2013 alle 14:21

Gli unici sopravvissuti di tutta Gubbio sono Anna Moroni & famiglia e Fabio Fabbretti



10. Fabio Fabbretti ha scritto:

21 marzo 2013 alle 15:14

MisterGrr: ahahah più o meno



11. Dasmix ha scritto:

21 marzo 2013 alle 15:21

Ahahaha natalina! Dovrebbero fare prossimo special guest suo fratello :D



12. tinina ha scritto:

21 marzo 2013 alle 16:00

A proposito di Natalina (personaggio che io adoro e ritengo mirabilmente interpretato dalla Guetta) mi sembra che in questa nuova serie manchi anche lei perché la Guetta è impegnato su un altro set.



13. tinina ha scritto:

21 marzo 2013 alle 16:02

Ovviamente intendevo “impegnata”



14. Anon ha scritto:

21 marzo 2013 alle 17:35

Ma come fanno quelli di Gubbio a lamentarsi?? Sono comparsi sulle tv di milioni di telespettatori per 10 anni!
È giusto che si dia la possibilità anche ad altri paesi!



15. gabriele ha scritto:

24 luglio 2013 alle 18:38

e uno scandalo cambiare citta dopo tanti anni passati li io boiccottero il prossimo don matteo e voi direte e chi se ne frega capirai e se fossi la citta di gubbio farei la disdetta all canone rai(inutile fate dei programmi ar dir vero scandalosi) dico solo alla rai il prossimo canone lo sai dove lo devono mettere? a remember



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.