10
gennaio

CAZZO IN CULO NON FA FIGLI MA BRODO PER CONIGLI

Stasera che Sera, Aldo Busi e Barbara D'urso

Un tempo si diceva “l’ha detto la televisione“, come se il tubo catodico fosse garanzia di verità e trasmettesse messaggi incontrovertibili. E forse, in alcuni casi, lo era anche. Pensate se lo si dicesse adesso. Anzi, diciamolo pure cosa ha detto ieri la televisione: “Cazzo in culo non fa figli, ma brodo per conigli”. E’ con queste parole, pronunciate da Aldo Busi, che si è chiusa la premiere di Stasera che Sera, nuovo show di Barbara D’Urso sulla prima rete del gruppo di Cologno.

Vero è che tre ore di diretta, senza alcun contenuto studiato ad hoc e con un budget che appare quasi inesistente, dovevano pur essere riempite. Vada per le (sole) 2 interviste in programma, necessariamente infinite (50 minuti ciascuna) ma stremanti anche per l’ospite (citofonare Checco Zalone, che non ha perso tempo nel lanciare una frecciatina dopo l’altra alla padrona di casa, seppur con il consueto sorriso sulle labbra); vada anche per gli argomenti scelti (tanto, ormai); ma l’esaspearazione di una già criticatissima formula sperimentata al pomeriggio  significa proprio volersi del male e darsi una zappa sui piedi.

In alcuni casi si dovrebbe riuscire a dir di ‘no’, con tutte le conseguenze che i ‘no’ comportano. Perchè tanto, alla fine della fiera, non solo si rischia di raggiungere il medesimo risultato (il programma potrebbe essere chiuso anzitempo) ma ci sarebbe anche l’aggravante dell’insuccesso e, ancora peggio, di quella inopportuna volgarità che farebbe ribrezzo anche al più emancipato dei telespettatori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Teleratti I 5 minuti da Dimenticare
TELERATTI 2011: I 5 MINUTI DA DIMENTICARE (OVVERO IL PEGGIOR MOMENTO TELEVISIVO)


Stasera-che-Sera-Aldo-Busi-e-Barbara-Durso-e1294675037389
STASERA E’ PROPRIO NERA: MARIA CARMELA RIMANE DA SOLA. FUORI ALDO BUSI, DOMENICA SI PUNTA SULL’EDUCAZIONE SESSUALE.


Stasera che sera, Barbara d'Urso
STASERA CHE SERA: MARIA CARMELA PORTERA’ A TERMINE CON SUCCESSO LA SUA NUOVA MISSIONE?


Domenica Cinque - Aldo Busi e Barbara D'urso
BOOM! ALDO BUSI SPALLA DI BARBARA D’URSO IN ‘STASERA CHE SERA’.

23 Commenti dei lettori »

1. andrea ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:06

è stata una trasmissione davvero…imbarazzante.
quando ho visto busi comportarsi in modo patetico ed ho sentito le sue considerazioni, ho davvero avvertito un profondo disagio.
sorvolo sull’intervista scontata e noiosa su anna falchi…ma per il resto davvero ci si poteva sforzare per offrire qualcosa di piu’.
da non ripetere.



2. Schattol89 ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:07

…condivido, qualcosa forse non ha funzionato ma come ripeto non mi sento di condannare la D’Urso… qualche reazione a caldo della padrona di casa si riescono ad avere??? Grazie



3. mauri ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:14

la d’urso invece bisogna condannarla eccome! a volte si dimostra di essere più “guerrieri” rifiutando di fare trasmissioni del genere piuttosto che dire dì sì ad “una sfida impossibile che mi ha chiesto personalmente Piersilvio”!



4. andrea ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:20

la d’urso è sempre stata brava a riempirsi la bocca di paroloni, epiteti e quant’altro (no komment sul fatto che ieri si è ribadita icona gay).
ha avuto il suo periodo di successo, che adesso sta volgendo al termine: dovrebbe esserne consapevole e rallentare un po’, per riproporsi in modo meno invasivo e scontato.
comunque, giuro che sono stato felice quando ho letto che ha fatto il 12,5%!!!



5. jazzfusion ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:21

Come non si deve dare colpe alla D’Urso? Mi sembra di aver capito che in questa occasione Barbara risulti perfino tra gli autori del suddetto “programma” (faccio fatica anche a chiamarlo tale…)!!!!



6. Davide Maggio ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:22

jazz: la d’Urso e’ sempre stata tra gli autori.



7. Schattol89 ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:24

io prima di stroncare aspetto domenica prossima, poi sarò il primo!



8. elenoireurgot ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:29

è stata una cosa brutta brutta brutta,,!
speriamo lo chiudano presto



9. Dynit ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:40

Un titolo migliore non potevi trovarlo mr. May! :D

Comunque per quanto mi riguarda il programma non va bene per la prima serata. È praticamente pomeriggio 5 adattato alla meno peggio per la prima serata. E considerando che la “nuova” Domenica 5 non si distaccherà poi così tanto rispetto ai contenuti della vecchia versione d’ursiana, ho l’impressione che lo spettatore dovrà sorbirsi ININTERROTTAMENTE dalle 13:45 alle 00:45 lo stesso spettacolo…

Non è un po’ troppo?



10. Alessandro ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:46

Condivido Davide.

Ma dalla d’urso non è che ci si potesse aspettare di molto meglio…



11. Phaeton ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:49

Io sono del parere che un contenitore in prima serata non sia poi un’idea da buttare anzi. Oramai la nostra televisione è diventata una televisione incentrata sulla parola, sul talk, sul racconto, che hanno soppiantato lo spettacolo, la musica, il ballo fini a se stessi di un tempo del vecchio varietà. Detto questo, la realizzazione di Stasera che sera è stato proprio sbagliata. Il talk va organizzato in maniera diversa. Bisogna dare più spazio alle storie e anche alle opinioni perchè no, ma in maniera diversa. Deve diventare più dinamico, ok le intervista ma meno spazio. Io un paio di idee le avrei in mente, ma dato che non sono un autore televisivo continuo a immaginare.



12. ALESS81 ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:51

DAVIDE SAI DIRMI DA QUALE STUDIO ELIOS VA IN ONDA UOMINI E DONNE. A ME SEMBRA IL 6 O IL 2. AMICI LO SO IL 5 X IL POMERIDIANO E L’8 PER IL SERALE.



13. sandro ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:53

canale 5 ha il problema della domenica sera da almeno tre anni… qualsiasi cosa si mette fa il 13%, ma a mio parere meglio quetso show che film insulsi o i vari distretto e compagnia bella…

sinceramente fino a achecco zalone la trasmisisone non è stata male…

la falchi nn è un grande ospite, magari mettendo qualche bel personaggio si riesce a tirare ascolto…

ci stiamo scandalizzando per la d’urso? ebbene ieri sera non è andato in onda altro quello che tutti i giorni vediamo in tv: da italia sul 2 alla vid a pomeriggio cinque…ecc…

se la d’urso chiamasse ospite un bel personaggio politico (non so fini, caisni, berlusconi, vendola, di pietro) e poi un cantante forte (baglioni, zero, ramazzotti ecc…9 magari al 16% arriva…La domenica, seocndo me, al momento c5 non può fare di +



14. jazzfusion ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 17:54

@Davide

Grazie per l’info…. beh peggio ancora allora!!! hihihi



15. lauretta ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 18:12

ahahah! E io che quella ‘colorata’ frase di Busi non avevo osato postarla..!! Ma un pò di fantasia la d’Urso ce l’avrà?? È monotona…



16. sirgeorgebest83 ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 18:13

teleratti scontati quest’anno :-)



17. Ale ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 18:18

Beh direi che si poteva immaginare un risultato del genere, e visti gli ospiti e l’organizzazione del programma possiamo dire che e’ stato un successone.
Cmq forse e’ il caso di inserire qualche ospite canoro, abbreviare le interviste dei soliti ospiti, fare un talk meno urlato e raccontare qualche storia di cronaca visto che la D’Urso continua a sottolineare che il programma fa parte della testata giornalistica Videnews.
Poi aveva detto che in ogni puntata avrebbe ospitato i protagonisti dei musical in cartellone nei vari teatri italiani, ma ieri sera non si e’ visto nulla di tutto cio’ forse erano finiti i soldi o forse sono serviti a pagare le volgarita’ di Aldo Busi. Ecco spiegato il motivo della censura Rai, se doveva andare ospite fisso all’Isola dei Famosi per parlare di inc….ate, c…zi, uccelli e altro meglio sia stato allontanato.
Lui rappresenta lo stereotipo del gay volgare e maleducato che parla solo di sesso e di organi sessuali, ma i gay non sono tutti cosi molti sono persone cordialissime, gentilissime e ben educati e meno male.



18. controstile ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 18:19

Guardando la curva, appena Zalone esce dallo studio, arriva fino al 5%, mentre in seconda serata nonostante le tette al vento della prof. ha raggiunto picchi appena del 20%. Il programma è iniziato bene ma è finito STRAMALISSIMO…
Un’occasione mancata per fare uno spettacolo decente che ha confermato la promessa NON mantenuta nei confronti dei suoi figli: Niente Trash nei miei programmi…come dire Le ultime parole famose…



19. luke ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 18:22

Aldo Busi le ha dette e voi le ripetete! :D
Io lo avevo detto che avrebbero trovato il modo di far parlare anche se il programma avrebbe fatto schifo.



20. dan ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 19:13

Io sono rimasto incredulo, sono capitato nella seconda parte della trasmissione, 5 minuti di grida e insulti (tirando sempre in mezzo il solito caso di avetrana) poi considerazione incondivisibili da entrambe le parti (secondo me un estremismo voluto per creare un dibattito però risultato irreale…il balletto delle pupe?non credo che siano entrate a fare la sorpresa…) e in conclusione volgarità inaudite…imbarazzante, veramente…senza parole!
Cambio canale (ultimo nostro dispositivo di protezione)…ed programmo il decoder per seguire terra!, un programma serio…
scatta l’avviso di inizio del programma…e mi devo vedere busi che espone il detto di sua nonna…in culo non fa figli…



21. *Elena* ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 19:44

Noooo non mi ricordavo di questa premier made in D’Urso, me la sono persa ieri sera.
Dai vostri commenti però deduco che sia stata una schifezza!

D’Urso torna a Mattino e Pomeriggio 5 vecchia maniera!!! Così ti stai rovinando!!!



22. Daniele ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 19:46

@ Ale : Forse ti sei perso un pezzo.
Il musica c’e’ stato…….
C’era Raffaele Paganini



23. zia-assunta ha scritto:

10 gennaio 2011 alle 21:23

Ho un’idea per la domenica di Canale5, se da Mediaset vogliono scrivermi……..(chiedo il 10% dello stipendio di Donelli)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.