17
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2012: ALESSANDRA ED EMMA INSIEME (NON E’ L’INFERNO)

Festival di Sanremo- il duetto Emma- Alessandra

Alessandra Amoroso ed Emma Marrone insieme. Nel nome di Maria De Filippi il palco del Festival di Sanremo vibra della commozione delle due concorrenti di Amici sicuramente più popolari. Quasi un tuffo al cuore vederle ancora così fragili, nonostante i successi di questi anni. Ormai donne lanciate nella discografia, ci ricordiamo solo in un secondo momento della loro  giovane età.

Le voci in sovrapposizione sulle note di Non è l’inferno regalano una grande suggestione ai fan del programma che le ha create e al folto gruppo di sostenitori che le segue con una passione viscerale. Quando uniscono i loro volti e i microfoni per gridare all’unisono la forza della loro determinazione si entra nel cult televisivo. Non è però il primo duetto delle due.

Alessandra con un look molto più austero del solito – a tratti sembra la nonna di Tweety – riesce a dare quella vibrazione in più ad un pezzo che vive molto di emozioni irrazionali. Il brano continua comunque a navigare nella perplessità di un testo che rimane comunque un po’ abbozzato. Poco cesello sui versi, troppo prosastiche e ruvide alcune immagini. Troppo lontani dal cantautorato per avere la patente di canzone veramente impegnata.

E’ innegabile però che le due salentine hanno nel loro graffio vocale una marcia in più rispetto a tanti colleghi di talent. Se il palco dell’Ariston si ferma ad ascoltarle un motivo c’è. Emma continua ad essere la big che più di tutti lascia l’anima volta per volta. La generosità vocale della Marrone non è in discussione, la sua gioia di comunicare è chiara nell’ansia di divorare il palcoscenico.

Presto ci piacerebbe vedere in prima linea all’Ariston proprio Alessandra, timbricamente più particolare, finora sempre solo spalla nella serata del venerdì, prima per Valerio, stasera per Emma, la conterranea a cui ha ceduto il testimone ideale e con cui si è ritrovata a condividere la grandissima emozione dell’abbraccio dopo il grande momento.



Articoli che potrebbero interessarti


Alessandra Amoroso, Emma Marrone
FESTIVAL DI SANREMO 2012: EMMA MARRONE E ALESSANDRA AMOROSO DUETTERANNO ALL’ARISTON


Emma Marrone
EMMA MARRONE A DM: NON SONO MONTATA, SONO IN ANSIA E PANICO. PIANGO TUTTO IL GIORNO. DOPO SANREMO, GRANDE AVVENTURA CON MARIA


Arisa, Emma e Noemi - Festival di Sanremo 2012
FESTIVAL DI SANREMO: EMMA PRIMA NELLA TOP DIGITAL DOWNLOAD. SU iTUNES C’E’ IL SORPASSO DI ARISA


FESTIVAL DI SANREMO 2012: ALESSANDRA ED EMMA INSIEME (NON E' L'INFERNO)
IL SUCCESSO PASSA NECESSARIAMENTE DAI TALENT? RISPONDONO EMMA, ARISA E NOEMI

25 Commenti dei lettori »

1. marcko ha scritto:

17 febbraio 2012 alle 23:44

alessandra in versione eva kant…



2. sboy ha scritto:

17 febbraio 2012 alle 23:48

Bellissimo articolo, quoto tutto! Grandi Emma e Alessandra, meglio di tante altri usciti dai talent e di tante moscerie del festival.



3. osservo ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 00:07

Perchè solo questo duetto si merita un articolo?!?!?..perchè le due protagoniste vengono da un talent?…certo che gli “amici” fanno davvero fatica a staccarsi dalla loro famiglia….per questo saranno sempre assimilati al loro talent di provenienza…

stasera si sono visti duetti molto più interessanti, suggestivi ed emozionanti…senza lacrime…



4. franz ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 00:21

cioè..fate un articolo su questo duetto??? e sugli altri??



5. Vigu ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 00:44

Alla faccia quante sciocchezze in poche righe.



6. peppesc ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 01:15

ma perche sti talent devono falsare una manifestazione canora dove artisti di livello con carriera alle spalle vengono messi in secondo piano??!!



7. ste ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 01:39

Concordo a pieno in tutto!Ale fantastica!



8. PLR ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 02:05

Per la miseria che apologia, a quando la beatificazione?
Non esiste più il senso del limite (e del ridicolo)…



9. Roxx ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 02:14

Le più ricordate dei talent? Ma da chi??? A parte che ci sono anche altri cantanti in gara a questo festival che vengono dai talent, ci sono altri cantanti venuti da AMICI e non che sono ricordati dal pubblico anche se non vengono citati mai da certi blog, siti, critici e quant’altro… Altro che cresciute nel panorama musicale queste due sono rimaste esattamente come quando erano ad AMICI, schiave del sistema televisivo e mediatico (non musicale) in cui si sono impelagate! Anzi Alessandra è cambiata rispetto ad AMICI.,,, è più brutta.



10. vale1 ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 06:18

Davide allora dietro quella scorza dura di chi fa il tuo mestiere e anche bene..sei un tenerone..a me ieri sera Emma ma anche Alessandra hanno commosso..due ragazze che al di là del talent appaiono vere..e molto solidali..il che è raro tra donne..poi sul testo concordiamo..volevo sottolineare che Emma era in diretta su RTL dopo l’esibizione c’era anche Diaco carino il programma..e non se la tira per niente..e chi lo dice è solo un superficiale che non va oltre il suo naso..comunque belle e brave queste ragazze..



11. cam ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 09:28

Mai lette tante scemenze in un solo articolo. Duetto orrendo, toni calanti, Alessandra svociata e l’altra più sguaiata del solito.
E la canzone più la sento più è qualcosa di terribile per retorica,qualunquismo e banalità.



12. osservo ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 09:43

Quoto in toto Roxx, Emma è ancora legata al sistema amici, in modo particolare non si è slegata dall’arroganza che invade i concorrenti di quel programma!…e aldilà dell’atteggiamento, vogliamo parlare della conzone?!?!?la fiera della banalità e della demagogia…lei ha oggettivamente grinta e una bella voce, ma non si può dire che la sua sia la canzone migliore…anzi!

Detto questo….vincerà…!purtroppo…



13. MARIO ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 09:50

brava alessandra, riesce a dare una marcia in piu a tutti i brani che interpreta….. emma secondo me non merita di vincere, ci sono artisti quest anno che lo meritano piu di lei,e credo che una vittoria potrebbe ritorcersi contro un po come è successo a valerio scanu



14. tinina ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 09:54

La Amoroso in questa foto e con questo look alla Eva Kant è decisamente brutta. Sulla canzone non mi esprimo perché il festival non lo seguo da decenni.



15. Cristian Tracà ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 10:59

ah vabbè pensavo fossero critiche serie quelle al post

poi ho capito che c’è la solita invasione di scanine avvelenate



16. Cristian Tracà ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 11:01

Leggete bene gli articoli

Si dice:

1) che il testo è bruttino, banalotto…Lo diciamo da dieci giorni su questo blog che questa canzone doveva essere scritta meglio

2) ciò non toglie che emma ed alessandra siano due brave interpreti

niente cade dal cielo, oggi più che mai



17. federica ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 11:49

scusate l’ignoranza, ma chi è Tweety ? (a parte, secondo l’autore dell’articolo, la nipote di Alessandra Amoroso…) Forse è scappato un refuso…?



18. osservo ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 12:27

Cristian…non sono sicuramente uno scanino avvelenato…anzi…sono un avvelenato contro la vittoria di scanu!…
cmq…l’articolo l’ho letto benissimo, ho letto il giudizio sulla canzone e lo condivido….condivido anche che siano due bravissime interpreti….ho solo “criticato” il fatto che solo questo duetto si sia meritato un articolo sul blog…quando ritengo ci siano state interpretazioni più appassionanti con una marcia in più: LA CANZONE!…
e poi stiamo qui a lamentarci del fatto che vincono “immeritatamente” i ragazzi di amici….certo….se gli viene dato sempre questo risalto!



19. Cristian Tracà ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 12:32

Osservo

ti rispondo subito:
non dimenticare che siamo un blog di televisione e quindi un duetto tra due eroine da talent per noi fa più notizia.
Se fossi un redattore musicale probabilmente avrei scritto su Renga o Noemi i cui duetti sono stati belli belli…

Non condivido l’idea a prescindere che uno di un talent debba essere marchiato



20. Cristian Tracà ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 12:35

perché questo ‘nonnismo’ verso i ragazzi dei talent show, come se fossero delle persone meno degne?

studiano, cantano, si mettono in gioco e si confrontano col mercato. Chi è una meteora si sgonfia dopo 6 mesi chi ha qualcosa dura di più.

Prendi Carone: non lo preferisci ad un Meneguzzi ad esempio?



21. osservo ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 13:28

Cristian…è proprio perchè si continua ad assimilare questi ragazzi alla televisione che secondo me vengono svalutati…dovrebbero loro per primi staccarsi dal loro programma di provenienza(senza rinnegarlo ovviamente)…mi fa sorridere che un’interprete brava quanto Emma chiami a duettare con lei Alessandra Amoroso per continuare ad ammicare al suo pubblico(televiso) (come già a suo tempo aveva fatto Valerio Scanu…proprio ancora con Alessandra Amoroso)…e che continuino a ringraziare Maria…BASTA….uscite da quel mondo…forse vedremo se siete davvero in grado di volare!!

detto questo…per farti capire che non ho la puzza sotto il naso verso i ragazzi dei talent…IO TIFO NOEMI!! qualità nell’interpretazione…qualità nel testo…senza arroganza…senza lacrime facili!

(comunque ho capito la motivazione “siamo un blog televisivo…quindi…” e apprezzo la precisazione)



22. osservo ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 13:29

e si…preferisco Carone a Meneguzzi….OVVIO….ma anche Emma a Meneguzzi…:D



23. Mike ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 14:36

@ 17. federica
La nonna di Tweety = la nonna di Titti ;) !



24. Franco2 ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 17:25

Un articolo scritto con il trasporto che è proprio di un vero fan del duo.



25. ste ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 19:38

Alessandra è splendida e va avanti da ben tre anni e mezzo insieme al SUO pubblico portando in giro per l’Italia nei live 365 giorni l’anno la sua musica, lontano da vetrine sanremesi e sovraesposizioni varie. Lei zitta zitta fa il suo percorso ed è una realtà concreta nel panorama della musica italiana..successo in continuo crescendo in ogni contesto e soprattutto nei live..sold out ovunque!!Ieri è stata splendida..ha una marcia in più..non c’è niente da fare!!E per quanto riguarda il look: incantevole..elegante, raffinata, particolare!Vanity Fair l’ha promossa alla grande definendola INECCEPIBILE.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.