10
maggio

FEDERICA PANICUCCI CONDURRA’ EXTREME MAKEOVER HOME EDITION SU CANALE 5

Federica Panicucci

Il successo su La 5 della versione a stelle e strisce non poteva non portare a qualche riflessione. E così Extreme Makeover Home Edition avrà una sua edizione italiana. Secondo quanto riportato da Tv Sorrisi e Canzoni, a giugno su Canale 5 dovrebbe debuttare lo show che per alcuni versi ricorda il poco fortunato La Casa dei Sogni, condotto anni addietro da Milly Carlucci su Rai 1, e alcuni momenti del Treno dei Desideri.

Al timone di Extreme Makeover Home Edition (il titolo italiano dovrebbe essere semplicemente Extreme Makeover) ci sarà, secondo il settimanale, Federica Panicucci che si affaccia così al prime time dell’ammiraglia Mediaset dopo la mancata realizzazione di Non è Mai troppo tardi. Accanto alla primadonna di Mattino Cinque troveremo un insieme di esperti e progettisti ai quali spetterà il compito di ristrutturare da cima a fondo un’abitazione.

Nella versione americana targata Endemol il programma si distingue per raccontare storie strappalacrime. Famiglie di sordomuti e non vedenti, padri malati di cancro, vittime di uragano e bambini malati di Aids: Extreme Maxeover Home Edition, in onda sulla Abc, è il trionfo della tv del dolore applicata al reality.

Sarà così anche in Italia?



Articoli che potrebbero interessarti


panicucci
CANALE5 SCEGLIE IL GIOVEDI SERA PER GLI SHOW DI SIGNORINI E PANICUCCI. SI PARTE IL 16 GIUGNO


Federica Panicucci
Capodanno Mediaset, addio piazza: Panicucci si sposta al teatro Petruzzelli di Bari


Federica Panicucci, Barbara D'Urso
BOOM! D’Urso confermata, Panicucci verso l’addio al daytime


Francesco Vecchi, Federica Panicucci
Canale5, Francesco Vecchi ‘manda in vacanza’ la Panicucci durante le feste

55 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. tinina ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:13

Spero che i toni non siano quelli esagerati ed esaltati dell’edizione americana: fastidiosissimo!!!



2. Phaeton ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:15

Ma sempre le stesse??? Cmq mi ricordo che a Il treno quelle case erano abbastanza costruite male, ci furono una marea di problemi…



3. boop ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:18

Sì sarà “Il treno dei desideri” sicuramente



4. Mattia Buonocore ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:21

La versione Usa visti i toni sarebbe stata perfetta per la D’Urso :D. Bisognerà vedere se e come introdurranno lo studio



5. ciaociao ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:26

Non mi piace l’idea,non mi piace la Panicucci.
per me sarà flop



6. Peppe93 ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:28

Ancora la Panicucci, nooooooooooo!! Non si accontenta mai, il programma non mi piace



7. Marco Carrara ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:32

introdurre uno studio tv in un programma di questo tipo non ha senso per me.
extreme makeover funziona se il conduttore sta vicino alla famiglia e intanto ne segue i lavori, in modo da creare una puntata “sul posto”.
avere uno studio per me creerebbe solo una sorta di muro fra la famiglia protagonista e il pubblico



8. ciaociao ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:33

perchè non rifare il Festivalbar?



9. mats ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:37

Oh e alla fine ce l’hanno fatta e farla rientrare dalla finestra in prima serata! Prima le annullano Io ballo, poi lo show con Signorini e alla fine torna in lizza per questo programma! Se pensiamo che a inizio stagione conduceva soltanto Mattino cinque, peraltro senza successo, potremmo dire che è stata un pochino… “miracolata”! Squit Squit



10. mats ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:38

Comunque una versione Mediaset c’è già stata nel 2004, si intitolava Changing Rooms – Camera a sorpresa ed era condotta da Gaia De Laurentiis. Andava in onda il sabato pomeriggio.

Il fatto che nessuno lo ricordi è indice del successo che ha avuto, ovviamente :D



11. Mattia Buonocore ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:39

@mats io la ricordo ma era totalmente diversa no?



12. mats ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:46

Beh si, era decisamente più “soft”, ma il concetto era quello :D mi pare dovessero ristrutturare completamente nel giro di poco tempo la stanza di un appartamento! Ricordo che lo vidi perchè mi piaceva molto la De Laurentiis ma come format fu una delusione!



13. warhol_84 ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:46

Ma che senso ha fare Extreme Makeover Home Edition in italia? Ma questi signori l’hanno mai visto il programma? Praticamente buttano giu le case e le ricostruiscono dalle fondamenta! In America è possibile perchè gli abitanti di quelle case hanno il terreno a disposizione. In Italia abitiamo praticamente tutti in condomini! Tirano giu un condominio e lo rifanno di cartapesta? Di contro la versione di rifare un appartamento è di una tristezza infinita….esattamente come erano tristi gli appartamenti rifatti del treno dei desideri. Mah…
Poi sicuramente sarà il solito brodo allungato di 3 ore con uno studio che non c’entra nulla!



14. marcko ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:49

su la 5 ho visto l’originale Extreme Makeover Home Edition e se pure è apprezzabile la gran disponibilità di budget e la conduzione tipo vj, ho trovato disgustoso e fastidioso da seguire lo strumentalizzare la vita e i problemi delle varie famiglie ke x svariati motivi non se la passano bene…. quì però credo sia difficile realizzare questo tipo di prodotto, principalmente x il badget ormai all’osso e poi xkè i nostri appartamenti non danno quell’impatto di cambiamento radicale e non hanno le potenzialità di creare e rivoluzionare e principalmente di stupire come invece possono avere le ville fatte in legna ke tanto si usano in america.



15. claudia ha scritto:

9 maggio 2011 alle 20:50

A me piace quest’idea! Spero che mantenga l’emozione della versione americana… sarò una romanticona ma quante lacrime! :-) E spero anche che non facciano ristrutturazioni tarocche, come facevano nel programma della Clerici: crollava tutto poche settimane dopo la fine del programma!



16. Clà ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:00

IL programma è bello, certo ovviamnte per le case devoo prnedere storie strappa lacrime gente povera, sennò che raccontano, c’è lo vedete la panicucci che dici, adesso parliamo d una famiglia stra ricca lui Bachiere lei consulente, i due hanno decisodi rivolgersi a mediaset per aggiustare la loro casa…cioè una cosa cois nona vrebbe senso, mentre una famiglia povera che non può permettersi il tutto ha più senso



17. Marco Bosatra ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:04

mi sembra che Canale 5 arrivi un pò in ritardo. Il programma è già datato e giugno non lo vedo come il mese migliore per testare nuovi format. Però aggiungere il racconto in studio con i protagonisti è una buona idea.



18. lauretta ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:05

chissà che alla fine non naufragherà anche questo programma?!



19. edmond ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:09

ma un programma nuovo no, eh?



20. marcko ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:37

@ clà

non è questione di poveri o ricchi,
credo sia ovvio mettere nel programma delle persone bisognose di una casa , ma nella versione originale di cui ho visto 3 puntate, in una c’era una famiglia con 3 figli di cui 2 ritardati, in un altro una ballerina colpita dalla distrofia muscolare, in un altro c’era una famiglia composta da delle bambine adottate tutte con grandissimi problemi fisici, alcune senza gambe altre senza mani altre in sedia a rotelle. questo voler speculare su dei SERI problemi a me non piace.



21. Mattia Buonocore ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:38

@marcko e credimi ogni puntata è così



22. sUpEr ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:45

voto per il festivalbar!!!



23. LucaZ ha scritto:

9 maggio 2011 alle 21:50

Programma carino che odio.
Cmq visto che sarà una produzione Mediaset, gia è tanto se i mobili non saranno di compensato. E poi se il programma c’è gia, perchè non pensano a fare qualcosa di nuovo…



24. Daniele Pasquini ha scritto:

9 maggio 2011 alle 22:05

Carinissimo La casa dei sogni, con il gioco della chiave alla fine se non erro.
Conservo un bel ricordo di quel programma.



25. comare ha scritto:

9 maggio 2011 alle 22:37

Ma le case ristrutturate nel “Treno dei desideri” se non sbaglio finirono poi a “Striscia la notizia” perchè cadevano a pezzi! Ricordo ancora i proprietari avviliti che mostravano pezzi di muro crollato, televisioni finte (non c’era nemmeno l’attacco) e mobili sfasciati al primo utilizzo… :D
Era quella la trasmissione, no? Non credo di sbagliare…
La versione americana sarà anche strappalacrime, ma fa beneficenza vera… aiutano davvero gente bisognosa e disperata, e si basa tutto su donazioni e volontariato. Saranno anche lacrimosi, ma fanno davvero tanto. Il tizio che presenta, mi pare si chiami Ty, sarebbe da abbattere con le freccette per quanto strilla, ma sono efficaci…
La versione italiana già me la vedo… finti bisognosi, in realtà “amici di, parenti di, fidanzate di, compagni di partito di”. Da noi la beneficenza televisiva vera praticamente non esiste.



26. R 101 ha scritto:

9 maggio 2011 alle 22:42

La sig.ra Panicucci dopo una lunga gavetta merita appieno la chance della prima serata.
Un programma come “Io Ballo” sarebbe stato di sicuro nelle sue corde.
Tuttavia, il suo modo di condurre e l’alto ritmo nella conduzione, di sicuro renderanno il programma godibile.
Eppure credo che la sig.ra Panicucci abbia un futuro da percorrere nell’azienda RAI.
I modi, lo stile nella conduzione ed il piglio sono, senza alcun dubbio, da azienda RAI.
Pertanto, la sig.ra Panicucci, si goda appieno il successo (davvero meritato) del momento ma, al contempo, si prepari nei prossimi anni ad una trasferta in pianta stabile a Viale Mazzini e, quindi, a Roma…
Ottimo lavoro, chapeaux.

R101. Più l’ascolti, più la senti.



27. griser ha scritto:

9 maggio 2011 alle 23:01

Non capisco ma le leggi urbanistiche (che in america sono molto ma molto meno rigide delle nostre) come faranno?
Costruiranno una casa con il cemento o con il calcestruzzo della mafia?
In italia una casa in 7 giorni è pura follia



28. simonevarese ha scritto:

9 maggio 2011 alle 23:40

@ Daniele Pasquini: anche a me piaceva molto “La casa dei sogni” e anche a me piaceva il gioco delle chiavi!!! :-)



29. daniela ha scritto:

9 maggio 2011 alle 23:46

cerco numero di telefono o email per partecipare al programma grazie



30. ANTONIO1972 ha scritto:

10 maggio 2011 alle 00:01

con la burocrazia che c’è in italia,non si può rifare un appartamento in pochi giorni. vedo che mediaset inizia ad avere paura del digitale e di sky visto che a quanto pare non chiude totalmente i battenti per 4 mesi,come faceva le scorse estati



31. michele venturi ha scritto:

10 maggio 2011 alle 02:10

ma dai ragazzi, e solo un contentino!!! la povera panicucci prima doveva fare la pupa e il secchione 2, poi io ballo, poi non e mai troppo tardi, e alla fine??? hahhahahaa, un tappabuchi nel mese di giugno!!! quando ormai la tv chiude x le feste XD XD XD. tutto sommato secondo me andra bene :)) sara’ un bel programmino. tre puntate e poi verra’ messo in archivio XD.



32. ales79 ha scritto:

10 maggio 2011 alle 03:55

La versione originale è un po’ forte, spero che la italianizzino un po’!Che gli cambino il titolo però!!!!



33. Fabrizio ha scritto:

10 maggio 2011 alle 09:33

Capisco, accetto ed in alcuni casi condivido i post lasciati.
Mamma mia però, quanta acidità prima del tempo!
Vediamolo e poi magari affondiamolo di giudizi negativi e al vetriolo.
Ma vediamolo prima!
Maalox, per combattere l’acidità allo stomaco!



34. emy ha scritto:

10 maggio 2011 alle 09:57

la versione originale è bellissima.. con gran professionisti che lavorano mettendoci del proprio.
la Panicucci farebbe solo da presentatrice senza tra l’altro nessuna compenteza.
insomma una scopiazzatura del programma della Carlucci e della Clerici.. niente a che vedere con Ext.mak.over…

comunque lei non la sopporto quindi spero sia un flop :)



35. mulan ha scritto:

10 maggio 2011 alle 12:32

NON mi piace la panicucci urla quando parla e va velocissima. imita molto la d’urso cambiate presentatrice, la panicucci è squallida



36. Lorenzo ha scritto:

10 maggio 2011 alle 14:19

Secondo me anche qui il format originale sarà completamente snaturato, alla fine si limiteranno a ridipingere qualche parete e a spostare due mobili, faranno il programma dallo studio e sembrerà il Treno dei desideri. Poi la Panicucci non mi piace, è troppo ingessata, non mi trasmette nulla. E poi questo programma mi sembra più da tv satellitare che tv generalista.



37. Sam@ ha scritto:

10 maggio 2011 alle 14:42

Ma ormai copiono tutti i programmi della Carlucci???? IO BALLO, me lo dicono tutti programmi uguale a una giornata particolare del 2004 , il nuovo programma di Conti lasciatemi cantare nato da un idea della Carlucci…..ora la casa dei sogni che per altro non fu affatto un flop informatevi prima di scrivere articoli…fu anzi riproposto l anno successivo con il titolo Dove ti porta il cuore!



38. Nina ha scritto:

10 maggio 2011 alle 15:34

In Italia abitiamo tutti in condomini? Si, quelli di città, ricorda che in Italia ci sono tanti piccoli comuni.



39. whitegandalf ha scritto:

14 maggio 2011 alle 00:40

Ma ve la vedete la Panicucci a tagliare il compensato con la sega elettrica o semplicemente urlare al megafono “Riportiamoli a casa!” come Ty Pennington? Magari se la facessimo doppiare da Paolo De Sanctis…
Se poi introducono lo studio, diventa una boiata unica!
Poi per fare davvero scena, il makeover deve essere “extreme” ma credo che il budget totale del ciclo del programma non sia sufficiente neanche per una singola ristrutturazione fatta come si deve… Magari arredano con Mediashopping!
Inoltre non credano si mettano a fare case in legno, e se ci impiegano secoli a fare una casa cade uno dei capisaldi ed elementi affascinanti del programma. Senza contare tutte le altre cose (storie false, favoritismi e trusci) che in Italia sicuramente accadrebbero.



40. mattia unali ha scritto:

14 maggio 2011 alle 01:29

ciao mi chiamo mattia ho 14 anni vorrei tanto sapere come poter fare a segnalare una famiglia “la mia famiglia”che in questo periodo a davvero bisogno di ricominciare una nuova vita grazie



41. Marco ha scritto:

21 maggio 2011 alle 00:47

Beh, non sarebbe male venisse fatto anche qui in italia… il programma è molto bello.
Il problema sorge soltando quando si dovrà realmente ristrutturare o costruire da zero una casa per qualche famiglia :D siccome siamo abituati a vedere “programmi finzione” presumo che sarà come “il treno dei desideri” ect… ovvero pannelli di carta e mobili di cartone… :D :D mentre il programma americano i soldi (grazie agli sponsor, ect…) li spende veramente e le case son odelle vere case… ovvio che non sono in cemento e mattoni ma questo è solo per una questione di tempo (1 settimana) ;)



42. gabriele ha scritto:

29 maggio 2011 alle 17:21

ma infaTTi chi vi ha deTTo che ci sarà lo sTudio ??????



43. veronica ha scritto:

3 giugno 2011 alle 00:21

Cioa federica mi chiamo veronica ho 19 anni e ho un fratello di 18… i mie non ci hanno mai fatto mancare nulla hanno sempre lavorato e aiutato gli altri senza pensare a loro stessi… però hanno un sogno e sono 10 anni che cercano di realizzarlo ma richiede troppo denaro e noi non l’abbiamo…i miei 10 anni fa hanno comprato un terreno per costruire una villetta e un locale vecchio per costruire il negozio ma sono passati 10 anni e la casa ancora non è finita…il negozio va buttato tutto giu perche il fabricato è vecchio e pieno di umidità vorrei tanto un vostro aiuto perché x come vanno ora le cose mi sa che ci vorranno altri anni e mi chiedo se la godranno mai qst casa i miei? E se non aggiustiamo il negozio come faremo ad andare avanti? Per ciò ti chiedo aiuto! Vorrei fare qualcosa per ripagarli per tutto quello che loro hanno fatto per me…
Contattami!!!!!



44. Mattia Buonocore ha scritto:

3 giugno 2011 alle 00:35

@veronica prova a scrivere a ricominciamo@maddoll.it



45. gabriele ha scritto:

3 giugno 2011 alle 12:30

ciao veronica….il messaggio non lo devi scrivere qua….! non verrà letto da nessuno mica è la pagina del programma, hanno dato il numero di telefono a cui chiamare che è questo: 0295265732 è il numero evidentemente del futuro programma italiano che è già attivo per fare quello che stai facendo in questa pagina, mi auguro ti sia stato di aiuto, ciaoooo :)



46. roberta ha scritto:

10 luglio 2011 alle 16:25

qualcuno mi sa dire l’email per potermi mettere in contatto con la trasmissione extreme maje over versione italiana condotta da fe derica panicutti) per telefono è difficilissimo mettersi in contatto



47. Mattia Buonocore ha scritto:

10 luglio 2011 alle 16:26

@Roberta il progetto è stato sospeso.



48. Roberto ha scritto:

29 settembre 2011 alle 10:46

Ma c’è proprio bisogno di un conduttore? In USA i professionisti della trasmissione si conducono da soli…



49. marco ha scritto:

4 dicembre 2011 alle 07:47

ciao federica finalmente una trasmissione ottima anche qui in italia..bravissimi..finalmente molte famiglie potranno vedere avverarsi un loro lontanissimo desiderio..mia cognata ha una casa veramente disastrata piena di umidità il pavimento rialzato e i mobbili distrutti,pultroppo il suo lavoro non va.ha tre figli di cui il grande di 20 anni non riesce a trovare lavoro e gli altri due vanno ancora a scuola..ti prego considera questa famiglia ..vive a roma zona alessandrino centocelle….grazie e comunque vada auguroni per la nuova trasmissione…



50. Federica ha scritto:

14 dicembre 2011 alle 17:06

Ma il numero di telefono non c’è? Se lo sa qualcuno me lo può dire per favore? Non lo trovo su internet e conosco una famiglia che ne ha davvero bisogno!



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.