Terence Hill



14
aprile

DON MATTEO 11 CI SARA’

Don Matteo

Nessuno aveva dubbi, diciamoci la verità, ma per i fans la conferma ufficiale a ridosso della messa in onda dell’ultimo episodio di Don Matteo 10 è stata un bel regalo: l’undicesima stagione della serie tv con Terence Hill si farà, e a raccontarlo è stato proprio lui, il protagonista, che alla veneranda età di settantasette anni ha deciso di dedicarsi anima e corpo al suo personaggio più amato, rinunciando ad altri impegni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




31
marzo

DON MATTEO 10: ANTICIPAZIONI DODICESIMA PUNTATA DI GIOVEDI 7 APRILE 2016. 77 CANDELINE PER TERENCE HILL

Don Matteo 10 - Terence Hill

Il personaggio di Don Matteo ha travolto e rilanciato la carriera di Terence Hill, dandogli un alter ego che pochi attori possono vantare: da sedici anni l’attore veneziano ricopre un ruolo importantissimo per la tv italiana ed il suo volto è diventato quello di uno di famiglia per il pubblico del piccolo schermo. Pubblico che pochi giorni fa ha “festeggiato” sui social il suo settantasettesimo compleanno.


29
gennaio

UN PASSO DAL CIELO 4: TERENCE HILL POTREBBE SCENDERE DA CAVALLO, AL SUO POSTO DANIELE LIOTTI

Daniele Liotti

La notizia è clamorosa, a tratti incredibile. Ma, come dicono in questo periodo a Rai 1, tutto può succedere, ed ecco che la presenza di Terence Hill nella fortunata fiction Un Passo dal cielo sembrerebbe essere seriamente a rischio. Al suo posto nel quarto capitolo potrebbe arrivare Daniele Liotti.





7
gennaio

DON MATTEO 10: SU RAI1 TORNA LA FICTION CAMPIONE D’ASCOLTI

Don Matteo 10

Rai1 apre il nuovo anno della fiction con il suo fiore all’occhiello. Stasera alle 21,20 torna in sella alla sua bici Don Matteo. La fiction con protagonista Terence Hill, nei panni del prete detective più amato della tv, è giunta alla sua decima stagione e con i suoi nuovi 26 episodi terrà compagnia al pubblico per ben 13 settimane. Premiata da ascolti record – basti pensare che l’ultimo episodio della nona stagione venne seguito da una media di 7.945.000 spettatori e il 33,41% share – la serie ambientata a Spoleto tornerà con le sue storie rassicuranti, ambientate nella tranquilla provincia, e con personaggi vecchi e nuovi, pronti ad animare l’ormai storica collocazione del giovedì sera.


14
gennaio

UN PASSO DAL CIELO 3: IL CARISMA DI TERENCE TIENE IN PIEDI IL GIOCO

Un Passo dal Cielo - Terence Hill

Un Passo dal Cielo - Terence Hill

Squadra vince non si cambia (o quasi). Questo il motto per la terza stagione di Un passo dal cielo, che serve la stessa ricetta già messa a punto negli anni precedenti, ma senza stancare. I bei paesaggi e le storie a metà tra il giallo e l’avventura riescono ancora a fare una straordinaria presa sul pubblico, con la complicità indispensabile del carisma di Terence Hill.

Un Passo dal Cielo 3: qualche new entry ma nessun cambiamento

La storia riprende proprio dove era finita la seconda stagione. La guardia forestale Pietro ha appena salvato Natasha dal brutto giro di prostituzione in cui era finita, ma ora a lei hanno rapito il figlioletto. Ecco quindi che si presenta una nuova impresa, legata come sempre anche alle indagini del commissario napoletano Nappi. Rispetto a Don Matteo, sempre più noioso e ripetitivo, Un passo dal cielo offre a Terence Hill la possibilità di essere più in sintonia con i personaggi del suo passato cinematografico: il suo Pietro è un uomo duro che, udite udite, nell’ultima puntata ha addirittura avuto un breve scontro con il cattivo di turno.

Enrico Ianniello (il vicequestore Nappi) è inoltre un ottimo coprotagonista, molto più svelto e pronto alla battuta dei vari comprimari che si sono avvicendati in Don Matteo, capace di reggere la scena anche da solo e interprete di molti duetti divertenti (come quello che apre la puntata, prima ancora della sigla) con il suo sottoposto Gianmarco Pozzoli. Poco importa se la sua storia risente (e risentirà) dell’abbandono di Gaia Bermani Amaral, sostituita dalla bella ma insignificante Rocio Munoz Morales (che ci ‘delizierà’ anche a Sanremo, info qui), perchè in fondo il suo scopo è quello di offrire una piacevole alternativa comedy alla drammatica trama principale.





8
gennaio

UN PASSO DAL CIELO 3: TERENCE HILL TORNA IN SELLA SU RAI 1

Un Passo dal Cielo 3

Forte di una media di 6.500.000 spettatori nelle prime due stagioni, spetta ad Un Passo dal Cielo 3 inaugurare il nuovo anno della fiction Rai. Da questa sera alle 21.10 su Rai 1 prenderà, infatti, il via il terzo capitolo della serie prodotta da Lux Vide, e diretta a quattro mani da Monica Vullo e Jan Michelini. Dieci nuove puntate che vedranno ancora una volta protagonista Terence Hill nel ruolo di Pietro, l’ormai celebre comandante della squadra del Corpo Forestale, che veglia attento sull’incolumità degli abitanti di San Candido, un paesino tra le vallate dell’Alta Pusteria.

La nuova stagione sarà ricca come di consueto di momenti di grande suspense, ma ci sarà spazio anche per l’immancabile linea comedy e per una ventata di romanticismo. Nessuna storia d’amore è però prevista per Pietro, casto quanto e più di Don Matteo, altro fortunatissimo personaggio di Hill, pronto a tornare sul set dal prossimo mese di maggio con il decimo capitolo. Il buon Pietro riuscirà a rimanere immune anche al fascino della new entry del cast Rocio Muñoz Morales. L’attrice, nonché attuale compagna di Raoul Bova, interpreterà il ruolo di Eva Fernandez, una modella spagnola condannata ai servizi sociali per evasione fiscale.

Arrivano a San Candido anche l’attore Tommaso Ramenghi nei panni di Tommaso Belli, giovane acquisto del Corpo Forestale, e Giovanni Scifoni, che vestirà i panni di un seducente chef; entrambi cercheranno di conquistare Chiara (Claudia Gaffuri), la ragazza non vedente che è fidanzata con Giorgio (Gabriele Rossi). Tra i nuovi arrivi anche l’ex Miss Italia Giusy Buscemi, nel ruolo di Manuela, sorella del commissario capo Vincenzo Nappi, il napoletano verace, trasferito suo malgrado in mezzo ai monti, interpretato da Enrico Ianniello. Riconfermati nel cast anche Francesco Salvi, nei panni del sovrintendente capo forestale Felicino Scotton, detto Roccia, e Katia Ricciarelli nel ruolo della pettegola Assunta, sorella di Roccia.

Un Passo dal Cielo 3 – Foto

Un Passo dal Cielo 3 – Trama


7
agosto

DM LIVE24: 7 AGOSTO 2014. INCIDENTE PER TERENCE HILL SUL SET DI ‘UN PASSO DAL CIELO 3′ – ESC 2015 A VIENNA

Terence Hill - Un passo dal cielo

Terence Hill - Un passo dal cielo

Un Passo dal Cielo 3: incidente per Terence Hill

tinina ha scritto alle 19:29

[Da Leggo] Mentre si trovava sul set della fiction di Raiuno “Un passo dal cielo 3″, circondato dal suggestivo paesaggio della Val Pusteria, in Trentino Alto Adige, Terence Hill ha avuto un incidente: un cavallo, un po’ troppo esuberante, ha scalciato violentemente verso di lui, rischiando di fargli molto male. Lo stesso attore ha raccontato quanto accaduto al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni: “Il giorno dell’incidente – ha dichiarato – stavamo girando una scena vicino a una grotta, dalla quale doveva uscire, correndo, una persona vestita di rosso. Non so se sia stata la corsa o il colore rosso, ma il cavallo si è girato improvvisamente. Ho capito subito quello che sarebbe potuto accadere, così ho provato a scendere, ma lui non mi ha dato il tempo di allontanarmi e mi ha tirato un calcio su una gamba”. “Ho continuato a lavorare – ha spiegato – ma la gamba si è gonfiata e ho dovuto fare degli accertamenti dai quali è emerso che avevo un osso incrinato. Sono rimasto fermo cinque giorni con la gamba sollevata, poi ho ricominciato a lavorare”. Per quanto riguarda il cavallo, ha rivelato la star di cinema e tv: “Lo abbiamo cambiato: quello che ho adesso è molto più tranquillo”.

ESC 2015 a Vienna

[Da Eurofestival News] La ORF, la tv austriaca, ha scelto la sede ospitante dell’Eurovision Song Contest 2015, che si terrà il 19, 21 e 23 maggio del prossimo anno. Sarà Vienna, la capitale della nazione, che scavalca così Innsbruck e Graz, precedentemente in corsa. 


9
giugno

L’UOMO CHE SOGNAVA CON LE AQUILE: RAI1 RIPROPONE LA FICTION CON TERENCE HILL E MICHELLE BONEV

Terence Hill e Michelle Bonev

Robert Redford sussurrava ai cavalli, George Clooney fissava le capre, mentre il nostro Terence Hill si limitava a sognare con le Aquile. Era il gennaio del 2006, quando il Don Matteo televisivo apparve ne L’uomo che sognava con le aquile, miniserie che Rai1 ha deciso di riproporre in un unico tv movie questa sera alle 21.10.

La fiction, prodotta da Albatross Entertainment e diretta da Vittorio Sindoni, ottenne un enorme successo, portando a casa nella prima puntata una media di 8.476.000 spettatori e il 32.74% di share, cresciuti addirittura a 10.175.000 spettatori, 38.40% di share, nella seconda ed ultima parte. Un risultato importante, che Alessandro Jacchia, amministratore delegato di Albatross, sottolineò con orgoglio all’indomani della messa in onda.

“Questo risultato mi riempie di soddisfazione ovviamente come produttore, ma soprattutto perché conferma che il pubblico del nostro paese apprezza in maniera particolare quei prodotti, come ‘L’uomo che sognava con le aquile”, capaci di affrontare temi sociali fondamentali attraverso un racconto delicato e appassionante. La scelta di raccontare il rapporto tra persone comuni e tematiche che incidono nella coscienza di una società è la linea guida che con il mio socio Maurizio Momi abbiamo deciso di affrontare nelle produzioni di Albatross.”

Ne L’uomo che sognava con le aquile – la cui storia è ispirata a quella reale di un contadino inglese che vinse una causa contro la Comunità Europea – Terence Hill veste i panni di Rocco Ventura, un ex avvocato che ad un certo punto della sua vita ha sentito l’esigenza di ritirarsi sulle montagne dell’Aspromonte a condurre un’esistenza solitaria. Qui si è dedicato alla produzione di un formaggio locale secondo un’antica ricetta familiare che si tramanda di generazione in generazione.