6
aprile

MAGNOLIA PREPARA UNO SCHERZI A PARTE IN SALSA RAI? ALLA CONDUZIONE PINO INSEGNO.

Pino Insegno e Mauro Mazza

Pino Insegno e Mauro Mazza

Chi non muore si rivede. Dopo la conduzione del Capodanno targato Rai1 in coppia con Mara Venier, per Pino Insegno è tempo di tornare sugli schermi dell’azienda pubblica, questa volta con un programma “tutto nuovo” e confezionato su misura per lui.

Messo nel cassetto – almeno per il momento visto il rinnovato (ahinoi) interesse del Direttore di Rai1 Mauro Mazza- il progetto amarcord Insegnami a sognare, rivelatosi un colossale flop nella sua unica puntata pilota andata in onda la scorsa primavera, e dopo i fasti estivi, più per meriti del format che del conduttore, con Reazione a catena, il comico e doppiatore romano sembra sia entrato nelle grazie di Magnolia, pronta a rilanciarlo in un nuovo programma a base di scherzi.

Il prossimo autunno, se non addirittura nei mesi estivi per testarne l’efficacia tra il pubblico, le reti Rai potrebbero ospitare un format che ricalchi in parte Scherzi a parte. Vittime delle burle però dovrebbero essere le persone comuni, mentre i personaggi famosi verrebbero chiamati a ricoprire il difficile ruolo di complici, rendendo la proposta di Magnolia più vicina alla più classica candid camera che allo storico programma di Fatma Ruffini.

Pino Insegno pare sia stato già informato del prossimo impegno ma, come riportato da Sorrisi, preferisce rimanere con i piedi per terra, vista la recente esperienza con Ciak… si canta (dove fu sostituito all’ultimo dalla coppia Pupo-Filiberto):

“So dell’interessamento nei miei confronti da parte di Magnolia, che ringrazio, ma non ho ancora firmato niente“.

Ancora non è chiaro quale rete avrà l’ “onore” di ospitare la nuova produzione, ma più di un indizio, a partire dal forte legame tra il conduttore e il Direttore della prima rete pubblica, fa pensare a Rai1. Rimanete sintonizzati per ulteriori aggiornamenti.



Articoli che potrebbero interessarti


Me lo dicono tutti
ME LO DICONO TUTTI, LA REGISTRAZIONE DI UNA CANDID PORTA IL CAOS AD EMPOLI


melodiconotutti
ME LO DICONO TUTTI: AL VIA IL CANDID SHOW CONDOTTO DA PINO INSEGNO (CON LO SPETTRO DELLA CARLUCCI). L’OBIETTIVO E’ IL 20%


reazione-a-catena-amadeus
REAZIONE A CATENA: AMADEUS TORNA NEL PRESERALE DI RAI 1. E PINO INSEGNO NON CI STA


Red or Black, lo studio inglese
RED OR BLACK: UN ADATTAMENTO COMPLETAMENTE SBAGLIATO

16 Commenti dei lettori »

1. the voice ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:41

comunque io alla conduzione avrei messo fabio volo, magari con la presenza di lucilla agosti, insegno di flop se ne intende ha funzionato solo a capodanno perchè c’era mara



2. claudia ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:41

Interessante, è da un pezzo che in tv non si fanno scherzi! Niente Scherzi a parte e Candid Camera è sparito dal palinsesto di Italia 1… E poi è una bella mossa per anticipare lo Scherzi a parte di Barbara d’Urso (se venisse confermato)…



3. Davide Maggio ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:42

the voice: Fabio Volo su Rai1? Si si…



4. Phaeton ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:42

L’idea mi sembra interessante, potrebbe essere un buon modo per dare vita agli show della prima rete di stato, che in questa stagione ( Ballando escluso) si è rivelata veramente molto fiacca. Insegno lo vedo moolto bene in queste vesti! Speriamo che venga premiato anche dall’auditel!



5. Phaeton ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:44

Volevo chiedervi una cosa leggevo di un nuovo progetto per Paola Perego… ma è vero? Nonostante io amo Paola da impazzire, quel progetto che leggevo mi sembra una vera schifezza!



6. the voice ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:47

dm: fabio volo no, è le varie balivo, isoardi, maya che hanno avuto prime time si ?



7. Davide Maggio ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:48

the voice: alcune avrebbero piu’ riscontro presso il pubblico di Rai1 rispetto a Volo.



8. anonimo ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:50

me lo dicono tutti partirà a maggio su rai uno :)



9. the voice ha scritto:

6 aprile 2011 alle 12:59

dm: si potrebbe provare a metterlo su rai1 come ha provato a fare fabrizio delnoce con la isoardi, daniele, balivo , le ricordo che anche queste ragazze agli inizi hanno collezionato dei flop, poi con il passare del tempo sono riuscite a farsi amare dal pubblico un esempio è caterina balivo che tempo fa ha floppato con il treno dei desideri, è adesso c’è la ritroviamo salvatrice del pomeriggio di rai2. bisogna provare è investire su nuovi personaggi .



10. mats ha scritto:

6 aprile 2011 alle 13:15

L’idea nuovissima. Lo Scherzi a parte per la gente comune è stato gi realizzato da Mediaset nel lontano 1995 con La stangata, condotto da Lorella Cuccarini ed Enzo Iacchetti. L’unica differenza era l’assenza di complici vip, ma sembra sostanzialmente identico ;)



11. mats ha scritto:

6 aprile 2011 alle 13:18

*non è nuovissima



12. Peppe93 ha scritto:

6 aprile 2011 alle 15:24

L’ idea non mi dispiace. Su Pino Insegno ho molti dubbi, lui non è un conduttore



13. mcooo ha scritto:

6 aprile 2011 alle 17:48

E MENOMALE CHE ERA MEDIASET A COPIARE…
SI CONTINUANO A FARE PROGRAMMI CHE SONO UNO LA COPIA DELL’ALTRO…



14. serio ha scritto:

6 aprile 2011 alle 18:43

ma perchè insegno non si limita a fare il doppiatore? come conduttore non piace quasi a nessuno



15. shameboy ha scritto:

6 aprile 2011 alle 20:35

Verdetto finale=Forum
Crazy parade=Paperissima
Nuovo show=Scherzi a parte
E menomale che era Mediaset che copiava…



16. lauretta ha scritto:

6 aprile 2011 alle 21:05

e invece a me l’idea piace! Chissà se si realizzerà piuttosto…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.