5
febbraio

SOCRATE – IL MERITO TORNA IN TV: TIBERIO TIMPERI E TANTISSIMI OSPITI PER L’INFOTAINMENT DI RAI1 IN PRIMA SERATA

Socrate - Il merito torna in tv

Da I Raccomandati a Socrate – Il merito torna in tv, l’intrattenimento di Rai1 cambia decisamente pagina. Niente più amici e ‘parenti di’ in gara tra loro, ma spazio a chi senza contare sull’aiuto di nessuno, grazie alle proprie capacità è riuscito ad affermarsi nella vita. E’ questa l’idea piuttosto ambiziosa di Cesare Lanza, ideatore e capo autore del pilot in onda martedì prossimo alle 21,10 sulla prima rete della tv di Stato.

Un ritorno alla tanto invocata meritocrazia che coinvolgerà tutti, a partire dal conduttore Tiberio Timperi, che dopo anni di levatacce all’alba, ritorna all’ambita prima serata. Ad affiancarlo nella nuova avventura, l’evidentemente meritevole showgirl Sofia Bruscoli e l’orchestra diretta dal Maestro Leonardo De Amicis.

Numerosi gli ospiti che interverranno sul tema, a partire dal ministro Corrado Passera, dall’ex sindaco di Milano Letizia Moratti, dal direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli e dallo scrittore Massimo Fini. In studio saranno inoltre presenti 5 saggi, che proveranno a spiegare i meccanismi che portano le persone a compiere delle scelte piuttosto che altre: lo psichiatra Domenico Mazzullo, lo psicologo della strada Stefano Pieri, il presidente del Mensa Alberta Sestito, il neurologo Rosario Sorrentino e lo psicoterapeuta Federico Bianchi di Castelbianco. A garantire la doverosa pagina di spettacolo, ci penseranno l’immancabile Al Bano, Ornella VanoniLoredana Errore ripercorreranno le tappe più significative della loro carriera, mentre Catherine Spaak, Gigliola Cinquetti e Gianni Bisiach commenteranno le mitiche pubblicità del Carosello.

La serata, ricca come non mai d’intenti e buoni propositi, darà spazio anche all’attore Giancarlo Giannini, che leggerà brani significativi legati sia al merito sia al perdono; uno dei passaggi più importanti del programma sarà costituito, infatti, dal merito del perdono, momento al quale prenderanno parte il giornalista Vittorio Feltri, l’onorevole Giovanni Bachelet e il direttore della Stampa Mario Calabresi.

Il programma scritto da Antonio Eustor, Silvia Zavattini, Elisabetta Simeoni, Luca Parenti, proverà ad approfondire tutto quello che ruota attorno al merito, da diverse prospettive. Nel corso della trasmissione, troveranno spazio, momenti dedicati al merito nascosto dei Ghostwriter, al carosello, con i grandi registi che ne decretarono il successo, alle testimonianze dei tanti “cervelli in fuga” e di altri giovani che invece, nonostante le difficoltà, sono riusciti ad imporsi nel nostro paese.



Articoli che potrebbero interessarti


Nadia Toffa
Pagelle TV della settimana (18-24/03/2019). Promossa Nadia Toffa. Bocciati Il Nome della Rosa e Riccardo Fogli


Vanoni Vita in Diretta
Sanremo 2019, Vanoni critica l’audio del Festival e Timperi se la prende: «Lasciamo perdere. Voglio salutare con affetto la squadra Rai, hai capito Ornella?»


costantino della gherardesca
Pagelle TV del 2018 – I Bocciati


francesca-fialdini-timperi
Pagelle TV della Settimana (15-21/10/2018). Promossi Guaccero e Ulisse. Bocciati Celentano su XF e Volo

24 Commenti dei lettori »

1. morgatta ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:04

letizia moratti in un programma che inneggia alla meritocrazia è come avere hannibal lecter ospite d’onore in uno show sulla cucina vegetariana…



2. Pippo76 ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:17

Ancora mi sfugge il senso di questo programma…
( ps Morgatta ti quoto eh ;-) )



3. uilco ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:18

non si è capito bene di cosa parla ma con tutti questi ospiti “colti” mi sembra un suicidio metterlo a martedì contro ballarò che di solito ospita proprio tutti questi personaggi (calabresi,feltri,passera) , che pubblico vogliono attirare?

mi dispiace ma sento puzza di flop, io vedrò come ogni martedì Floris…



4. Tommi ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:19

La collocazione è sbagliata, secondo me Ballarò questo martedì vincerà la serata, Socrate non sarà una Caporetto e mi spiace per Tiberio Timperi che la prima serata se la merita



5. FDiv88 ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:21

A me non sembra che in TV non si sia mai dato spazio alla meritrocrazia e al talento: Ti Lascio Una canzone, Io Canto, La Corrida, Italia’s got talent, X Factor e altri mi sembra che abbiano sempre dato spazio a chi aveva talento..lo stesso ”i Raccomandati” dava comunque spazio a chi avesse del talento (un conto è spingere chi non sa fare facendogli ricoprire ruori che non gli competono, un’altra cosa è spingere CHI MERITA = meritocrazia). Nel programma della Dandini c’è immeritrocazia? NO; Neri Marcorè è nel mondo dello spettacolo per immeritrocrazia? NO; Mentana è al TgLa7 per immeritocrazia? NO…esempi ce ne sono tanti altri! Questo non singnifica che non esistano persone messe a ricoprire ruoli senza che questi abbiano competenza, ma non ci sono solo questi casi, per fortuna!!

Comunque ben venga questo nuovo varietà, tutto quelo che dà spazio ai talenti è sempre ben accetto ma ricorderei che di fronte a questo “Il merito torna in Tv”, i casi di immeritrocrazia continuano a rimanere, per cui non cambia proprio nulla rispetto alla situazione precedente fatta di meriti e non meriti.



6. FDiv88 ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:23

AH, poi mettere la Moratti in un programma in cui si parla di meritrocrazia (lo leggo dopo aver scritto il mio primo post) è coerente quanto i cavoli a merenda!



7. morgatta ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:24

ciao pippo :)
la moratti è la mamma di batman, ricordi?



8. MisterGrr ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:25

In bocca al lupo! Sento puzza di insuccesso però.



9. Peppe93 ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:31

L’idea non semba male staremo a vedere. Contento che finalmente Timperi sia in 1 serata!



10. lillina ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:39

Moratta:
quoto e poi questa Bruscoli chi è? Che meriti ha per meritare la prima serata? Comunque di questo programma non ho capito niente così come è presentato sembra una noia pazzesca! Mah!



11. ANTONIO1972 ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 13:45

come si fa a fare un programma sulla meritocrazia,quando in italia non esiste? l’idea non sarebbe neanche male in realtà,ma la vedo proprio grigia



12. Master ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 14:10

Albano, Vanoni, Cinquetti
…Un altro flop in arrivo.



13. MisterGrr ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 14:12

Ora che leggo con più attenzione, fa specie vedere un programma sulla meritocrazia con Sofia Bruscoli (ma chi è?).



14. La Zanzara ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 14:29

Sono felice per un gran professionista anche se non metto a fuoco l’idea di una sua prima serata a dire il vero: sarò felice di seguirlo per farmi un’opinione in merito! Non posso dire di essere un sua fan, ma apprezzo il modo con cui non si butta via e cerca di puntare sulla qualità quando potrebbe puntare tutto sul gossip in anni in cui certe cadute di stile vengono assolte dal sistema e permettono di guadagnare soldi con copertine e serate a volontà!
E’ un uomo che ha il senso del futuro, del decoro, della buona educazione e ha anche una certa dimestichezza con la lingua italiana e solo per questo merita tutta la mia stima e un grandissimo in bocca al lupo!



15. bs ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 14:35

dico solo 10, max 12%



16. silvia ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 14:40

il merito in che cosa??????timperi non lo sopporto è sgradevole e anche poco garbato. ha detto che la polizia non lo ha controllato se aveva le catene in macchina….ma il pericolo per chi è????è possibile che c’è sempre da criticare tutto…si vede troppo…mattino in famiglia, verdetto finale adesso pure socrate…è troppo fate lavorare anche altre persone non devono guadagnare sempre le stesse



17. Salvatore Cau ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 14:42

Per la cronaca Sofia Bruscoli è stata la valletta di Carlo Conti a I migliori Anni, e di Pippo Baudo a Domenica in 7 giorni. E’ stata concorrente di Ballando con le stelle e attrice in Don Matteo. Dovrebbe avere all’attivo anche un cinepanettone.



18. auri ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 14:51

la bruscoli ha fatto i migliori anni 06/07 poi basta insomma una conosciutissima!



19. Diego ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 15:10

Se guarderò questo programma sarà solo per Loredana Errore ..un vero talento, fuori dagli schemi rigidi di cui la Marrone ne fa da padrona ..!



20. MisterGrr ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 15:14

Grazie Salvatore: giuro che non l’ho mai sentita nominare o.o



21. Sonia ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 17:38

Sono curiosa di vedere questo programma che mi pare diverso dai soliti. La presenza di Tiberio, oltre al concetto che il programma vuole portare avanti, mi fa pensare a qualcosa di gradevole e intelligente. Già il fatto che sia invitata Loredana Errore per me è una garanzia. Io la stimo molto, è la cantante che mi emoziona e apprezzo di più nel panorama di oggi, per il suo talento e la sua personalità fuori dal comune. Spero che potrà dimostrare come Amici sia stato solo una tappa del suo percorso lungo e difficile. E’ rappresentativa dello spirito del programma, una persona che non è portata per i compromessi, non mira al prodotto commerciale bensì alla qualità e a voler esprimere ciò che ha dentro, con passione e con sentimento. Grazie Tiberio, ti guarderò sicuramente!



22. Alessandro ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 17:42

Lo seguirò ovviamente per vedere Loredana *_* e sono veramente felice che sia stata invitata in una trasmissione che parla di meriti..nessun ‘amico’ meglio di lei può raccontare l’esperienza di chi ce la fa da solo!



23. Tristan ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 18:47

Sarà un flop contro ballarò e l’ultima del xiii apostolo



24. wilma n. ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 20:20

io lo metterei domani lunedí al posto dell’ultima puntata del restauratore. come debutto non si merita di concorrere con ballaró e il xiii apostolo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.