27
maggio

SPORT IN TV: LA F1 POTREBBE PASSARE SU SKY (CIELO?), DOMANI GIORNATA DECISIVA PER I DIRITTI IN CHIARO DI SERIE A

Formula 1 - Fernando Alonso

Carlo Vanzini, esperto di motori di Sky Sport, si starà fregando le mani. Dopo anni di totale disinteresse della pay tv satellitare per tutto ciò che avesse a che fare con il mondo delle due e quattro ruote sembra arrivato il momento della ‘redenzione’ per il colosso di Murdoch. Dopo i diritti della MotoGP a partire dal 2014 infatti, in quel di Milano Santa Giulia starebbero puntando sulla Formula1 approfittando dei tentennamenti del CdA Rai che non ha ancora presentato alcuna offerta per i prossimi tre Mondiali.

L’aumento del costo dei diritti – che arrivano a 43,9mln di euro annui – ha portato la tv pubblica a non aver ancora rinnovato l’accordo con Bernie Ecclestone e, stando a quanto riportato da La Stampa di ieri, nella trattativa si sarebbe inserita Sky disposta a offrire la cifra richiesta dal patron della Formula1.

Ancora incerte le modalità di trasmissione dei vari GP con due soluzioni al vaglio: la pay tv che potrebbe acquistare l’intero pacchetto per poi cedere alla Rai una metà dei GP in diretta (e l’altra metà in differita di 12 ore). Un’altra ipotesi – chiaramente finalizzata a far sì che la F1 non diventi uno sport d’elite ma resti nazionalpopolare – prevederebbe la messa in onda delle gare in chiaro su Cielo. In ogni caso, sempre secondo il quotidiano torinese, la Rai sembra intenzionata a non presentare alcuna offerta.

Sono momenti di grandi manovre per quel che attiene anche il calcio in chiaro, in particolare i diritti relativi al campionato di Serie A per il triennio 2012-2015. Dopo mesi di stand by, quella di domani – in occasione dell’assemblea di Lega – potrebbe essere una giornata importante per arrivare a una decisione.

La Rai infatti si sarebbe avvicinata alla cifra richiesti dai club per la cessione del pacchetto 6B, contenente la possibilità di mandare in onda le immagini in chiaro delle partite giocate la domenica pomeriggio. Si profila dunque la conferma di trasmissioni storiche come Stadio Sprint e 90°Minuto mentre Quelli che il calcio dovrebbe andare in onda senza i collegamenti dagli stadi.



Articoli che potrebbero interessarti


Il calcio in chiaro si allontana dalle reti Rai
SERIE A IN CHIARO: LA RAI FA UN’OFFERTA “RIDICOLA”, C’E’ L’INTERESSAMENTO DI CIELO.


Diritti Serie A a Sky e Mediaset Premium
SERIE A: SKY E PREMIUM VERSERANNO 2,5 MLD DI € PER IL PROSSIMO TRIENNIO. DIRITTI IN CHIARO ANCORA INVENDUTI


SkySport 2017/2018
Palinsesti Sky Sport 2017/2018


Marco Lollobrigida (Il Sabato della DS) e Giorgia Cardinaletti (La Domenica Sportiva)
Serie A 2017/2018 sulla Rai: i primi a partire sono «Il Sabato della DS» e «La Domenica Sportiva». Confermata la squadra di «90° Minuto»

9 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

27 maggio 2012 alle 12:00

:O



2. claudio ha scritto:

27 maggio 2012 alle 12:14

In RAI paghino 20 virgola milioni e si prendano qualifiche e gara delle prossime stagioni. La ferrari sta tornando competitiva, potrebbero fare 10 milioni senza il minimo problema!



3. tinina ha scritto:

27 maggio 2012 alle 12:35

Assurdo!!! Con gli ascolti che fà la F1 e, come giustamente dice Claudio, con La Ferrari che sta risalendo la china, questi se la lasciano scappare? Va bene tagliare i costi, ma perché non cominciano a dimezzarsi gli stipendi questi cari e preparati dirigenti di sta cippa?????
Troppo facile, vero? A loro piacciono le sfide impossibili, così c’è più gusto!!!!!!!!!!!!



4. lele ha scritto:

27 maggio 2012 alle 13:07

@tinina
pensare che siano gli stipendi (alti) dei dirigenti della Rai essere causa della crisi dell’azienda è molto riduttivo.



5. lele ha scritto:

27 maggio 2012 alle 13:23

la rai farebbe una cavolata a lasciare la f1 con gli ascolti che garantisce.



6. pig ha scritto:

27 maggio 2012 alle 13:59

Sky però sta esagerando, sta prendendo tutti i diritti che hanno le tv in chiaro.Sperano di aumentare gli abbonati?Io spero che con tutti questi diritti che stanno prendendo vadano in perdita



7. Master ha scritto:

27 maggio 2012 alle 15:44

Gare su Cielo? Ma figuriamoci
In Inghilterrano fanno metà e metà , come è previsto per la MotoGp su sky dal 2013 ( 10 gare in pay e solo 8 in free )

La Rai confermerà i diritti per Stadio Sprint , 90° minuto ed il posticipo in non esclusiva dopo le 23 ed era abbastanza scontato

Bisognerà vedere che succederà con i collegamenti dagli stadi, i gol alle 18 ed il posticipo alle 22.35…



8. tinina ha scritto:

27 maggio 2012 alle 16:14

Lele

Lo so che sarebbe riduttivo, ma cominciassero da questi dando il buon esempio. Forse così la gente li giudicherebbe in maniera diversa e accetterebbe decisioni antipatiche e, a volte, incomprensibili!



9. SchumacherPRO ha scritto:

28 maggio 2012 alle 11:41

Non capisco perchè si parla di F1 e si mette la foto del pilota spagnolo della Ferrari. Si doveva mettere un’immagine di varie vetture di F1. O nell’articolo si parla esclusivamente dello spagnolo? -.-



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.