5
marzo

RAFFAELLA COME SIMONA: ORA E’ LA CARRA’ A FARE LA VENTURA

Raffaella Carrà

La tv ci ha regalato Raffaella Carrà prima e Simona Ventura poi (in mezzo c’è stata anche Lorella Cuccarini). Conduttrici, stili differenti, un unico destino: quello di giurate in un talent show musicale di Rai 2. Qui, però, è stata la Mona con X Factor ad aprire la strada, avviando un’”attività” della quale oggi si abusa forse un po’ troppo (e sarà anche per questo che la Cuccarini giurata di Star Academy è già un ricordo per pochi). E così la Raffa, in giuria a The Voice of Italy, marca subito le differenze col più fortunato talent ex Rai:

“L’approccio di noi coach è profondamente diverso rispetto a quello di X Factor – dichiara la showgirl a Tv Sorrisi e Canzoni – Non c’è litigio, ma rispetto: si lavora con allegria. Insomma, è uno show positivo. La litigiosità in tv mi disturba, visto che non mi appartiene neanche nella vita”.

La Carrà, dunque, sembra quasi scostarsi dalla Ventura. E in realtà non è neppure la prima volta. Ricordate? In una delle edizioni di Carramba dei primi anni 2000, Simona (appena arrivata in Rai alla conduzione di Quelli che il Calcio) andò ospite da quella che considerava il suo idolo e modello. L’ospitata, in realtà, fu rivelatrice di un “disagio” che la stessa Ventura riportò anni dopo in un suo libro, tale da portarla a definire Raffaella una persona poco generosa (nell’occasione, la Carrà si rifiutò in diretta di ballare con lei sulle note di “Rumore”).

La storia, poi, ha visto Simona diventare uno dei personaggi più influenti del piccolo schermo, lontana da quella aspirante showgirl che voleva a tutti i costi ballare “Rumore”; Raffaella, invece, ha incontrato le inevitabili difficoltà di chi è figlia di un’altra tv, che fatica ad imporsi con costanza in quella di oggi. Risultato? L’una sognava di diventare la Carrà, e invece è diventata Simona Ventura; l’altra sognava quel che ha poi realizzato, e ora si ritrova a fare la Ventura. E la tv ci piace anche per questo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Raffaella Carrà, tapiro d'oro
STRISCIA LA NOTIZIA: TAPIRO A RAFFAELLA CARRA’ PER LA GAFFE A THE VOICE


raffaella-carrà
PAGELLE TV DEL 2015: I BOCCIATI


Amadeus pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (7-13/07/2014). PROMOSSI AMADEUS E CALL THE MIDWIFE, BOCCIATO L”ANNO UNO’ DELLA PRESENTAZIONE MEDIASET


Gerry Scotti
PAGELLE TV DEL 2013: I PERSONAGGI

32 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:06

Posso fare una domanda che non vi piacere, anzi, rischio di essere bannato per questo?

Ma che senso ha un articolo simile? A parte l’elogio di Mona come il Vitello D’Oro?



2. Jack ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:08

Ma quale tuca tuca, la Ventura le chiese (con il suo tono di voce) di cantare “Rumore” insieme e Raffaella le rispose “Madonna m’hai stonato un orecchio” ahahah e poi le disse di no. Era Carràmba 2002.



3. Fabio Fabbretti ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:08

Si chiamano punti di vista.



4. cigno ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:09

la VENTURA ne deve mangiare di pappa …….RAFFA rimane la regina in assoluto della tv…..riguardo alla poca generosita’ di RAFFA nei confronti di SIMONA,be la VENTURA uso’ questa stronzata dopo anni solo per pubblicizzare la sua autobiografia al fine delle vendite…ovviamente RAFFA da gran signora qual’e’ non replico’…..io ho visto e rivisto quella puntata di CARRAMBA e RAFFA con lei fu gentilissima……



5. max ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:12

questo articolo è senza senso.ma ti pare che la carrà possa emulare il percorso di simona ventura? avendo una storia e una carriera completamente diversa non si possono neanche paragonare come artiste.



6. Fabio Fabbretti ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:12

Jack: io ricordavo il tuca tuca, pensa un po’. Le chiese comunque di ballare Rumore, non cantare. E’ pur vero che sono passati più di dieci anni da quel momento



7. cristina ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:15

beh in effetti l’articolo mette in risalto una verità …ricordo che simona prima dell’ospitata a carramba parlava di raffaella come un mito poi mi è capitato di vedere il filmato dell’ospitata e in effetti non si comportò bene con simona alla fine balla con tutti gli ospiti lei che l’adorava poteva fare uno sforzo e invece no e il motivo è che simona dava fastidio alla carrà in che modo non lo so ma questa cosa si percepisce anche oggi con l’intervista rilasciata a tv sorrisi e canzoni…le liti ad x factor sono tutte costruttive a parte quella di arisa che è stata fuori luogo quini tutto questo distaccamento non lo capisco cmq contenta lei contenti tutti



8. MisterGrr ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:20

Lasciando stare il Tuca Tuca (per me delle piccolezze onestamente manco l’avesse sfanculata), cioè non sono proprio paragonabili secondo me, non perché una è brava l’altra no (non starebbero lavorando se no), è come se paragonassi una casa o una pianta di arance.



9. cigno ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:23

ma quale non si comporo’ bene,non iniziate a dire eresie…RAFFA le disse soltanto che doveva fare un numero successivo con una collega ,ma la VENTURA si esibi’ e ballo tra l’altro malissimo….adesso Aa RAFFA dava fastidio la VENTURA…a volte veramente si dicono delle vere cavolate tanto per………



10. Marco89 ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:25

Io adoravo Simona, adesso sono in fase di riflessione. Logico che chi ha scritto l’ articolo, senza offesa e polemica, è un fan assoluto di Simona, sono punti di vista e pensieri diversi. Nel bene e nel male Simona ha inventato un genere di conduzione e di donna tv che poche altre hanno saputo fare. E non è del tutto falso quando si dice che la Carrà in questo frangente ha ” fatto” la Ventura. Poi per il resto non possono essere equiparate, non hanno mai fatto niente di simile.
La differenza tra loro però, è che la Carrà ha dimostrato più intelligenza nel mettersi da parte al momento giusto e di non accettare supinamente ogni cosa. Sbaglio gravissimo che invece ha commesso Simona sia in Rai che a Sky.
Comunque quando la Carrà le disse ” mi spacchi il timpano” è stato un momento incredibile!



11. max ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:27

la generosità di raffaella non sta nel’accettare di duettare su un pezzo con la ventura ma nell’ospitare nel suo programma con (di successo e con un pubb diversissimo da quello domenicale) concededole per altro non solo un lungo spazio x esibirsi ma anche promuovendo quelli che con gene gnocchi….se questa non è generosità!!! è la professionalità di raffaella che copre l’arrivismo della ventura



12. cristina ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:28

cigno sono punti di vista per me in quell’occasione si è comportata un po da snob quando poi hai di fianco una persona che pubblicamente ha sempre detto di adorarti ,la carrà l’ho vista con altri ospiti ballare e cantare quando glielo chiedevano non ci voleva niente a cantare per trenta secondi rumore e lo stesso snobbismo lo ritrovo oggi con la risposta che lei le liti non le sopporta come se ad x factor vivessero di quello ma vaaa



13. cigno ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:28

Nell’intervista a SORRISI RAFFA ribadisce che THE VOICE sara’ un talent senza urla tra i giurati e risponde ad una domanda che gli viene posta……l’allusione alla VENTURA dove sta scusatemi…ma vuoi che RAFFA pensi minimamente a quello che ha fatto SIMONA….ma scherzate o date solo fiato alla bocca tanto per commentare e spettegolare……



14. alex ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:32

Ma perché non è vero che la Carrà fa quel che fa la Ventura? Anni fa mettevo sul 2 e trovavo Simona Ventura in giuria. Ora faccio lo stesso e ci ritrovo Raffaella Carrà. La mia tv sarà uguale alla vostra credo…



15. cristina ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:32

max la professionalità ce l’hanno entrambe cosi come l’arrivismo se no oggi la carrà se ne stava a casa invece di partecipare ad un talent promuovere quelli che non l’ha scelto raffaella ma i dirigenti rai scusa ma la generosità di una che ha spazio in tv la si vede dallo spazio che da agli altri dandogli la possibilità di emergere



16. cigno ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:33

senti tutte vanno da RAFFA a dirle che e’ un mito e che vogliono duettare con lei e ogni volta si tira fuori la poca generosita’ di RAFFA….ma per favore….riguardo a xfactor che a me piace gran parte del programma e’ fondato sulle liti dei giudici che a volte esagerano veramente vedi il caso ARISA…..se vuoi continuiamo ma diciamo le cose come stanno per una volta…..



17. osservatore ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:34

Anche solo accennare ad un paragone tra la Carrà e la Ventura è un qualcosa che mi lascia molto ma molto perplesso.
La Carrà E’ la storia della tv italiana.
Come voler paragonare un castello ad una casa popolare.
Due percorsi artistici distanti anni luce che una partecipazione ad uno show televisiivo sulla musica ( The Voice per una e X Factor per l’altra) non basta per mettele a confronto.
La Ventura per arrivare a fare quelloc che la Carrà ha fatto in anni di attività dovrebbe vivere minimo un 10 volte



18. MisterGrr ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:36

Eh sì alex #14 hai scoperto l’arcano!

Pensa che la Cabello anche fa le stesse cose della ventura…chi c’era anni fa a quelli che il calcio è?? Vogliono tutti imitarla!

Sto morendo



19. MisterGrr ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:37

Poi se uno vuol dire le cose come stanno cominciamo pure a parlare di competenza in materia musicale, ma siccome non ho voglia di crear casini, guardo i commenti e rido e basta.

(sono d’accordo con Pippo. Ciau caro)



20. alex ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:38

Ma li leggi i commenti? Ho per caso scritto che la imita?



21. cristina ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:39

marco me l’aspettavo il tuo commento, ovvio che non la penso come te ,ma va bene…simona non è che accetta tutto supinamente per me è una alla quale piace lavorare tanto e poi chi è che vuole mettere a paragone le due?nessuno



22. MisterGrr ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:39

si scusa sostituisci “fa quel che fa” a “imita”, il concetto è quello



23. alex ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:40

Ecco bravo ridi… e lascia ridere!



24. dada ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:40

E’ vero che raffa torna in veste di coach in un talent dopo anni che i suoi progetti televisivi non vanno in porto per le garanzie che mancano e che lei pretende….ma almeno lo fa in un programma che bene o male fa spettacolo……c’e’ chi invece da showgherl di punta e’ passata a condurre programmi pieni di tragedie umane e grazie a queste raccimola qualche telespettatore in piu’….



25. Marco89 ha scritto:

5 marzo 2013 alle 14:49

@ Cristina: nessuno vuole metterle a confronto, mi riferivo all’ articolo.
Beh Cristina, alcune cose poteva risparmiarsele…di sicuro è una che si è guadagnata il pane che ha mangiato, senza ombra di dubbio ed ha sempre dimostrato un grande coraggio, che a volte ha anche pagato, purtroppo.
ps: Ciao Mister!



26. Peppe93 ha scritto:

5 marzo 2013 alle 15:12

Per me sono due professioniste della tv italiana e basta.



27. MisterGrr ha scritto:

5 marzo 2013 alle 15:21

Hey, ciau Marco ;-)



28. Franco2 ha scritto:

5 marzo 2013 alle 15:37

Paragone blasfemo!
Fabbretti, inginocchiati sui ceci e vergognati! :O



29. shiver ha scritto:

5 marzo 2013 alle 15:53

Io adoro tantissimo entrambe, non riesco a paragonarle. Raffaella è la storia della tv, ha condotto un programma con Mina tanto per capirci. Simona ha una storia più recente e completamente diversa, non canta, non balla presenta e basta. Ma fa parte di un’ altra tv diversa da quella di Raffa.

Agli inizi degli anni 2000 ricordo fu mosso questo paragone, perchè la Ventura prometteva molto di più artisticamente di oggi. Qualcuno diceva la nuova Carrà, ma perchè era molto amata agli inizi in Rai, bionda e puf la paragonarono subito. Ma è stato un bene che Simona abbia fatto il suo percorso senza voler diventare la Carrà.

Con l’ articolo sono d’ accordo, tranne che su una cosa: la Carrà non si trova a fare la Ventura. La Carrà si ritrova a fare quello che fa la Ventura, cosa diversa. Perchè di sicuro la Carrà insulti non se ne prende se parla di musica.



30. teoz ha scritto:

5 marzo 2013 alle 16:18

direttamente o indirettamente l’articolo ha lo scopo di creare un pò di zuffa tra x-factor e the voice… e ci stà… io ci andrei anche giù più pesante…XD alla fine in america lo scontro tra questi due programmi (dove ha vinto the voice ndr) ha riempito le pagine di mezzi giornali..



31. cristina ha scritto:

5 marzo 2013 alle 17:43

do ragione a teoz si cerca di dare curiosità al programma ormai simona si è creata un altro ruolo scaturire interesse ad un prodotto prima raiboh poi francesco mandelli appena uscito il film e infine thevoice sempre in mezzo la mettono cmq è vero che la carrà farà lo stesso ruolo di simona ed è vero che lei , a differenza di simona ,insulti non ne prenderà



32. critiano ha scritto:

5 marzo 2013 alle 18:43

in una cosa raffaella non ha mai imitato la ventura! nella durata della carriera. la carrà sta durando da più di 40 anni la ventura si è fermata da qualche anno risultando quello che è, una prevaricatrice urlatrice e basta! peccato perchè aveva cominciato bene, ma poi il suo voler stravincere l’ha fregata. la carrà invece persevera con eleganza! poi sono due cose completamente differente, la carrà è cantante e ballerina oltre che presentatrice!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.