18
marzo

PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/03/2013). PROMOSSO DANIEL ADOMAKO, BOCCIATI I COMMENTATORI DI SKY SPORT F1 E L’ANNUNZIATA

Teresa Mannino e Michele Foresta

10 alla concitata elezione di Papa Francesco al termine di un Conclave seguito passo passo dal piccolo schermo. Un momento felice di condivisione collettiva in cui la televisione generalista ha assunto il ruolo che meglio le si confà.

8 alla “rivincita” di Carlo Freccero. L’Agcom, com’era normale, si esprime in favore di Fisica o Chimica che non sarà un capolavoro ma nemmeno un programma pornografico.

7 a Daniel Adomako. Con buona pace di Anna Tatangelo, che a X Factor aveva criticato la sua vocalità, il cantante vince a furor di popolo Italia’s got Talent 4. Va detto che – checchè ne dica Simone Annicchiarico – i finalisti di quest’anno non sono parsi più talentuosi di quelli delle passate edizioni.

6 a Mediaset Premium che cede al porno. Alla fine, complice la crisi economica, Piersilvio Berlusconi sceglie di puntare su uno dei pochi mercati che non ammette cedimenti.

5 ai commentatori di Sky Sport F1. L’impressione dell’esordio è che la squadra scelta da Sky non sia la migliore possibile. Non ci riferiamo a Carlo Vanzini, la cui preparazione è innegabile, quanto al “contorno”. D’altronde c’era da aspettarselo avendo puntato su degli stranieri che non parlano perfettamente italiano.

4 a TuttoDante. Roberto Benigni doveva illuminare il palinsesto di Rai2 ma a sorpresa ha dovuto fare i conti con ascolti pessimi. Tra le cause dell’insuccesso, oltre a concorrenza e ‘chiusura anticipata’, troviamo la mancata costruzione dell’evento, un’inadeguata promozione e contenuti più rigorosi e non studiati appositamente per la platea televisiva come è accaduto per gli altri speciali che avevano avuto come protagonista il comico toscano. Inoltre l’ambientazione di Piazza Santa Croce, per quanto suggestiva, rende meno televisivo il programma.

3 a Red or Black. Malgrado il buono esordio, il programma di Frizzi e Cirilli, complice un adattamento sbagliato (ma forse ad essere sbagliata è proprio la scelta di portare il programma in Italia), non decolla. In Rai giustificano il mezzo flop in nome dell’innovazione, come se poi tutto ciò che è nuovo dovesse necessariamente essere meglio del vecchio. Ma poi è davvero così innovativo?

2 a Zelig. Che la coppia  formata da Teresa Mannino e il Mago Forest non risultasse indimenticabile era prevedibile; l’intensità, però, della debacle non può non stupire.

1 a Lucia Annunziata che battibecca con Angelino Alfano. Non è la prima volta che la giornalista si lascia andare ad uscite infelici che vista la sua esperienza risultano sempre meno giustificabili.

0 alle indecisioni sulla messa in onda del Premio tv 2013. Prima il 20 marzo, poi il 15, poi il 30 e infine il 27 marzo: la manifestazione di Daniele Piombi, slittata a causa dello speciale Porta a Porta sull’elezione del Papa, si è fatta il giro del palinsesto di Rai1. Roba che neanche a Mediaset.



Articoli che potrebbero interessarti


Forte Forte Forte ce la farò
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (19-25/01/2015). PROMOSSO BONOLIS. BOCCIATE LE INVASIONI BARBARICHE


Maria de filippi
PAGELLE DEL 2013: GLI ADDETTI AI LAVORI


papa francesco time
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/12/2013). PROMOSSI ‘L’EDIZIONE MENO VISTA DI SEMPRE’ DI X FACTOR E TELETHON, BOCCIATE LE VACANZE EXTRALARGE DI CANALE 5


sky 10 anni
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (22-28/07/2013). PROMOSSI I 10 ANNI DI SKY E TV2000. BOCCIATI ARBORE E DIVIETO DI SOSTA

13 Commenti dei lettori »

1. claudio ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:19

Mi permetto di dissentire sul voto al “contorno” Sky: Sarah Winkhaus è meglio – per distacco – rispetto alla Bonnet dell’esperienza F1 precedente, ha molto più ritmo e parla meglio l’italiano. Impeccabile anche LUCA FILIPPI, “fresco” pilota che arriva dalla GP2 e profondo conoscitore delle dinamiche moderne della F1, avendo fatto – seppur la giovane età – anche il collaudatore Honda per alcune stagioni. Tempo 2-3 gare e il team sarà perfetto! ;)



2. carlo ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:21

ahah pure voi scrivete della tatangelo…cioè quel ragazzo è stato bocciato non solo dalla tatangelo ma anche da ruggeri e successivamente da elio e mara…l anno successivo è stato bocciato anche da morgan e dalla ventura ma tutti scrivono solo della tatangelo…beata ignoranza! :)



3. Davide Maggio ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:24

carlo: hai mai pensato che la Tatangelo possa avere ragione?



4. marcobremb ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:27

Non concordo con il voto per la F1 su sky. I cronisti sono stati ottimi e il contorno non era eccelso ma nemmeno da insufficienza.
Almeno la sufficienza doveva prenderla in complesso.



5. Marco89 ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:33

Una delle poche cosa buona fatte dalla Tatangelo in quell’ edizione fu non dire sì a quel ragazzo. Non ho seguito Igt ma all’ epoca cantava solo in falsetto, non poteva e non può essere una pop star secondo me. Interessanti oggi i voti. La Annunziata da denuncia, come si permette? Non ha il rispetto della gente che ha votato Berlusconi, nonostante tutto? Ma certo, il male sta da una parte solamente, come sempre. Che poi Berlusconi sia quel che sia è ovvio, ma siamo certi che si sarebbe effettuata la visita fiscale se non avesse preso determinati voti? Mi faccio delle domande. Non voto Berlusconi e non lo difendo ma non per questo certi giornalisti e certi magistrati vanno difesi, anzi. Come faccio a fidarmi della giustizia se Storace dopo nove anni è stato assolto e Ingroia può benissimo scendere in politica, unirsi ad altre forza politiche da terzo mondo per arrivare al 2% per prendere il finanziamento pubblico per il partito, perdere ed eventualmente tornare come niente fosse in magistratura? E poi l problema in Italia è solo Berlusconi?



6. Mattia Buonocore ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:36

Per quanto riguarda la Formula 1 ho parlato appositamente di impressioni e di esordio. Avranno tutto il tempo di migliorare ma mi aspettavo una squadra già impeccabile in relazione al battage pubblicitario di Sky. Come a dire, curate la tecnologia e poi trascurate la cosa più importante, il fattore umano?



7. Marco89 ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:36

Concordo su Benigni, la sua onnipotenza televisiva è stata ridimensionata e non mi si dica che la rete è spenta, la Carrà ha portato il 14 a raiude.
Per il 3..ormai la parola innovazione è stata stuprata nel vero senso della parola. Un pò come il termine ” cioè” e ” tipo”. Povera innovazione. Meglio le repliche di Tutti pazzi per amore senza dubbio.
Per il discorso del porno, mi sembra sempre più chiaro di come sia la gente meno giovane a muovere questo mercato e a ricorrere a questi film visto che se ancora oggi in via tradizionale, il mercato tira, la risposta è facile.



8. Mattia Buonocore ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:37

Si parla della Tatangelo perchè lei diede particolari motivazioni e perchè poi ad X Factor 5 non è stato scartato ai provini ma nella fase successiva



9. carlo ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:39

Davide Maggio
si si per me la tatangelo e gli altri giudici hanno fatto bene a non prenderlo…hanno pienamente ragione…per me non avrà mai successo…poi magari mi sbaglio..ma non credo abbia possibilità di sfondare…ma non è stata solo la tatangelo a non sceglierlo ma anche gli altri giudici…la tatangelo mica decideva per tutti! se gli altri tre lo volevano potevano prenderlo ma non simbra che l abbiano preso visto che è stato scartato 2 volte da x factor (fu morgan a non sceglierlo) e anche da sanremo giovani…



10. carlo ha scritto:

18 marzo 2013 alle 18:54

Mattia Buonocore
cosa c entra scusa che è stato eliminato alla fase successiva? è stato sempre eliminato e in questo caso da morgan…anche ruggeri lo bocciò perchè “voleva sentire le palle” e poi non convinse neanche mara e elio allo step successivo…quest anno neanche fazio e pagani lo hanno selezionato per sanremo…per me hanno fatto tutti bene a non prenderlo…non ha possibilità…



11. tinina ha scritto:

18 marzo 2013 alle 19:34

Marco89

Non per difendere l’Annunziata, che ha sbagliato in toto e non era neanche la prima volta, ma pochi giorni prima delle elezioni Vittorio Feltri (direttore del Giornale, quotidiano che appartiene alla famiglia Berlusconi, non l’organo ufficiale di un partito di sinistra) ha detto che la lista del PDL era “piena di mignotte” non riferendosi solo alle esponenti donne. Mi pare che in quel caso Alfano non si sia indignato! Comunque ribadisco che l’Annunziata, che appartiene alla RAI (dunque servizio pubblico) non può permettersi di lasciarsi andare a considerazioni personali!



12. Vincenzo ha scritto:

18 marzo 2013 alle 20:45

Dissento totalmente dal 5 ai commentatori della F1 made in Sky Sport.
Vanzini straordinariamente preparato (non è messo in discussione nel topic), Genè molto preciso sui dettagli del circuito, Filippi anche mi è piaciuto. Solo la conduttrice avrei evitato, mettendone una della redazione di Sky Sport visto che ne hanno tante (già la Bonnet era perfetta visto che c’era anche 4 anni fà).
Certo che paragonati a Ivan Capelli e Gianfranco Mazzoni, che sbagliava i piloti e diceva sempre le stesse frasi, questi sono oro colato :D



13. Marco89 ha scritto:

18 marzo 2013 alle 21:09

@ Tinina: ma io ti dò perfettamente ragione, e ho trovato anche disgustoso quello che ieri Alfano ha detto, il classico gioco di poltrone partitico. Ma come dici tu, in ogni caso chi lo vota non può essere offeso. I giornalisti e la gente di sinistra può permettersi di dire e fare qualunque cosa perchè si sente superiore in base ad un concetto che devo ancora capire.
Riguardo Feltri è ovvio che Alfano non gli dice nulla, proprio perchè è dei suoi. E’ da una vita che ci sono le fazioni, da una parte e dall’ altra…e da queste non ci si sposta. Però mi dà irritazione che il male sia visto solo da una parte. Poi io la penso così ed è ovvio che per alcuni io dica cose assurde, ma ascoltando le parole pronunciate da Napolitano ai magistrati mi dà da pensare. Siamo messi male in tutto, in tutto purtroppo. E a nessuno frega di sta situazione, Grillo compreso.
Infine penso: ma un pò d’ intelligenza l’ Annunziata l’ ha ancora? Uno che è in mezzo agli scandali più pazzeschi di questo mondo, per poco non batte l’ avversario favorito da mesi…se anche penso che sono non presentabili, io me ne starei zitta, visto che fai tv e la tv la pagano tutti e una buona parte Berlusconi lo vota.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.