20
marzo

Pagelle TV della Settimana (13-19 marzo 2023). Promossi Concita De Gregorio e Sandra Milo. Bocciato il Sanremo ‘che se la cerca’

che dio ci aiuti pagelle

Chillemi ed Elena Sofia Ricci (Us)

Promossi

9 a Brendan Fraser. La sparizione dai radar hollywoodiani era coincisa con un periodo buio che l’aveva portato a diventare quasi uno spauracchio sulla caducità della gloria nello star system. E, invece, l’interprete di The Whale ce l’ha fatta a tornare in pista aggiudicandosi un Oscar come migliore attore protagonista. Una storia di riscatto, la sua, come quelle che tanto piacciono Oltreoceano.

8 a Concita De Gregorio. L’intervista a Belve è paradossalmente servita a “de-belvizzare” la giornalista, che si è mostrata lucida e composta, senza essere fredda anzi risultando talvolta un pizzico naif.

7 a Sandra Milo. La musa di Federico Fellini ha da poco soffiato le 90 candeline e, dopo una vita da film, si diverte e diverte in tv, viaggiando per il mondo con Quelle Brave Ragazze, e camuffandosi a Il Cantante Mascherato, che l’ha vista protagonista in quanto prima eliminata all’interno del Cigno.

6 a Che Dio Ci Aiuti 7. La settima stagione della serie in tonaca ha retto l’onta della serata del giovedì perdendo però numerosi appassionati rispetto all’esordio. Si deduce che non sia stato gradito l’addio di Elena Sofia Ricci che ha messo al centro delle vicende il personaggio interpretato da Francesca Chillemi.

Bocciati

5 a Sei DonneIl Mistero di Leila. La fiction, prodotta da Beppe Caschetto, è uno dei pochi passi falsi della serialità Rai degli ultimi tempi. Solo il 15.8% per il finale di stagione.

4 a Grey’s Anatomy “che cambia volto”. Dopo l’epocale addio di Ellen Pompeo e quello fresco di annuncio di Kelly McCreary (presente da nove stagioni), i personaggi storici all’interno del cast del medical drama si contano sulle dita di una mano. Dopo 19 stagioni non sarà accanimento terapeutico?

3 al Festival di Sanremo Rai multato. Non crediamo ci possa essere stata una “regia occulta” dietro i “momenti Instagram” sul palco dell’Ariston però è innegabile ci sia stato un utilizzo eccessivo, ad un certo punto non più giustificato da esigenze autoriali di racconto. Diciamo che se la sono cercata, esattamente com’è accaduto per Fedez e per altri “scandali” dell’ultima edizione.

2 a Claudio Lippi. Dopo essersi lamentato con Repubblica per non essere stato più chiamato in tv, il conduttore infila il bis di scivoloni a Da Noi… A Ruota Libera. Battute “finite male” su un ragazzo mulatto dai capelli ricci e sul non essere nato Malgioglio (per maggiori info clicca qui).

1 a Vittorio Sgarbi. A Domenica In, il sottosegretario alla Cultura solleva un polverone per aver dichiarato: “Quelle del 2000 sono tutte tr*ie”. Ironia della sorte: la figlia, lì con lui in studio, è nata nel 2000 (per maggiori info clicca qui)!



Articoli che potrebbero interessarti


Eduardo Scarpetta_LeFateignoranti-Anteprima- 5O9A9626_ph Virginia Bettoja
Pagelle TV della Settimana (2-8/05/2022). Promossi Scarpetta e Buonamici. Bocciati La Pupa e Il Secchione Show e la ventilata chiusura di Carta Bianca


Ilary Blasi
Pagelle TV della Settimana (22-28 gennaio 2024). Ecco i promossi e i bocciati


2.MARE-FUORI_3_Ep.1_Ph_Maria-Esposito-Matteo-Paolillo-Antonio-DAquino-ph.Sabrina-Cirillo
Pagelle TV della Settimana (13-19/2/2023). Promossi Mare Fuori e Mr Rain. Bocciato ‘Sanremo in Questura’


Sanremo Serata finale_mengoni vince
Le Pagelle finali di Sanremo 2023

3 Commenti dei lettori »

1. Pat ha scritto:

21 marzo 2023 alle 03:52

La Ferragni lavora su Instagram. E di certo essendo stata lei la prima follower di Amadeus, ne hanno ricavato moltissimo entrambi in termini economici. Figuriamoci se non lo sapevano!!



2. Domenico ha scritto:

22 marzo 2023 alle 19:17

1 a Vittorio Sgarbi. ok.
Ma in realtà è stata una gag finita male; Vittorio voleva solo far ridere il pubblico raccontando quello che le disse una sua collaboratrice. Non è stata quindi una sua uscita “personale”.
Riporto le testuali parole: “c’era la mia assistente del 96, che è una bella ragazza, che per farmi capire come erano cambiati i tempi… quelle del 2000 sono tutte tr*ie”.
E poi secondo me fingeva di non ricordare l’anno di nascita delle sue figlie; proprio appunto per inscenare uno sketch divertente 🤷‍♂️



3. Paolo ha scritto:

22 marzo 2023 alle 22:25

Eh, Domenico, vallo a dire ai vari Tosa e affini….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.