25
luglio

MASSIMILIANO OSSINI DA LINEA VERDE A GEO & GEO

Massimiliano Ossini

Massimiliano Ossini conduttore di Geo e Geo

Tutta colpa di Antonella Clerici, avrà esclamato Massimiliano Ossini quando ha scoperto che non sarebbe stato riconfermato alla conduzione di Linea Verde. Al suo posto, infatti, è stata designata Elisa Isoardi, bisognosa di un posto al sole in tv dopo esser stata scalzata dalla Prova del Cuoco dalla bionda presentatrice legnanese. In compenso il buon Massimiliano sarebbe intervenuto come ospite fisso, due volte alla settimana, proprio nel programma di cucina di Rai1.

Un impegno in grado di fornigli visibilità ma di certo assai ridimensionante per la carriera  dell’ex volto della tv dei ragazzi di Mamma Rai. Soprattutto se si considera che Ossini non sarà altresì il conduttore di “Sei più bravo di un ragazzino di quinta?” passato, come DM anticipato, nelle mani di Riccardo Rossi (a proposito, i bene informati dicono stia dando il meglio di sè non facendo rimpiangere affatto il suo predecessore). Ma si sa nulla è perduto. Ecco, infatti, per Ossini presentarsi una nuova sfida professionale.

A partire da settembre per il vincitore della prima edizione di Notti sul Ghiacchio si spalancheranno le porte del pomeriggio culturale di Rai3. A lui spetterà, infatti, il compito di affiancare Sveva Sagramola in un’edizione rinnovata di Geo & Geo. Il programma sulla natura, roccaforte degli ascolti pomeridiani delle rete, avrà, infatti, una durata maggiore (dovrebbe cominciare alle 16) e verrà, a quanto pare, equamente diviso tra i due conduttori.

Non sarà il mezzogiorno festivo di Rai1, ma con i tempi che corrono  Ossini pare proprio che non possa lamentarsi. Buona fortuna, allora.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Sveva Sagramola
SVEVA SAGRAMOLA A DM: “GEO&GEO INCARNA IL VERO SERVIZIO PUBBLICO, NON SIAMO LA RAI SPRECONA”


topless
COLPI DI SOLE: W LA FOCA DI RAI2. BALIVO E OSSINI SENZA PROGRAMMA. I PRIMI TOPLESS DELL’ESTATE


Geo
Geo, un successo lungo 35 anni


Massimiliano Ossini - Linea Bianca
Linea Bianca: la ’scalata’ di Massimiliano Ossini riparte dalla Valle d’Aosta

19 Commenti dei lettori »

1. monica ha scritto:

25 luglio 2010 alle 14:27

Forse voi più di altri, mi saprete dire se la rubrica trafficando di Vaime è prevista nel nuovo omnibus era Mentana.

Grazie



2. mats ha scritto:

25 luglio 2010 alle 15:31

Vedendo la foto mi vien voglia di vedere Geo & Geo…



3. chris83tp ha scritto:

25 luglio 2010 alle 18:30

io invece vedendo la foto mi viene da pensare se un ossino potrebbe competere con il merolone? eheheheheheh



4. mra ha scritto:

25 luglio 2010 alle 18:32

ammazza ma uno cosi lo mettiamo a fare geo & geo? cioè…. tanta roba! gay & gay no eh ?!?!?!!?



5. axer ha scritto:

25 luglio 2010 alle 18:44

Anche io appena vista la foto, ho avuto strani pensieri per la testa….
Ma dove l’avete presa?! Mi sembra un porno attore….



6. zia-assunta ha scritto:

25 luglio 2010 alle 20:32

Complimenti per la foto e alla mamma di Ossini……………fategli condurre Cronache Marziane.



7. lele ha scritto:

25 luglio 2010 alle 21:01

ma dov’è nata sta moda dei programmi-spezzatino? prima la vita in diretta, poi geo & geo… a me non convince: il conduttore è uno solo e basta.



8. ale ha scritto:

25 luglio 2010 alle 21:24

no, non credo che Ossini abbia pensato questo anche perchè alla paperella di cuneo si poteva ridare pongo e peggy,per lei è già il massimo, e lasciare linea verde a ossini
comunque ormai il danno è fatto peccato per linea verde che passa da un conduttore capace simpatico e preparato alla regina dell’ignoranza



9. flavio789 ha scritto:

25 luglio 2010 alle 22:04

che bel pelo che si intravede!



10. legale ha scritto:

25 luglio 2010 alle 23:07

ossini doveva restare a linea verde!



11. Francy_Ca ha scritto:

25 luglio 2010 alle 23:39

Bell’articolo interessante… Ma non sono riuscita a concentrarmi come avrei voluto.. Complimenti per la foto scelta!



12. simonevarese ha scritto:

26 luglio 2010 alle 00:08

Beh, Ossini è sempre stato un bel figliolo… Ed è pure simpatico e gradevole… spero vada avanti con la carriera e gli affidino sempre nuovi programmi



13. Josep Ballester ha scritto:

26 luglio 2010 alle 01:19

Hombre, se conduce cosí installeró la parabola per vederlo!



14. STE ha scritto:

26 luglio 2010 alle 01:24

bah. che razza di metrosexual.



15. marco75 ha scritto:

26 luglio 2010 alle 01:26

Ossini è una delle poche nuove leve capace a fare il proprio mestiere,
di altri ho molti dubbi…



16. mauro ha scritto:

26 luglio 2010 alle 08:47

occhio che linea verde potrebbe rivelarsi fatale per la cuneese raccomandata perchè è una trasmissione più difficile della p.d.c. e fisicamente e come preparazione perchè lì nessuno ti salva(leggi moroni o bigazzi o vissani) se dici castronerie e perchè bisogna essere preparati sull’agricoltura e sulla natura e lì la vedo difficile per una che neanche conosce i piatti della sua regione ma solo quelli del suo paesino
ieri,per esempio si parlava di pane di altamura preparato in 2 modi diversi uno con il lievito madre e l’altro con il lievito di birra tutte cose sconosciute alla testolina vuota della isoardi.
non sarà che Mazza le abbia affidato un programmma così duro per levarsela di torno?



17. Mattia Buonocore ha scritto:

26 luglio 2010 alle 10:38

@mauro a linea verde c’è un bel copione da imparare a memoria..



18. emy ha scritto:

26 luglio 2010 alle 11:35

ma perchè la Isoardi passa da un programma importante all’altro?
speravo che una volta cacciata da LPDC per un po’ sparisse dalla circolazione
non è assolutamente capace di condurre…

1000 volte meglio Ossini..



19. mauro ha scritto:

26 luglio 2010 alle 14:42

in tutte le trasmissioni c’è un bel copione ma poi gli imprevisti sono sempre in agguato( vedi caso bigazzi) e poi la gente capisce se tu reciti un copione passivamente o se capisci qualcosa di quello di cui stai parlando e con Ossini si aveva l’impressione che capisse ciò di cui trattava mentre con la isoardi si vedeva lontano un miglio che di cucina non capiva nulla



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.